Slash fiction

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nel caso tu non abbia la più pallida idea su ciò di cui si parla in questo articolo, dovresti fare un salto qui.


Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa.png SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa.png
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
Slash.jpg

Quote rosso1.png No, lui non c’entra! A meno che con Axl Rose… Dai sì, facciamo una bella storia che inizia con loro che si arricciano i capelli a vicenda e poi… Quote rosso2.png

~ Fangirl durante una botta di ispirazione

Quote rosso1.png Allora mettiamo Churchill con Stalin, Homer con Barney e poi facciamo un bello scambio di coppia… Quote rosso2.png

~ Fangirl in evidente stato confusionale
Quote rosso1.png Andiamo a leggere queste informazioni su Slash... OMG! Quote rosso2.png

~ Poser mentre cerca di cogliere informazioni che lo renderanno ancora più poser

Per Slash fiction si intende il particolare tipo di fanfiction[1] incentrato su relazioni omosessuali tra uomini. Insomma, è senza dubbio il passatempo più divertente e costruttivo immaginabile; secondo solo a prendere un toro, farlo incazzare all’inverosimile (ad esempio sostenendo che sua madre era una vacca) per poi cercare di castrarlo a mani nude. Esilarante, nevvero?
Si distingue dallo Yaoi perché… perché… boh, probabilmente perché quelli sono tutti giapponesi.

[modifica] Storia

Si trovano esempi di slash fiction sin dall’ottocento[2]. Il primo caso registrato è in questo breve passaggio che vede protagonisti Sherlock Holmes e il fido Watson, visibilmente preoccupato:

- Watson: “ Sherlock, che ci fai con quel vibratore a due teste in mano? E perché sorridi così, mi fai paura! Che cazzo ci vuoi fare?”
- Holmes: “È elementare mio caro Watson! Se ci pensi un po’ vedrai che ci arrivi persino tu…”
- Watson: “Oh porca zozza!”

Dopo questo primo episodio si moltiplicarono numerosi casi di emulazione. Essi videro protagonisti Robin Hood e Frate Tuck, che offrivavano numerosi spunti di ispirazione grazie al loro abbigliamento, uno in calzamaglia e l’altro in gonnella; ma anche Batman e Robin per le stesse motivazioni e perfino Fred e Barney perché tendevano un po’ troppo a giocare con le clave altrui.

Leggenda vuole che l’origine di questo hobby sia dovuta a una coppia di amici originari di una landa sperduta, di cui oggi è andata persa ogni traccia e che viene ricercata da tutti i pazzoidi del mondo al pari di Atlantide: il Molise. Questi amici si stavano annoiando e decisero di fare il gioco del facciamo, che si pensa si svolse più o meno così:

Ronaldo inginocchiato davanti a Rooney.gif

Qui ci verrebbe una bella storia!

- Amico 1: “Facciamo che io penso un numero e tu lo indovini!”
- Amico 2: “Eh? Ma come faccio?”
- Amico 1: “Sì sì, io penso un numero da uno a cento e tu lo indivini!”
- Amico 2: “Ma… Va bè, 37?!”
- Amico 1: “D’oh! Cioè… No, sbagliato! Comunque ‘sto gioco non mi piace. Facciamo che io sono Rocco Siffredi e tu sei una pornostar ninfomane!”
- Amico 2: “Allora facciamo che sei diventato impotente!”
- Amico 1: “Facciamo che ho preso il viagra…”
- Amico 2: “Facciamo che però stanotte t’è venuta a trovare Lorena Bobbit e…”
- Amico 1: “Ok, basta! Non mi piace nemmeno questo gioco. Perché non facciamo che prendiamo due uomini a caso e facciamo che fanno sesso assieme?”
- Amico 2: “Va bene. Facciamo che sono un prete e un chierichetto che fanno sesso in sagrestia…”

E così fu che da quel canovaccio svilupparono una storia dettagliatissima, macchiandosi dell’abominio di aver inventato lo slash fiction. Quando la storia fu finita, i due amici decisero però di distruggerla e di cancellarne ogni riferimento perché secondo loro offendeva la reputazione di Santa Madre Chiesa. Casualmente, pochi giorni dopo quell’atto di censura e insabbiamento prove, furono improvvisamente nominati entrambi cardinali, con loro sommo sbigottimento. Chissà poi perché?!?

[modifica] Tempi moderni

Ai giorni d’oggi lo slash fiction è incentrato per lo più su cantanti e gruppi musicali. Si è partiti per ovvi motivi dai Sonhora, Dari, One Direction per poi arrivare persino ai Megadeth.

Quindi se leggete che Paul McCartney si fa sbattere da Mick Jagger si tratta ovviamente di fanfic slash; se invece leggete che Ricky Martin se la fa con Boy Gorge, probabilmente è solamente gossip e siete su Tgcom.

Le storie nascono tutte da atteggiamenti, abbigliamento o affermazioni ambigue dei protagonisti e, seguendo queste regole, dal mondo della musica la FS si è propagata anche allo sport e al cinema.

Quindi ora le fangirl, mosse da situazioni equivoche e pacche sulle spalle, sono arrivate a scrivere su qualsiasi argomento e circostanza;
Bush e Bin Laden Amici.gif

Purtroppo questa non è slash fiction.

come ad esempio che il morso di Tyson a Holyfield era in reltà solo petting e che le mischie del rugby sono solo i preliminari delle orge che sicuramente avranno luogo nel terzo tempo. Chissà cosa ne pensano pugili e rugbisti al riguardo…

Comunque queste scrittrici folli non si fermano davanti a niente: Alien vs Predator altro non sarebbe che una romantica storia d’amore intergalattico, mentre Brokeback Mountain rappresenterebbe un esplicativo documentario sulla vita degli attori ad Hollywood.

Oramai in rete si trovano assurde storie di sesso prive di qualsiasi fondamento persino tra Virgilio e Dante, Hitler e Mussolini, Artù e Lancillotto, Bush e Bin Laden[3] e Zack e Cody[4].

[modifica] Curiosità

  • Secondo alcune eterodossie, il quarto segreto di Fatima concernerebbe una storia fanfic slash tra Ponzio Pilato e Barabba, vero motivo della crocifissione di Gesù.
  • Slash ha anche lui delle fanfic Slash[5].
  • Dopo l’uscita di una slash fiction in cui si descrive un triangolo tra Malgioglio, Solange e Renato Zero, Platinette ha depositato una querela contro ignoti per diffamazione poiché era stato deliberatamente omesso.
Bush saddam amici.jpg

E nemmeno questa...

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Dall’aramaico: scrivere storie idiote dal dubbio interesse su personaggi semisconosciuti cercando di mantenere uno stile alla cazzo di cane
  2. ^ Conferma che la pazzia non è una malattia della società moderna
  3. ^ Aspetta, questa è vera!
  4. ^ Anche qui se ne potrebbe parlare a lungo...
  5. ^ Non è un gioco di parole
Strumenti personali
wikia