Silent Hill: Shattered Memories

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Silent Hill Shattered Memories.jpg

Le bambine congelate sono così carine, vero?

Quote rosso1.png ... sono la scopata della tua vita. Quote rosso2.png

~ La timida teenager Dahlia Gillespie a uno spaesato Harry Mason
Quote rosso1.png Il rifiuto del sesso è il rifiuto della morte!! Quote rosso2.png

~ Tentativo del dott. Kaufmann di intrufolarsi nelle mutandine di Cheryl, credo
Quote rosso1.png Allontanati da lei, brutto figlio di puttana! Quote rosso2.png

~ L'energica poliziotta Cybil Bennett beccando Harry sull'ennesima scena del crimine
Quote rosso1.png Cheryl, sarò con te per sempre. Quote rosso2.png

~ Harry quando alla fine di tutto scopre di non essere il protagonista


Silent Hill: Shattered Memories è il settimo (ma non l'ultimo! Sì, hai capito bene) capitolo della (s)fortunata saga ambientata nella bella cittadina delle Langhe Torinesi, perennemente invasa dalla neve o dalla nebbia.

[modifica] Peculiarità

Il suddetto gioco doveva uscire nel 2009 a distanza di dieci anni dal primo nella speranza che nel frattempo la gente avesse dimenticato tutto, soprattutto la grafica da due soldi e la tendenza del povero Harry Mason di sbattere sovente contro i muri nel tentativo di frenare la corsa. Invece è stato reperibile dal 2010 a causa di un attacco di panico diarroico dei dipendenti Konami scatenato per la fifa di provocare l'ennesimo buco nell'acqua. E puntualmente la profezia si è avverata: questo è sicuramente il peggior gioco della serie, dell'anno e nella lista delle calamità terrene viene solamente dopo la nascita di Barbara d'Urso; il videogioco doveva essere un remake fatto meglio del primo capitolo ma bastano tredici secondi di gioco per capire che invece non c'entra una beata mazza con esso.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Harry Mason - Silent Hill.jpg

Le ultime immagini della scatola nera dell'auto. Notare l'espressione sobria e composta

Anno nuovo, vita nuova, e invece no: rieccoci per l'ennesima volta in macchina con Harry Mason, ubriaco fradicio e al volante nonostante nel 1999 gli avessero ridotto a brandelli la patente per poi infilargliela su per il culo, e con la cara figliola schizzata male Cheryl che disegna figure immonde nel suo album dei Teletubbies mentre canticchia versi satanici misti a canzoni di Nino D'Angelo. Harry tira dritto a una curva et voilà, si risveglia rincoglionito a morte nella macchina spetasciata contro un muro (che nella ridente cittadina di Silent Hill non sono mai al loro posto), e nei fumi della sbronza smaltita male decide di pestare a morte la figlioletta che non guardava dove cazzo andavano in macchina; lei però nel frattempo si è svegliata e da brava bambina che è, invece di soccorrere il padre o farlo fuori una volta per tutte è andata a zonzo per le strade della cittadina più sicura d'America. Scopo del gioco manco a dirlo sarà rincorrerla per tutta la cittadina, ma passando per le finestre delle case, i boschi e i fiumi piuttosto che girare normalmente per le strade come una persona dotata di buonsenso.

E anche se la situazione sembra abbastanza di merda di suo, le cose non sono così semplici: in realtà all'inizio del gioco ci si imbatte subito con sorpresa nel simpatico dottor Kaufmann, che diversamente dal solito non tenterà di vendervi cocaina o ardere viva qualche pampina nel contesto di un improbabile rito satanico, bensì sarà il vostro psicanalista di fiducia per tutta la durata del gioco, e vi complicherà la vita con dei giochetti assurdi al cui confronto le macchie di Rorshach sono semplici ricami per la carta igienica. Il gioco infatti dovrebbe somigliare a una seduta di psicanalisi in cui un protagonista (per ora censurato... scendi a leggere i finali!) svela le proprie fantasie e perversioni al simpatico omino del cervello che al termine della partita dovrà presentare un verdetto sul suo piccolo cervellino malato, e manco a dirlo, anche una parcella con più zeri di quanti ne abbia mai presi la piccola Cheryl a lezione di disegno.
Uomo che balla con piramide in testa.gif

Non essendo stato scritturato Pyramid Head si è dato ad altre attività.

