FANDOM


Repubblica Zlovena
Stemma della Slovenia
(Stemma della Slovenia)
Motto: "Make sLOVEnija not war"
Inno nazionale: Zdravljica dei slipknot
Cartina politica della Slovenia
Lingua ufficiale Sloveno Sloveno
Capitale Vienna del sud
Governo Comunismo pralinato.
Presidente Danilo Türk, noto anche come Türk Danilo
Lingue parlate Tetezko, Itagliano
Eroe Nazionale Edmund von Tscurtschenthaleric, lo scopritore del più grosso fungo porcino nella storia
Migliore attrice Se per caso ci passa, una qualsiasi attrice Birmana
Indipendenza Siamo sempre stati indipendenti, ma voi non lo sapevate
Religione Etilismo
Quote rosso1 Se mi dici ancora una volta che siamo la Slovacchia, ti spacco il culo! Quote rosso2
Quote rosso1 Capodistria si dice KOPER! Quote rosso2
Quote rosso1 Voi italiani siete tutti dei ladri ipocriti, ma chi ci vuol vivere in un paese come il vostro! Quote rosso2
~ Sloveno che vive in Italia, che lavora come statale, che ha sposato un'italiana e parla itagliano coi suoi figli, che si chiamano Italo e Benito
Quote rosso1 Siamo i più forti nel Krapcakstuck Quote rosso2
Quote rosso1 È più comprensibile l'arabo che lo sloveno... Quote rosso2
~ Qualsiasi italiano

La Slovenia (Slovenija, da non confondersi con la Slavonija che è in Crozia) è uno stato dell'Europa dell'est, ma si sta organizzando per spostarsi all'ovest. Confina a nord con l'Austria e l'Ungheria, a ovest con Trieste e Gorizia e a e sud con i croati, che cerca di tenere a bada con un randello in una mano e una polpetta avvelenata nell'altra. La Slovenia è abitata dai folletti, dai draghi, dai nazisti e dagli uomini-pesce, ma anche dagli Sloveni. Questi ultimi vivono nelle caverne e hanno dei complessi di inferiorità: infatti ogni sloveno soffre per il fatto che nel mondo ci siano soltanto due miliardi di sloveni, e per questo è convinto di vivere in uno stato che ha poca importanza per l'umanità. Qualcuno suggerì agli sloveni di riprodursi per aumentarne il numero, ma ciò non avviene dal 2008, anno in cui la Slovenia conobbe Facebook.

Geografija modifica

La Slovenia (Slovenija) non è un errore della carta geografica: lo giuro. La capitale è Ljubljana, che in lingua autoctona si scrive Lubiana e si pronuncia Lgiubgligliana, una città abitata da sloveni che fanno finta di essere sloveni. Questa città e famosa per aver dato i natali a una pietanza, che ha ricevuto lo stesso nome della città: la milanese.

La Slovenia è suddivisa in una parte (ed in quante parti volevate dividerla?): la Slovenia. Però gli sloveni dicono che c'è un'altra parte, che solo loro conoscono, sita in Italia. Alcuni sloveni sostengono che molte città e regioni italiane erano anticamente abitate dagli sloveni, prima che arrivassero gli italiani a rubar loro la terra, la terracotta e la terrafritta. Infatti gli sloveni lottano tuttora per la riconquista di queste terre irredente, luoghi come Trieste, Friuli Venezia Giulia, Napoli, Istria e il Lazio.

La Slovenia negli anni è diventata l'anticamera di crucchi e italioti che vanno a prendere il sole in Istria e in Dalmazia, e per questo gli sloveni fanno pagare il dazio a chi vuole passare sulle loro mulattiere (che in slovenia baldanzosamente chiamano AUTOSTRADE, o come dicono in sloveno autostrada) per raggiungere l'Istrolandia.

Una parte della Slovenia è invece abitata da migliaia e migliaia di villeggianti italioti del tavolo verde, che (proprio come fanno i cinesi a Venezia) affollano i locali Casinò e vanno a puttane dopo aver perso i loro soldi.

Esclusa la Slovenia italiana, le città principali della Slovenia-Slovenia sono quattro, delle quali ne dirò tre: Lubiana e un'altra che non ricordo.

Le attrazioni principali della Slovenia sarebbero le spiagge croate (se fossero loro), le montagne austriache (se fossero loro) le città d'arte Italiane (sempre se fossero loro), le belle ragazze (che non sono più loro), le tavole su cui sono scritti i dieci comandamenti (se fossero loro), le bat-mobile di Tito (se fossero loro... o sì?)...

Storija modifica

Il primo stato sloveno è stato fondato nell'anno 666 da un principe canuto che abitava dietro a una montagna. Gli sloveni allora erano un popolo pagano democratico che aderiva al culto del femminino e mascolino sacro e ciò fece perdere le staffe al papa Borgia che, disgustato dalle immoralità di questi barbari, mandò un esercitò di preti a convertirli all'unica vera ed eterna religione, il cattolicesimo, e all'unica forma di governo possibile, la teocrazia. Nei secoli seguenti la storia della Slovenia fu un susseguirsi di avvenimenti incredibili e colpi di scena fino al 1848 quando finalmente accadde qualcosa. Gli sloveni si trovarono senza rendersene conto sotto il dominio dell' impero austro-ungarico, sotto la saggia guida del grande kaiser, il santo Francesco Giuseppe. Poi blablabla si ritrovò nel 1991 con uno stato proprio. E tutti furono contenti, ma anche no.

Economija modifica

Se parlate con uno sloveno vi dirà che il tenore di vita e il baritono di morte di questo paese, privo di agricoltura, industria e turismo, è prossimo a quello di Austria e Italia e Congo.

Attività in attivo è lo spennaggio tramite roulette truccate rubamazzetto e qualunque gioco d'azzardo.

Seconda risorsa da cui si evince una probabile parentela con qualche abitante della Transilvania è il vampirismo effettauto tramite multaggio efferato, con sanzioni esose comminate alla minima infrazione e con estorsione immediata del pagamento. Allo straniero malcapitato che non è in grado di pagare in contanti o con carta di credito viene trattenuto il documento d'identità e il libretto di circolazione!

Di recente sta anche fiorendo il turismo odontoiatrico, una nuova forma di turismo evoluzione del turismo d'azzardo e di quello sessuale. Italiani di mezza età, dopo aver speso tutti i loro risparmi al casinò e nei puttanai sloveni, non avendo più soldi per curarsi i denti in Italia organizzano viaggi della speranza in corriere stipate all'inverosimile che porteranno alla completa devastazione dei loro denti da parte dei diffusissimi dentisti sloveni. Infatti circa 3 sloveni su 4 esercitano l'odontoiatria. Di questi lo 0,8% è effettivamente dentista. Un altro 33,2% vanta comunque almeno competenze minime di croupier. Il restante 66% svolge l'attività come hobby, cosa che permette loro di condurre un tenore di vita che consente loro di acquistare auto di lusso in Italia. È la cosiddetta economia che gira.

Kultura modifica

Slovenia Lago Bled

Il mare azzurrino ed il clima tropicale rendono la Slovenia una delle mete più ambite dal turismo europeo.

Popolo modifica

Gli sloveni sono un popolo mite e operoso, a patto che non gli parliate: in questo caso se siete italiani vi ricorderanno che vostro padreziononnocuginofratellochiunque è stato ed è sicuramente un fascista, mentre se siete tedeschi si metteranno a tappetino per pulirvi le scarpe.

Lingva modifica

In Slovenia si parla un particolare dialetto del serb... sloveno-sloveno chiamato "sloveno", o come uno sloveno lo chiama in sloveno: "sloveno", ma se voi sloveni stranieri vi trovate in difficoltà in Slovenia a parlare lo sloveno, tutti gli sloveni si faranno in quattro per esprimersi nella vostra lingua slovena, a patto che voi siate sloveni, che parlino lo sloveno.

Se state per andare in Slovenia, e non parlate lo sloveno, ecco qualche semplice vocabolo per aiutarvi nel vostro viaggio:

ITA - Ciao - Buon Appetito - Come stai? - Birra! - Vino! - Cameriere! - Ragazza!

SLO - Dobro - Dobro - Dobro - Dobro - Vino! - Dobro - Dobro

Ma la verità è, che la lingua ufficiale è l'inglese!

Curiosità linguistica: lo sloveno non conosce né parolaccie né bestemmie, le prende tutte in prestito dal serbo/croato. È vero, eh!

Šport modifica

Gli sloveni sono molto sportivi, gli sport tradizionali sono la caccia al fagiano, le raccolte di funghi, gli sputi sulla stada; ma hanno incominciato con successo a praticare nuovi sport: l'evasione fiscale, il rafting sui fiumi di soldi che gli italiani perdono nei loro Casinò, sciare sulle montagne di banconote che gli italiani barattono con pezzi di carta chiamati multe, etc..

Umorizmo modifica

Gli sloveni sono famosi per il loro senso dell'umorismo. In seguito le più divertenti barzellette slovene, come ci sono state raccontate da uno sloveno.

Quote rosso1 Un italiano entra in un caffè: splash! Hahahahahaha! Quote rosso2
Quote rosso1 Un italiano entra in una foiba: bang! Hahahahahaha! Quote rosso2
Quote rosso1 Sai qual'è la differenza tra un italiano e una gallina? L'italiano fa: "Ma che, oh!", mentre la gallina fa: "Cocco dè!" Hahahahahaha! Quote rosso2

Kuriosità modifica

  • Il 99% della Slovenia è coperto da boschi, il restante 10% da fiumi e laghi; solo lo 0,1% da città, mentre le fabbriche nucleari coprono ben 47% di tutto il territorio sloveno. Molto, se si considera che c'è ne solo una in tutta la Slovenia.
  • Fantozzi visitò le grotte di Postumia e vi lasciò dentro una merdaccia. Poi fu molestato.

Note modifica