Silent Hill 4: The Room

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Sono nella mia camera da letto ma è diversa, polverosa e sporca di sangue e ruggine. Mi guardo intorno, non riconosco nessuno degli oggetti nella stanza, vado verso la porta ed esco nell'atrio. Anche qui è tutto diverso, porte e finestre non si aprono e c'è un rumore assordante. Mi volto e la mia attenzione è attratta dal muro, sembra chi ci sia una faccia dentro... Quote rosso2.png

~ Henry Townshend dopo l'ennesima dose di eroina
Tizio al buio con faccia da fesso.jpg

Henry Townshend in uno dei suoi pochi momenti di lucidità.

Quote rosso1.png Sposto il mobiletto, dietro c'è un buco... Ci guardo dentro... è la stanza di Eileen, quand'è che si spoglia sta maialona? Quote rosso2.png

~ Henry in uno dei suoi giochetti quotidiani
Quote rosso1.png Appartamento tutto da scoprire! Quote rosso2.png

~ Tecnocasa sulla casa di Henry

Silent Hill 4: The Room è un videogioco, il più criticato dei quattro capitoli della saga per schizofrenici Silent Hill. Scopo dei programmatori era di crerare un videogame terrorizzante, ma più che lasciare terrore lascia una crisi di astinenza dalla droga, in modo da poter provare le stesse cazzate del protagonista. Negli Stati Uniti è stato ritirato dal mercato dopo 2 settimane, in seguito di un'impennata di consumo di eroina del 400% tra i giovani.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Ti ricordi quella volta che per sbaglio hai toccato la vagina a tua madre? Ecco, se continui a leggere te ne pentirai allo stesso modo.

Il protagonista del quarto episodio è Henry Townshend, tossicodipendente pervertito, che non può più uscire di casa dopo essere stato trovato con 20 grammi di coca addosso e condannato agli arresti domiciliari, dalla Procura di Genova. Passatempo di Henry è di spiare la sua vicina di casa cubista attraverso un buco nel muro, masturbandosi a non finire e rischiando la cecità. Pensando di sfuggire alla polizia e ad un certo Walter Sullivan (il pusher a cui deve molti soldi) crea un buco di 20 cm nel cesso di casa sua e si infila con la testa dentro (si può essere più coglioni?), partendo in un viaggio mentale dove scopre che ci sono personaggi ancora più schizzati di lui. Verrà ucciso mentre cercava di infilarsi il tallone nell'ano per non defecare (eh beh, il cesso era fuori uso, e non poteva uscire di casa poverino) dallo stesso Walter Sullivan, in preda a un raptus di follia di quest'ultimo dopo aver scoperto che la moglie lo tradiva con Maria De Filippi. Alla polizia spiegherà che l'ha fatto perché la stanza è sua madre, è lei che lo ha partorito, ed Henry gli aveva fatto del male con quel buco nel cesso...(???)

[modifica] I finali

Spada creata con Blender.png

La spada dell'obbedienza, il nuovo desiderio delle donne ninfomani; da notare il manico zigrinato.

  • 21 Sacramenti - Henry e Eileen muoiono, Walter e il bambino vincono, il male ha vinto, non c'è nemmeno più Cynthia a fare i servizietti, tutte le ore e ore di gioco non sono servite a niente, e andate tutti a farvi fottere.
  • Morte di Eileen - Avete l'opportunità di far morire Eileen, restando voi vivi e sconfiggendo Walter; vi consiglio di non lasciarvi sfuggire questo finale, visto che tanto quella bagascia nemmeno ve la da. Il modo migliore per ottenere questo finale è allearvi con Walter, e aspettare che la rincoglionita si suicidi come Kurt Cobain.
  • Madre - Vincete la battaglia, andate anche a trovare Eileen all'ospedale con un bel mazzo di crisantemi, ma purtroppo è viva e vegeta. D'altro canto il vostro appartamento è uno schifo totale, a sto punto vi consiglio di farlo pulire a lei.
  • Fuga - Tutto è bene quel che finisce bene. Eileen e Henry trombano, fanno il guaio, e nasce il nuovo bebè: tossico-dipendente sadomaso, verrà processato per 21 reati, che cadranno tutti in prescrizione, governerà un paese, e prosciugherà le casse dello Stato per fare i suoi comodi; lo chiameranno Silvio Townshend.
  • Mbè che era sta roba? - Questo è un finale segreto, ottenibile solo se si supera l'immane prova consistente nel riuscire a non crepare di risate durante la storia (specialmente sentendo i rutti delle infermiere): la scena si apre con Henry che gioca a Silent Hill 1 e ringrazia il cielo che a lui invece siano capitati quegli stage da chirichetto.Dopo un breve spezzone in cui i titoli di coda mostrano anche il recapito dei programmatori (per poterli andare a malmenare a domicilio), il tutto si conclude con il primo piano di un bimbo iper-obeso che esclama "...mah...". Terrorizzante.
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Personaggi

Walter.jpg

Walter "Kurt" Sullivan mentre si gusta allegramente una squisita crostata ai lamponi

  • Henry Townshend - L'unico uomo al mondo che si infila bigliettini sotto la propria porta. Un tipo alquanto inquietante, è innocuo se gli infilate il manico della spada dell'obbedienza nel culo.
  • Walter "Kurt Cobain" Sullivan - Si incazza quando gli dicono che somiglia a Kurt Cobain. Pluriomicida, sostiene che la stanza sia sua madre. Di certo in questo episodio i personaggi non brillano per stabilità mentale. Si reincarna in un bambino (come se non bastasse già un rincoglionito).
  • Eileen Galvin - Una bella figliuola, durante il gioco la vediamo ridere da sola, tagliarsi le unghia, spazzare per terra, scacciare le mosche.... insomma non fa mai un cazzo. Oggetto di molte pippe di Henry, si ha la possibilità di poterla uccidere nel finale. Una soddisfazione incredibile visto il tempo che fa perdere a stare appresso a lei.
  • Frank Sunderland - Padre di quel pluriomicida dal bel ciuffo di James Sunderland protagonista di Silent Hill 2. Da buon vecchio rincoglionito non sente mai le grida di aiuto di quello psicopatico di Henry.
  • Cynthia Velasquez - In arte Fernanda Lessa; una zocc... ehm, donna libertina, pornostar, i suoi miti sono Jessica Rizzo e Cicciolina (ma soprattutto il cavallo di Cicciolina). Attratta da quella faccia da segaiolo di Henry, gli promette un bel servizietto, ma Walter gli toglie la polpetta dal piatto e se la fa prima di lui, dopodiché la riaccompagna sulla domiziana.
  • Jasper Gain - Un mito: ci mette un'ora per dire 10 parole, è più psicopatico di Walter e Henry messi insieme, ma è un pacioccone. Il suo hobby è bere latte al cioccolato e farsi bruciare vivo. Forse infilando il manico della spada dell'obbedienza nel culo anche a lui, si aggiusta un po'. Da provare.
  • Andrew De Salvo - Custode della prigione acquatica, chiattone, pedofilo fino al midollo. Diventa un fantasma in seguito ad un annegamento, e rompe i coglioni fino a quando non si esce dalla prigione. Per rendere l'esperienza ancor più terrorizzante, i programmatori della Konati hanno deciso di munirlo di un non affatto ridicolo attacco-rotolante. A lui sì che va bene la spada dell'obbedienza in culo, almeno non rompe per un po'.
  • Richard Braintree - Somiglia vagamente a Karadzic. Traumatizzato da piccolo, sta tutto fulminato. E muore fulminato... con il manico della spada ovviamente in culo.

[modifica] Nemici

Silent hill 4 fumetto.png

Henry in una giornata tipo.

I mostri di questo capitolo sono noti per essere i più terrorizzanti dell'intera serie... se siete ciechi e sordi. Nel 90% dei casi essi sono infatti più ridicoli di un pinguino che cerchi di spiccare il volo. La loro intelligenza artificiale li rende i nemici più deliranti del mondo: persino i Koopa Paratroopa visti in Mario Bros erano dei geniacci a confronto.

  • I FantAmici - Questi simpatici esserini, spesso rappresentati da terrorizzanti signorotte anziane (con tanto di berrettino demodé) o da omuncoli seminudi, sono spiriti che svolazzano nell'aria, infestando i vari stages in cui Henry sarà chiamato a dar prova del suo coraggio e meteorismo. Pensati per essere spaventosi quanto una mosca, lo sono in effetti: lugubri, immortali, spacca maroni, vi seguiranno come opossum in calore nonostante li malmeniate, fuciliate, elettrizziate, insultiate o mostriate loro una foto di Giuliano Ferrara nudo. Sarà possibile fermarli solo infilandogli nell'ano una spada dell'obbedienza (che altro non è se non un vibratore salvalavita Beghelli). A metà gioco, verrà introdotta una loro variante: gli spettri delle vittime di Sullivan (che giustamente, anziché prendersela con lui, romperanno i maroni a voi). Fanno tanto "The Ring".
  • ChiappaFace - Un mostro agghiacciante, degno di appartenere alla lugubre Silent Hill: si tratta in realtà di un grosso bambacione, che ricorda vagamente una suora o un'anziana siciliana d'altri tempi. È dotato di due facce (da cui il nome)e cammina usando le braccia come fossero gambe. Sembra uno struzzo, ma in realtà... è molto meno intelligente del piumato animale: per tutto il gioco non farà altro che corrervi incontro a 120 miglia orarie, frenare, saltare all'indietro, dare una manata (colpendo ovviamente solo aria, dato che si è allontanato) e poi girarsi di schiena attendendo che lo randelliate per bene. Come se non bastasse, resta impalato come uno stoccafisso finché non gli infilate un dito nel naso (uno dei due: è uguale).
  • Le Infermiere - Marchio di fabbrica della serie Silent Hill, le infermiere tornano in questo elettrizzante episodio più in forma che mai: alte due metri, armate di vibratore sporco di sterco, hanno una velocità d'attacco tale da far ridere un bradipo: il fendente vi colpirà dopo otto giorni esatti dal momento in cui hanno preparato il colpo. Quando colpite (e cioè sempre, e senza fretta), produrranno un esilarante rutto dolby sorround. Per una maggiore ilarità, provate a farle cadere per le scale: emetteranno un rutto per ogni scalino preso in faccia. Da provare.
  • ScrotusMonkey (detto "Mr. Cocopops") - Palesemente ispirati a Choco,la scimmia sponsor dei Cocopops, ne divergono solo per il colore e per la coppia di testicoli che hanno sotto il mento. Producono un ridicolo verso di scimmia (a conferma della loro origine), saltellano come imbecilli e spesso vi attaccano con mazze da golf o accette. Veloci, numerosi, letali ed organizzati, saranno il vostro incubo peggiore. Meno male che la intelligenza artificiale di cui la KonaTi li ha muniti è un qualcosa di imbarazzante: non faranno altro che correre contro una parete, per ore e ore, ignorando il fatto che gli siete alle spalle da mezz'ora e che state misurando la profondità del loro ano con un tubo di ferro da carpentiere.
  • Le Zecche - Quei mattacchioni della KonaTi non potevano certo farci mancare un bel nemico tanto inutile quanto irritante: le Zecche volanti. Non fanno altro che volarvi intorno per un quarto d'ora, decidendosi a colpirvi solo quando vi sarete rotti di stare ad aspettare (ascia alla mano) che vi capitino a tiro. Sono frustranti quanto essere l'ultimo della fila dal salumiere, con fila composta esclusivamente da nonnette in cerca di affetto. Potrete colpirli in ogni modo, con asce, pistole, spade laser, getti d'urina, insulti gratuiti: torneranno sempre a svolazzare. L'unico modo per farli fuori, è usare la vostra arma più letale: la scarpa (con una pedata, moriranno venti volte di fila).
  • Le Sedie A Rotelle (sì cavolo sì... avete letto bene) - La sedia a rotelle è sempre stata presente in tutti gli episodi della serie. Misteriosa, opprimente, agghiacciante. In questo quarto episodio, ha addirittura preso vita, e se ne va a zonzo per gli stages con le sue amiche, in puro stile Easy Rider, spesso con una bella canzone dei Metallica in sottofondo. La loro forza risiede nel fatto che non potrete credere ai vostri occhi quando le vedrete in azione: inizierete a chiedervi cosa mai sia passato nella testa dei programmatori, quando hanno deciso di inserirle nel gioco. Distratti da tali pensieri cupi, ne approfitteranno per picchiarvi alla grande, scaraventandovi a centinaia di metri di distanza (nemmeno foste stati presi in piena faccia da un Tir a tutto gas). Alcuni sostengono che, se si riesce a sedersi su una di esse, vi porterà fino allo scontro con il boss finale, massaggiandovi le chiappe nel frattempo.
  • Quelli del club di scacchi - Potrà mai esistere un mostro più inutile delle già viste Zecche? No? Quanto vi sbagliate: questo mostro, non è altro se non un cervello sulla cima di una specie di asta, che spunta dal terreno. Non hanno nessun attacco. Stanno li impalati, attendendo che li facciate fuori con misericordia (moriranno al primo colpo... sempre). L'unico modo in cui riusciranno a sottrarvi un micron di energia vitale, è attendere che finiate loro addosso: ma anche in quel caso, loro ne usciranno automaticamente morti. Pericolosi quanto un cavalluccio a dondolo.
Silent hill 4 fantasma esce dal muro.jpg

Quote rosso1.png Può capitare a tutti! Un po' di varechina e dovrebbe andar via la macchia. Quote rosso2.png

~ Henry poco prima di essere sbudellato.

  • FidoAspiratuttoPolti - Anche in questo episodio, non poteva assolutamente mancare il cane diabolico di turno. Ma mentre quelli visti nei precedenti capitoli erano muniti di zanne aguzze, l'arma dei FidoAspiratuttoPolti è la loro temibilissima... lingua. Ebbene sì, la useranno come cannuccia per bere il vostro sangue (con tanto di suono da risucchio tipo bicchiere di latte e Nesquik bevuto con cannuccia). L'apoteosi della tristezza. Hanno l'apparenza di enormi salsicce, o se preferite... formaggi stagionati. Come se non bastasse, nel 90% dei casi non faranno altro che girare su se stessi (forse nel tentativo di dissetarsi dal proprio ano) o bere sangue dai loro simili deceduti... insomma: non vi cagheranno di striscio.
  • Ventilatori, Televisori, Radio, Frigoriferi, Telefoni (e tutto ciò che potreste trovare da Trony) - Come se l'orda di mostri diabolici e assetati di Peroni non fosse sufficiente, nel gioco dovrete anche fronteggiare i temibilissimi elettrodomestici!! Posseduti da entità che una volta erano umane (si ipotizza Mr Lui), questi dannati marchingegni tecnologici vi tormenteranno quando tornerete nella vostra dolce dolce stanza al fine di guardare le sgnacchere fuori dalla finestra. Non c'è modo di distruggerli ma, qualora ci riusciste, sono in garanzia.

[modifica] L'appartamento

Man mano che andrete avanti con l'epico giuoco, troverete delle candele che dovrete usare per disinfestare la vostra stanza da spiriti maligni scassamaroni, che vi faranno perdere energia vitale e stupreranno le vostre orecchie con suoni tremendi. Se non disinfesterete la vostra stanza con i candeloni magici di Padre Pio, accadrà questo:

E via dicendo.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Dopo un mese dall'uscita di Silent Hill 4: The Room i negozi di armi antiche hanno venduto molte più spade. Una statistica rileva che gli acquirenti maggiori erano donne.
  • I più schizofrenici sono andati a chiedere alla propria madre dove avessero messo il proprio cordone ombelicale.
  • L'oggetto più venduto del 2004 è stata la bambola gonfiabile con la faccia di Cynthia Velasquez.
  • Finendo il gioco in 21 minuti potete far indossare ad Eileen un vestito da porno-infermiera invece di quello straccio che si ritrova. Disclaimer: la Konami non si ritiene responsabile per un eventuale calo della vista.
  • Il titolo originale del gioco è "Silent Hill: The RUM", in onore della bevanda alcolica utilizzata dai programmatori Konami prima di mettersi al lavoro.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
Altre lingue
wikia