Studio Aperto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Tg1 david sassoli
Attenzione! Se stai cercando informazione corretta...

Cambia subito canale!
E se hai meno di diciotto anni la visione di questo programma potrebbe traviarti per sempre.

Sposini pollo
Culo mutande rosse

Una tipica notizia d'apertura.

NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Studio Aperto.



Quote rosso1 Andrebbero trascinati in strada e fucilati Quote rosso2

~ Mahatma Gandhi su Studio Aperto
Quote rosso1 E' il modello di Studio a cui voglio aprire le menti dei giovani con la mia riforma Quote rosso2

~ Mariastella Gelmini su Studio Aperto
Quote rosso1 È la trasposizione mediatica di Chi, Novella 2000 e Teletutto. Quote rosso2

~ Chiunque su Studio Aperto
Quote rosso1 Quando comincia il telegiornale? Quote rosso2

~ Chiunque mentre guarda Studio Aperto
Quote rosso1 Sentenza Mills, speciale Studio Aperto: il Premier apprende la decisione mentre si trova a Milano, dove alcuni giorni fa un romeno ha violentato una ragazzina che mangiava un gelato. Secondo un recente studio, infatti, gli italiani quest'estate mangeranno almeno 13 kg di gelato a testa. Per combattere quella che si preannuncia come l'estate più calda degli ultimi 10 anni. Ma vediamo come affronterà l'afa Belen Rodriguez. Quote rosso2

~ Notizia da cui Studio Aperto cerca di sviare
LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Studio Aperto.

Quote rosso1 Spara più cagate di me Quote rosso2

~ Silvio Berlusconi su Studio Aperto
Quote rosso1 "Allarme! Allarme" Quote rosso2

~ Giornalista di Studio Aperto all'apertura di un qualsiasi servizio
Quote rosso1 Ora il servizio sulla Brambilla e i nostri amici a 4 zampe mutilati presi da un video su youtube Quote rosso2

~ Giornalista di Studio Aperto parla di questioni serie e importanti

Studio Aperto è un reality show... ops... no, scusate, ci dicono dalla regia che dovrebbe trattarsi di un telegiornale in onda tutti i giorni su Italia 1 e specializzato in tette, culi, mostri e meteo. Il tutto corredato da messaggi subliminali.
In teoria si tratterebbe di un telegiornale nazionale, in pratica si occupa solo delle notizie che riguardano Milano e provincia, se non consideriamo le foto del culo di Manuela Arcuri e i servizi su Knut.
È però un telegiornale che costa molto poco a Mediaset, perché i giornalisti sono improvvisati ed ogni suo servizio è in realtà un video di YouTube.

Riguardo ai servizi sul meteo poi, Studio Aperto parla da aprile a ottobre di "caldo asfissiante killer, non si registrava un'arsura simile da 340 anni", e da ottobre ad aprile di "freddo glaciale killer, 120° gradi sotto zero, non si registrava un freddo simile dall'era della glaciazione". Altre volte le notizie hanno toni più moderati, del tipo: "è allarme! Nelle Alpi nevica a gennaio!" oppure: "emergenza! È il 12 luglio e fa caldo!".
Studi scientifici hanno dimostrato che Studio Aperto è l'ultima frontiera della lobotomia, con cui il suo Mega Direttore Galattico Re Silvio Berlusconi cerca di allietare il suo popolo senza farlo pensare a cose preoccupanti. Anzi, senza farlo pensare affatto.

[modifica] Il tipico notiziario

Anziana colorett

Una madre disperata.

[modifica] A grandi linee questo è lo svolgimento comune di un'edizione di Studio Aperto:

  • Buongiorno da Studio Aperto, adesso mandiamo i titoli (con tanto di musica apocalittica) e poi comincerà il "TG"!

[modifica] I titoli:

  1. Prima pagina: L'orsetto Knut si è innamorato di un'orsetta.
  2. Tutti i dettagli della casa di Cogne e di Perugia con simulazione computerizzata dell'omicidio e modello dettagliatissimo in 3D del bagno col rilievo topografico e scannerizzato delle sgommate di merda nel water.
  3. Intervista shock alla cugina di 5° grado di Alberto Stasi.
  4. Ennesima rapina in una villa nel bresciano, ancora sconosciuti i rumeni sicuramente autori di questo misfatto.
  5. Valeria Marini ha deciso: voglio divorziare.
  6. Le foto esclusive di Christian Vieri scovato alle Maldive con Melissa Satta.
  7. CALDO!! Oggi 36 morti solo a Milano, da 450 anni non si verificava un caldo così. Secondo gli esperti farà caldo anche ad agosto ma a gennaio no.
  8. Rimpasto di governo, aggiornamenti in diretta sulla cravatta del Presidente del Consiglio.
  9. Crollo delle borse a Milano, il commento a caldo di Cristina del Grande Fratello.
  10. 30 agosto: l' influenza è in arrivo! Italiani ai ripari, pronti i primi vaccini, già migliaia le richieste.
  • Buonasera da Studio Aperto: oggi sono morti 7 operai... mentre il caldo sta asfissiando l'intera penisola, oggi la colonnina di mercurio a Milano ha superato i 15 gradi centigradi. Silvia a te la linea da Milano:

Sì, i turisti non ce la fanno più oggi è soltanto il 15 luglio eppure fa caldo, un fenomeno inspiegabile.

Grazie Silvia... Bene adesso la linea a Safiria Leccese in una delicata inchiesta su quanti bambini mangiano le caramelle gommose a Milano. Safiria a te la linea.