[modifica] I finali del gioco

Come da tradizione, un gioco di Silent Hill offre al giocatore quattro o cinque finali differenti, ma stavolta te lo ritrovi impiantato nel culo: dopo aver passato ore a correre come un forsennato per la città portandoti appresso una marea di cianfrusaglie pensando solo a quante botte avresti potuto dare alla tua cara figlia fuggitiva, dopo esser mezzo annegato nell'Adriatico ti risvegli trascinato a riva da Cybil che invece di chiederti cosa cazzo ci facevi nell'acqua gelata con una camicia hawaiiana addosso ti dice che la verità ti aspetta nel faro. E lì ti rechi come un cavallo col paraocchi per scoprire che in realtà sei morto stecchito, e hai vissuto fino a quel momento come una fantasia della mente malata di tua figlia che è costretta a vivere in balia di una madre ubriacona e cessa e di uno psicanalista farlocco che cerca in tutti i modi di stenderla sul divanetto più che guarirla dagli scherzi che la sua mente le tira.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Le locations

Disneyland.jpg

Volevate vedere il luna park di Silent Hill? Non c'è! Ehi, ma aspetta...

Silent Hill - Lisa Garland.jpg

Lisa non è più la figa di una volta!

Siamo a Silent Hill, no? E allora aspettiamoci di trovare l'ospedale, la scuola, il cimitero magari e poi l'albergo... col cazzo! Le delusioni non finiscono qui: all'inizio finite con la macchina in una discarica che manco s'era mai vista (anche perché le immondizie e il ciarpame normalmente erano sparsi per le strade e nelle case no?), poi iniziate a correre per i boschi forzando le maniglie delle capanne che trovate in giro, per finire poi in una dimensione alternativa fatta di ghiaccio e merda, inseguiti da mostriciattoli vagamente simili a Kate Moss; quindi dritti nel liceo che è apparso come un fungo tra il primo episodio e il quinto episodio, dove troverete una misteriosa brutta figa di nome Michelle con cui farete un sandwich in auto assieme al suo fidanzato, in seguito al quale finirete all'ospedale, e di nuovo nella dimensione scrausa. Quindi troverete la cara vecchia Lisa Garland, che ha gettato alle fiamme minigonna e autoreggenti per un look da universitaria vagamente sfigata che risulta molto più sexy, un po' rintronata per aver tentato di entrare nell'ospedale con l'ambulanza. La accompagnerete a casa e da buoni samaritani che siete la aiuterete a farsi fuori con un bel cocktail di medicinali fatto in casa: al che verrete sgamati dalla simpatica Cybil che proverà a ridurvi una volta per tutte al fresco, ma ancora il mondo ghiaccerà e... finirete con la macchina in un fosso ghiacciato, tanto per cambiare. Quindi dovrete carambolare attraverso il centro commerciale, le fogne giusto per cambiare aria, e infine al famosissimo faro di Silent Hill, utile per evitare scontri tra le petroliere che solcano le acque del lago Toluca. E proprio nel faro sarete travolti dall'inaspettato finale.

[modifica] Personaggi

Harry Mason
Harry Mason 2 - Silent Hill.jpg

Harry Mason, rinnovato. E peggiorato, è anche miope!

