Sting

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Sting.jpg

Sting sfoggia un look molto in voga sul suo pianeta di origine.

Quote rosso1.png Lui fa amole lungo lungo Quote rosso2.png

~ Vietcong su Sting

Sting è una pericolosissima forma di vita aliena, affetta da doppia personalità e capace di mutare forma a seconda delle esigenze. Per potersi integrare nel mondo umano e sbarcare il lunario, ha deciso di assumere due diverse identità e di svolgere due diversi mestieri: il bresler e il cantante.

Possiede il dono dell'ubiquità, ed è capace di combattere un incontro di breslin in un luogo, mentre fa un concerto in un altro. Col passare del tempo ha perso questa capacità e ha trascurato la carriera da bresler per dedicarsi maggiormente a quella di cantante.

[modifica] Carriera da bresler

RobocopSting.jpg

Sì, indica proprio te.

Sting ha legato la sua intera carriera da bresler alla WCW, la federazione concorrente della Dabliudabliuesticazzi, finita in bancarotta perché mostrava meno culi e tette della rivale storica, dove ha vinto di tutto, battendo chiunque, nonostante non sapesse lottare.

Il mestiere di bresler era solo una copertura per poter esercitare le professioni di surfista e di giustiziere. Durante il suo periodo da surfista ha affrontato 847 volte Ric Flair, ma a nessuno importava perché all'epoca tutti seguivano la Dabliudabliuesticazzi.

A causa di un'onda anomala, Sting rimase sfigurato e perse l'uso della parola (salvo riacquisirlo magicamente quando mutava forma e si trasformava in cantante) e dovette abbandonare la carriera di surfista, perché i bambini si spaventavano quando lo vedevano in spiaggia. Per nascondere la sua deformità iniziò a truccarsi, scopiazzando ispirandosi al film "Il Corvo".

In questo periodo ebbe un feud con Hulk Hogan che durò un anno, ma durante il quale combatterono un solo incontro. Il feud consisteva nel mostrare Sting nei posti più assurdi (compreso il mausoleo della villa di Arcore), con Hulk Hogan che faceva finta di spaventarsi a morte (voci non confermate affermano che si spaventasse sul serio. Non per la paura, ma per la deformità di Sting). Questo è considerato il miglior feud della storia della WCW, il che ne spiega il fallimento di lì a pochi anni.

[modifica] Carriera da musicista

Stingc.jpg

Sting sfoggia le sue tendenze feticiste.

Nelle pause tra un combattimento e l'altro, Sting si dilettava con il suo alter ego cantante nel meraviglioso mondo della musica.

Anche quest'attività era una copertura per nascondere la sua reale professione, che era quella di poliziotto. Il nome della sua band era infatti Police, e con questa dedicò numerose canzoni alle persone che gli erano state vicine durante la sua difficile esperienza sulla Terra: Alessandro Saitta (So lonely), la sua fidanzata immaginaria (Every little thing she does is magic), i partecipanti del reality show L'isola dei famosi (Message in a bottle), e i pazienti del S. Eugenio (De Do Do Do De Da Da Da, scritta in collaborazione con Simone Cristicchi).

Sbarazzatosi dei suoi colleghi, intraprese la carriera da solista, continuando a fare dediche. In questo periodo produsse brani quali English man in New York, dedicato a Mr. Bean, Fragile, dedicato ai malati di osteoporosi, Mad About You, dedicato a Margherita Hack, It's probably me, dedicato a Steve Urkel e Russians, dedicato a Boris Eltsin e Vladimir Putin.

Di recente è tornato a far parte dei Police, perché è stato ricattato dai suoi ex colleghi, invidiosi del suo successo, che volevano rivelare al mondo un terribile segreto riguardante la sua vita privata.

Pare infatti che abbia generato alcuni dei più terrificanti mostri camaleontici della politica nostrana, quali Clemente Mastella, Pier Ferdinando Casini, Francesco Rutelli e Walter Veltroni.

[modifica] Collegamenti a caso


Gli eroi, i cattivi e tutti i personaggi del breslin, scelti per voi dai più grandi esperti del mondo!

WWE - Oggi WWE - Quando faceva su Italia 1 WWF - Dan Peterson e co.
a TNA WCW Altro
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
Altre lingue
wikia