  • Buonasera da Studio Aperto: 24.000 soldati americani morti in Iraq, intanto in Italia è in edicola il nuovo calendario di Manuela Arcuri.
  • Buonasera da Studio Aperto: l'influenza aviaria si sta espandendo in tutto l'occidente, gli scienziati e i medici lanciano l'allarme pandemia, fra poche ore anche l'Italia sarà in... Scusate... notizia dell'ultimo minuto: la cagnetta Leja è appena stata ritrovata dai suoi padroni! Franco, manda il servizio!
  • Altri 3.000 soldati americani morti in Iraq. E dopo aver intervistato la madre della colf filippina del cugino dello zio del figlio del padre della zia dell'amico del vicino di casa di uno che abita a poche migliaia di chilometri da un soldato canadese che tra l'altro è rimasto pure a casa, parliamo finalmente dell'ultima collezione di intimo incrostato indossata da Valeria Marini.
  • Buon pomeriggio da Studio Aperto: è appena avvenuto un colpo di Stato ma nel frattempo vi mostriamo quali sono le ultime tendenze della moda nonchè le mete più fighe dove incontrare VIP e personaggi famosi.
  • Buonasera da Studio Aperto: è stato trovato il cadavere di un uomo vicino al lago di Como. E adesso una grave notizia di cronaca: è finita la storia d'amore tra Aldo Montano e Manuela Arcuri.
  • Vi ricordiamo che potete ricevere una sintesi del telegiornale mandando un SMS al 484666 con testo: "Accetto di pagare qualunque cagata mi manderete a prezzi esorbitanti, anche se si tratta dell'ultima canzone di Marco Masini mixata da Dj Francesco".
Iena

Un giornalista di Studio Aperto in cerca di scoop.

  • Primo collegamento con il meteo, con il sommo Mario Giuliacci, l'uomo che non sa distinguere un temporale da uno che gli sta pisciando in testa.
  • Panico ad Arcore, scoperta una carie comunista che tentava di insinuarsi tra le gengive del premier Silvio Berlusconi; l'attentato è stato prontamente sventato da Sandro Bondi, che si è immediatamente improvvisato filo interdentale.
  • Un abruzzese si sbuccia un ginocchio in Abruzzo: subito pronto servizio su Napoli, con annesse immagini della fauna locale che napoletaneggia, dei motorini che impennano e della monnezza. Scusateci per l'errore. Ovviamente il Presidente del Consiglio (inchino) ha liberato completamente la città da ogni singolo sacchetto di immondizia.
  • Passiamo a temi decisamente più allegri. Scandalo nella famiglia reale inglese: il principino Uìliam abbandona il vasino; sospettata l'influenza nefasta degli antropofagi truffaldinamente mandati in Parlamento nell'ultimo complotto elettorale per danneggiare il nostro signor padrone.
  • Tragedia in Ucraina: una miniera è esplosa uccidendo 5 "millioni emmezzo" (detto proprio così) di minatori. Sull'accaduto sentiamo il commento di Aida Yespica appena uscita dalla doccia.


  • Pubblicità di quelle stupende magliette della Corona's durante un servizio su Fabrizio Corona che proclama la sua evidente innocenza al mondo, dichiarando di essere una brava persona mentre imbianca la targa della sua macchina per sfuggire agli autovelox.
  • Questo è Pallino, un incrocio tra un alano e un bassotto, chiunque voglia adottarlo deve sapere che ha un problema di eroina e quindi dovrà fargli una pera al giorno. Adesso, dopo le adozioni dei cuccioli, passiamo a notizie di maggior spessore: non ce l'ha fatta il pitbull rinchiuso in un canile alla periferia di Milano in fin di vita per i troppi stenti, senza acqua e senza cibo, che non poteva più permettersi da quando la sinistra al governo ha tagliato i viveri ai pitbull.
  • Attualità: le tasse aumentano, le famiglie non arrivano a fine mese ma in compenso le ragazzine di oggi la danno via sempre prima. Intervistati tre passanti per strada che paiono rispondere ad altre domande. Ma restate sintonizzati perché l'inchiesta prosegue domani con l'inchiesta "si stava meglio quando si stava meglio?" e l'editoriale del nostro direttore "le mezze stagioni tranciate dalla sinistra illiberale".
  • Dichiarazione del nostro Presidente e padrone Silvio Berlusconi: "poco spazio riservato al centrodestra per colpa dell'informazione di stampo comunista. Complimenti invece a Studio Aperto per la sua imparzialità e per le sue divine carrellate di tette e culi".
  • E adesso trasmettiamo l'unico servizio interessante degli ultimi 4 mesi. Hey, ma chi è quello? Paolini?! Interrompiamo il servizio e ci scusiamo! Ora parliamo dell'aerofagia di cui soffre Lele Mora.
Maple1

Uno dei capi sobri della collezione primavera-autunno.

  • Tragedia immane allo zoo di Berlino. Un orso bruno, probabilmente di origini rumene, ha divorato il braccio ad un inserviente che gli porgeva amorevolmente del cibo, la sua consueta razione di salmone affumicato canadese da 27 kg, di cui è particolarmente ghiotto.
  • Scoperto il figlio segreto di Moana Pozzi, tenuto nascosto per 16 anni dai servizi segreti comunisti. A seguire un servizio con vecchi spezzoni porno della defunta pornostar, il target necrofilo merita dignità come tutti gli altri.
  • Intervista esclusiva al palo di cemento armato dove si è scontrata la Mercedes di Lady Diana e Dodi.
  • Allarme clima: collegamenti in diretta in tutta Italia, immagini di repertorio del 1966 con macchine travolte da alluvioni, vecchiette che nuotano nel Po, e orsi polari arrampicati sui pali della luce. Incredibile inverno, 17°C a Milano. Temperature così basse a Milano non si registravano dallo scorso inverno.

Nota: dal 21 aprile al 10 ottobre cominciano gli allarmanti servizi sul caldo. Tra gli aggettivi usati per descriverlo: spaventoso, tragico, terribile, inverecondo, killer, comunista; dal 11 ottobre al 20 aprile invece si parla del freddo: polare, nettuniano, assassino, sesquipedale, sesquimanuale... e comunista.

  • Seguiamo ora gli sviluppi della rivolta in Sudan. Oggi il governo dittatoriale ha fucilato 15.000 civili perché non c'erano abbastanza banane per tutti. Simona Ventura commenta così: "a me mi sembra veramente disumano che accadino certe cose del genere, ma però come si permette Al Bano a trattare così la Lecciso dopo tutti quei pompini che gli ha fatto?" Grazie Simo per il tuo prezioso parere. Ora vediamo un po' di gnocche in topless anche se siamo a gennaio.
  • Vediamo ora le nuove tendenze, molto in voga tra gli adolescenti: gli SMS e l'iPod. Sentiamo il parere di un paio di ragazzotti colti di sorpresa al Pincio mentre fanno pugnette a scuola e si stanno rollando una canna: "sì, noi ce mannàmo li essemmèsse, ma se dovrei dire una cosa vorrebbi dire che 'sta storia d'a amusiga su Internèt è nbè probblema perché li dischi costeno troppo e nun se po' spende trenta piotte pe' 'n ciddì".
  • Secondo collegamento in diretta con Andrea Giuliacci, che ci spiegherà come la scoreggia che ha mollato 5 secondi prima della diretta possa modificare il microclima dello studio. Intanto a Milano ci si interroga sulla convenienza di prenotare le vacanze a Cortina piuttosto che a Misano; sentito il parere di un esperto: Francesco Totti.
  • Ci colleghiamo con il nostro inviato in diretta da Monza, dove 24 cuccioli di San Bernardo stanno cercando un padrone.
  • Notizie dal mondo: la gattina Molly ha appena imparato a nuotare.
  • Notizia sensazionale (e putroppo realmente data da Studio Aperto): le Alpi stanno sparendo. Collegamento con il giornalista scientifico che conferma come le Alpi si stiano abbassando di un centimetro l'anno e che fra qualche centinaio di milioni di anni saranno amene collinette lottizzabili. [1]
  • Promozione dell'ennesima inutile puntata di Lucignolo, il demente della notte, che ci porterà attraverso la trasgressione, le puttane, la droga, i festini, le mode che i giovani seguono, le zoccole, i drammi, le mignotte, il Billionaire. Ah, ci sono pure tette & culi, restate sintonizzati!
  • La nuova moda dell'adolescente "medio" italiano: coca-party sullo yacht di Briatore. Intervista al premio Nobel Elisabetta Gregoraci, che si definisce una ragazza acqua minerale e sapone.
  • Ed ora l'intervista alla madre dei 2 ragazzi morti ieri in un incidente: "signora, ma ora che i suoi figli sono stecchiti e non torneranno mai più, e che suo marito è in guerra e probabilmente è già stato fucilato, e che lei non ha un lavoro per arrivare alla fine del mese, e soprattutto dopo che Sanremo quest'anno non sta andando come previsto, cosa si sente di dirci?".
  • Edizione straordinaria: Briatore ha appena evacuato uno stronzo di 8 chili. Vai Safiria, dicci cosa ne pensano gli abitanti di Rimini.
  • E dopo il TG la Pupa e il secchione...ma colleghiamoci e guardiamo quanto si divertono: vi state divertendo? Quali porcate mostrerete via etere, questa sera?
  • È giunta in questo momento una notizia eccezionale, sembra che in Belgio sia appena stata inaugurata una clinica che allarga il seno con il 50% di sconto. Mandiamo qualche video di Manuela Arcuri con le tette all'aria giusto per entrare nello spirito del servizio.
  • Nuova tragedia in mare: nel Canale di Sicilia è stato soccorso un pedalò con a bordo 1399 uomini, 150.77 donne di cui 0.2 incinte, mezzo chilo di bambini e 9 pupazzi di peluche. Belen Rodriguez, intervistata sull'argomento, ha dichiarato: Sì, mi sposerò con l'abito bianco.

[modifica] Inviati e "giornalisti"

Tricheco

Safiria Leccese in un'immagine di repertorio...

  • Alessandra Rolla: ha molti nomi, quali Thanatos, Flagello di Isildur, Cribbio, Boia e simili. Dimora nell'Averno o nella redazione di Studio Aperto, da cui esce solo per recarsi a far sciacallaggio in luoghi di disgrazia e orrore, nutrendosi di cadaveri e facendo domande idiote ai presenti in stato di shock. Ama dipingersi di nero le unghie e non fa nulla per togliersi l'etichetta di corvo che l'accompagna. Il cantante dei Mayhem si suicidò dopo un suo servizio. Domanda tipo a una madre disperata in lacrime e prossima allo svenimento: "Ma lei come si sente ora?". Resta nel puro mito la Domanda al padre di Erika, la tipa che con Omar ha massacrato sua madre e suo fratello, ovvero moglie e figlio del signore che allibito ascolta: "quali sono le sue reazioni emotive?"
  • Silvia Vada: incrocio tra una bambola gonfiabile e un ermellino schizzato, Silvia Vada si aggira per le strade di Torino in cerca di bimbi da intervistare circa quanto sia buono il gelato (per poi molestarli nei fuorionda). Nel tempo libero si occupa della mamma di Cogne o della Fiera del Cioccolato o dei successi (eh già...) del Torino Calcio. Assume psicofarmaci prima di ogni diretta che causano quella sua paresi facciale inconfondibile, data da numerosi interventi di botox documentati da un servizio speciale di Lucignolo, e quella voce odiata un po' da tutti tranne che dai truzzi torinesi suoi amici. La caratteristica più evidente di Silvia è documentare ogni serie di vaccate come i più straordinari eventi, esempio esplicativo fu quando si mise a giocare alle bocce quadrate in un piccolo paese della provincia piemontese, naturalmente avendo assunto almeno 2-3 bottiglie di liquore locale.
  • Benedetta Parodi: L'emblema della non raccomandazione, Benedetta sarebbe anche un bel vedere, non fosse per quelle acconciature da Emo o ragazza vergine che tanto non ci crede nessuno. Anche perché per avere il posto da conduttrice deve averci dato dentro in quel senso. Benedetta ha tre piccoli problemi: non sa leggere, incespica su due parole ogni due, vuole far vedere le tette anche lei e tenta in ogni modo di metterle in evidenza. In un fuori onda, durante un servizio sulla Falchi, disse : "Ma perché non le ho così grosse anch... Ed ora parliamo dell'orsetto Knut!". Non sapendo più a chi appiopparla, l'hanno relegata in una cucina dove conduce la bellissima rubrica "Cotto e Mangiato" (Chiamato volgarmente anche "Cotto e Leccato" infatti la nostra giovane giornalista ha la brutta abitudine di leccare con le dita le proprie creazioni dopo averle completate). I capolavori di questo spazio sono le inquadrature dove si vedono i cameraman che riprendono, l'immancabile musichetta idiota anni '30 e la presa di coscienza che in italiano la parola millilitro sia stata sostituita dalla molto più comprensibile emmeelle.
  • Knut: Orribile bestia immonda che dovrebbe sensibilizzare la gente ad amare gli animali... O meglio, amare gli zoo dove li ingabbiano per rincoglionire la gente. Prepara i servizi dallo zoo di Berlino.
  • Claudio Brachino: ... ... No non posso insultarlo, fa troppa tenerezza... Anche se in effetti andrebbe sterilizzato.
  • Lo Zebrallo: l'acerrimo nemico dell'orso malefico, primo produttore di merda del mondo.
  • YouTube: è l'inviato più importante che sforna servizi su servizi, 8/9 dei quali si rivelano immense cazzate in pessima qualità video (in genere scatoloni pieni di cuccioli e studentesse delle elementari che fanno bocchini mentre i loro compagni sfasciano la classe).
  • Google Earth: Ormai utilizzato ogni giorno per far vedere dove sono appena arrivati gli inviati. Il problema è che viene usato abbinato a un modem 56k, per cui ora che carica l'immagine si è arrivati alla cronaca rosa del tg di mezzogiorno di due giorni dopo.
  • Safiria Leccese: altra creatura affetta da paresi facciale che si distingue per l'arte forense e il sorriso a 48 denti cariati. Ogni tanto prepara servizi, inutili tanto per cambiare. Una leggenda metropolitana milanese, risalente all'epoca delle 5 giornate di Milano, durante la Prima Guerra d'Indipendenza, vuole che in realtà Safiria Leccese sia un travestimento di Vladimir Luxuria. Grazie alla notevole statura (fisica) ha iniziato la carriera di giornalista come asta reggimicrofono nelle interviste a Silvio Berlusconi. Ella esegue tali interviste stoicamente inginocchiata difronte allo stesso, causa sproporzione in altezza tra i due.
Mario Giordano 1

