Silverfall

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cover Silverfall.jpg

La cover originale pornografica di Silverfall.

Quote rosso1.png Allora, mi servono: unghie di troll, cuore di drago, piscio di folletto, merda di albero mutante e una cipolla. Quote rosso2.png

~ Qualsiasi abitante di qualsiasi città mentre chiede di fargli la spesa[1]
Quote rosso1.png Il re del male e delle bugie mi aveva detto che avrei vinto questo scontro, conquistato regni lontani, scopato tantissime donne e che sarei diventato suo successore una volta morto! Quote rosso2.png

~ Ogni boss sconfitto
Quote rosso1.png Oh! Sei tornato salvo! Come sono felice che tu stia bene! Ero così preoccupata! Ora devi andare sulle montagne della morte a cercarmi un libro, ma solo se te la senti. Se non te la senti pazienza, anche se tutti i bambini rimarranno analfabeti e distruggerai le generazioni a venire Quote rosso2.png

~ “La tipa” che ti chiede il solito incarico da nulla che devi fare solo se vuoi tu

Silverfall (o fallo d'argento) è l'ennesimo videogioco sviluppato da FX che induce al suicidio dopo 10 minuti di gioco. È l'ideale per fare un regalo a qualcuno che sta veramente sul cazzo.

[modifica] Storia

C'erano una volta tre piccoli porcellini... Ups storia sbagliata... C'era una volta un regno chiamato Silverfall. Una sera, nel bel mezzo di una cena a base di carne di cinghiale, la città venne attaccata e l'unico pirla che si preoccupò di proteggerla, mettendo in salvo la gente, fu un mago che scomparì misteriosamente.

Da qui in avanti comincia la tua storia, giovane player, piena di sangue (il tuo), di colpi di scena che si ripetono ogni 5 minuti e di missioni pallose.

[modifica] Inizio

Silverfall 1.jpg

Anche Sylvester Stallone ha voluto far parte del cast del gioco perché ormai non se lo piglia più nessuno...

Appena entrato nella schermata di gioco viene subito chiesto il nome, il cognome, l'indirizzo, il numero civico e il numero della carta di credito. Ovviamente il tutto serve per inserire i dati del personaggio[citazione necessaria].

Successivamente si può scegliere il personaggio, il suo sesso, la pettinatura e il deodorante. Parte poi il tutorial e il malcapitato giocatore impersonerà il mago sfigato che si mette a gironzolare per la città in fiamme senza sapere cosa fare e venendo preso a calci nei denti dai nemici, e questo perché non ha letto i consigli del tutorial andando avanti.

Dopo aver scoperto come combattere, il giocatore viene sconfitto[2] e portato via nel buio della notte, probabilmente da una fan di Twilight che l'ha scambiato per Edward Cullen.

Si riparte da un una collinetta piena di profughi e il player, non si sa per quale schizofrenico motivo, diventa uno di loro armato fino ai denti di bastoncini Findus. Poi appare "la tipa" che, accorgendosi del malcapitato, chiede di andare in mezzo alla palude che circonda la collinetta per farlo ammazzare dai nemici che ci sono lì intorno. Le risposte che le si possano dare variano da livello in livello:

Quote rosso1.png Ma non è pericoloso? Quote rosso2.png

~ Cazzata normale.
Quote rosso1.png Certo! Vado subito! Quote rosso2.png

~ Cazzata di livello stratosferico.

[modifica] Compagni

Scena di gioco Silverfall in stile Waterworld.jpg

Per alcune scende di gioco i creatori non si sono dovuti sforzare molto, hanno infatti sfruttato l'ambientazione del film Waterworld.

Girovagando in mezzo alla palude ci si ritrova, ad un certo punto, in mezzo ad un gruppo di banditi alla ricerca di un fotografo. Una volta trovato si diventa amico per la pelle con il capo della banda. E questo è solo il primo dei tanti! Perché man mano che si va avanti si aggregano altri compagni che ora non ricordo, ma la storia è simile a quella di Forrest Gump mentre corre.

L'unico problema dei compagni è che loro non combattono[3] e nei momenti peggiori, tipo mentre qualcuno sta morendo, cominciano a chiaccherare del più e del meno, e non voglio essere interrotti né guardati male. Ma è chiedendo per quale motivo indossino una mascherina assurda che si riesce a farsi mandare a quel paese con tanto di pacche amichevoli nel naso col pugno chiuso.

[modifica] Razze giocabili

  1. Uomo: non manca mai in qualsiasi gioco, e qui fa cagare.
  2. Elfo: il maschio è bruttissimo, la donna è una figona pazzesca che gira in abiti succinti.
  3. Uomo-lucertola: no comment.
  4. Nano: basso e brutto... Mi ricorda qualcuno...
  5. Troll: non ballano e sono bruttissimi.

[modifica] Nemici

In questo gioco i nemici sono parecchio squilibrati: i nemici normali muoiono con una parola poco gentile, mentre i boss sono dei Carl Johnson in miniatura.

[modifica] Erba o ferro

Ad un certo punto si è costretti a scegliere tra natura o tecnologia: scegliendo natura non si può neanche soffiarsi il naso, perché i fazzoletti sono fatti con delle macchine malefiche, in compenso la costumeria offre dei buoni vestiti da corteccia d'albero. Oppure, scegliendo la tecnologia, si può andare in giro con lattine di Coca Cola legate ai polsi e trasformarsi in una lavatrice.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ricompensa: un calcio in culo.
  2. ^ Non ho detto che ha imparato a combattere bene.
  3. ^ E il giocatore muore.
Strumenti personali
wikia