Senso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Voglio trovare un senso... a questa citazione... anche se questa citazione... un senso non ce l'haaa! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Mi sono messo i pantaloni al contrario ed ho capito che tutto ha un senso. I pantaloni, ad esempio, sono al contrario. Quote rosso2.png

~ Qualcuno su Senso


La donna ideale.jpg

Quest'immagine non ha senso in questo articolo. E non ne avrebbe nemmeno se fosse in un altro.

La parola senso, non ha senso, infatti se la pronunciate nella vostra testa per milioni di volte vi accorgerete che non ha senso, ma nel dire ciò vi accorgerete che invece vuol dire qualcosa, ma subito dopo penserete se aveva senso dire tutte quelle volte senso e alla fine giungerete alla conclusione che non aveva affatto senso.

[modifica] Origine della parola

Paradossalmente nell'arco di una cinquina di lustri, i secoli si componevano da soli, senza aver bisogno di alcun aiuto dei servizi sociali. Fu allora che Roberto Baggio scoprì di non essere un gran che a giocare a tira e molla, dedicandosi cosi al giuoco del calcio. Passarono molti secondi, quando all'improvviso Leonardo Da Vinci, affaccendato tra millemila faccende domestiche, dietro uno dei suoi molteplici progetti si rese conto che tutto quello che aveva fino a quel momento prodotto non aveva senso. In preda a un attacco di ira, nel quale morirono camaleonti e molti fenicotteri, si rese conto di aver fatto la scoperta che poteva cambiargli la vita: la parola senso.

[modifica] Storia evolutiva del termine

Per molti anni la parola senso non ebbe senso, fino a quando non approdò nel governo italiano. In tutta la sua storia infatti lo Stato Italiano non fece nulla che aveva senso, costituendo cosi un habitat ideale per questo termine. Divenne uso comune pronunciare in negativo questo vocabolo; si cominciava infatti a dire: " ma tutto ciò non ha senso", " questa legge è insensata", " avrebbe senso se fosse completamente l'opposto"," non ne capisco il senso". I fenicotteri e le cicogne portarono questo termine per tutto il globo, perché come dice un antico proverbio "tutto il mondo è paese". Il senso subì a volte trasformazione senza senso, che portarono alla genesi di nuovi vocaboli, quali: sesso, sasso, senza, salsa, seno, sessa, sissa e sussa.

[modifica] Curioso dialogo tra famosi sensologi

- Sensologo1: “Ciao! lo sapevi che il senso usato sensatamente può produrre effetti benefici sulla salute?”
- Sensologo2: “in che senso?”
- Sensologo1: “nel senso che lo devi usare con molto senso, sennò non ha senso...”
- Sensologo2: “i tuoi arcaismi mi innervosiscono, e mi rendono scettico sulla tua nuova scoperta!!!”
- Sensologo1: “quello che dici non ha senso, io non sto usando arcaismi!!!!!!”
- Sensologo2: “arcaismi????? cosa vuole significare questo termine????? lo vedi che sei poco chiaro... non capisco il senso di quello che dici!!!!”
- Sensologo1: “guarda tu sei matto!!!! sono stato chiaro????”
- Sensologo2: “matto.... si so cosa significa vai pure avanti adesso”
- Sensologo1: “tu sei completamente matto, è questo che voglio dire!!!!!!”
- Sensologo2: “matto è chi il matto fa...”
- Sensologo1: “tu sei fuori di testa, non parlerò mai più con te!!!!”
- Sensologo2: “oh li conosci gli ariosi???????”
- Sensologo1: “no, chi sono?”
- Sensologo2: “sono cazzi lunghi e pelosi, che si infilano nel culo dei curiosi!!!!!!”
- Sensologo1: “ahahahahahahahahhahahahahahahahhahahah”
- Sensologo2: “ahahahahaehehehehheheihhihhhhhuhuhuhuhuhuhuhuhuohohohhohohohehehehh...”

[modifica] Vari tipi di senso

Esistono molteplici tipi di senso, ma non avrebbe senso citarli tutti quindi ne citeremo solo sei, voi direte non ha senso citarne sei, ma secondo me ne ha quindi io lo faccio sensatamente nel pieno governo dei miei sensi.

  1. Senso unico;
  2. Senso di marcia;
  3. Senso lato;
  4. Senso profondo;
  5. Senso olfattivo/ uditivo/ visivo/ tattile/ gustativo;
  6. Senso opposto;

[modifica] Conclusione

Molte cose scritte qui sopra, a una prima occhiata non hanno senso, ma se ci pensate bene il fine è quello di collocare la parola senso in un suo contesto ben definito e palpabile. Palpabile? Ebbene sì, proprio palpabile; a chi non piace palpare? Persino Gesù disse: «chi non palpa scagli la prima sedia». Io sinceramente non ne ho viste sedie volare... voi non so, ma io non ne ho vista nemmeno una. Non avrebbe senso continuare a citare la parola senso, visto che ormai avrete dovuto capire cosa significa; quindi chiudiamo qua il discorso dicendo: «Mogli e buoi dei paesi suoi, ma se sei nato in Perù crocifiggiamolo a testa in giù».

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia