Shawn Michaels

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Shawn michaels in tutù.jpg

Shawn Michaels col suo costume Xtreme.

Quote rosso1.png Oddio mi sono rotto un'unghia! Quote rosso2.png

~ Shawn Michaels si dimostra un wrestler virile

Shawn Michaels, detto anche Peacemaker o Ass-Break Kid, era un wrestler saltellante nel circolo della WWE. Ha di recente annunciato il suo ritiro per inseguire la carriera da musicista, entrando a far parte del gruppo dei Guns N' Roses come chitarrista.

[modifica] La carriera

In verità Shawn Michaels aveva iniziato come ballerino, ma il wrestling è uno sport talmente ambiguo che il cambiamento avvenne in modo così subdolo che Shawn non se ne accorse nemmeno. Quando si ritrovò sul ring oramai era troppo tardi e chi è in ballo deve ballare lottare.

[modifica] La gavetta

Gavetta.JPG

La gavetta di Shawn Michaels.

Shawn Michaels iniziò la carriera di lottatore giovanissimo, azzuffandosi all'asilo con un compagnuccio che gli aveva rubato un elastico per capelli. Il match finì con un pareggio quando suor Concettina intervenne, battipanni alla mano per percuotere in maniera punitiva i deretani dei contendenti.

La sua carriera vera e propria iniziò come intrattenitore in uno dei peggiori bar di Caracas Kansas City, Nebraska. Il suo compito consisteva nell'aizzare gli astanti contro i gruppi che si esibivano live. Il direttore del locale voleva farsi licenziare. Praticamente l'HBK non faceva altro che vestirsi da Glam metaller e mettersi a ballare con quelli della band. Dopo pochi secondi cominciavano a volare sedie, tavoli e Harley-Davidson contro di lui. Una sera fu notato mentre schivava i suddetti oggetti da un ubriacone, il quale poi parlò di lui al primo che gli diede retta, che casualmente era il presidente del WWF. Costui vide in lui un potenziale animalista perché era fatto di LSD e lo assunse. Il giorno dopo Shawn avrebbe dovuto recarsi in sede per firmare delle carte, ma sbagliò, e invece di andare alla sede del World Wide Found, andò a quella della World Wrestling Federation e si mise a fare il wrestler perché era ora di pranzo.

Sweet chin music stilizzata.jpg

Il primo schizzo fatto da Shawn della Sweet Chin Music.

Cominciò come personaggio antipatico e darkettone, ma siccome il solo guardarlo scatenava al pubblico incredibili accessi di ilarità, ben presto il suo ruolo fu mutato a quello di pagliaccio vanaglorioso, cosa che gli riuscì benissimo. In funzione di ciò si inventò un gran numero di mosse totalmente inefficaci e nemmeno spettacolari, come il Flying Vaffa o la classica Sweet Chin Music, balletto ispirato da quelli di Axl Rose.

[modifica] I Degenerati X

Dopo aver visto che da solo non poteva neanche allacciarsi le scarpe Shawn decise di andare a piangere in giro per gli spogliatoi. Vagando come un disperato si imbatté in Triple H (la pronuncia è HHHHH e richiede un attacco d'asma). Quest'ultimo venne corrotto con una fornitura di steroidi a vita in cambio di un aiuto nel ring. Per un errore di spedizione però il pacco di steroidi venne aperto dalla moglie di Triple H, Chyna, che scambiandoli per caramelle alla frutta si imbottì così tanto di steroidi da diventare testimonial della Gillette. Formato questo trittico di derelitti (I Degenerati X) i tre vinsero tutto quello che si poteva vincere, compreso il prestigioso Campionato WWF, per la gioia di tutti gli animalisti.

[modifica] Lo Screwjob

Nel 1997 iniziò una profonda rivalità tra l'allora campione di tutto, Bret Hart e il campione di ping pong Shawn Michaels. Bret Hart aveva invitato a cena HBK, il quale non ci era andato perché ammalato. Hart però non credette che Shawn Michaels avesse contratto la polio e ne fosse guarito dopo ventiquattr'ore, così si offese e non gli spedì gli auguri di Natale, ce n'era abbastanza per scatenare una faida.