Di nuovo padre single e con una figlia indemoniata da curare, Harry si mette in moto con tutta la buona volontà del caso per finire schiantato con la macchina e dover pur inseguire la figlia cogliona che si è fatta uccel di bosco. In questo episodio tra le tante capacità del funambolico Harry ce n'è una particolare: quella di non saper fare un cazzo. Eh già, per tutta la durata del gioco le uniche attività del simpatico ragazzo padre saranno:

  • correre per la città;
  • scavalcare finestre;
  • arrampicarsi sui muri;

e nient'altro, scordatevi di combattere i mostri, o anche solo di possedere armi! La passione di Harry infatti sarà la cleptomania: in una città invasa dalle carabattole, Harry non potrà soffocare l'istinto di fregare soprammobili o inculare oggettistica varia, dalle palle di vetro con la neve nelle osterie alle chiavi delle auto dalle borsette delle signorine perbene, attività legata al titolo del gioco oltre che a una fiorente attività di riciclaggio su Ebay; contemporaneamente a queste razzie, Harry non potrà fare a meno di mettere in secondo piano la ricerca della figlioccia (che potrebbe portarlo ad accuse tipo abbandono di minore) per impegnarsi nel non farsi i cazzi suoi, indagando sugli altarini della città e scoprendo peraltro una quantità di casi di maltrattamento, stupri e omicidi accaduti nel corso degli anni e di cui al giocatore medio non potrebbe fregar di meno. Unico amico di Harry è un cellulare di merda unico al mondo, il cui passatempo è blaterare rutti di elettricità statica e fare foto di merda in sovraesposizione pur essendo digitale, oltre che mandarvi affanculo mentre cercate disperatamente di usare il GPS.

Cheryl Mason
La pampina più simpatica del mondo. Piena di turbe psichiche di cui non conosce la ragione, la piccola Cheryl è la tipica ragazzina americana che non esiterebbe a lasciare il padre in stato di semi ibernazione in una macchina schiantata per andare a giocare con la neve per le strade di una città abbandonata e ora piena di zotici. Del tutto inconsapevole di quello che le accadrà da lì a qualche tempo (come il fatto di cambiare nome), Cheryl si mette a giocare a nascondino quel tanto che basta per rendere ancora più infernale la vita del suo babbo; in realtà dietro alla facciata di bambina birichina si nasconde una personalità fortemente complessata e turbata da incubi immondi di ogni sorta, ragion per cui a una certa età troverà necessario farsi ricoverare in cura presso quel simpatico strizzacervelli cocainomane del dottor Kaufmann.
Cybil Bennett - Silent Hill.jpg

Quando parlerete con la seria poliziotta Cybil, la vostra attenzione sarà tutta per le sue... parole. Naturalmente.

Cybil Bennett

La poliziotta tutta d'un pezzo, torna dopo essersi lamentata al sindacato delle gnocche della misera apparizione fatta nel primo Silent Hill per coprire ben due ruoli (a seconda di quanto avete compilato da schifo i giochini del dottor K all'inizio del gioco), ossia la poliziotta cattiva e vagamente porca oppure la timida e premurosa agente del traffico in una città senza neanche un incrocio. La bella agente bionda vi tempesterà di telefonate per tutta la durata del gioco per assillarvi con le amenità tipiche di una donna che per voi è più di una conoscente ma meno di una moglie, dandovi lo stesso aiuto che potrebbe generare una scoreggia nel deserto. Per quanto odiosa possa risultare, questa volta NON la potrete ammazzare, peccato.

Dr. Kauffman - Silent Hill.jpg

Dopo aver smesso lo spaccio di neve, il dottor Kauffman ha srotolato la qualifica con cui pippava e si è messo a esercitare.

Dr. Kauffman
Avendo trovato poco remunerativa l'attività di stregone del male e di spacciatore, il dottor Kaufmann ha deciso di mettersi di buona volontà e di riprendere in mano il vecchio lavoro di psicanalista con la laurea presa a Yale. Il suo ruolo non è del tutto chiaro, a parte farvi perdere tempo in indovinelli del cazzo e rompicapi vari probabilmente rimasti insoluti dalla Settimana Enigmistica, il dottore non farà null'altro che sparare sentenze sulla vostra vita con lo stesso slancio di Maria De Filippi per culminare nella sentenza di morte alla fine del gioco, dove vi spiegherà come la vostra vita faccia schifo e inevitabilmente vi svelerà che siete anche dei disastri a letto oltre che persone poco pulite. Roba che lo si preferiva quando cercava di ammazzarci come ai bei vecchi tempi, eh?
Dahlia Gillespie - Silent Hill.jpg

Dahlia versione zoccola.

Dahlia Gillespie

Una nuova e sicuramente più interessante Dahlia Gillespie si presenta in questo gioco. Sciacquatasi bene la testa di tutte quelle cazzate tipo voler diventare nonna di un demone, bruciare la figlia, mettervi i bastoni tra le ruote, ecc... stavolta Dahlia è disponibile in due versioni, giovane&figa oppure vecchia&rompiballe. Farà la sua prima apparizione come giovane figa che cerca di irretire voi, uomo in crisi di mezza età e con l'uccello che penzola morto nei pantaloni, alternandosi al ruolo della megera che scoprirete di aver sposato e scopato per giunta (sorpresi?).

[modifica] Personaggi minori

  • Lisa Garland: scordatevi lo stereotipo dell'infermiera porcella così ben conosciuta in precedenza. Questa Lisa è una studentessa universitaria fatta e finita, cioè un cesso fatto e finito sposata col tirocinio che dorme solo dopo aver ingerito un quintale di Valium. Ma tanto la ammazzate ergo le fate un favore.
  • Michelle: simpatica liceale che trovate a sgolarsi sul palco di una scuola abbandonata in una città abbandonata localizzata tra le brecane e le camperse.
  • Il moroso di Michelle: personaggio irrilevante che vedrete solo di spalle in macchina mentre si lamenta di come Michelle non gliela dia.
Mostri Silent Hill.jpg

I simpatici mostriciattoli.

[modifica] I mostri

Per chi si aspettava un ritorno in grande stile dell'uomo triangolo più famoso del mondo, una cabina suicidio è stata approntata dietro al monumento di Lincoln nel famoso memorial. Niente cani, niente pterodattili del cazzo e non c'è l'ombra neppure di Giorgio Mastrota; i mostri che popolano Silent Hill a 'sto giro sono fastidiosi come zanzare e altrettanto facili da scacciare, nonostante cerchino di avvinghiartisi addosso con la tenacia dei venditori della Mondolibri, con attacchi che somigliano vagamente a tentativi si stupro di gruppo. Questi odiosi esserini di solito strillano con la voce di Mina e corrono a una velocità che Howe si sogna, ma appaiono solo quando il mondo decide di andare a puttane. L'aspetto dei mostri oltretutto varia dalle scelte fatte nel gioco, ergo sono possibili omini di panpepato quanto esseri con le sembianze di Cristiano Malgioglio.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • A Silent Hill nella storia è piovuta cenere, neve, acqua e anche la spazzatura di Napoli a giudicare dallo stato delle strade: stavolta c'è una neve da Everest e il mondo si ghiaccia di colpo sulla falsariga di The Day After Tomorrow.
  • Harry non si chiede per un secondo perché la città è deserta ma porte e finestre sono aperte. D'altro canto chi se l'è mai chiesto?
  • Harry può correre all'infinito, senza mai morire d'infarto. Allo stesso modo termina la partita senza mai mangiare, bere o cagare.
  • Dahlia in versione mezza età è ispirata a Loretta Goggi
  • Anche il Macellaio di Origins ha fatto ricorso per avere una parte nel gioco, ma ha perso. In consolazione gli sono stati dati i mostri-culo e le infermiere da aprire a metà.
  • All'interno dell'Altra Dimensione un mostro possiede un numero imprecisato di sosia.
  • Harry viaggia attraverso varie Dimensioni, ma dal meteo si capisce che la città è situata nella Valpadana.
  • La squadra di Silent Hill è la Fiorentina.

[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
wikia