Stato Islamico dell'Iraq e della Grande Siria

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kamikaze-04.jpg
ATTENZIONE
Il fatto che tu sia interessato a questo articolo prova inconfutabilmente che fai parte di qualche organizzazione terroristica. In questo momento la CIA, l'FBI e l'NCIS stanno venendo a casa tua per perquisirti e porre sotto sequestro i tuoi beni.
Nel frattempo, goditi l'articolo.
Stato Islamiota
Bandiera dell'ISIS manipolata con slogan della Intel.jpg Croce,-mezzaluna-e-stella-di-david-disposte-come-la-falce-e-il-martello.jpg
(Bandiera) (Stemma)

Motto: Martirio o morte!
Inno: Bom Bom Kabooom!

Capitale George Bush Center for Intelligence (Virginia)
Maggiori città

Kabum, Londra, El Missilat, Bombardabat


Lingua ufficiale
  • grugnito
  • rutto

Governo Califfato papale
Capo di stato Alì Babà
Area Tutta
Popolazione
  • 92% Terroristi
  • 8% Teste decapitate

Moneta cammelli e vergini
Religione
Sport nazionale
  • Mozzare teste
  • Farsi bombardare
  • Stupro del cammello

Sito internet http://www.tiesplodo.bom/


Quote rosso1.png قهر كندا أفريقيا! ولا حتى جورج البنوك يمكن أن يوقفنا! Quote rosso2.png

~ L'ISIS dichiara guerra al Canadafrica
Quote rosso1.png Un vero musulmano non si ferma davanti a nulla. Niente può scoraggiarlo. Anche se si trovasse di fronte a una capra maschio, lui la mungerebbe lo stesso. Ebbene sì, la spreme dietro. E poi la lapida per atti impuri. Perché sì. Quote rosso2.png

~ al Baghdadi incita i miliziani nella Grande Moschea.
Quote rosso1.png L'ISIS non agisce a caso, ha le sue ragioni, con l'ISIS dobbiamo dialogarci, parlarci faccia a faccia per siglare la pace. E quando dico che noi dobbiamo dialogarci, intendo dire che ci deve andare a dialogarci qualcun altro e non io... io ci tengo alla testa mica sono scemo. Quote rosso2.png

~ Un tipico parlamentare grillino mentre si affossa da solo.
Quote rosso1.png Ed è subito ISIS. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ma st'ISIS... Quando se paga?? Quote rosso2.png

~ Italiano medio su ISIS

L'ISIS (in mammalucco داعش : "Stato Islamico dell'Iraq e della Siria, ovvero del Levante; che poi non è proprio uno Stato ma un Califfato, diverso da un Sultanato, anche da un Emirato, insomma più un gruppo armato, abito nero ammantato, martirio legalizzato, muoio in un attentato") è un gruppo di rappers poco dotato. Molto poco dotato. Attualmente lo Stato dispone di un esercito di 5000 militanti sparsi tra la Siria e l'Iraq, talmente legati alla loro terra che nessuno di questi è iraqueno o siriano. Infatti sono per lo più hip hoppers dei ghetti londinesi che sfornano rime talmente sanguinarie da far sembrare al confronto al-Qaida lo Zecchino d'Oro.


[modifica] Fondazione

Il gruppo venne fondato da al-Zarqāwī, un talentuoso kebbabbaro in erba (in hashish per l'esattezza) e che scalò rapidamente le classifiche di YouTube, essendo il primo utente islamico a non caricare unicamente video di imam che grugniscono versetti del Corano: egli infatti diffuse un innovativo video in cui decapitava un ebreo in HD. L'idea si rivelò un successo dando vita a centinaia di imitatori che formarono l'ISIS, finché Google non tolse il video dopo aver scoperto che l'ebreo decapitato non era consenziente.

Al-Zarqāwī stesso si difese sul suo blog:

Wikiquote.png
«Cioè gente... le teste mozzate sono cose profonde, devi capirlo fratello... Maometto era da solo in una grotta, e parlò con Allah... nella sua testa! Grande! E noi nell'ISIS facciamo così, siamo estremi e ce ne fottiamo di quello che pensa la gente... nessuno può dirci che non possiamo decapitare chi vogliamo, questa è libertà, è arte fratello...! Legalize the martirio!»
(al-Zarqāwī sulla spiritualità tradizionale.)

Tuttavia nel 2006 al-Zarqāwī morì di morte idiota[1], quindi dovette con riluttanza abbandonare la scena. Il progetto ISIS fu sospeso e i suoi followers persero la spinta, rimanendo con un pugno di moschee. Finché non fu rilasciato dalle prigioni americane l'ambizioso Abu Bulì Bulà Bulà Bulì Bulà al-Bakr-Grugnar al-Baghdadi, detto dagli amici della CIA Alì Babà, o più semplicemente Bubu, che già aveva condiviso la cella con tale Yoghi dopo aver rubato un cestino da pic-nic a un ranger americano. Bubu sì e messo subito al centro dei riflettori, proclamandosi califfo di tutti califfi, re dei re, guida suprema dell'Islam, imperatore di Persia e signore di 100 nazioni, rivelandosi da subito il megalomane cazzone più improbabile dai tempi di Serse.

[modifica] Lo Stato

[modifica] Geografia

Lo Stato Islamico controlla già circa 100 milioni di chilometri cubici di sabbia e di piante grasse tipo cactus. Grazie alle fotogrammetrie dei satelliti spia americani sappiamo che l'ISIS controlla dei campi segreti in cui alleva capre e ovini. Inoltre controlla tre rampe skateboard nella periferia di Al-Raqqa, nonché a Sirte una piattaforma di lancio per droni made in China, attraverso i quali i ribelli vogliono colpire Papa Francesco sulla nuca (un drone quadricottero lanciato alla massima velocità potrebbe addirittura spettinare Sua Santità, se solo avesse i capelli), almeno questo afferma l'intelligence italiana dopo tre mesi di intenso lavoro di spionaggio eseguito tra le sabbie della Riviera Romagnola.[2]

Truppe dell'ISIS con cosplay.png

La propaganda dell'ISIS attira nuove reclute ogni giorno, soprattutto tra i residuati del Lucca Comics.

[modifica] Confini

L'ISIS confina a sud con i terroristi, a nord con gli estremisti, a est con i fanatici e a destra con la Lega Nord. Ma questi sono solo i confini che gli vengono attribuiti sulla mappa, mutevoli a seconda delle conquiste dei miliziani: un giorno lo Stato Islamico confina con l'Iraq, un altro con la Libia, insomma l'ISIS è l'unico stato libero di confinare con chi gli pare, ed è l'unica libertà che hanno i cittadini dello Stato Islamico, oltre alla libertà di sottomettersi[3] ad Allah, naturalmente.

[modifica] Economia

Lo Stato Islamico esporta teste calde arabe, teste di rapa libiche e soprattutto teste di cuoio americane; tutte teste decapitate alla vecchia maniera, mozzate e rese sotto forma di video caricati su internet, sui quali i terroristi incassano ricche royalty da Google. Inoltre l'ISIS produce magliette firmate (col sangue), profughi, morti di fame, orfani, buzzurri, ma anche guerriglia di stampo mafioso associata ad amministrazione pubblica (solo per quest'ultima peculiarità l'ISIS è considerato uno stato e non un normale collettivo hip hop). In particolare l'introito delle tasse è sostenuto dalla popolazione onesta che mantiene la testa sulle spalle, mentre gli evasori sono solo ladri che hanno perso la testa. O che la perderanno presto.

[modifica] Diritti umani

Ostaggio dell'ISIS decapitato da Darth Vader.jpg

La malvagia esecuzione di un pilota ribelle sul pianeta Tatooine.

Lo Stato Islamico si è distinto per il suo impegno nella tutela dei diritti universali, a cominciare da quelli dei minori. Infatti la guerra ha lasciato molti bambini orfani, ma l'ISIS fa del suo meglio per toglierli dalla strada offrendogli un'occupazione come kamikaze o come scudo umano. Inoltre lo Stato si è prodigato per risolvere i problemi dei cittadini dissidenti, perché infatti i dissidenti hanno sempre dei problemi. Quindi li ha eliminati tutti, ed i problemi sono stati eliminati con loro. Nessuno si lamenta adesso dello Stato Islamico, nessuno più oserebbe dire che i propri diritti non vengano rispettati, quindi secondo l'ultimo sondaggio di Pagnoncelli lo Stato Islamico ha un indice di gradimento del 100% tra la popolazione locale. Nonostante questo alcuni invidiosi capi di stato europei hanno criticato la persecuzione dei cristiani da parte dell'ISIS. Tuttavia lo Stato Islamico, attento ai diritti di tutti, sterminando i cristiani ha solo agito a tutela delle minoranze da sempre dimenticate, in questo caso dei vampiri. Perché anche i vampiri hanno il diritto sacrosanto di girare per le strade senza dover temere le croci. Finalmente anche la libertà di espressione dei vampiri viene garantita.

[modifica] Religione

Nello Stato Islamico c'è la piena libertà di un culto. Solo uno eh, quello che ti impongono loro, e che sei liberamente obbligato a seguire.

[modifica] Turismo

Nello Stato islamico arrivano turisti da tutto il mondo, ma quasi nessuno riparte, trattenuti dalla celebre ospitalità delle fosse comuni locali. I pochi che ripartono lo fanno a rate, o per meglio dire a pezzi.

[modifica] Teoria del complotto

Generale dell'ISIS affiancato a kebab.jpg

A destra un miliziano dell'ISIS, a sinistra lo stesso.

Goku-prigioniero-dell'ISIS.jpg

L'alleanza tra l'ISIS e Freezer minaccia l'intera galassia.

Secondo alcuni in realtà lo Stato Islamico non esiste ed è tutto un complotto giudaico capitalista americano. Infatti secondo quanto affermato dal grigio che mendica sotto casa mia, e di tanto in tanto prende una birra al bar di Mario, ISIS significa Israeli Secret Intelligence Service[4]. In realtà tutti i video dell'ISIS sono degli effetti speciali, girati da degli attori su uno sfondo fatto al computer. L'ISIS non è mai sbarcato nel deserto, non esiste il deserto, non esiste nessun Medio Oriente, è tutta una balla. In realtà neppure i musulmani esistono. Infatti solo un credulone indottrinato dal NWO potrebbe veramente convincersi che nel mondo esistono persone che volontariamente rinunciano a mangiare la mortadella. Sarebbe come sostenere che esistono persone che si inginocchiano cinque volte al giorno, che fanno un mese di digiuno o che non bevono la birra nei pub sostituendola con ambigui tè alla banana. Secondo nove esperti su dieci l'esistenza del fondamentalismo islamico è una balla ancora più grande dell'esistenza della mafia in Sicilia.

[modifica] Come arruolarsi nell'ISIS

Come arruolarsi nell'ISIS è un manuale pratico disponibile nelle migliori moschee padane. Dal testo si possono estrapolare alcuni concetti salienti per gli aspiranti martiri:

  • Passo 1: convertirsi all'Islam, ovvero cessare di credere in un dio morto e risorto come uno zombie ed iniziare a credere in un profeta che ha scritto un libro pur essendo analfabeta.
  • Passo 2: imparare a usare lame, armi da fuoco e fucili da cecchino. Poi smettere di giocare a Call of Duty e impararlo per davvero.
  • Passo 3: sposare una donna islamica. Dopodiché ogni giorno, al ritorno dal campo di addestramento terrorista, la dovrete picchiare. Non c'è bisogno che voi sappiate il motivo per cui la picchiate, perché di certo lo saprà lei.
  • Passo 4: individuare un obiettivo sensibile, come una rivista anticlericale, un regista ateo, un centro commerciale, uno stadio oppure la sede del Grande Fratello; quindi attaccarlo. Non attaccare mai una chiesa, perché giustamente ai cristiani non gliene fregherebbe una mazza.
  • Passo 5: creare un account su YouTube per condividere i video delle barbarie con la famiglia e gli amici di bevute[5] (Il canale deve avere la partnership e minimo 1000 iscritti). Obbligatorio un account instagram e ask.fm dove poter postare le foto e rispondere alle domande sui prossimi attentati.

Dopo questi passaggi l'aspirante tagliagole può fare domanda in triplice copia da inviare allo Stato Islamico, allegando al modulo d'iscrizione la fototessera, copia del diploma e bollettino di pagamento dei diritti di segreteria[6]. Tuttavia per essere un vero guerrigliero sanguinario DOC[7] sono consigliate altre accortezze, tra cui:

  • Fotografarsi con addosso armamenti per 10.000 euro mentre si indossano scarpe e vestiti lezzi, possibilmente sottratti dai cassoni della Caritas.
  • Usare un passamontagna per celare la propria identità durante le esecuzioni, ricordandosi di registrare tutto con la webcam e caricarlo sulla propria pagina Facebook.
  • Dopo un attentato, invece che fuggire in auto su un'autostrada (dove non vengono fatti posti di blocco), fuggire dentro una tipografia piena di gente che ti spia col cellulare, così da avere la certezza di attirarti dietro mezzo esercito, per morire inevitabilmente da coglione glorioso martire musulmano.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Lo Stato Islamico ha recentemente messo al rogo le parole crociate.
  • Nicolas è il nome dell'attuale capo dell'isis ma preferisce farsi chiamare Al Afri.
  • Lo Stato Islamico è risultato essere al primo posto nella classifica degli Stati per qualità della morte.
  • Lo Stato Islamico ha aderito a più convenzioni internazionali del Vaticano.

[modifica] Note

  1. ^ Saltato in aria aprendo un pacco bomba. In effetti il pacco esplosivo lo aveva confezionato proprio lui per compiere un raffinato atto terroristico, ma avendo dimenticato di scriverci il mittente il postino glielo ha riconsegnato.
  2. ^ I soldi del contribuente sono sempre ben spesi.
  3. ^ posizione a novanta gradi
  4. ^ Invece secondo il mio estetista ISIS sta per Internazionale Socialista Insurrezionalista Sovietica, e quindi i terroristi non sono altro che i soliti comunisti che fanno baccano. C'era da aspettarselo.
  5. ^ Per bevute si intende solo tè alla banana, ovviamente
  6. ^ Sarà pure uno stato canaglia, ma sempre stato rimane.
  7. ^ Di Origine Cattivissima.
Strumenti personali
wikia