Shawn Michaels voleva farla pagare al rivale e gli tese una trappola con l'aiuto del capo della WWF, Ted Turner, al quale Hart stava sul cazzo perché era atletico e aveva successo con le ragazze. Shawn Michaels invitò il campionissimo sul ring "Solo per bere un caffé". Hart accettò, ma era impossibile prevedere cosa sarebbe successo poi.

Bret hart.jpg

"Credevo che eravamo amici!"

Quella sera fuori dallo stadio furono appese ovunque locandine che per quella sera annunciavano un imminente "Screwjob" (leggi: fregatura) ai danni di Bret Hart. Quando il wrestler si presentò sul ring, salutò tutti i tipacci loschi muniti di spranghe a bordo ring, strinse la mano a un Ted Turner versione arbitro, poi salutò Shawn Michaels il quale stava giusto accarezzando una mazza da baseball di metallo. Nessuno si sarebbe aspettato che di lì a pochi secondi il povero Hart sarebbe stato massacrato a bastonate da almeno trenta figuri, né tanto meno che Shawn Michaels gli avrebbe rubato tutte le sue cinture, compresa quella D&G che faceva tanto tamarro. Eppure fu proprio così che andarono le cose.

[modifica] Shawn si spiezza in due

Nel 1998 avviene il fattaccio: un grave infortunio alla schiena mentre Shawn era intento a pulire le scale del suo palazzo gli impedisce di continuare la carriera di ballerino a coppia. Poco dopo il nostro eroe perde il titolo contro Steve Austin ma ormai Shawn era talmente curvo che tutti gli spettatori pensarono avesse perso una banconota da dieci dollari sul ring.

[modifica] Il ritorno in WWE

Shawn michaels bacia il culo a vince mcmahon.jpg

Shawn Michaels al suo colloquio di lavoro con Vince McMahon.

Dopo un periodo di riconciliazione con Dio, cui non crede nemmeno mio cuggino che crede che McDonald's usi carne certificata, Shawn Michaels ritornò nel mondo del wrestling. A quel punto però la WWF si era trasformata in WWE perché il nuovo proprietario, Vince McMahon, odiava le lettere che si appoggiano al piano con un solo punto.

Combatté in un numero incredibile di match, delle tipologie più disparate, dal duello a colpi di macchine da scrivere alla lotta nel fango, cosa che trovò molto intrigante. Poiché i suoi calzoni rossi pieni di cuoricini argentati lo resero molto popolare, riuscì anche a farsi assegnare un gran numero di cinture, peccato che la sua mise non fosse dotata di passanti per infilarcele.

[modifica] Guerra fra stempiati

Nel 2005 il nostro ragazzino spezzacuori fu coinvolto in una faida spigolosa contro il caro amico capellone Kurt Angle, detto "testa insonorizzata" per via del suo proverbiale acume. Alla Royal Rumble, Shawn eliminò Kurt che si vendicò nascondendogli il fermacapelli preferito, quello di Minni. Un oltraggio. La faida continuò al Taboo Tuesday quando entrambi gli atleti furono coinvolti in un match per il titolo WWE contro il re dei pupazzoni John Cena, uomo noto per bere il caffè corretto col nandrolone.

Dopo aver finito di litigare con "Testa insonorizzata" il nostro ipertricotico lottatore se la prese con Vincenzino McMahon e con la sua famigghìa, in una resa dei conti che non si vedeva dai tempi de Il Padrino. Shawn vinse in un memorabile incontro cui assistettero i grandi re della mazzata, come Bud Spencer e Steven Seagal.
Ma la faida familiare non finì lì e Vincenzino se la legò al pugno. Per non esporsi in prima persona però mandò avanti la Spirit Squad, gruppo di cinque orfani di sua proprietà. Come non bastasse organizzò sempre combattimenti piuttosto bizzarri in cui il nostro Shawn si trovava sempre in posizione svantaggiata, uno contro cinque, uno contro un tir, uno contro una famiglia di tigri siberiane e così via. La carriera del nostro carissimo Scion non finì certo qui: continuando a far grandi cazzate che solo lui e Vincenzino McMahon capivano, si rincoglionì così tanto che pensò di sfidare The Undertaker a Wrestlemania, un becchino alto il doppio di lui, pesante il triplo e imbattuto a Wrestlemania. Shawn ritenne a ragione di essere favorito. Il nostro ipertricotico lottatore perse il match, perché il suo avversario aveva minacciato di mangiargli il suo fermacapelli di Minni. L'anno dopo il nostro spezzacuori rinchiuse in una cassaforte ad altissima sicurezza il suo prezioso fermacapelli, e risfidò L'Uomo Morto in un match, ancora a Wrestlemania. Questi accettò ma fece mettere in palio al rivale la sua carriera. Shawn Michaels era impegnato a struggersi guardando Cento Vetrine e accettò senza nemmeno ascoltare. L'incontro si protese a lungo e Shawn, avendo capito che la sua carriera era finita, si mise a piangere disperatamente, schiaffeggiò Undertaker, e si beccò un bel Trombstone Ahhhhdriver che concluse la sua carriera e la sua vita da essere provvisto di collo.

[modifica] Mosse

Shawn michaels in posizione adorante con fuochi d'artificio alle sue spalle.jpg

Shawn Michaels, Sweet Chin Music, atto III, scena 5

Essendo un wrestler molto estroso e creativo Shawn Michaels nella sua lunga carriera ha copiato cambiando il nome con uno più fico inventato un gran numero di mosse, qui le principali:

  • Sweet Chin Music: la mossa di per sé costituisce in un calcetto sotto al mento, nulla di speciale. Ciò che la rende popolarissima, e di conseguenza potentissima, è tutto lo show che la precede. Mentre la vittima designata giace come morta per tre quarti d'ora, Shawn Michaels inscena una tragedia palliata, condita da danze, canti e fuochi d'artificio. Tutto culmina con tre rintocchi dati dal wrestler di mento contro il pavimento del ring, sottolineati dalle urla d'orgasmo degli spettatori, ma il tutto non tanto forte da risvegliare il dormiente obbiettivo della mossa, il quale si alzerà solo per farsi colpire dal calcetto dell'HBK.
  • Dropping Slamming, Flying Smash Elbow Metal Hammer of the Destiny: consiste nel gettarsi dalle corde urlando un educato consiglio per le vacanze estive all'avversario, per poi cadergli sopra curandosi di infilzare il suo occhio con il medio ben proteso.
  • DDT: Shawn Michaels spruzza insetticida contro l'avversario, mossa proibita dalla WWF, per solidarietà verso gli omonimi ambientalisti.
  • Inverted Figure 4 leg-lock: Michaels la cita sempre come una sua mossa, ma nessuno l'ha mai vista, né sa in cosa consista. Probabilmente si tratta di una qualche posizione ambigua scopiazzata dal Kamasutra.

[modifica] Segni particolari

Shawn Michaels.jpg

Shawn Michaels durante i suoi trascorsi da tronista.

Shawn Michaels è il classico modello di wrestler. Indossa calzoni rossi con cuoricini argentati, non ha un pelo su tutto il corpo, tranne una fluentissima chioma dorata, ha un fisico deboluccio e assomiglia più a Maria de Filippi che a un orso delle foreste canadesi. Forse l'unica cosa che lo distingue dal resto dei wrestler è che non è mai stato capace di vincere nulla di importante se non imbrogliando spudoratamente.

La sua entry music è famosa per non essere una musica, ma una registrazione fatta di nascosto dietro le quinte, con Shawn che si pavoneggiava nei suoi calzoni millantando grandi capacità sessuali. Si potranno udire molte risate di sottofondo. Shawn Michaels è inoltre apparso sulla copertina di Playboy, evento da ricordare poiché quel giorno le vendite del giornale toccarono il minimo storico.


Gli eroi, i cattivi e tutti i personaggi del breslin, scelti per voi dai più grandi esperti del mondo!

WWE - Oggi WWE - Quando faceva su Italia 1 WWF - Dan Peterson e co.
a TNA WCW Altro
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia