Stazione McMurdo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Stazione McMurdo
Quote rosso1.png Ragazzi, che caldo, accendete il ventilatore... Quote rosso2.png

~ Comune abitante in un giorno d'estate di ben 5 gradi
Quote rosso1.png Quante goccie di rugiada intorno a me, cerco il Sole, ma non c'è Quote rosso2.png

~ Impressioni di settembre
Quote rosso1.png L'acqua che stai bevendo è antica di circa 1000 anni Quote rosso2.png

~ Nonno alla sua nipote
Quote rosso1.png L'inverno qua non è poi così freddo come pensavo Quote rosso2.png

~ Turista ignorante in gennaio, non realizzando che si trova in piena estate
Quote rosso1.png E questo lo chiamate un inverno freddo? Fa più caldo delle nostre estati! Quote rosso2.png

~ Una qualsiasi persona residente nel Plateau Antartico (Polo Sud, Vostok, Concordia) che visita McMurdo durante l'inverno
Quote rosso1.png Chiudi la finestra che c'è un po' di corrente Quote rosso2.png

~ Una madre al figlio che apre la finestra con 100 km/h di vento

La Stazione McMurdo è una noiosissima e fredda città[citazione necessaria] in cui si lavora tutto il giorno (e anche la notte) e si guadagna poco. Si pensa che sia la più grande città[citazione necessaria] dell'Antartide, con una popolazione di circa 1000 abitanti che però d'inverno si riduce a 200[1] a causa del freddo.

[modifica] Storia

La storia di questa ricca e prosperosa città[citazione necessaria] è antichissima, infatti è stata la prima città[citazione necessaria] ad essere stata fondata nella storia dell'umanità. Questo magnifico evento è successo in tempi remotissimi, nel 1956.

[modifica] Energia Nucleare

Purtroppo per loro il carburante usato, l'olio d'oliva, non fu abbastanza per poter alimentare la corrente elettrica e svolgere il proprio lavoro di classificazione dei pupazzi di neve, così il 3 marzo del 1962 attivarono una centrale nucleare, e tutti furono contenti. Poi però si resero conto che non potevano inquinare un posto così bello e 10 anni dopo smantellarono la centrale e continuarono i loro studi uccidendo 10 mila foche all'anno per trarne olio di foca.

[modifica] Al giorno d'oggi

La Stazione McMurdo al giorno d'oggi si presenta come una bellissima[citazione necessaria] città[citazione necessaria] ricoperta da meravigliosi resti di eruzione vulcanica del Monte Erebus che rendono tutto di uno stupendo colorito marrone. È anche piena di edifici che rendono tutto il paesaggio ancora più bello e naturale.

[modifica] Clima

McMurdo.jpg

Una normalissima giornata primaverile.

Il clima della Stazione McMurdo è piacevolissimo, durante l'inverno fa un po' fresco, con temperature che scendono all'incirca verso -30°C, e in quel caso sarebbe meglio mettersi un giubbottino, ma procediamo per mesi:

  • Gennaio: fa un caldo afoso, con temperature medie di -3°C e massime medie di 1°C, ma pensate che il caldo in questo mese è così afoso che può raggiungere anche 3°C, per cui è necessario usare un ventilatore. Inoltre il fatto che non sia mai notte non aiuta certo a rinfrescare.
  • Febbraio: siamo ancora in estate, ma le temperature per fortuna scendono a una media di -9.5°C e non salgono mai sopra lo zero. I ventilatori vengono ancora usati, ma meno di gennaio.
  • Marzo: marzo marzo pazzerello, segna la fine dell'estate e l'arrivo dell'autunno, la temperatura media di questo mese è circa -17°C, per cui le persone possono uscire fuori e godersi una leggera brezza fresca. Questo mese è speciale anche perché segna la fine del giorno che dura mesi, lasciando liberi per qualche settimana gli abitanti da questi comportamenti anomali del Sole.
  • Aprile: questo mese è autunnale e non più estivo, e la temperatura media è -21°C. Alcune persone smettono di uscire in costume e si mettono dei pantaloni più pesanti, rimanendo però sempre in maniche corte.
  • Maggio: in questo mese oramai nessuno esce più in costume, sebbene la temperatura media non si sia abbassata di molto (circa -22°C). Ma quasi tutto rimangono con una magliettina bianca a maniche corte
  • Giugno: si fa già più freddo in questo periodo, alla fine di questo mese arriva l'inverno, con temperature minime medie di -27°C. Gli abitanti cominciano a vestirsi con magliette a maniche lunghe. Alla fine di questo mese inizia la notte polare, che durerà fino a fine settembre. In questo periodo la gente diventa depressa a causa del buio continuo e a causa dei suicidi la popolazione scende da 1000 a 200.
  • Luglio: l'inverno continua, e le temperature si abbassano ancora, con minime medie di -30°C. A questo punto è meglio mettersi un giubbottino, perché fa freschetto.
  • Agosto: il mese più freddo dell'anno, con minime medie di -32°C. Gli abitanti cominciano ad accendere il riscaldamento.
  • Settembre: inizia la primavera, stagione in cui tutto fiorisce e le temperature si alzano. Le temperature sono simili a un misto di quelle di giugno e luglio, ma la gente continua ad indossare giubbottini (leggeri, si intende). Inoltre la notte polare finisce, e i morti suicidi resuscitano grazie alla luce e la popolazione da 200 abitanti ritorna ad essere di 1000.
  • Ottobre: un misto di marzo e aprile: la primavera continua! La gente torna a vestirsi in maniche corte e tutti tornano felici.
  • Novembre: poco più freddo di febbraio, ma poco importa, perché tutti ormai vanno in giro in costume, ad eccezione di qualcuno che ha i pantaloni lunghi (ma magliette a maniche corte).
  • Dicembre: questo mese è poco più freddo di gennaio, ma il caldo afoso si sente comunque, anche se la massima media è -1°C, le temperature salgono ugualmente a 3°C, rendendo necessario l'utilizzo di un ventilatore. Nel Ddicembre del 2001 si registrò la temperatura più alta che questo luogo abbia mai sofferto: 10.5°C. Quel mese fu disastroso, centinaia di persone morirono a causa del caldo estremo.

[modifica] Comunicazioni

Persona vestita da Babbo Natale e autobus IVAN Stazione McMurdo.jpg

Quote rosso1.png Devo aver perso qualche coincidenza... Quote rosso2.png

Nella Stazione McMurdo si comunica oralmente ma anche tramite braille.

[modifica] Trasporti

Siccome non bisogna inquinare questo meraviglioso paesaggio, per spostarsi si usano solo le biciclette, fatta eccezione per un autobus sopraelevato di colore rosso[2], che passa 2 volte all'anno fatta eccezione per gli anni freddi.

[modifica] Punti di interesse

  • La capanna di Scott: potrebbe essere un buon rifugio nel caso nella città[citazione necessaria] siano tutti morti.
  • La cappella delle nevi: una chiesa molto a Sud.
  • I pinguini: creature dolci e tenere[3].

[modifica] Tradizioni

Ogni capodanno si festeggia suonando delle cover di canzoni famose. Un'altra tradizione importante è quella di immergersi nell'acqua bollente per poi uscire fuori in costume durante l'inverno.

[modifica] Una discussione tra due persone

Tizio : Quote rosso1.png Ciao Quote rosso2.png
Tizia : Quote rosso1.png Ciao, come va? Quote rosso2.png
Tizio : Quote rosso1.png Tutto alla perfezione, noi abbiamo già preparato l'albero di Natale Quote rosso2.png
Figlio del tizio : Quote rosso1.png Babbo Natale mi deve regalare un trenino! Quote rosso2.png
Tizia : Quote rosso1.png La notte del 25 Dicembre, Babbo Natale entra nelle case di tutto il mondo e porta i regali a tutti i bimbi buoni! Quote rosso2.png
Figlio del tizio : Quote rosso1.png La notte del 25 Dicembre? Ma il 25 Dicembre è giorno! Quote rosso2.png
Tizia : Quote rosso1.png Babbo Natale porta i regali solo di notte! Quote rosso2.png
Figlio del tizio : Quote rosso1.png Quindi non avrò i miei regali? Quote rosso2.png
Tizia : Quote rosso1.png Esatto! Quote rosso2.png

(Il figlio del tizio scoppia in lacrime e se ne va)
Tizio : Quote rosso1.png Bene, ci vediamo domani! Quote rosso2.png
Tizia : Quote rosso1.png Certamente, ciao Quote rosso2.png

[modifica] Impressioni di un turista

Pinguini che parlano in veneto con aereo sullo sfondo.jpg

...e se si perdono i pinguini...

Un turista parte da Roma per andare a Christchurch (Nuova Zelanda), successivamente si reca alla Stazione McMurdo (Antartide) per osservare come gli altri lavorano. No, non lavora nella stazione Mario Zucchelli, lui vuole fare l'alternativo. Parte il primo di dicembre.

  • 1 dicembre: I ricercatori locali lo riconoscono e lo invitano in un edificio e gli dicono che il lavoro sarebbe cominciato domani. Passano le ore, ma il Sole non tramonta, e il turista ne è molto felice ed esce all'aperto, indossando giubbotto e guanti, e passeggia per le strade. Non aveva ancora molta voglia di visitare i punti di interesse come la capanna di Scott, lo avrebbe fatto il giorno seguente. Egli rimane comunque un paio d'ore fuori, prima di tornare dentro e dormire.
  • 2 dicembre: inizia il lavoro (ma non per il turista), ed egli guarda per circa un'ora e mezzo come lavorano i ricercatori e gli scienziati locali. Ne è molto entusiasmato, decide che l'anno seguente avrebbe lavorato a McMurdo, ma per il momento guarda e basta. Nei momenti più caldi del giorno, il turista esce fuori e visita la capanna di Scott. È così emozionato che non sente più tanto freddo.
  • 3/11 dicembre: queste giornate sono più o meno uguali. Il turista osserva il lavoro dei ricercatori e durante i momenti più caldi delle giornate esce fuori all'aperto. È proprio in questi giorni che il turista si adatta lentamente al freddo, non indossando più il giubbotto o i guanti quando le temperature superano i -2°C.
  • 12 dicembre: la temperatura sale a 1°C, e il turista, ormai un po' adattatosi al freddo, indossa una maglietta a maniche corte, indossando pur sempre dei pantaloni lunghi.
  • 13/20 dicembre: Il turista, ormai completamente adattatosi al freddo, sta sempre in maniche corte.
  • 21 dicembre: la temperatura supera i 6°C, per la precisione 6.66°C, insomma, un caldo infernale. Al turista non dà fastidio questo caldo, anzi, si mette in costume e prende un po' di Sole.
  • 22/24 dicembre: Niente di interessante, sul serio.
  • 25 dicembre: finalmente arriva il Natale, questo giorno non è caldo come i precedenti e ha anche nevicato, ma lo spirito Natalizio rallegra tutti.
  • 31 dicembre/1 gennaio: la festa di capodanno, il famosissimo[citazione necessaria] festival Icestock. Il turista, insieme ad altri abitanti di McMurdo, suonarono l'intero album Powerslave degli Iron Maiden.
  • 2/11 gennaio: niente di interessante.
  • 12/18 gennaio: una settimana piena di calore, temperature sempre sopra lo zero, il turista ne è felice.
  • 19/25 gennaio: il turista indossa pantaloni lunghi perché dei pinguini gli hanno rubato il costume.
  • 26/30 gennaio: il turista saluta l'Antartide e prende l'aereo per tornare a casa sua.
  • 31 gennaio: il turista torna a Roma, ma ormai adattatosi al freddo, muore di caldo. Fine.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Compresi 3 pinguini e 2 asine da latte
  2. ^ Quindi comunista
  3. ^ Da mangiare...

[modifica] Link esterni

Strumenti personali
wikia