Colui che coordina tanta mediocrità: Mario Giordano.

  • Silvia Carrera: è una ragazzetta entrata a far parte dell'armata Brancaleone di SA, la sua specialità sono le mamme VIP "col Panchyone", Elisabetta Canalis ("La nostra Ely è bravissima anche a fare pompini!") e simili tenerezze.
  • Federico Novella 2000: con la sua voce da pervertito si occupa di far spiritosaggini sulle emittenti rivali (Rai) e sul gossip. Ci si chiede come un pozzo di scienza simile possa occuparsi anche di politica con simpaticissimi e mai offensivi servizi su Prodi e i non elettori di nani. Ma non è assolutamente di parte. No... Ho detto no!! In alternativa parla di culi.
  • Silvia Trevaini ([1]): causa principale del morbo della "E" aperta e della "S" sibilata, è un'altra sedicenne che lavora in nero e che monta dei servizi quando tutti gli altri sono in vacanza, e viene montata quando tornano. Si occupa dei tènèri cuccioli dèsssidèrosssi sssolamèntè d'amorè e sesso saffico se possibile. Il suo curriculum ci rivela collaborazioni di tutto rispetto nel settore giornalistico: Vitamina (valletta) al fianco di Fabrizio Trecca sull'emittente abusiva Rete4, memorabile la sua partecipazione al concorso Miss Muretto (noto per aver forgiato personalità del calibro di Maria Teresa Ruta o Simona Ventura), durante il quale si classificò ultima per essersi rifiutata di adempiere al suo ruolo di distributrice ufficiale di pompini tra i giurati.
  • Ida Barone: è seconda solo a Silvia Trevaini per la "R" moscia, ma prima per i suoi odiosi servizi farciti di tette, culi e inflazione (quando c'era ancora il governo del mortadella). Ora che il nano è salito al potere, lavora solo su tette e culi.
  • Marta Vittadini: è chiaro che Studio Aperto è un telegiornale che odia le donne. Dimostra questo selezionando personale prevalentemente femminile, con un unica conditio sine qua non, ossia un tasso di stupidità del 110%. Se poi hanno anche una voce di merda tanto di guadagnato. Costei si riassume in quanto detto. Per il resto è infatti inutile; a questa provocazione lei risponderebbe: E chi non lo è qua?.
  • Angelo Santoro: è il bello della redazione, dotato di un'incredibile capacità, ossia di passare dallo sguardo tetro delle notizie di cronaca nera a un immediato sorriso a 48 denti cariati della markette a Lucignolo.
  • Luigi Fenderico: non si capisce che senso abbia collegarsi con lui, visto che dimora stabilmente a 3 passi dal bancone del tg più imparziale di Italia. Lui tratta di politica italiana: in 30 secondi è in grado di riassumere che se c'è un nano da giardino tutto va bene, altrimenti no. La sua frase celebre è: Cade, il governo cade!, annuncio dato a ogni puntata danzando allegro come un leprecauno ubriaco.
  • Cristiana Gattoni: a differenza di quanto farebbe supporre il cognome è in realtà la vacca da monta dello zebrallo. Anche lei soffre di paresi laringea che la spinge a pronunciare "E" aperte a iosa e 4 o 5 toni sopra il normale. L'esordio nella scuola di giornalismo della Iulm di Milano l'ha vista partecipare nel 2005 al laboratorio multimediale organizzato da Mediaset con il mito Paolo "Me pare perfetto" Liguori. Tra i suoi interessi ci sono la musica, il cinema, i gatti (come non darle torto), i film horror giapponesi e il labbro leporino.
  • Raffaella Regoli: simbolo dell'idiozia dilagante nella redazione di questo pseudo-programma pedopornografico, riconoscibile per degli improbabili capelli rasta e il fare da alternativa ggiovane. Si discosta dagli atteggiamenti bigotti dei suoi colleghi: ella infatti non si mostra sospettosa verso gli immigrati, specialmente se senegalesi. Ama anche Hal Bano, ma il suo sentimento non pare ricambiato. Evidentemente odia fare informazione.
  • Mario Giordano (detto anche Giordanino il Bruno o per gli estimatori su YouTube OrzoBimbo): è un/a bambino/a di 11 anni, un po' grosso/a rispetto alla media della sua età, forse a causa delle troppe seghe, promosso/a a capo del tg per meriti sportivi. Garante dell'imparzialità di informazione... Ma non ci crede nemmeno lui/lei. Recentemente il nostro Giordanino ci ha dovuti abbandonare, avendo ricevuto dal Papa un altro importante incarico per la rieducazione delle anime alla Vera Fede. Il suo morbo è però rimasto a contaminare ogni edizione del suo Spazzatelegiornale. E recentemente è tornato al timone di questo branco di esagitati, sbandierando forte l'indipendenza ideologica e la non leccaculaggine del proprio tg.
  • Irene Tarantelli: altra schizzata abitante della fattoria di Studio Aperto. La sua lucida follia è peraltro utile alla redazione: i suoi servizi generalmente riguardano bolge infernali in mezzo alle quali spicca distintamente per il timbro vocale. È amante del sadomaso e si crede molto alternativa, la valida alternativa al taglio delle vene, appunto.
