Stella

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Che cosa sono quei puntini in cielo? Se li unisco con la matita cosa ottengo, «La Tentazione di S. Antonio» di Salvador Dalì? Quote rosso2.png

~ Appassionato de La Settimana Enigmistica sulle stelle
Quote rosso1.png Me la farei! Quote rosso2.png

~ Chiunque sbagliando stella.
Martinastella.jpg

Una stella caduta

Normalmente si definisce stella un corpo celeste che brilla di luce propria. Tuttavia ciò sarebbe un paradosso, in quanto come potrebbe tale corpo celeste pagare la bolletta all'Enel? Ecco allora che di fronte al paradosso serve fare il quadro della situazione: []. Purtroppo, essendo un rettangolo e non già un quadro non serve ad una beneamata cippa.

[modifica] Origine del nome

Secondo gli studiosi - sì, stiamo sfottendo: stiamo inventando tutto di sana pianta con un inizio figo che fa molto wikipediano, citando degli anonimi studiosi di una non specificata disciplina che tuttavia, essendo il lettore ignaro di cotanta presa in giro, non avrà l'ardire di chiedersi se tali fantomatici studiosi esistano o meno, né tantomeno il lettore oserà dubitare della loro serietà professionale, in quanto appunto "studiosi", poiché se lo dicono loro, tanto vale crederci... - l'etimologia del termine Stella si deve all'etrusco arcaico e pare significasse appunto, "corpo celeste che brilla di luce propria", ma anche "lucciola con la scarlattina". Antica è anche la tradizione Sassone che vuole il termine Stella originario da Star, col medesimo significato del corpo celeste etc. , ma siccome non abbiamo studiato l'inglese, troviamo tale tradizione infondata.

[modifica] In Astronomia

Buco nero.jpg

Una stella molto timida, vista dal basso

Se considerassimo che tutto ciò che sappiamo intorno alle stelle lo dobbiamo agli studi degli ultimi cinquanta anni, svolti da persone più simili ad una tartaruga che ad un essere umano e che il più esimio degli astronomi è un andicappato in carrozzina che parla mediante un robottino, ci passerebbe totalmente la voglia di dire qualcosa di serio in merito all'argomento in questione, ma essendo questa Nonciclopedia ce ne freghiamo altamente della serietà e proveremo a spiegare in parole semplici ciò che Margherita Hack di solito farfuglia in accento toscano.

[modifica] Vita di una stella

Come ogni corpo celeste che si rispetti anche le stelle hanno una loro vita. Certo, non molto divertente - una palla... - ma pur sempre una vita. Così, dopo eoni di gestazione, le stelle mamme partoriscono gli astri nascenti in incubatrice (dette nebulose in quanto, per preservare il diritto di privacy, l'atto del parto viene celato e reso appunto "nebuloso") da dove poi le stelline si staccheranno per iniziare a frequentare nuove amiche, formando gruppi detti "costellazioni", bazzicando le galassie, vere e proprie discoteche in cui le giovani stelle cercano di farsi notare da qualche produttore di Hollywood. Non tutte purtroppo ci riescono e spesso cadono nella disperazione più buia (le cosiddette stelle cadenti), o si chiudono in sé stesse fino ad implodere (i buchi neri), o colte dalla depressione si buttano sul cibo fino ad ingrassare a dismisura (le giganti rosse). Ma, fortunate o meno, sono tutte costrette a diventare prima o poi delle nane bianche: piccole, vecchie ed inutili, un po' come Rita Levi Montalcini per cambiare una ruota forata in tangenziale, per capirci.

[modifica] Il Sole

Sole.jpg

Immagine di una stella molto ingrandita: vista da vicino ricorda il sole, ma non ci si inganni!

Wikiquote.png
«Meglio sole che male accompagnate.»

Anche il sole è una stella come dimostra l'enunciazione di seguito riportata:

- Ragazzo alla sua ragazza: “Smetterò di amarti solo quando l'ultima stella rimasta in cielo smetterà di brillare. Ti Amo!”
- Ragazza di quello di prima: “Deficiente, è giorno!!”
- Ragazzo alla sua ragazza: “Si ma anche il sole è una stella, ignorante!”

Se volessimo usare una metafora e considerassimo le stelle come dei led luminosi appiccicati sulla volta stellare, il sole sarebbe una lampadina da 18 Watt. Ciò ne consegue che è a basso consumo.
Il sole, come tutti sapranno, è quella roba che fa luce di giorno, abbronza d'estate, fa funzionare i pannelli fotovoltaici e che sorride con una espressione da ebete in ogni disegno fanciullesco. Ciò che non tutti sanno è che a furia di stare acceso gli sono venute le macchie. Purtroppo, non esistendo un buon dermatologo astrale non s'è potuto fare nulla nemmeno per quelle sue antiestetiche eruzioni. Si sperava che per la fine del 2012 la cosa si potesse risolvere, ma niente.

[modifica] In Astrologia

Costellazioni.PNG

La tavola delle costellazioni, secondo le ultime classificazioni

Secondo lo studio astrologico delle stelle - stavolta non scherziamo mica - le stelle prevedono il futuro. Così coloro che nascono sotto il segno dei pesci ricordano quella strada, tra la gente che correva, una casa ce l'hanno, una donna, una famiglia che li tira fuori dai guai e meritano un altra vita, più giusta e libera se vuoi... E Marina se n'è andata. E Giovanni è un ingegnere.
Secondo Paolo Fox le stelle racchiudono i misteri del mondo. E gli astrologi, gran pervertiti, li spiano.

[modifica] Lo Zodiaco

Divenuto celebre grazie ai famosi Cavalieri - i Cavalieri dello Zodiaco per l'appunto - lo Zodiaco altro non è che una serie di templi greci con le armature sacre... ehm... dicevamo lo Zodiaco è lo studio delle costellazioni dei templi grec... è lo studio delle costellazioni. Punto.
Le costellazioni, veri e propri gruppi tipo Facebook, vengono interpretate nelle forme più disparate: Orione, Orsa maggiore, Cigno, Elefante nano della Kamčatka... Alcuni di essi sono sempre stati ritenuti influenti per il futuro di coloro che nascessero nel preiodo di massima visibilità di tali costellazioni, definiti "segni zodiacali" o "zibibbo zodiaco". Tuttavia le interpretazioni occidentali furono, al solito, imitate dai Cinesi, che ne fecero copie difettose e fuori dalle prescrizioni CEE.

[modifica] In Occidente

I segni noti in occidente corrispondono ai dodici mesi - più o meno - e sono:

  • Ariete (dal 21 marzo al 22 aprile)
  • Topo (dal 23 aprile al 20 cuccuma)
  • Salame (dal 21 cuccuma al napoli centrale)
  • Farfugno (dal napoli centrale al 47 mortocheparla)
  • Ferro da stiro (dal 48 ilmorto al 27 rosso)
  • Stufa a gas (dal 28 rosso al 51 ottembre)
  • Testicolo (dal 52 ottembre a giùdilì)
  • Calpurnio (da giùdilì al 33 trentini)
  • Televisore al plasmon (dal 34 trentini al semaforo giallo)
  • Cicciobello (dal semaforo rosso al 15 trippa)
  • Automobile (dal 16 trippa al 17 gnocchi)
  • Pesci (dal 18 gnocchi al 20 marzo)

A questi si sarebbero potuti aggiungere i segni dell'ascendente, ma preferiamo fare le scale.

[modifica] In Cina

In Cina le cose sono diverse: i segni sono pure 12, ma non rappresentano il mese di nascita, bensì l'anno. Calcolato a muzzo come in Occidente, ma sempre un'altro modo è.

  • Scimmia
  • Maiale
  • la Tigre e il Dragone
  • Caribù
  • Emù
  • Corfù
  • Piattola
  • Cercopiteco
  • Mammuth
  • Paramecio
  • Oritteropo
  • Mandrake

Ovviamente a quali anni appartengano è un fitto mistero. Vi basti sapere che questo, il 2016, è l'anno del Muflone Tibetano...

[modifica] In Onomastica

Secondo l'Onomastica, lo studio dei nomi propri di tutti i generi, delle loro origini e dei processi di denominazione nell'ambito di una o più lingue o dialetti[1], il nome Stella deriva dal Sumero e significherebbe "termine proto-etrusco indicante un corpo celeste che brilla di luce propria". Le persone che hanno tale nome si trovano ad essere fortunate, solari, veri e propri astri luminosi e alle volte ispirazione dei marinai. Solitamente di sesso femminile, sebbene non manchino esempi dubbi in merito, coloro che portano questo nome ricoprono anche ruoli importanti nei diversi campi delle scienze, così la famosa biologa Stella Marina, la geografa Stella Polare, la celebre chimica Stella Artois... Nel campo della recitazione invece non hanno molto successo, piuttosto lavorando in squallidi serial locali, miniserie TV e qualche rara apparizione come personaggi non protagonisti di film di bassa qualità trasmessi solo a livelli locali.

[modifica] Notenotenote

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Sì, l'ho copiata da Wikipedia. Qualche problema?

[modifica] Voci correlate

L'Universo è bello perché è vario!
Strumenti personali
wikia