Uomo Ragno

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Spiderman)
Spiderman
Spiderman
Spider-Man approva questo articolo.

Qualunque articolo la vita abbia in serbo per me, non dimenticherò mai queste parole:
"Da un grande potere derivano grandi responsabilità"...
Aspettate, suona il telefono!
Chi è? - Sono Venom, c'è Gigi - No, è uscito!

Ora smetti di tirartela e vai a scrivere un altro articolo.

Vis chem choke
ATTENZIONE
Poteri paranormali.
Consultare con cautela.
SpidermanX
NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Uomo Ragno.


Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 22 ottobre 2007 al 29 ottobre 2007.
Spiderman cosplay stupido

L'Uomo Ragno con qualche chilo di troppo.

Quote rosso1 L'occasione fa l'Uomo Ragno! Quote rosso2

~ Peter Parker su Uomo Ragno.
Quote rosso1 Da un grande potere derivano grandi soddisfazioni Quote rosso2

Quote rosso1 Da un grande potere... un grande potere! Quote rosso2

~ Paolo Bitta su Uomo Ragno.
Quote rosso1 Ognuno di noi è ciò che sceglie di essere, Peter Quote rosso2

~ Goblin sul suo costume da folletto culattone.
Quote rosso1 L'ho ucciso tirandogli addosso l'uomo ciabatta Quote rosso2

~ Max Pezzali su Spider-Man.
Quote rosso1 E mò chi pulisce tutte queste ragnatele? Quote rosso2

~ Pietro lo spazzino su Uomo Ragno.

Spider-Man, conosciuto anche come Spaidermen e/o come Uomo Ragno, è un supereroe solo, disperato e in cerca di affetto, ed è convinto di trovarlo andando a caccia di criminali, super criminali e alieni. Insieme al bestione stupido e coglione Hulk, gli sfigati dei Cavalieri dello Zodiaco, gli esseri ripugnanti nati dalla mente di un italiano chiamati Gormiti e per finire gli eterni perdenti gay emo omosessuali truzzi e al contempo stesso bisex e transessuali dei Power Rangers, è diventato uno dei grandi idoli dei bimbiminkia (sempre contando sull'aiuto di tutti personaggi privi di qualsivoglia talento citati poco fa).

Spideremo

L'Emo-Ragno durante la crisi depressiva.

[modifica] Biografia

Peter Parker (pron. "Pietro Parcheggiatore") nasce a Nuova Iorc, distretto di Marvel, nel 1947 dai suoi genitori, che muoiono entrambi di parto pochi minuti dopo la sua nascita. Ciò gli causa un trauma tanto potente che accetta di andare a vivere con i due suoi zii Ben Parker e May Parker, rispettivamente di 102 e 104 anni. Diviene così il più sfigato nerd che la storia supereroistica ricordi.

Un giorno qualunque, mentre si diletta a guardare un esperimento sulle radiazioni dannoso per la vista, tumorale e cancerogeno (ce n'erano moltissimi negli anni '60), Stan Lee lo nota e decide che era abbastanza problemato e disperato per entrare tra le sue fila.

Octopussy

Il gatto di Peter Parker.

L'arguto fumettaro escogita subito un piano, e in fretta e furia fa cadere un ragno imbevuto di eroina sul povero studentello quindicenne che, morso dall'aracnide strafatto, acquista i suoi poteri. Come sia possibile arrampicarsi sui muri, avere forza e agilità straordinaria senza cagare ragnatela come ogni ragno che si rispetti è tuttora ignoto. Il giovine decide così, dopo aver scoperto i suoi poteri, di utilizzarli non per fare il lavavetri ma per sfondare nella WWE.

Proprio durante il suo più importante show lo zio Ben, che gli aveva chiesto più volte di aiutarlo a cambiare le tegole del tetto, cade dal balcone del loro appartamento nel Queens al 23° piano. Sopravvive, ma durante il trasporto gli viene iniettato un antidolorifico al quale è estremamente allergico, e viene spezzato in due da un ictus. Letteralmente.

Quando Peter se ne accorge, anziché chiudere la questione con un "e vabbè" come farebbe chiunque altro, decide di utilizzare i suoi stupefacenti poteri per combattere la criminalità, il degrado sociale, l'ignoranza, la xenofobia, l'omofobia, l'aracnofobia per non cedere alle pressioni bolsceviche ma andare avanti verso un nuovo futuro.

Si mette immediatamente alla ricerca dell'ictus e, dopo averlo trovato, lo punisce corporalmente con violenza. Quando si accorge che ha sbagliato ictus, accenna una scusa confusa e si dilegua. L'esperienza acquisita gli fa capire che la forza non è tutto, ma ci vuole anche intelligenza. Questa rivelazione lo fa cadere in crisi depressive ancora più profonde di quelle di Shinji Ikari, e questo ci dà un'idea di quanto esse siano gravi.

Spider-N00b

Uno dei più acerrimi nemici di Spider-Man, Spider-N00b.

Spider-Man lavavetri

Spider-Man mentre svolge un lavoro socialmente inutile, il lavavetri.

Ormai ventenne e studente universitario, riesce quasi a farsi una vita, se non fosse per alcuni problemini come i continui attacchi di cuore della pallosissima zia May, la perenne mancanza di soldi, l'assenza di rapporti sociali e l'abbondanza di suoi cloni in giro per le edicole. In altre parole, se non fosse stato un supereroe, sarebbe morto suicida molto tempo prima.

Quando poi scoprirà di essere attraente per via delle sue doti intellettive, la sua vita è illuminata da una fievole luce di speranza. Speranza subito spenta dalla constatazione che chiunque si avvicini sentimentalmente a lui fa una fine orribile.

Per via di questa nuova consapevolezza, il ragazzo si ammorba e assume un colore malaticcio e piuttosto pesto, quasi nero, per colpa del quale diventerà oggetto di insulti razzisti. Verrà preso in giro anche dagli ebrei e dalla stessa zia che tempo fa lo aveva accudito. A causa della sua terribile situazione, Pietro decide di suicidarsi utilizzando della kriptonite, ma si accorge solo dopo di non essere Superman. Per risollevare la sua reputazione decide così, istigato da Iron Man durante la guerra di secessione, di svelare al mondo la sua identità (cosa che notoriamente non avrebbe fatto nemmeno sotto la minaccia dello stupro in massa da parte della nazionale del Congo). La sua decisione gli darà ancora più problemi di quanti già non ne avesse. Rassegnatosi, getta del latte sul pavimento e incomincia a piangere sul latte versato, commuovendo tutti.

[modifica] Il senso di ragno

Spiderman

Spider-Man mentre usa il senso di ragno per individuare un nemico alle sue spalle.

Il senso di ragno è quella capacità innata di Spiderman che lo aiuta a sapere se vi sono dei cattivoni nei paraggi. Funziona un po' come un GPS, ma non sbaglia mai.

Parcheggiatore scoprì questo suo formidabile potere quando Bruce Lee gli si avvicinò per dargli un ceffone. Non gli servì a nulla e venne picchiato lo stesso, ma in compenso ora sapeva quando pararsi il culo e quando invece rilassarsi.

Quando hai prurito e senti un tintinnio alla nuca, anziché prendere un'aspirina, stai in guardia!

[modifica] Gli amori

Nonostante sia un maniaco-depressivo cronico, anche Pietro Parcheggiatore ha avuto storie d'amore. Le sue principali partner in ordine cronologico sono state:

Spiderman con un pugno nel culo

Non ti mentirò: è esattamente come sembra.

Zia May: vecchia rompiballe centoquattrenne che è sempre in pericolo di vita ma non si decide mai a tirare le cuoia. Il suo ruolo consiste nel fare in modo che suo nipote soffra sempre di un opprimente senso di colpa che gli impedisce di vivere serenamente.
Una volta ha fatto finta di morire, ma era una battuta. L'unico modo per farle fermare il cuore sembra sia uccidere direttamente Stan Lee.

Ultimate Spider-Woman

Spider-Trans: L'Uomo ragno dopo il cambio di sesso.

Betty Brant: donna alquanto triste per vari e ovvi motivi, tra i quali essersi innamorata di un quindicenne, e un passato come bambola sessuale di J. Jonah Jameson. La sua situazione si intristisce ulteriormente quando il suo amato marito, Ned Leeds, muore per colpa dellUomo Ragno.
Prevalentemente inutile ai fini narrativi.

Mary Jane Watson (detta anche Mary Jane Ficarotta): nonostante Pietro Parcheggiatore nel suo periodo più nerd la creda una ragazza casa, scuola e chiesa con due tette più grosse del normale, nel tragitto è una gran pezzo di ragazza alquanto facile, nonché mangiauomini incallita.
Abbandona la sua filosofia "la vita è una festa e MJ è la torta" solo dopo la morte di Gwen Stacy, causata da una lite fra l'Uomo Ragno e Goblin. Non vi interessa sapere perché il suo nome è uguale a quello di una nota droga, vi basti sapere che è il principale motivo del suo matrimonio con Pietro. La sua presunta morte in un incidente aereo si rivelerà in seguito uno scherzo birbone, che accorcia la vita del nostro eroe di una decina d'anni.

Spiderman corna

Spiderman è sempre stato infedele ai suoi partner: fa le corna a tutti.

Gwen Stacy: il primo vero amore di Pietro, regolarmente gnocca e intelligente. Da buon nerd incapace, Parcheggiatore non se la caga manco di striscio quando lei gliela fa annusare abbondantemente, mentre fa di tutto per mettersi con lei quando di lui non gliene frega più nulla. Si fidanzano dopo essersi ritrovati nello stesso letto nudi dopo una notte di bevute (anche se in realtà non era successo niente, loro non ricordavano nulla n.d.r.).
Muore uccisa dal più acerrimo nemico di Spiderman, buttata giù da un ponte. Come se questo non bastasse, viene clonata due mesi dopo la sua morte da un altro nemico di Spidey, lo Sciacallo, e umiliata dalla scoperta che il suo ex-fidanzato se la faceva con la sua ex-migliore amica. Così impara. Si vendicherà, nel 30esimo anniversario della sua morte, scoprendo che la verginità la perse con l'acerrimo nemico di Pietro, dal quale ha avuto pure due figli! Brava sciacquetta.

Felicia Hardy: A.K.A. Selina Kyle A.K.A. la Gatta Nera, amante di Pietro e delle barzellette sporche. Come tutte le storie d'amore, comincia con lei che spezza un braccio a lui, facendogli crollare addosso la parete di una galera. È una figa pazzesca, purtroppo porta anche una sfiga pazzesca. E non solo non fa nulla per nasconderlo, ma va in giro a vantarsene.
Il vero, semplice, sincero, limpido motivo per cui Parcheggiatore non l'ha ancora abbandonata in autostrada è per una sua grossa qualità, anzi due. Due grosse tette. La sua funzione per Spiderman nella trama complessiva si limita a giocattolo sessuale a letto e intralcio nel campo di battaglia. La sola spiegazione del perché lei si faccia trattare così deriva da un trauma infantile successivo a uno stupro. Lo so che sembra una battuta da bimbominkia, ma è vero.

[modifica] Curiosità

Scheletro di un neonato deforme

Una radiografia dell'uomo ragno fatta all'ospedale Sant'Anna di Como in seguito a una caduta per aver lasciato la presa delle ragnatele.

  • Una simpatica particolarità dell'Uomo Ragno è quella di far morire tutte le persone a lui vicine.
  • Spiderman ha il Q.I. di una blatta, ma è comunque più intelligente di Superman in quanto, a differenza di quest'ultimo, non porta le mutande sopra il costume.
  • Mary Jane, storica fidanzata, non è altro che la versione con i capelli rossi e le tette più grosse di Gwen Stacy.
  • Riesce a trovare un appiglio per la sua ragnatela anche nel deserto dell'Arizona dove non c'è nulla a cui appendersi.
  • Prima di sfondare nel wrestling e di fare il lavavetri, Pietro Parcheggiatore si guadagnava da vivere pulendo i cessi, e veniva chiamato da tutti Uomo Bagno.
  • Tobey Maguire, l'attore protagonista della trilogia cinematografica di Spiderman (risposta americana al nostro Scamarcio), ha deciso di non continuare a vestire i panni del supereroe, ammettendo recentemente di soffrire di una terribile aracnofobia. E poi tutta quella lycra deve pizzicare un casino.
  • Spider-Man piace a tutte ma si è fatto pochissime donne.
  • Il termine "Uomo Ragno" è spesso usato come insulto nel belpaese.

[modifica] Articoli correlati

Spiderman ucciso dal Raid

...in seguito fu schiacciato dal piede sacro.


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo