Sockpuppet

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Sockpuppetpedia, l'enciclopedia con i calzini spaiati

Sockpuppet giallo sfondo nero
Ciao sono nuovo!

Ancora non ci conosciamo, ma presto diventeremo amici! Mi dai il tuo MSN? Mi dai Skype? Facebook? Facciamo le chattate porche? Dai... Magari mi dai una mano come e dove dico io...

Muppet parlante
Quote rosso1 Quindi la margarina è il sockpuppet del burro? Quote rosso2

~ Casalinga di Voghera che tenta di afferrare il concetto.
Quote rosso1 Cos'è un membro virile che indossa un profilattico? Un cockpuppet! Quote rosso2

~ Cabarettista escluso anche da Colorado Cafè.

Il termine sockpuppet deriva, etimologicamente parlando, dall'unione dell'onomatopeico sock (indicante, nel mondo dei fumetti, il rumore tipico di un cazzotto svirgolamascella) col metallaro puppet di hammettiana memoria, ma non significa pugno metallico. Quelle strane ed incomprensibili alchimie che rendono la vita degna di essere vissuta gli hanno attribuito il significato di "fantoccio che nello slang dei giovani internettiani di oggi fa riferimento ad un account aggiuntivo creato a sgamo da un membro già iscritto ad una comunità online" (definizione tratta dal Dizionario delle frasi a cazzo tanto in voga presso le comunità online).
Qui non ci si limita a descrivere il soggetto in questione: ad uso e consumo dei poveri di spirito ecco spiegato come costruirsi da sé il proprio sockpuppet, personalizzabile a piacimento:

  • Seguite il tutorial per crearvi un sockpuppet
  • Fatelo iscrivere al forum in cui siete già abbonati
  • Fatelo interagire con la sua autonoma personalità
  • Fategli una carezzina.
Tutorial per creare Sockpuppet

Seguite il tutorial passo passo per creare anche voi il vostro simpatico amico!

[modifica] Sockpuppet: perché?

Il sockpuppet una volta creato verrà usato per commentare sé stessi, il proprio o altrui operato e per interagire con altri utenti in un gruppo di discussione online. Insomma il sockpuppetter si diverte a creare multipli di sé stesso, come l'agente Smith, però molto più tamarri e facilmente debellabili con un ban quando cominciano a scassare la minchia.

Differisce dal cyberbullo perché quest'ultimo ha lo scopo di danneggiare il prossimo; al massimo il sockpuppet, una volta scoperto, riuscirà a sputtanare permanentemente il suo tristo creatore.
È interessante notare come i risultati di tale comportamento siano sempre quelli: sputtanamento, figuracce, interminabili collezioni di ban. È altresì interessante notare come tali risultati non sfiorino minimamente i pensieri dei loro autori. Un mistero che nemmeno Archimede Pitagorico ha saputo svelare. Il sockpuppet agisce secondo modalità comportamentali riferibili ad una delle seguenti categorie:

Sock puppet a nudo

Sockpuppet sgualdrinella, immortalato nudo durante una sessione di sesso virtuale.

[modifica] Il sockpuppet sgualdrinella

In questi casi il sockpuppet dimostra di avere una personalità audace ed una particolare predisposizione al meretricio: comincerà a gongolare fingendosi un gran troione per far cadere l'utenza maschile nei lacci della propria seduzione. Da lì in poi la sua attività consisterà nell'intraprendere chattate di sesso virtuale e selvaggio che, una volta salvate, diverranno materiale di ricatto per l'utente sedotto.

[modifica] Il socktroller

Mario Monti con sockpuppet

Mario Monti, dopo la disfatta alle elezioni, si è fatto un nuovo amico su Twitter di tipo autotroller.

Si distingue dal normale troll, perché quest'ultimo trolla gli altri. Questo sockpuppet viene creato da un utente per autotrollarsi. Lo scopo è crearsi dei finti nemici da sconfiggere con eroici commenti che possano farlo sembrare troppo figo e troppo preparato agli occhi dell'utenza. È un po' come giocare da soli con Action Man in una mano ed Il Pirata Pop-Pop nell'altra. Il sockpuppet perciò sarà stupido, disinformato, bigotto, nabbo, prepotente e coglione. L'utenza accortasi del trucco fingerà di non saper nulla, troppo divertita dal gesto dell'autotrolling per infierire ulteriormente.

[modifica] Il sockfriend

Sock puppet modello base

Quanto è tenero e puccioso questo amicone!

Il più comune: questo tipo appare un certo periodo dopo il ban, l'umiliazione o l'esclusione dell'account principale. Inizialmente si fingerà tenero come un gattino sperduto, arrivando a fare le fusa per essere convincente. Comincerà poco dopo a chiedere i contatti personali a tutta l'utenza, con l'insistenza martellante tipica del picchio. Dopo questo brevissimo periodo da bravo figliuolo, la sua vera natura stercoraria verrà a galla con un atto inaspettato. Una volta allo scoperto sarà nuovamente sputtanato, deriso e umiliato. Si narra di un tizio che per la vergogna si autoinferse dodici colpi di foglia di fico d'india sull'uccello.

Computer con collant

Un pericolosissimo botpuppet armato e pronto per devastare un sito a caso.

[modifica] Il botpuppet

Costruito da un programmatore con l'artigianale utilizzo di un collant 30 denari cacciato a forza sullo schermo del PC, si iscriverà automaticamente con trenta diversi account spammando a velocità Mach 3 e interloquendo con le capacità tardocognitive di Doretta82. Avendo migliaia di repliche di sé è il modello più efficace, dato che garantisce al creatore la bot piena e l'utenza ubriaca.

[modifica] O' sockpurpett

Sockpuppet che ricomprende tutte le precedenti categorie, con l'aggravante di essere un terrone mangiapasta con sarde e finocchietto selvatico. Vorrebbe passare "aùmm aùmm"[citazione necessaria] ma l'odore dell'alito appestato, mescolatosi al lezzo putrescente del calzino usato, si propagherà per l'etere, trapasserà le casse del computer e appesterà la vostra cameretta. Una volta smascherato (curnuto e mazziato), se gli domanderete il perché dei suoi comportamenti vi risponderà semplicemente "We, aggia passa' 'a nuttata!!!".

[modifica] Come riconoscerli

[modifica] Tramite il piccì

Trovandosi davanti ad un computer, il riconoscimento di un sockpuppet si sviluppa attraverso precise interpretazioni di determinati segnali che arrivano dal web. In tal caso sono inutili le impronte digitali, le tracce di DNA, le foto segnaletiche e gli scatti satellitari di Google Maps. L'esperienza consente, non solo agli admin di un forum, ma anche agli utenti più esperti, di identificare a botta[ahi!] sicura il burattinaio coi calzini.

Se il sockpuppet ha un quoziente intellettivo appena superiore a quello di una buccia di banana, solitamente usa un proxy senegalese per connettersi al forum: in questo caso l'admin esperto si renderà conto del trucco e smaschererà il possessore del calzino.

Se il sockpuppet è mosso da un nabbo deficiente, canterà come un canarino smutandandosi e mostrando il suo ip all'amministratore che, come un turbine, farà scattare una combo di ban e sputtanamento alla velocità di una pallina di flipper.

[modifica] Mediante l'olfatto

Sguardo sospetto verso sockpuppet

Il sockpuppet può ricorrere a travestimenti formidabili per passare inosservato: osservate quanto sia difficile, anche per l'occhio più attento, distinguerlo da una persona reale.

Ma come riconoscere un sockpuppet per strada?
Non esistono metodi scientificamente verificati, quindi riconoscere un sockpuppet in carne e ossa potrebbe essere considerata un'impresa impossibile. Esiste però un metodo praticamente infallibile, non riconosciuto dalla gilda dei webmaster, noto solo a pochi eletti. Consta di pochi passi semplici, essenziali, che pure vanno eseguiti con nonchalanche, savoir faire, escargots avec pommes de terre:

  • Una volta individuato tra la folla il vostro sospetto, avvicinatevi ostentando indifferenza;
  • Attaccate bottone parlando di politica, calcio o fica per ottenere la sua attenzione. Tranquilli, funziona sempre;
  • Dopo avergli stretto la mano, annusate le vostre dita. Se avete la faccia come il culo potete direttamente infilare nelle vostre narici le dita del sospetto, con la scusa di volervi scaccolare;
  • Se a questo punto avvertite un'inconfondibile puzza di piedi avete colto nel segno: i sockpuppeters, oltre ad essere notoriamente poco puliti, si calano eccessivamente nei loro personaggi, finendo per interpretarli nella vita reale. Quando sono in attività indossano i loro calzini nelle mani, senza preoccuparsi di prenderli puliti dal comò. In pratica trasferiscono alle mani quelli che portano ai piedi. E un vero sockpuppeter si fa il pediluvio solo quando si piscia sulle scarpe.

[modifica] Effetti collaterali

Nerd con sockpuppet

Allo stadio finale è impossibile distinguere chi tra i due sia l'originale.

Wikiquote
«Mio figlio? Da qualche tempo è un po' strano: dice parolacce davanti al computer in continuazione, consuma otto paia di calzini al giorno, li usa anche per soffiarsi il naso... sono molto preoccupata!»
(Una mamma ansiosa si confida col pediatra di base.)

Secondo quanto affermano i bene informati la gestione di uno o più sockpuppet comporta, nel breve, medio e lungo termine (insomma, sempre), una serie di problematiche di ordine psicosociale, neurovegetativo, gastrointestinale e logaritmico. Inizialmente i sintomi si presentano saltuari, lievi e sfumati, se trascurati evolvono a velocità esponenziale per poi esplodere in tutta la loro drammaticità, con gravi conseguenze per il soggetto e chi gli sta intorno, a causa delle schegge che schizzano in ogni direzione.
Si parte da quelli che appaiono come sintomi di dipendenza, come accade ai fumatori, agli scommettitori incalliti, agli onanisti: ansia, agitazione, insonnia, desiderio di assumere dosi sempre maggiori[sta scritto sui manuali] pervadono la mente del malcapitato, distraendola dagli atti più comuni dell'attività umana, così è possibile che il sockpuppeter introduca un cucchiaio colmo di minestra nell'orecchio quando è seduto a tavola. Ma le deviazioni comportamentali sono molteplici e soggettive. Col passare del tempo si assiste ad un progressivo peggioramento, caratterizzato da atti di esibizionismo davanti al PC, sindrome di Caps Lock, bestemmia libera, lancio del mouse, sputacchiamento sul monitor, fino ad arrivare allo sdoppiamento, alla frantumazione, alla triturazione della personalità in numero pari o multiplo ai sockpuppet creati. Ovviamente l'impatto sociale è notevole: le famiglie sono poco tutelate dalle istituzioni, i pochi centri di recupero (perché comunque si può uscirne) comportano l'esborso di rette altissime e sono sempre occupati da ex-calciatori e tronisti in disarmo, che lasciano dietro di sé liste d'attesa interminabili. Dopo l'eroina, l'ecstasy, il popper, il gioco d'azzardo, una nuova piaga sociale si prospetta minacciosa all'orizzonte. L'umanità saprà venirne fuori? Noi non ce la sentiamo di mettere il calzino sul fuoco.

[modifica] Calzini abbinabili

Strumenti personali
Altre lingue
wikia