Space Invaders

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Pacman nella realtà.gif
PACMAN!
Questa pagina sta per essere mangiata da PACMAN.

Se non vuoi leggerla dal suo intestino fallo subito prima che PACMAN venga sciolto nell'acido!

Pacman 3.gif
Space Invaders screenshot.gif

Tipico momento di gioco

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Space Invaders
Quote rosso1.png Alieni, non finiscono mai! Quote rosso2.png

~ Voce fuori campo della pubblicità su Space Invaders

Space Invaders era è un videogioco inventato dai giapponesi per spillare soldi ai polli divertire le persone con un gioco semplice e divertente.

[modifica] Storia

Space Invaders nacque quando i giapponesi, volendo vendicarsi degli americani perché avevano rubato loro il sushi[1], crearono una macchina di tortura degna di Stalin, Hitler, Saddam Hussein e Federico Moccia messi assieme.

All' inizio doveva essere una macchina per diffondere l'epilessia, ma poi si capì che poteva essere molto[citazione necessaria] più utile come videogioco. Ecco in cosa consiste questo supplizio[2].

Successivamente, la Taito (azienda che ha creato Space Invaders) ha avuto la geniale idea di mettere l'alienucolo di questo gioco in Bubble Bobble, chiamandolo Invader in Giappone e Super Socket fuori dal Giappone; ma, Giappone o no, tutti i giocatori da qualsiasi parte del mondo lo chiamano BastardoFiglioDiPuttana.

[modifica] Svolgimento tipo di una partita

  1. Il pollo giocatore va in sala giochi, mette la moneta dentro la fessura e aspetta[3] che il gioco parta.
  2. Il tipo si accorge che la spina è staccata e, non prima di una serie di bestemmie degne di un muratore bergamasco quando scopre che l'Atalanta ha perso sei a zero col Brescia, la attacca alla presa. A questo punto inizia a menar gran cazzottoni sul gioco, unico modo per farlo partire.
  3. Stranamente stavolta non funziona. Quindi il solito gonzo, dopo un urlo disumano, si strappa il tendine della mano a morsi e invoca Satana.
  4. L'essere umano (?) di prima mette un altra moneta e finalmente ha l'illuminazione: premere il tasto START.

Finalmente il gioco ha inizio.

Voi siete un cannone che si muove senza ruote e dovete sparare a un mucchio di alieni che vanno a zig-zag ascoltando una pallosa e ripetitiva musica elettronica[4]. Fortunatamente nel far ciò siete protetti da alcuni muri verdi che, almeno in teoria, dovrebbero proteggervi. Purtroppo però il creatore del gioco, l'imperatore giapponese Hakkekazzo Kuardi, diede l'appalto per la costruzione dei sopraccitati muri alla Cuffaro S.p.a in quanto mafioso colluso con la mafia si dimostrò il miglior offerente. Come conseguenza di ciò, i muri non solo si rompono subito ma non sono neanche finiti!

[modifica] Il gioco

Che c'è da spiegare?!
Dovete semplicemente sparare agli alieni!
Sì, tutto qui...[5]
Come ma che due palle?
Invece è divertentissimo[citazione necessaria]!

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ah, sì... E anche per le due bombe atomiche!
  2. ^ Attenzione: si sconsiglia la lettura ai soggetti deboli di cuore; può causare conseguenze anche gravi; leggere attentamente il foglietto illustrativo.
  3. ^ Invano...
  4. ^ Secondo il Centro Culturale San Giorgio essa conterrebbe un messaggio subliminale che vi incita ad invadere la Cina nel nome del sacro impero giapponese.
  5. ^ Se avrete comprato la formidabile console di Roberto Artigiani, potrete farlo addirittura con la pistola da 30 euro. Consigliato solo ai davvero pro.
Sprite di Space Invaders.gif
Strumenti personali
wikia