Star Wars: Il Potere della Forza

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Darth vader.jpg
Darth Vader approva questo articolo!

L'autore potrà avere l'onore di essere suo discepolo e apprendere l'immenso potere del lato oscuro della forza.

Promo-vader.jpg
Star wars il potere della forza.jpg

La copertina del gioco, sponsorizzata dall'Enel.

Quote rosso1.png È il videogioco più difficile che io abbia mai usato. Quote rosso2.png

~ Ragazzo senza braccia sulla versione Wii.
Quote rosso1.png È possibile addirittura impersonare Darth Vader! Ma solo nel prologo Quote rosso2.png

~ Pubblicità ingannevole su Star Wars: Il Potere della Forza.

Star Wars: Il Potere della Forza è un documentario videoludico che racconta ciò che successe tra la fine dell'episodio III e l'inizio dell'episodio IV di Guerre Stellari; fu portato a termine nonostante le numerose mail dei fan ricevute dalla LucasArts, recitanti in sostanza "Guardate che non ce ne frega un cazzo".

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Prologo

In TV non c'è niente di bello, così Darth Vader decide di combattere la noia provocando l'estinzione dei Wookiee di Kashyyyk. Ma un jedi della forestale gli dice che non può uccidere tutti i Wookiee che vede se non ha l'autorizzazione del comune. Per tutta risposta, Vader lo uccide e rapisce suo figlio per farne il suo apprendista, ma non prima di aver fatto il gesto dell'ombrello al cadavere del jedi.

Fabbrica dei caccia TIE
Gatti combattono con spade laser.png

Lo scontro tra Starkiller e Kota.

Dopo 15 anni di addestramento, durante i quali il giovane, chiamato da Vader "Starkiller", è stato temprato combattendo per la propria vita e leggendo libri di Federico Moccia, il ragazzo viene incaricato dal suo maestro di eliminare Rahm Kota, un jedi col potere di vedere nel futuro; di fronte al suo fermo rifiuto di passargli due numeri da giocare al Lotto, Starkiller gli sputa in entrambi gli occhi e lo lascia lì a morire, sentendosi troppo figo per dargli il colpo di grazia.

Prova dell'Abilità
Soldato guerre stellari movimento pelvico.gif

Un soldato imperiale mentre prende per il culo Starkiller.

Tornato da Vader, Starkiller gli consegna la spada laser Gucci di Kota. L'asmatico sith incarica allora il suo allievo di andare al tempio jedi di Coruscant, dove Starkiller riduce tutti i soldati in carne macinata prima che, con degli effetti speciali che gli saranno costati un occhio, gli appaia un rasta di nome Darth Desolous. Questo non fa in tempo a dire "ciao" che si ritrova spiaccicato da una statua come una zanzara.

Raxus Prime

Qui Starkiller deve eliminare Kazdan Paratus, ma scopre di non essere l'unico ad alterare la stuttura molecolare dei coglioni del jedi, poiché il pianeta è abitato da alcuni Rodiani, enormi mosche attratte da lui, forse a causa del suo odore. Così li trucida tutti a colpi di scaccia-mosche laser. Dopo aver maledetto gli sviluppatori per non aver dato all'avversario un nome normale, il giovane raggiunge Paratus, che però si è costruito un'armatura con vecchi rottami di FIAT Multipla. Starkiller non si perde d'animo e combatte il jedi a colpi di apriscatole, finché dall'armatura non esce Kazdan Paratus, che si rivela essere un rettile umanoide alto come Yoda che si muove con delle zampe robotiche come il Dottor Octopus. Il jedi mette seriamente in difficoltà Starkiller, che non riesce a combattere per le troppe risate, ma alla fine Paratus raggiunge i suoi compagni jedi nel Valhalla.

Prova dell'Intuito
Darth Phobos.jpg

Darth Phobos. E questo è il suo profilo migliore.

Vader ordina a Starkiller di tornare al tempio jedi per un'altra prova, siccome, con l'apprendista sempre in mezzo alle balle, non ha mai un minuto libero per dedicarsi al decoupage. Questa volta Starkiller combatte Darth Phobos, una armata di doppia spada e in grado di mutare forma, che però si dimostra molto abile nel farsi uccidere dagli apprendisti segreti di Darth Vader. Il maestro ordina a Starkiller di andare sul pianeta Felucia per uccidere una jedi hippie chiamata Shaak Ti, rea di avere una pettinatura del cazzo.