  • Ilaria Vigorelli: raccomandata inutile e perennemente annoiata, fa servizi stupidi su gente stupida e si vanta con gli amici di far la giornalista. Gli amici apprezzano sempre questa battuta e ridono di gusto! La sua utilità è principalmente riesumare personaggi inutili e ricordare l'imperdibile appuntamento con Lucignolo.
  • Siria Magri: hanno il coraggio di farle condurre il giornale quando la Parodina va dal parrucchiere. Non si notano miglioramenti quando ciò accade: conscia di questo fatto finge di leggere le scartoffie che ingombrano il suo bancone pur di non guardare la telecamera.
  • Davide Bogi: ha il dono dell'eloquio forbito, ma lo butta nel cesso facendo servizi che manco a Sexy-Bar manderebbero in onda. È l'amante segreto di Lucignolo.
  • Maurizio Zuffi: un simpaticone!!!! Ciccione col pizzetto e un orribile gillet color culo, ufficialmente dovrebbe occuparsi dell'Emilia Romagna, in realtà si collega da Bologna solo per raccontare di quanto sia afosa l'estate o rigido l'inverno; il resto del suo tempo lo passa sulla riviera romagnola dove ama circondarsi di bagnini sovrappeso che, biascicando con qualche centinaia di essce, millantano avventure con bellissime polacche, tedesche, inglesi, rumene, moldave, cinesi, venusiane, Marge Simpson ecc... Si diverte particolarmente nel sottolineare quanto stia bene lui in spiaggia... E male voi in ufficio. Altre sue attività sono: puttane, viados, tornei di biglie sulla spiaggia, freesbee e qualsiasi sport si possa praticare in riva al mare... Compreso il free climbing. Infine gli immancabili tette e culi della riviera e i servizi sui giovani bene del riminese: partenopei con crestino, canotta e occhiali D&G.
  • Vito di Bari: Il famoso Inviato dal Futuro! Vito di Bari viaggia tra le epoche con la sua macchina del tempo per poi tornare tra noi comuni mortali del XXI secolo e illuminarci con la sua sapienza. La sua più comune frase è Nel futuro lo faremo! riferendosi a praticamente qualsiasi cosa: secondo Vito nel 3000 abiteremo sul sole, scaricheremo il cibo da internet e useremo i cellulari per fare le radiografie.
  • Comunicati dell'Authority: appaiono dopo ogni edizione di tette e culi in fascia protetta, quindi 365 giorni all'anno più bisestili. La redazione però se ne frega altamente e continua nella sua fiera opera di distruzione del giornalismo.
  • Giorgio E-Mulé: nuovo direttore... audio-animatrone sviluppato dai Ricercatori Oral-B per sostituire Mario Giordano, in quanto il pupazzo Uan (il più papabile tra i candidati direttori) giaceva coperto di muffa negli scantinati di Cologno Monzese. Notabili le sue nuove linee guida che non hanno modificato assolutamente nulla dalla precedente direzione.
  • Sabrina Pieragostini: giornalaia di ispirazione lecchista addetta al caildo e ai servizi su Napoli (e i suoi motorini) e dei terroni incivili e cattivi in generale.
Uovo con peli - testicolo

Ilaria dalle Palle

[modifica] I servizi sui mostri

Scary Movie 3 scena tg cani che trombano e alieno che passa

Il servizio di cronaca nera dell'anno, in esclusiva su Studio Aperto.

La maggioranza dei servizi di Studio Aperto è focalizzata sui mostri. In genere questi articoli vengono presentati dalla presentatrice con tono triste e stupito, appena cominciano si vede una ridente e silenziosa villetta con musica di sottofondo e commentatrice che con voce contenuta dice: "Doveva essere soltanto una festa", poi viene mostrata la scena del delitto e il tono della voce diventa immediatamente deciso e aggressivo, la musica esplode all'improvviso (a volte usano "Enter Sandman" dei Metallica) e i commenti cominciano ad assumere toni horror e splatter (pare che abbiano tratto ispirazione da Dario Argento), di solito usano frasi come: "Doveva essere una festa, ma all'improvviso un mostro assetato di sangue (meglio se straniero, ancora meglio se rumeno) è entrato in casa, ha bruciato la madre, sodomizzato il padre, violentato il figlio, mangiato la figlia. Improvvisamente è andato via con dei rimasugli di carne in bocca, all'uscita della strada ha violentato un'altra donna, poi non contento ha inculato, ucciso e sodomizzato un bambino che giocava nel giardino, è stato ucciso dalla Polizia, ma la sua anima vaga nelle tenebre e brucerà nell'inferno" (musica di Beethoven). La descrizione dura il triplo della scena di violenza inaudita, grazie anche a minuziosissime illustrazioni dei salotti, dei corridoi e dei cessi delle case coinvolte.

Spesso i giornalisti di Studio Aperto dimostrano un'ottima conoscenza scientifiche, infatti Studio Aperto è candidato al premio nobel della topografia per le sue descrizioni accurate e dettagliatissime (Alessandro Manzoni gli fa un baffo...) delle case di Cogne e di Perugia.

Al fine di migliorare la verve dei servizi dei mostri, pare che Alessandra Rolla (il cui tono di voce non metal è stato criticato dal direttore perché non sufficientemente grind) verrà sostituita dal cantante dei Cannibal Corpse. Sarà ben tollerato l'uso di growl al fine rendere meglio l'idea delle scene più splatter e sanguinolente.

Per creare questo tipo di servizi strappalacrime nella redazione di Studio Aperto è stato istituito l'U.B.D. (Ufficio Bastardi Dentro) il cui personale, per farne parte, ha passato un durissima selezione, dovendo garantire: 1) di non avere mai trombato; 2) di di essere in grado di assistere all'esecuzione di umani e qualsiasi razza animale senza far registrare aumenti del battito cardiaco; 3) di avere un avo dittatore (preferibilmente tedesco).


Cannibal Corpse Butchered At Birth

Tipico servizio di Studio Aperto sui mostri

[modifica] Crea anche tu un servizio di Studio Aperto!

[modifica] Cronaca Nera: Alessandra Rolla

  • Smaltati le unghie di nero.
  • Inizia con una frase del tipo "Doveva essere una festa..."
  • Trova un qualsiasi capro espiatorio e accanisciti su di lui. Le indagini della polizia non fanno notizia, per quelle si guarda Il commissario Rex. Studio Aperto è molto più avanti.
  • Inquadra la madre disperata.
  • Rincorri per le scale il padre dandogli il microfono sui denti pur di riuscire a captare ogni singhiozzo.
  • Sappiamo tutti che non te ne frega un cazzo; danne dimostrazione: accenditi una sigaretta e fuma deliberatamente in faccia all'intervistata.
  • Con la faccia contrita e la siga in mano, tenta di chiederle "Cioè, come si sente?"
Alessandra Rolla

La professionalità è un optional.

  • Mostra una foto espressiva della vittima, meglio se scattata a Natale o a Capodanno, ogni tre fotogrammi.
  • Rovista tra i bigliettini lasciati dagli amici sul luogo del disastro, vicino al citofono o direttamente nel cimitero.
  • Inquadra gli amici disperati e commenta "Anche Gianluca è triste, stretto nel suo pellicciotto alla moda..."
  • Quando parli del presunto killer, inserisci l'espressione "Visibilmente ubriaco" oppure, se astemio, problemi psichici.
  • Concludi con una banalità: "Aveva tanta voglia di vivere... Non si può morire a vent'anni... In ogni caso adesso è caccia all'uomo"
  • Concludi intervistando colui che si rivelerà essere il vero colpevole del fattaccio. Inserisci un messaggio subliminale tipo 666.
  • Concludi, inoltre, dicendo roba del tipo: "Era un ragazzo d'oro, uno che nel tempo libero, invece di trombarsi la fidanzata e andare in discoteca a drogarsi, aiutava le vecchiette ad attraversare la strada" anche se magari in realtà da vivo faceva il narcotrafficante pluriomicida. Ricordatevi che dopo la morte diventano inspiegabilmente tutti dei santi. (Craxi insegna)
  • Molto importante: incarica il cameraman di pedinare ignare ragazze per la via dove è avvenuto il fattaccio. Lascia intendere che chiunque potrebbe essere la prossima vittima.
  • E ricorda: tieni il microfono tutto spostato a destra in modo che si vedano bene le tette!
  • Durante il montaggio, comprimi al massimo il video tanto da farlo sembrare "figo" perché è stato preso dal web, ricorda che l'hai preso da Iùùtiùùbbb (come se ci fosse da tirarsela tanto...)
  • Metti sotto una delle musiche più tristi che sia mai stata composta (preferibilmente per pianoforte e violini zigani) e alza i volumi così tanto da coprire la voce del giornalista.
  • Al rientro in studio, massima serietà sul volto, e una foto di Manuela Arcuri mentre posa nuda per il suo ultimo calendario sul maxi schermo dello studio. Ora pronunciare la frase: "Cambiamo argomento, Manuela Arcuri è stata vista pagare un caffè al bar. Chi sarà il commesso? Il nuovo amore di Manuela? Vediamo il servizio."

[modifica] Politica: Federico Novella

Studio aperto

La vera anima di Studio Aperto, secondo un essere intelligente.

  • Se si parla del Popolo delle Libertà utilizza un tono drammatico, stile Apocalypse Now, che faccia presa sull'ascoltatore.
  • Se non si parla di Popolo delle Libertà, come sottofondo utilizza una musica da circo e mostra l'ultimo Gay Pride.
  • Cita Melita ogni volta che puoi.
  • Se c'è una qualsiasi manifestazione che riguardi la sinistra (o i finocchi, è lo stesso), annuncia pure catastrofi nucleari e la possibilità di incrociare Gulag sovietici al casello di Melegnano; dividi per cento, ma facciamo pure mille, il numero dei partecipanti, e mostra sempre immagini di una platea vuota.
  • Se c'è una qualsiasi manifestazione che riguardi la destr... Anzi, no: dobbiamo dire "le libertà e il governo legittimo", montare sempre immagini di folle oceaniche in visibilio.
  • Cita almeno uno o due miracoli giornalieri del profeta nostro signore Silvio Berlusconi, evitando magari di fare riferimento alla moltiplicazione dei suoi conti in Svizzera.
  • Se c'è per contratto da riferire di interventi del Papa, limitare le sue parole che danno fastidio tra tette e culi e far vedere che i comunisti anche se mancano di tette e culi non ne seguono i precetti, mentre il padrone e i suoi servi sempre tutti i giorni a messa (in culo a voi, ma si fa per ridere).
  • E ricorda: il Führ... Premier è sempre e comunque Silvio Berlusconi, al limite correggiti ogni tanto mostrando dolore per l'ingiustizia che non lo sia, ma ancora per poco...
  • Ah, c'è Beppe Grillo! Risalta tutte le frasi che sembrano avere contenuto minaccioso e mandale in onda ogni 20 secondi (Italiani! Italiani!); fai notare che le strade adiacenti alle piazze dove tiene il raduno sono chiuse anche ai loro residenti, e falla passare per una cosa disumana (anche se è sempre così per ogni raduno o roba simile, ma se lo fa Beppe Grillo è un'altra cosa); intervista i primi due idioti che non hanno capito niente del raduno e che sembrano poco raccomandabili.

