Stampante

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Minchia, oh?! Ma è in esacromia? Quote rosso2.png

~ Bimbominkia di fronte alla EP-101


La stampante è quell'oggetto alla destra o alla sinistra o sopra o sotto, ma comunque a lato, del monitor del pc. Serve a trasferire su carta ciò che il video sopracitato mostra. Il verbo che normalmente si adotta per l'azione svolta dalla stampante è stampare. Alcuni Bimbiminkia si ostinano a fare i fighetti usando l'inglese, ma molti devono ancora capire che "imprinting" non è il verbo più adeguato, sarebbe meglio "to print".

[modifica] Tipologie

Topo stampante.jpg

Si raccomanda una ottimale configurazione tra mouse con la stampante, per non incappare in problemi come questo.

Esistono diverse tipologie di stampanti in commercio:

  • InkJet (o "a sputo di inchiostro")
  • Ad aghi (o "a impatto frontale senza rimborso")
  • Laser (tipo quello usato dai bimbiminkia per rompere il culo alla gente normale)
  • BluRay (nuova tecnologia sviluppata in Andokazzostan, ma poco diffusa)
  • A psublimazione (di Naftalina)
  • A mano (la forma più antica di stampante)
  • "Sempre funzionante L-1"( la stampante ideata da Lugaresi che funziona sempre )

Le più comuni sul mercato sono le InkJet, economiche e semplici da usare per tutti gli utonti Windows. Per gli utonti Linux, invece, sono economiche, ma complesse durante l'installazione. Molti utonti Linux hanno deciso di non stampare più, ma di scrivere i segnali di fumo su carta igienica. Unica avvertenza non farle indispettire sennò, anche da spente, ti gettano inchiostro indelebile sul vestito buono.

Quelle ad aghi sono imposte per legge dallo Stato delle Banane. Nel resto del mondo sono ormai scomparse. La prima volta che si accendono vanno tenute lontante mille mila metri l'una dall'altra per le forti accelerazioni date dai trattori di stampa (da qui il nome alternativo).

Le stampanti laser sono un po' più costose e vanno tenute lontano dalla portata dei bimbiminkia e di quelli con un cervello al di sotto dei 2500 cm^3 poiché il potentissimo laser al loro interno è in grado di sviluppare una potenza pari a 4 buffetti di Goku (quanto basta per disintegrare mezza Europa).

Le stampanti BluRay sono tecnologia proprietaria della SONYI. Già questo basta a far capire il perché della scarsa diffusione. Ogni interfaccia, infatti, è sviluppata con tecnologia proprietaria e forma proprietaria, pertanto nessun computer, tolto i SONYI, possono usarle.

La ptecnologia a psublimazione ci è pstata portata dal pfuturo da uno pstronzissimo amichetto di pTopolino, di pnome Eta Beta, che non psapeva parlare. Costui, pghiotto pdi Naftalina, inventò e pcostruì, nel plontano 8867 d.C., una ptecnologia pche pstampasse con il psuo pcibo. Pdopo averla portata pnel passato, è pmorto di pfame.

Le stampanti a mano, dette anche Amanuensi, sono una forma di schiavitù moderna che sfrutta il lavoro precario altrui. Vengono impiegate soprattutto nelle stesure di bozze e nelle correzioni delle stesse. Se non si contano i buoni pasto, se si riesce a mantenere sotto il minimo sindacale il salario e si convince lo/la stampante a portarsi da casa penna e fogli, sono sicuramente le più economiche. Ci sono notizie di stampanti a mano già all'epoca dei computer di legno.

[modifica] Supporti di stampa

Formati stampa.JPG

Ecco la classica schermata di configurazione dei formati carta nel driver in una comune stampante.

La carta può essere di diversi formati:

  • A0 (altrimenti detto formato "autostrada del sole", per le dimensioni)
  • A1
  • A2
  • A3
  • A4 (altrimenti detto formato "serenissima", perché puoi star tranquillo di averne sempre uno in casa)
  • ecc... con numerazione crescente a indicare, via via, formati più piccoli.
  • Ando' sta? È il più piccolo formato di carta esistente riconosciuto dalla comunità Wikipediana

e di differenti grammature misurate in grammi per metro quadrato:

  • carta comune (80 gr/m^2)
  • carta fotografica (275 gr/m^2)
  • carta igienica (a seconda del momento e dell'utilizzatore varia da pochi gr/m^2 a qualche kg/m^2. ATTENZIONE: non sempre è carta bianca)
  • carta vetrata (per i contenuti più ruvidi)
  • carta stagnola (per ottenere la maggiore lucidità possibile per lo stampato)
  • carta per stampe sbiadite
  • pelle umana
  • cartongesso (250KG/MQ)
  • lasagne all'uovo Rana
  • carta moschicida
  • carta umida
  • carta inceppata
  • carta per toner rigenerato

[modifica] Momenti storici

Non ergonomico.jpg

Un membro del centro assistenza, in uno dei suoi momenti più impegnati.

Di seguito si riportano eventi realmente accaduti e documentati su più importanti testi religiosi.

Cliente1: "A cosa serve una stampante?"

Venditore: "A stampare"


Cliente2: "Come posso fare? Diceva che potevo stampare sulla maglietta, ma si è incastrata e il cotone si è sfilacciato tutto. Ho dovuto ricomprare anche la maglietta..."

Venditore: "..." - silenzio


Cliente3: "E secondo lei mio figlio non può stampare la tesi senza?"

Venditore: "A naso penso di no"


Cliente4: "Ma è possibile che dopo 200 pagine debba cambiare stampante?"

Venditore: "Come mai?"

Cliente4: "Mi dice che è finito l'inchiostro."

Venditore: "Allora compri l'inchiostro."

Cliente4: "Perché, viene venduto anche separatamente?"

Venditore: "..." - silenzio e indica il lineare con gli inchiostri

Strumenti personali
wikia