Felucia

Su Felucia, Starkiller si fa strada verso la jedi trasformando il ridente pianeta-giardino nel deserto del Sahara. Tuttavia, prima che il ragazzo possa calciare Shaak Ti nello stomaco di una pianta carnivora gigante urlando "QUESTO È FELUCIAAAAAAA!", lei gli rivela che non resterà sempre al fianco di Vader, perché i sith se lo sono sempre messo nel culo a vicenda. Dopodiché si getta spontaneamente nello stomaco della pianta, che ringrazia con un bel "buuuuurp".

Ammiraglia di Vader
Dart Fener Griffin.png

Darth Vader si mette in ghingheri per accogliere l'imperatore prima dell'attentato.

Così Starkiller torna da Vader, con lo scopo di spodestare insieme l'imperatore, ma non prima di aver cercato sul dizionario il verbo "spodestare". Pregusta già il momento in cui Darth Sidious, cadendo sotto i loro colpi, esclamerà "Tu quoque, Vader, fili mi!"; però Darth Vader apre all'apprendista uno sfiatatoio sulla schiena con la spada. In quel momento entra l'imperatore, che si siede, prende un sacchetto di pop corn e inizia ad incitare il discepolo: Ucciiidilo, ucciiidilo! Vai così, ora un gancio destro!. Vader scaraventa Starkiller nello spazio, ma lui riesce tranquillamente a sopravvivere nonostante non ci sia ossigeno e abbia perso il fegato, la milza e tutti gli spiccioli che aveva in tasca.

... Infatti si ritrova sulla nave del maestro, con Vader che ordina ai suoi robot di curarlo con un bel cerotto di Spongebob. Starkiller inizia a urlare che galleggiare nello spazio è una noia mortale senza qualcosa da leggere, ma Vader gli spiega che quell'aquila dell'imperatore ora lo crede morto, che dovrà radunare un esercito di rinnegati per contrastare l'Impero e che, dopo il loro colpo di stato, gli comprerà un bel gelato. Starkiller, Juno e PROXY vanno allora alla ricerca di Kota, siccome gli manca il quarto per il poker.

Nar Shaddaa-La Risacca/Città delle Nuvole
Ubriacone.jpg

Rahm Kota quando viene trovato da Starkiller.

Starkiller rintraccia Kota in uno strip bar, prende a legnate i buttafuori e lo incontra, seduto tranquillo ad un tavolino nonostante i pezzi di buttafuori che schizzavano ovunque, in compagnia dei suoi amici Don Perignon e i settantacinque seguaci, i Bacardi Breezer. Starkiller lo conduce sulla sua nave mediante un sentiero di birre alla Hansel e Gretel e poi, non sapendoci evidentemente fare con le donne, decide di portare Juno nel luogo più in che conosce: il tempio jedi, tra l'altro facendo guidare lei.

Prova dello Spirito

Starkiller giunge nel tempio, dove vede un tizio che gli dice: «Non sei obbligato a combattere!»; offeso da queste orrende parole, il giovane lo riempie di mazzate, scoprendo poi che è suo padre (se in un prodotto collegato a Guerre Stellari almeno un personaggio non scopre la vera identità di suo padre, George Lucas è autorizzato a sporgere denuncia).

Kashyyyk
Starkiller.jpg

Starkiller guarda male la principessa dopo aver affrontato le forze dell'inferno per salvarla.

Su Kashyyyk il senatore Bail Organa, vecchio compagno di bridge di Kota, ha esiliato la figlia Leila per punirla per aver marinato la scuola, ma ora la rivuole indietro. Naturalmente Starkiller pesca la pagliuzza più corta, quindi parte al salvataggio nonostante sul pianeta sia presente l'intero esercito dell'Impero, coadiuvato da robot da guerra, opliti spartani, divinità lovecraftiane, orchi, orchetti e Spettri dell'Anello. Arriva al nascondiglio della principessa Leila senza fiato, con bruciature di laser dappertutto e con un'emorragia interna, mentre la ragazza lo accoglie con un sorriso sfogliando Vanity Fair.

Felucia Oscuro

Il padre della principessa è invece sparito dopo essere partito per un picnic su Felucia. Dalla morte di Shaak Ti il pianeta è cambiato: non cinguettano più gli uccellini, gli indigeni hanno iniziato a gettare le cartacce per terra e si sta aprendo il buco dell'ozono. Organa è tenuto prigioniero da Maris Brood, l'allieva di Shaak Ti. Dopo che Starkiller la prende a badilate, Maris fugge e libera il senatore, che fugge anche lui. Starkiller, per non essere da meno, corre verso la sua nave urlando e agitando le braccia.

Raxus Prime Imperiale
Inchino al maestro.jpg

Darth Vader ricompensa Starkiller per i suoi servigi nominandolo baronetto.

Vader invia il prossimo obiettivo a Starkiller, ma Juno entra e lo sorprende a chattare su MSN col maestro, così il ragazzo si becca una fornitura a vita di manrovesci e pedate nel culo. Barcollante, va a distruggere una fabbrica in quella che è probabilmente la missione dal gameplay più variegato del gioco:

  • Uccidere, uccidere, uccidere, uccidere, uccidere, oh cazzo un AT-ST, uccidere, uccidere, uccidere, uccidere...
  • Generatore!

Raggiunto l'obiettivo, Starkiller preme il comando AUTODISTRUZIONE FABBRICA INUTILE (c'è un pulsante apposito) e torna alla nave, dove riceve un altro messaggio di Vader: l'imperatore, avendo saputo della distruzione della fabbrica, ha dichiarato:

Wikiquote.png
«D'oh!»
Città dalle Nuvole
Bergamo in una tipica giornata primaverile.jpg

La sfavillante Città delle Nuvole.

Il prossimo bersaglio è un altro senatore, Garm Bel Iblis, un nazicomunista membro del partito della Lega Nord, che ha criticato più volte l'imperatore, giocandosi così gli 8000 euri mensili. Starkiller deve parlare con il senatore e discutere della ribellione, ma l'uomo è stato catturato da Chop'aa, uno squallido imitatore di Boba Fett. Trifolando e dilaniando tutto quello che si trova sulla sua strada, Starkiller si scontra con Chop'aa, che chiama la sua Vespa rossa da battaglia elaborata da Xzibit, ma, come tutti quelli che incontrano il ragazzo, anche Chop'aa precipita negli abissi del Tartaro. Starkiller libera allora il senatore Garm, che lo ringrazia per averlo salvato da "quel térun" di Chop'aa.

Corellia
Dart Fener cammina.gif

Darth Vader fa il suo ingresso trionfale su Corellia.

Tutti i capi della ribellione si incontrano su questo pianeta, ma, proprio mentre i ribelli stappano lo spumante, arrivano diciassedici soldati imperiali e Vader, che sfondano la porta e fanno lo stesso con il culo delle guardie. Kota e i senatori vengono rapiti, così Starkiller si incazza così tanto che il fumo gli esce dalle orecchie; si scaglia contro Vader, ma scivola su una saponetta e rimane aggrappato sull'orlo di un dirupo, così Vader gli si avvicina, dicendogli esplicitamente di averlo usato come esca e, altrettanto esplicitamente, che sua madre era una grandissima troia. Vader si prepara a finirlo, ma... Ta-daaaan! Appare il suo vecchio maestro cocainomane Obi-Wan Kenobi, che affronta il Signore Oscuro, il quale lo maledice per averlo obbligato a portare una maschera che gli impedisce di grattarsi il naso. Obi-Wan si rivela essere quel mattacchione di PROXY in vena di scherzi, mentre Starkiller si è lasciato cadere giù dal dirupo su un mucchio di soffice letame, per poi essere letteralmente ripescato da Juno. Sulla nave ha una visione degli imperiali che, a bordo della Morte Nera, obbligano Kota a guardare le diapositive delle vacanze dell'imperatore; con un brivido, ordina a Juno di dirigersi verso la stazione.

Morte Nera
Cloni di Guerre Stellari in bagno.JPG

Soldati imperiali lavorano alla costruzione della Morte Nera.

Starkiller raggiunge una zona della stazione in cui l'imperatore, Vader, Kota e i senatori discutono amorevolmente: capta frasi come "voi ribelli verrete annientati!", "ma vai a fare in culo!" e "questo caffè fa schifo!". Allora il ragazzo entra in scena e inizia un'epica battaglia con Darth Vader a colpi di schiaffoni della Forza e diti medi alzati. Stavolta Starkiller ha la meglio: pela il sith come una patata e lo spinge nell'altra stanza fratturandogli l'osso sacro. Qui Vader tenta di rialzarsi grazie al potere rinvigorente del Gatorade, mentre l'imperatore sta seduto sul suo trono comprato all'IKEA sibilando: - Sìììì, ucciiidiiilooo! Uccidilo e prendi il suo posto come mio lecca-culo! - Ma Kota urla: - Noooooo! - e, afferrando la spada dell'imperatore, dilania due poveri soldati imperiali che facevano solo il loro lavoro. Ma l'imperatore lo colpisce con i fulmini della Forza, col comico risultato di mostrare lo scheletro del generale come nei cartoni dei Looney Tunes. A questo punto Starkiller deve fare una scelta, forse la più importante della sua vita: ordinare la zuppa o l'insalata finire Vader o salvare Kota...

Finale - Lato Oscuro

Starkiller decide di fargliela pagare a quello stronzo di Vader per averlo sempre mandato a letto senza TV e lo suona come un ukulele. Dopo aver trasformato Kota in un esemplare di Pikachu, l'imperatore dice all'apprendista che Vader non era mai stato un vero sith. - Grazie al cazzo, prima era uno jedi! - pensa Starkiller. Come ultima prova, l'imperatore chiede al ragazzo di uccidere tutti i ribelli, ma lui, data la sua scarsa voglia, afferra la spada e attacca l'iguanodonte con la pelle cadente, che però para il colpo e mette sotto con la sua auto tutti i ribelli; Starkiller e Kota fuggono, ma Kota viene schiacciato e l'apprendista sfigurato, costretto a portare l'aerosol come il vecchio maestro, solo che la sua tuta non ha l'aria condizionata.

Finale - Lato Chiaro
Imperatore Palpatine.jpg

L'imperatore guarda con disgusto un giocatore che ha scelto il finale buono.

Starkiller si lancia contro l'imperatore, iniziando un epico duello a morra cinese. Scagliando contro il muro l'imperatore imprecante, sta per dargli il colpo di grazia con la spada, ma l'imperatore, in un momento di grande depressione, lo incita a farlo. Kota lo invita a lasciarlo in vita, perché ha appena mangiato e l'ultima cosa che vorrebbe vedere sono le interiora di Darth Sidious. Arriva Juno, che sfonda il campo di forza con la nave dopo essersi evidentemente fatta qualche cicchetto di troppo; allora l'imperatore si lancia su Kota, ma Starkiller si getta in mezzo al suo fulmine con un tuffo che gli frutta un misero 6.7 dai giudici. I ribelli scappano e lasciano a morire Starkiller, con la scusa di aver scordato la minestra sul fuoco. Più tardi, su Kashyyyk, i capi ribelli si riuniscono e fondano la ribellione, mentre Juno e Kota discutono sull'apprendista, sacrificatosi per loro.

- Kota: “Sai, il finocchietto non era poi così male. Ci ha salvato il culo ed è pure morto.”
- Juno: “Cose che capitano, mi passi i salatini?”
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

Zio vader.jpg

Uno dei compiti di Starkiller è quello di distribuire volantini propagandistici del Lato Oscuro.

  • Starkiller: l'apprendista segreto di Darth Vader, sostanzialmente un sosia di Altaïr Ibn-La'Ahad, ma senza l'aura di mistero e cazzimma. Suo padre era un cavaliere jedi che fu ucciso da Darth Vader, quindi, com'è logico, considera Vader un maestro e odia i jedi.
  • Darth Vader: Vader uccide il padre di Starkiller perché non ne condivide i metodi educativi, sostenendo che le botte fanno crescere i bambini grandi e forti, e lo dimostra scudisciando quotidianamente il giovane e facendolo allenare in posti da cui nemmeno Kratos riuscirebbe a tornare vivo.
  • PROXY: un robot che non usa mai il proprio indirizzo IP, noto per la capacità di copiare le forme dei nemici, comportarsi da coglione e quindi rovinare la loro reputazione, spingendoli al suicidio. Assume queste forme per fare scherzoni a Starkiller, ad esempio trasformandosi nel Sergente Maggiore Hartman per fargli "venire i muscoli al buco del culo". Darth Vader lo ha programmato in modo che possa uccidere l'apprendista grazie alle 5400 spade laser ubicate nell'ano, ma quella volpe della tundra di Starkiller non se n'è mai accorto, interpretando sempre i fendenti del robot come gesti d'amicizia.
  • Juno Eclipse: una ragazza scelta da Vader come pilota dell'astronave dell'apprendista; non tarderà ad aggiudicarsi l'odio di Vader dopo essersi innamorata del suo apprendista e, ben più grave, avergli fatto la fiancata dell'incrociatore.
  • Generale Rahm Kota: stimato generale della Guerra dei Colon gonfi, è capace di vedere il futuro dell'apprendista, il quale lo uccide non appena sente la frase: -Poveretto. anche a 50 anni a pigliarlo nel cul...-.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Dal gioco è stato tratto un seguito; si differenzia dal primo capitolo perché finisce ancora prima di essere messo nella console.

[modifica] Voci correlate


Star wars logo.png
Strumenti personali
wikia