Spinoza.it

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, un'enciclopedia serissima

Logo sito spinoza.it pugno chiuso.jpg

Il logo del sito.

Spinoza.it è un covo di comunisti mascherato da sito internet, i cui scopi sono:

  • parlare male del governo
  • sfottere i morti
  • vendere libri

Spinoza.it è inoltre il miglior sito da cui rubare battute da spacciare agli amici come proprie.

I curatori del blog sono M. Travaglio, V. Senesi e, come collaboratore occasionale, Martufello.

[modifica] Scopo fondante

Scopo dei curatori è acquisire migliaia di battute, scritte da utenti del web, con cui riempire libri da vendere agli stessi utenti del web che le hanno scritte. In particolare, gli utenti scrivono le battute su un forum e i curatori del sito si occupano di selezionarle e pubblicarle sul blog. Le migliori freddure vengono poi rivendute a giornali e comici a prezzi maggiorati, superiori addirittura a quelli che La Settimana Enigmistica offre per la rubrica Domande Bizzarre. I principali acquirenti dei loro prodotti sono comici bolscevichi, come Roberto Benigni, o quotidiani comunisti, come La Repubblica, che li sfrutta per scrivere i pezzi di Curzio Maltese.

Qualsiasi comico è ora costretto a sborsare euro su euro a Spinoza.it in diritti d'autore, poiché la maggior parte delle battute che inventa sono già state scritte su Spinoza.it.
Il primo comico a farne le spese è stato il povero Luca Barbareschi.

I proprietari del blog sono gli unici a ricevere i proventi di tale business milionario e hanno creato un monopolio sul lucroso mercato delle battute satiriche. Il gruppo attualmente fattura circa 10 miliardi di euro all'anno, mentre è di maggio 2010 la notizia di un loro ingresso in borsa con la holding Spinoza S.p.A. - Una società serissima. Attualmente Spinoza S.p.A. ha già acquisito i diritti del programma Crozza Italia, di Parla con me e di tutto ciò che dicono Dario Vergassola e Angelino Alfano.

Sembra inoltre che Spinoza S.p.A. stia per acquisire Rete 4, al solo scopo di costringere Emilio Fede a condurre il Tg4 vestito da pappagallo.

Secondo fonti certe[senza fonte], i soldi ottenuti dall'attività del blog verranno spesi per opere di propaganda antiberlusconiana, come disegnare i baffi sui manifesti del PDL o comprare un vero correttore di bozze a Il Fatto Quotidiano. Più probabilmente, i ricavati del libro verranno usati dai gestori per pagarsi un viaggio alle Bahamas, dopo aver chiuso il sito e aver consegnato i dati di tutti i collaboratori ai servizi segreti, in barba a tutti coloro che hanno donato la propria manodopera intellettuale gratuitamente.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Tutti gli interventi di Sandro Bondi sono tratti dal sito Spinoza.it
  • Il sito Spinoza.it ha dato il nome ad un famoso filosofo del Seicento
  • La palestra di Luttazzi è un palese plagio del sito Spinoza.it, ma stranamente la cosa non ci stupisce
  • Quando Pier Luigi Bersani cita le battute di Spinoza, nessuno ride
  • Nel 2009 la fanpage su Facebook è stata chiusa temporaneamente poiché gli admin di FB non capivano le battute

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia