Slash

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.

/


Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi Quella allucinazione omosessuale su carta creata da un gruppo di psicotiche?
Celentano.jpg
ATTENZIONE: QUESTA PAGINA È ROCK!!!
Quote rosso1.png Accidenti, Slash è proprio rock. Sì insomma, capisci quello che voglio dire? Non dico punk, metal o house, parlo di rock; e non un rock poco rock, ma vero rock rock. Un rock che ti entra nelle vene e ti penetra nell'anima senza lasciarti andare... proprio rock insomma.
L'house, il metal e il punk sono lenti. Slash è rock.
Quote rosso2.png

Slash.jpg

Slash, quando ancora aveva i capelli corti.

NonCitazLogo.png
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Slash.


Clippy slash gif.gif
I miei capelli sono più lunghi...


Quote rosso1.png È molto bravo, ma ultimamente i cespugli mi fanno paura al buio, e poi preferisco quel coglione di Buckethead, che almeno si mette una busta in testa da quanto è brutto! Quote rosso2.png

~ Axl Rose su Slash
Quote rosso1.png Slash? Spiacente, mai visto né sentito nominare Quote rosso2.png

~ Un qualunque parrucchiere su Slash
Quote rosso1.png I suoi capelli furono ispirazione di un nostro famoso brano: Welcome to the jungle Quote rosso2.png

~ Axl Rose su Slash
Quote rosso1.png Lo zio Jack fulmina la sete Quote rosso2.png

~ Slash su Jack Daniel's
Quote rosso1.png Il nostro habitat naturale Quote rosso2.png

~ Pidocchi su Slash
Quote rosso1.png Ma SoNo SoLo PeNtAtOnIkE1!1 Quote rosso2.png

~ Bimbiminchia su Slash

Slash (/, in cinese "\") è un presunto chitarrista poser che faceva parte del celeberrimo gruppo hard rock "Ganzi e rozzi", soprannominati anche Guns n'Roses.

Impiega gran parte del tempo libero a spaventare i bambini per le strade di Los Angeles agitando la sua folta chioma al vento, e pronunciando parolacce come metempsicosi dell'epiglottide, proparossitono attico-ionico o Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche. Ragazzo di ottima cultura, sembra dimostrare 28-30 anni, ma in realtà è l'uomo più vecchio sulla faccia della Terra. Ciò lo possiamo dedurre dal fatto che recenti studi condotti dall'affabile team scientifico di Studio Aperto ha identificato che le vibrazioni del terreno che noi abbiamo sempre studiato come terremoti, non sono altro che i residui delle vibrazioni del suo amplificatore Marshall, esistente dalla notte dei tempi. La (il)logica conclusione è che Slash è nato prima della notte dei tempi. Deduciamo quindi che Slash sia stato generato da tua madre.

[modifica] L'infanzia e l'adolescenza

Slash passò un' infanzia turbolenta, dedita a taccheggio delle vecchiette, bucamento delle ruote dei tricicli dei suoi nemici e palpeggiamento delle tette delle madri dei suoi nemichetti. Tutto questo all'età di sei mesi. Successivamente pensò di dedicarsi a qualcosa di più serio, come andarci definitivamente a letto. Con le madri dei nemichetti, ovviamente. Recenti interviste dimostrano che anche in tenera età il riccioluto teppista non aveva niente da invidiare a Rocco Siffredi. Oltre alle donne, la sua grande passione era l' eroina. E la cocaina. E la morfina. E il crack. E...beh, insomma...aveva una gran voglia di farsi. Per mitigare gli effetti delle varie droghe, assumeva ingenti quantità di Jack Daniel's...solo per sembrare un bambino più normale, ecco. La sempre attenta madre nel frattempo, non si accorgeva dei piccoli vizietti del prode figlio, dato che era molto più occupata a scoprire di persona se David Bowie era un trans o meno. Mentre l'allegra madre chiavava con Ziggy Stardust, Slash scoprì nel retro del giardino, sotto un un albero di pesco un oggetto particolarmente strano. Appena lo prese in mano, scoprì che si chiamava chitarra e una luce bianca scese dal cielo. "Ora, figliolo, tu porterai la vera musica alle persone, sarai idolatrato da tutti e avrai eroina, birra e donne a volontà". Il giovinciello, estasiato chiese alla luce chi fosse, ottenendo la risposta di Gesù in persona. Dopo qualche attimo di esitazione, Gesù chiese a Slash come si chiamasse. "Saul Hudson..." "PORCO DIDOL...ho sbagliato persona. Sai dove posso trovare Jimi Hendrix?" "Signore, è morto." "Minchia. Tè fà finta di niente, eh?! Che sennò papà mi ammazza, e stavolta sul serio.." Nonostante Jesus avesse sbagliato, la bene(male)dizione era già scesa su di lui, e Slash decise di intraprendere la carriera di drogato alcolizzato puttaniere e musicista. Poi succese l'inimmaginabile...Ad un concerto dei Bunz N' Broses (La sua prima band) si tagliò un dito perché, durante l'assolo di Happy Hour Sweet Child O Mine partì una corda che, oltre a renderlo monco, uccise il vecchio batterista, Steve Adler, che risorse con il nome di David Guetta che è ancora intento a suonare in vari locali...Inoltre a causa della sua apparizione al povero ragazzo di Los Angeles meglio noto come "/" si drizzarono i capelli creando l'effetto noto come "ANTI SHAMPOO" che ancora la scienza non è in grado di spiegare.

[modifica] 1985- 2011: dai Guns n'Roses a oggi

Nel 1985 quattro barboni di Los Angeles formarono i Guns n'Roses: Slash stesso, Axl Rose, Duff McKagan, Izzy Stradlin e Steven Adler (quest'ultimo è solo un imbucato). Questi rivoluzionarono il mondo del Rock e furono molto apprezzati nel campo dell'hard n'heavy, ma anche nel Grunge, Christian metal e persino nella Techno music, per non parlare dell'incredibile influenza che diedero alle composizioni per cornamusa.

Ozzy & Slash bevono in tè.jpg

Slash sfida Ozzy a chi beve più alla goccia.

Quando lanciarono il loro primo album, Fame de distruzzione tutto andava bene: erano giovani, belli, promettenti ed erano circondati di soldi e donne. Poi piano piano iniziarono i problemi:

  • a Steven Adler viene una voglia irrefrenabile di andare a trovare i suoi parenti ad Amsterdam: lì gli viene un overdose, causata però dall'aria malsana del luogo.
  • Izzy Stradlin lascia la band per le sue cose (dopotutto Izzy era uno di poche parole, sapeva giusto dire Si, No, Dov'è il cesso e Voglio una birra, e del resto non si sarebbe messo a parlare delle sue cose).
  • Matt Sorum (un altro imbucato) lascia la band senza farsi notare, e del resto è come se uno si iscrive su un forum per poi non scriverci.

Infine nel 1996 Slash lasciò la band perché Duff McKagan non gli dava più il bacino della buonanotte ed Axl Rose pretendeva sempre di più: la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la richiesta di Axl di usare una squallida behringer. Dunque i Guns n'Roses erano morti e sepolti, come Fabrizio De André.

Nel 1991 il nostro eroe intrecciò un rapporto professionale con Michael Jackson, che sarebbe durato ben 10 anni e avrebbe dato vita a 6 splendide canzoni. Pare che oltre all'amicizia ci fosse un po' di rivalità per stabilire chi dei due avesse i capelli più lunghi (comunque vinse Slash!). Durante tutto questo tempo Slash si dimostrò molto affezionato al Re del Pop e continuò a fargli regalini: non aveva capito che si trattava di un uomo.

Nel 1996, al momento della cacciata dal gruppo, il nostro / non sapeva più che fare. Spacciare birra? Duff McKagan era sempre sul posto e gli avrebbe spaccato i maroni. E poi a / non piaceva la birra.

Quote rosso1.png Non bevo niente sotto i 50 gradi Quote rosso2.png

~ / nella famosa intervista rilasciata a Rolling Stone

Nessuna band lo voleva: i suoi assoli lunghi ere geologiche avrebbero tolto la scena alle band scarse, mentre alle band normali non ci voleva andare, come si evince dalla seguente citazione:

Quote rosso1.png Eddie ha detto che se mi vede mi fa pagare il successo che ho avuto rubandogli gli spartiti Quote rosso2.png

~ /

Allora rimaneva solo 1 way: sostare davanti alle vetrine dei parrucchieri ed essere pagato per andarsene.

Quote rosso1.png AAAAAAaaaarrrrgggggghhhhh! Il bestio! Quote rosso2.png

~ Barbiere su /

Il nostro / racimolò talmente tanti dindini che riuscì a pagare vari musicisti per le sue band successive, che smontò da solo giusto per il divertimento di far vedere agli altri come ci si sentiva a essere lasciato solo. Il buon / però si pentì e imparò che moglie e buoi dei paesi tuoi.

Oggi Slash si dedica alla firma di autografi, al fare assoli lunghi intere ere geologiche e a continuare a mandare copie auto-replicanti di Giulio Andreotti. Recentemente ha trovato che cercare un cantante decente per un suo gruppo è il suo sport preferito. È per questo che ha licenziato UN ALTRO cantante...solo perché si diverte a grattarsi i coglioni mentre un paio di sfigati cercano di fare acutini sulle note di Sweet Child O' Mine. Non riuscendo ovviamente nell'intento, Slash aprofitta per spaccare giustamente qualche Gibson sulle teste dei nerd, per poi mozzare la testa a ciascuno con i suoi plettri super-affilati Miracle Blade serie perfetta versione Slash. Attualmente suona da sobrio nelle Pistole di velluto.

[modifica] Gibson Les Paul Chitarre e altro

Slash possiede oltre 100 chitarre (il millemila% sono Gibson Les Paul), ma siccome gli scoccia accordarle tutte (è comprensibile) ne usa due o tre mentre lascia le altre 97 a stagionare, tutte con i Seymour Duncan APH-1 Alnico II Pro e le Ernie Ball 11-48 per raggiungere le sue tipiche sonorità.

Tuttavia la sua chitarra preferita resta quella di sua nonna, una Gibson Les Paul standard del 1959 realizzata da Chris Derrig. Un giorno Slash perse le staffe (aveva finito il Jack Daniel's) e la fracassò a terra. Non appena ritornò in sé (e comprese che aveva appena fatto una cazzata), la portò da un bravo liutaio che con abbondante colla vinilica e carta da cucina la fece ritornare come nuova. Oggi questa chitarra è leggendaria e vale più di millemila fantastiliardi.La usa solo per le registrazioni (o quando non ha un cazzo da fare).

Slash ha anche fottuto nel 1992 l' EDS-1275 double neck del '68 di Jimmy Page riverniciandola di nero per renderla irriconoscibile, ma di contro a lui rubarono la sua tanto amata GoldTop.

La sua chitarra principale da live è una Les Paul standard dell87 che ha un suono simile ad una friggitrice. I suoi amplificatori sono dei Marshall che erogano una potenza disumana. Durante la registrazione di Appetite for Destruction l'asse terrestre si inclinò di 7° centigradi. Slash usava una Plexi Supertremolo modificata da Tom Casewell che grazie alla mitica graffetta realizzò il miglior amplificatore dell' Universo, ma ormai questa testata è usata da Axl Rose per ottenere la sua voce cristallina (quest'ultimo al microfono ha inoltre collegato un pedale distorsore della Merda così adesso sapete perché la voce di axl è più distorta della chitarra di Slash).

Slash regalò la cassa a Duff (modificata a mobiletto-birra), tanto ormai aveva sfondato i coni. Rimpiazzato dalle Silver Jubilee, adesso la Marshall si è messa a fare l' AFD100, che non è una replica esetta dell' originale dato che i tecnici si sono dimenticati della graffetta, ottenendo un suono simele ad un Roland microcube. I suoi plettri preferiti sono i Dunlop tortex in cemento armato, ma usa anche i Miracle Blade Slash signature.

Oltre i pedali della sua bmx, usa anche dei pedali per il delay, per il cry baby wah-wah, per il bau-bau e per il miau-miau...e tanti altri effetti che pubblicizza ma che non ha mai usato. Slash si serve anche di una talk-box che consiste in un tubo (o sonda anale) dove si sputa dentro mentre si ciuccia un microfono. Con questo strano effetto anche la chitarra può emettere sputi. Usa inoltre un compressore (ad aria) e si diletta con il ponte mobile delle sue B.C. Rich.

Slash si definisce un "old school guy" anche se suona con pile di rack alti come frigoriferi gestiti da abilissime scimmie addestrate, alcune addette anche a fornire prontamente le sigarette necessarie, che spesso sono Gitanes senza filtro, altre volta sono delle Svetlana (dall'omonima marca di valvole per amplificatiori). Usa cavi della Monsters & Co oppure il suo magico cavo invisibile.

[modifica] Il Parrucchiere

Sembra che da bambino Slash andasse da un bravissimo parrucchiere (che ai primi tempi non riusciva a tagliarli i capelli per via del cappello incollato alla testa), al quale si era affezionato così tanto che un giorno si promise che non sarebbe mai andato da un altro parrucchiere. Poco tempo dopo il suo parrucchiere morì per una diarrea fulminante causata probabilmente dalla solita peperonata del mercoledì sera (a quanto pare era calabrese). Slash volle mantenere la promessa fatta e da quel momento non si tagliò più i capelli, infatti sembra che bruchi, lombrichi uccelli e pantere vaghino sopra la sua testa; da qui al cantante Axl Rose venne l'ispirazione per la canzone "Welcome to the jungle".

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Si pensa che da qualche parte nei capelli di Slash, molto, molto in fondo, dove nessuno può arrivare, sia nascosta la risposta alla domanda Ma cos'è la vita?, oppure la Pietra Filosofale. Forse tutt'e due. Oppure no.
  • Secondo una leggenda metropolitana, quando finì di registrare in studio tutte le varianti degli assoli per "Sweet Child o' Mine", usci dallo studio di registrazione e assistette da solo alla fine del mondo (gli altri membri della band se ne erano andati via già 10.000 anni prima)
  • Si ipotizza che Slash nacque per errore dal cilindro del Mago Forrest. Presa coscienza della propria esistenza rubò il cappello al mago, portandolo giorno e notte sulla testa, per paura di essere rimesso dentro. Solo alla morte di Forrest, e alla sua sostituzione con il mago Casanova, decise di buttarlo per il fetore.
  • Slash è venuto al mondo con la capacità di suonare come un Dio al posto della capacità di esprimere frasi di senso compiuto: nelle sue interviste infatti non fa altro che ripetere ininterrottamente espressioni idiomatiche del tipo: Yeah...ehm...you know, I, I...there's no verbal way...you know...a verbal way for expressing?
Mummia 1.jpg

Duff McKagan, dopo aver aspettato invano Slash per diecimila anni: quest'ultimo stava suonando ogni singola e immaginabile versione per l'assolo di Sweet Child O'Mine.

  • Slash è fatto di eroina, non perché è tossicodipendente, ma perché se lo si disseziona al posto del sangue escono buste intere di eroina.
  • Ultime ricerche hanno rivelato che le smorfie di goduria (occhi chiusi e bocca aperta sbavante) espresse sul volto di Slash durante gli assoli, sono causati da rapporti sessuali praticati con la chitarra stessa, la quale presenta una simpatica peculiarità, un bel buco sul retro in corrispondenza del vano molle per la leva, nonostante la Gibson Les Paul non ce l'abbia. Durante l'assolo in 'sweet child o' mine' se si ascolta chiaramente si può sentire la chitarra dire: "Oh slash, Oh babay!!" (o potrebbe essere solo axl rose a urlarlo, hmm...).
  • Recentemente si è scoperto che, a causa di un duetto con Vasco Rossi, Slash sia stato costretto dalla casa discografica di quest'ultimo a terminare un assolo che portava avanti dal giurassico. Slash si è ovviamente molto arrabbiato e, per punire il direttore della major di Vasco, ha fatto uscire dai suoi capelli un miliardo di pidocchi, che si sono accaniti contro il produttore mangiandogli metà faccia e costringendolo per sempre a girare con un sacchetto di carta in testa.
  • Il sito web di Slash è WWW./.com
  • Secondo un recente studio, si pensa che Slash possa essere imparentato con il cugino Itt della famiglia Addams (meglio noto come cugino Coso).
  • È palese che i creatori del Mocio Vileda si siano ispirati a Slash nel creare il favoloso palo ricoperto di disgustosi tessuti fabbricati con interiora di mosche e pappa reale.
Strumenti personali
wikia