[modifica] Società e Ambiente: Safiria Leccese

  • Sorridi!
  • Fai partire la sigla che fa "Uuuh... Uuuh...".
  • "Fa caldooo!" Pericolo siccità, di conseguenza ricorda l'appuntamento con Lucignolo.
  • Intervista esclusivamente le persone più disadattate, meglio se bambini che ti guardano straniti, col gelatino che si scioglie in mano.
  • Collegati con ogni punto cardinale per avere aggiornamenti sul traffico, ossia collegati in diretta da Cologno Monzese con l'inviato nella sala accanto e mostra immagini di repertorio. Quindi passa immediatamente alle spiaggie, assicurandoti che ci sia almeno un paio di tette in vista. Poi collegati col luogo delle vacanze del Papa.
  • Importante: il clima. Non fare mai riferimenti ai cambiamenti climatici, semmai spiega che con l'aumentare delle temperature Cervia è preferibile a Livigno. Mentre se nevica a maggio è una festa perché puoi andare a Cortina.
  • Intervista pescivendoli napoletani, che sono competenti. Altrimenti opta per i vecchietti sulle panchine del parco che boccheggiano tipo una balena fuori dall'acqua, e fagli la domanda tipica: "Ma non avete caldo?" mentre inquadrano la loro espressione...
  • Ricorda che se fa caldo devi dire: "Caldo e afa insostenibili, temperature più alte della storia." E se fa freddo: "Freddo e piogge insostenibili, temperature ai minimi della storia, il caldo passato è solo un bel ricordo".
  • Poi può partire il servizio su Knut e sugli animali abbandonati. Se c'è tempo, infila uno Zebrallo e il tenero cucciolo di criceto allattato da un tucano.
  • Aggiungi che grazie al servizio di settimana scorsa sui coccodrilli abbandonati nelle fognature di Napoli sono state ricevute MILIARDI di telefonate per adottarne uno (per la precisione devi dire "è scattata una vera e propria gara di solidarietà).
  • E' noto come sia sposata con Richard Benson, è questo il motivo della sua straripante euforia, nonchè principale motivo per cui rimane a fare i servizi per Studio Aperto.

[modifica] Gossip: Silvia Trevaini

  • Musichetta fescion (meglio Avril Lavigne o l'ultimo tormentone dell'estate). Usa vocali aperte e calca le consonanti, ricorda: una voce fastidiosa fa più presa sull'ascoltatore.
  • "Fa Caldooo! Rispolveriamo la show girl disoccupata di turno...", ma potrebbe benissimo essere un ex carcerato famoso, o un evasore fiscale che inizia una nuova vita, o un ex VIP cocainomane... Comunque, mostrane tutte le foto di nudo che hai comprato da Corona e usa effetti speciali a sfregio, come il rumore dello scatto fotografico. Fà fescion.
  • "Dopo quasi un mese di duro lavoro, finalmente vacanza!"
  • "Come stai?" "Bene!"
  • Immagini: tette tette tette... Anche un po' di culo
  • "Progetti?" "A Gò gò!"
  • Qualsiasi argomento si parla mostra il video di Kate Moss che fa la lapdance
  • "Gnocca e intelligente quanto un frullatore è un luogo comune?" "Sììì..."
  • "Faresti il calendario?" "No... ..."
  • Manuela Arcuri: "Cerco un uomo... Ma tutti fanno cilecca... Dopo che mi hanno visto le mia pelle a bubboni... Senza trucco"
  • "Trombi?" "Singol e felice. Ma l'amore è importante..."
  • "Il tuo uomo ideale?" "L'importante è che mi faccia ridere!!!"
  • Concludi con "È sicuramente lei la più sexy dell'estate! E domani, a Lucignolo, vedrete tutta l'intervista in esclusiva con Lapo Elkann!"
  • "Progetti per l'estate, Valeria?" "Ho l'estate piena di cose che fanno rima con paparazzi"

[modifica] Tipico telespettatore di Studio Aperto

Lo spettatore tipo di Studio Aperto è molto vario, tuttavia ha alcune caratteristiche costanti, eccole:

  • Quoziente d'intelligenza pari o inferiore a 0; per loro infatti hanno dovuto fare una nuova scala di Q.I. con la possibilità di ottenere valori negativi (ritenuti impossibili prima di Studio Aperto e di TG4).
  • Prende in considerazione le persone soltanto dal culo alle tette.
  • È un morto di fame, anche se Studio Aperto gli fa credere che può andare in vacanza a Montecarlo.
  • Spende quei pochi soldi che ha per comprare vestiti firmati.
  • Pensa che di notte si aggirino per strade mostri disumani (compresa l'anima di Pacciani).
  • Ha più paura degli stranieri che delle malattie e della morte.
  • È malato di psicosi ossessivo-compulsiva riferita alle condizioni meteo e rischia un attacco epilettico con perdita di bava e bile dalla bocca se non si aggiorna ogni 8 minuti esatti sulle condizioni atmosferiche. Fortunatamente per lui, Studio Aperto provvede adeguatamente a sostenere i suoi bisogni dato che trasmette l'aggiornamento meteo (sempre lo stesso, tendenzialmente) ogni 6 minuti.
  • Ritiene i cani esseri senzienti (e probabilmente onnipotenti) ed ascolta incessantemente la canzone "Who lets the dog out?"
  • È un potenziale assassino seriale che mitiga le sue pulsioni omicide semplicemente seguendo i fatti di cronaca del suddetto TG, ripetuti e dettagliati morbosamente per intere settimane consecutive.
  • Ritiene sufficienti 4,2 secondi per l'informazione scientifica, 3,5 dei quali vanno investiti obbligatoriamente in avvistamenti UFO.

[modifica] Persone che trovano interessante questo tg


Se anche tu sei un adoratore di Studio Aperto, clicca qui...

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • I giornalisti (i cosa?) che lavorano a Studio Aperto sono specializzati nel fare servizi che riguardano il prezzo del pane a Milano, le previsioni meteorologiche di Milano, il consumo di sostanze stupefacenti nei licei di Milano, le sfilate di moda a Milano e tutto ciò che riguarda Milano.
  • Lucignolo non è altro che la replica serale censurata dell'edizione pomeridiana di Studio Aperto (stessi servizi, stesse persone che parlano, tutto coincide).
  • Lucignolo subisce una metamorfosi a ogni cambio di governo. Se al governo c'è la sinistra è un insieme di dossier sulla movida milanese, contenente drogati, prostitute, travestiti e fan di Safiria Leccese; mentre se al governo c'è (ovviamente) la destra, perde ogni sfumatura impegnata e diventa una rassegna di tette e di culi gestita da Melita la puttanita e dal "cumenda" Roberto, che fa la parte del guardone segaiolo.
  • Lucignolo ha ripreso le sue puntate perché Melita voleva ricercare volti nuovi per video porno amatoriali.
  • Il cast di Studio Aperto ha scaricato Google Earth da eMule, sebbene il programma sia completamente gratuito.
  • I loro cameramen si definiscono poveri guadagnando 1.500€ al mese, mentre il resto d'Italia ne guadagna 700€. All'anno, se va bene.
  • Studio Aperto è gestito dalle macchine che hanno progettato Matrix.
  • C'è uno studio aperto (e ancora lontano da conclusioni) su "Studio Aperto".
  • Studio Aperto ha una sala per il Quarto Grado, salvo una sottile differenza: manca la figa al Quarto Grado.
  • Sebbene sia aperto, è poco frequentato.
  • Studio aperto esiste perché ci sono le Case Chiuse.
  • Essendo costruito per il 99% da video di repertorio o scaricati già fatti da Internet, nonchè da interviste composte da 1 (un) giornalista che intervista la prima persona a caso che incontra (ovunque essa si trovi, probabilmente appena al di fuori dello studio), il costo di una singola puntata di Studio Aperto non supera mediamente i 12 euro.
  • In una puntata di Studio Aperto, il faraone Tutankhamon si è tramutato in... ta-ta-dan! TutankaMEN, difensore degli egiziani.
  • Non tutti lo sanno, ma il film "Fatti, strafatti e strafighe" in realtà è semplicemente uno special di Studio Aperto.
  • Si ritiene che Youtube sia la fonte, la "gola profonda", dei servizi.

[modifica] Argomenti che Studio Aperto non può trattare

Anche se il 99,99% dei servizi di Studio Aperto è incentrato sui mostri, sui terribili delitti di Cogne, Garlasco, Perugia, Erba e altri noti luoghi di pellegrinaggio per telespettatori di Studio Aperto; sulle ricostruzioni dei luoghi delle uccisioni, sui processi degli assassini (che ormai sono più seguiti delle partite di Serie A), sulle rapine (a patto pero che i rapinatori siano stranieri, meglio se rumeni), sulle stragi familiari, sui serial killer, sul caldo o freddo record di quest'anno (secondo Studio Aperto ogni anno si verificano inverni o estati record), sugli innamoramenti dell'orso Knut (la cui vita sentimentale è ormai diventata una telenovela) e su altre cazzate di questo genere; bisogna anche dire che questo "telegiornale" evita accuratamente di trattare altri argomenti, ecco alcuni esempi:

  • Mafia, per Studio Aperto non esiste;
  • Processi di Berlusconi, il capo deve sempre essere esaltato e divinizzato;
  • I conviventi di Berlusconi durante gli anni '70;
  • Leggi ad personam del Capo, non esistono;
  • Disoccupazione in aumento, basta con le profezie delle catastrofi, la disoccupazione è solo percepita ma anche questa non esiste;
  • Il Ministro dell'Istruzione toglie altri 20 anni di storia dalle scuole medie, la storia non conta per la cultura personale (soprattutto quella di Berlusconi). Anche per il ministro è vietato parlare dei rapporti tra il Capo e Vittorio Mangano e la Mafia (che stando a Studio Aperto non esiste).

[modifica] Effetti sulla salute

La letteratura scientifica ritiene che la visione di Studio Aperto sia in grado di spegnere le funzioni cerebrali in alcuni giorni, sono ben noti alcuni individui entrati in coma demeziale dopo una sola visione di questo programma. A carico del resto del corpo sono stati riportati: necrosi dei testicoli e delle ovaie, azoospermia, amenorrea, sindrome di Cushing fulminante, degenerazione dell'apparato defecante, vomito, emorroidi e proctiti.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Spontanea la domanda: ma questi dove cazzo erano quando la maestra a scuola spiegava il fenomeno dell'erosione, le valli a V e le valli a U?
  2. ^ Ovviamente questo vale solo per gli animalisti che ignorano che, a fine giornata, i giornalisti di Studio Aperto pasteggiano coi cuccioli mostrati in trasmissione.

[modifica] Collegamenti esterni

Le catastrofi che affliggono l'umanità

Persone e/o Animali Entità, siti e oggetti Inclassificate/Inclassificabili/Squalificate
Clicca su una categoria per espanderla.
Logo TG4 taroccato I-TIGI 1, la tua fonte di disinformazione quotidiana
Il Telegiornalissimo di Min-Zhō-Lin | Tele Hammamet | Tele Kabul | Tele Vergate sul Memrbo | 'O Neapulitano | Tg 4rcore | Tg sClero | Calcio-culo-figa-tette | GF-culo-figa-tette | Almanacco della Setta | Merdoch News



StellaWoSArticoli

Questo articolo è entrato nella
Walk of Shame Articoli
in data 31 ottobre 2007
con 6 voti a favore su 6.

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo