Slavi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Hitler compleanno.jpg
KKK marchio di kualità.png


RAZZISMO!

Codesto articolo tratta temi scabrosi, crudeli, fascisti, nazisti, leghisti, kukluxklanesi, nonché di negri, musi gialli, nazicomunisti e simili.

Se non sei Horatio Caine vedi di girare al largo!


Quote rosso1.png Strč prst skrz krk! Quote rosso2.png

~ Antico proverbio slavo sull'inutilità delle vocali.


Gli slavi (in aramaico: Славяне, in latino: Σκλαβηνοι, in antico slavo ecclesiastico: なく頃に,) sono un popolo di origine indoeuro-rom-celto-caucasoide, nota per essere i peggiori nemici dei germanici, alleati degli ungheresi e così così per i popoli latini.

[modifica] Storia

Le origini del popolo slavo si perdono nella notte dei tempi, per poi ritrovarsi nel giorno dello spazio[1].
Cartina brescia.jpg

Probabile zona di origine della cultura slava.

C'è chi dice il primo insediamento si trovi nei pressi della città di Sbrčkдšynov, fondata dal celebre condottiero Sbrčkřялyw, oppure che vennero da qualche parte imprecisata di un qualche continente imprecisato. Durante l'Impero romano erano pressochè sconosciuti perché non rompevano le scatole a nessun popolo in particolare, tuttavia nel Medioevo cominciarono ad azzuffarsi, fino ai nostri giorni, con i tanto amati vicini germanici che avevano solamente l'intenzione di schiavizzarli brutalmente invitarli a cena. Poi vennero altri casini come il comunismo, le guerre etniche, Voldemort, i Mangiamorte ecc. Oggi potete trovare i discendenti di questo antico popolo in compagnia dei nostri cari nonnini mentre gli imboccano il cibo o lungo le strade statali mentre aspettano qualche camionista.

[modifica] Distribuzione

Gli slavi occupano un territorio enorme che va dalla Austrizzera fino alla Giappocina e sono riconoscibili dal fatto che è un casino distinguerli per il fatto che tutte le etnie hanno quasi lo stesso nome (Sloveni, Slovacchi, Cecoslovacchi, Cecosloveni, Slavoni, Polosvacchi e Poloslavoni). Solitamente vengono divisi in:

  • Occidentali: situati in Polosvacchia e dintorni, sono famosi per essere una meta ambita dagli americani e dagli altri europei per turismo sessuale, droghifico e birrofilo. Sono considerati i più sfigati perché lo prendono ripetutamente in culo fin dal medioevo dai vari imperi crucchi che si susseguono nella storia e, nel tempo libero, dai loro amichetti citati qui sotto:
  • Orientali: lo mettono in gola a quelli citati sopra; sono tristemente famosi per gli inverni gelidi, il comunismo, le chiese con cupole che sembrano delle meringhe... e basta.

[modifica] Lingua

Uomo con la faccia da pirla.jpg

Esempio di tipica persona slava.

Tutte le lingue slave derivano dall'Antico Slavo Ecclesiastico, forse perché la gente parlava solo quando era in Chiesa, poi hanno scoperto le bestemmie e si sono sviluppati i vari, turpi, idiomi. Turpi perché uno studio recente dell'UNICEF ha classificato le varie lingue slave come "inadatte a minori" in quanto composti da una raffica di consonanti esplosive e gutturali, pronunciate come se si stesse soffocando a causa di una pallina da ping-pong finita in gola. Logicamente una lingua del genere viene espressa tramite un alfabeto adatto solamente agli stomaci più forti, essendo composto da lettere di chiara origine aliena come: č,š o ř, chiamate dai linguisti "lettere sormontate da una vagina stilizzata" oppure da grafie ancora più extreme come: я, д e l'assurda Ł, che vieta l'uso del suono lll.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che poetico
Strumenti personali
Altre lingue
wikia