Ssangyong

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Ma come cazzo si legge il nome? Quote rosso2.png

~ Qualcuno sulla Ssangyong
Celentano sul triciclo.jpeg

Un tipico acquirente Ssangyong: notare lo sguardo soddisfatto dell'acquisto

Quote rosso1.png Per me, la *inserire modello Ssangyong*, è una cagata pazzesca! Quote rosso2.png

~ Fantozzi, di fronte alla superba bellezza delle auto Ssangyong

La Ssangyong è una (Poco, per fortuna) nota casa produttrice di quelli che dovrebbero essere teoricamente veicoli a quattro ruote, ma che in realtà sono apprezzabili solo se utilizzati come fermacarte. In genere l'acquirente medio di queste auto è sordo, muto, cieco e psicopatico allo stesso tempo. Nonostante ciò se ne vedono sempre di più in giro per le città, a riprova del fatto che la crisi economica sta facendo letteralmente impazzire le persone prima considerate normali. In alternativa è un auto che offre tutto ciò che ha un SUV a chi non se ne può permettere uno vero.


[modifica] Storia

La storia di questa gloriosa casa automobilistica[citazione necessaria] inizia negli anni '50, con la produzione di Jeep per l'esercito ammericano. Purtroppo questa prima fase fu tutto tranne che felice: le vetture si smontavano solo ad accenderle, e i nordcoreani riuscivano ad uccidere i soldati statunitensi all'interno dei veicoli soltanto guardandoli male. Probabilmente si trattava di semplici errori nel montaggio delle auto.
Bicicletta trasformata in sidecar.jpeg

Uno dei primi prodotti della Ssangyong, in dotazione alla Wehrmacht

Durante tutto il periodo della guerra fredda la Ssangyong si specializzò, quindi, nella produzione di veicoli tecnologicamente all'avanguardia, come la carriola a propulsione atomica e la bici da combattimento, ma anche in questi casi i risultati furono totalmente deludenti, dopo che il designer di quest'ultima venne linciato da alcuni invalidi in sedia a rotelle, divenuti tali dopo il primo test drive del potente mezzo.

Negli anni '90 l'azienda ormai leader nella produzione di aborti polipeschi venne comprata in blocco da una società automobilistica cagariso a caso, iniziando così finalmente la produzione di veicoli destinati a invadere le strade dei paesi occidentali. Purtroppo per noi.

Nel periodo della crisi delle banane del 2008 vennero licenziati più di un quarto dei bambini sudcoreani che producevano le auto con le loro minuscole manine, ragion per cui occuparono la fabbrica, dove si scontrarono a colpi di parabrezza e di spinterogeni con la polizia, che non perse l'occasione per pestare pesantemente coloro che costruivano le oscenità e che facevano sembrare la Sud Corea la terra dove i designer di auto pippano dalla mattina alla sera.

Oggi, a quanto pare, ci sono abbastanza rincoglioniti che vogliono a tutti i costi il SUV a meno di ventimila euro, ma invece che chiudere le schede di Youporn e mettersi a cercare qualche auto usata su Autoscout preferiscono prenderlo in culo fino in fondo comprando un auto targata Ssangyong.

[modifica] I modelli disponibili

La Ssangyong si impegna giorno dopo giorno a studiare, tra una seduta e una capatina al ristorante italiano dietro l'angolo, l'estetica dei veicoli da importare in occidente, per fare in modo che risultino le auto più inguardabili sulla faccia della Terra, di Marte e persino di Titano. Tra i modelli più in voga troviamo:
Ssangyong distrutta.jpeg

Ovviamente le Ssangyong sono note per la loro sicurezza...

  • La Ssangyong Actyon: una specie di coleottero gigante su ruote: i fanali e il radiatore del veicolo toccano quasi il terreno, al fine produrre una serie di scintille quando bisogna scavalcare un dosso. Il retro è piuttosto originale, se per originale si intende piazzare i fari posteriori sulla fiancata dell'auto. Gli interni sono costruiti utilizzando vecchie parti della Fiat Duna unite tra loro con abbondante colla vinilica
  • La Ssangyong Rexton: il modello più simile a quelli occidentali, peccato sia grosso quanto un panzer tedesco e consumi quanto una schiacciasassi di quaranta tonnellate mentre cerca di affrontare una salita di 60 gradi.
  • La Ssangyong Korando: se la achtung...acht... insomma, la prima nominata, aveva i fari anteriori a livello del suolo, questo modello presenta il problema opposto, ossia i fanali posteriori praticamente attaccati al paraurti posteriore. Il suo punto di forza è il fatto che non crederete mai che possa esistere un modello ancora peggiore di quest'ultima, ma, ahinoi, non è così...
  • La Ssangyong Rodius: ci siamo! E' lei! Il gran visir di tutti le materie organiche anfibie deambulanti sulle nostre strade. Questa specie di monovolume (O monoletame, che dir si voglia...) è una specie di carro funebre extra large, comprato solo in vista del funerale di Galeazzi. Nel frattempo sono stati avvistati altri esemplari in giro per le città italiane, causando convulsioni a causa delle risate provocate dal suo passaggio. Epico fu il giudizio di Top Gear, la famosa trasmissione inglese sui peggiori prodotti anali a quattro ruote, quando venne attribuito alla Rodius l'ambito[citazione necessaria] premio di "Auto più brutta sulle nostre strade".

[modifica] Le componenti interne e gli optional

Motore bruciato.jpeg

I potenti motori delle Ssangyong sono a prova di intemperie, 100% garantito!

Tutti i veicoli sopra nominati montano motori prodotti dalla Mercedes, così da far spendere allo sfortunato proprietario un quaternario di euro ad ogni tagliando. Inoltre molti componenti sono tecnologicamente avanzati... se si parla di auto degli anni '70... vabbè, ma volete mettere la soddisfazione di girare per le strade col vostro Actyon che nel frattempo trascina la marmitta caduta a terra? L'importante è guidare auto alte dai due ai tre metri. Generalmente quasi tutto è di serie, compreso il navigatore fallato comprato dai cinesi, mentre come optional la Ssangyong propone l'ormai celeberrimo motore a gatto imburrato da aggiungere in caso la potenza erogata da quello primario fosse insufficiente. Come non citare poi i vetri oscurati, per evitare figure di merda coi passanti mentre si guida per le strade di Milano, oppure una passata di colla aggiuntiva sui parafanghi, per far si che non si stacchino all'arrivo delle pioggie? Insomma, non vorrete lasciarvela scappare? Vero? VERO?! Ne ero sicuro

[modifica] Curiosità

  • Nel 2007 una giovane di Londra è stata arrestata con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico e violenza su minore. Aveva appena parcheggiato la Rodius vicino a Hyde Park, causando un attacco epilettico su una bambina che stava giocando sull'altalena
  • Nel caso riusciste a raggiungere i 100.000 km senza finire in officina per l'esplosione della centralina elettronica o per via dell'apertura automatica del cofano in autostrada riceverete in omaggio un viaggio a Seul, per congratularvi col designer
  • Molte assicurazioni si rifiutano di stipulare polizze con i proprietari di una Actyon, in quanto quest'auto è molto spesso mira di autocisterne cariche di disinfestante che, pur di eliminare quell'enorme scarabeo, ci si schiantano sopra a tutto gas
  • Per il periodo 2014 in omaggio con ogni Ssangyong troverete la mano mozzata di un operaio cinese nel portaoggetti, per oggi a partire da domani.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia