Sekirei

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Quote rosso1.png Certo che sono proprio grosse... Quote rosso2.png

~ Minato ogni volta che vede le tette di una Sekirei

Sekirei è un anime giapponese tratto da un manga. È un genere particolare, denominato botte-ecchi, dove le protagoniste sono solo ragazze che si menano. E fin qui tutto normale.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Scena da Sekirei.jpg

Ecco una cosa che accade frequentemente. Da notare l'espressione, tipica degli anime, di lui.

Minato Sahashi è un giovane che va di moda negli anime: ha fallito per la seconda volta il test per entrare al college, è disoccupato e con le donne è un fallimento in partenza. Un giorno, per caso, vista la sua potenziale sfiga, si trova in mezzo ad una rissa tra donne. Pensando di fare l'eroe, cerca di difendere una ragazza che era in svantaggio. Peccato però che alla fine sarà proprio la ragazza, che stava avendo la peggio, a doverlo salvare.

Il mattino dopo entrambi si svegliano nell'appartamento (a dire il vero un monolocale) di lui. Ovviamente la prima cosa che tasta, per puro caso[citazione necessaria], sono le sue tette, di una grandezza spropositata. Dopo un po' ritrovano le altre due ragazze che combatterono con la sua formosa "ospite". Si riprende a combattere, di nuovo. Lei trova pure il tempo, nonostante fosse un due contro uno, di baciarlo. Durante il bacio lei si trasforma, acquisendo una sorta di ali. Le due la lasciano perdere e la storia prosegue.

Non sono tutte rose e fiori, infatti Minato viene sfrattato dal suo padrone di casa perché ha portato la ragazza nel suo appartamento. Se fosse stato un uomo o una congrega di culatoni con i baffi, non si sarebbe minimamente arrabbiato, anzi...

Cercando un posto dove stare, finisce per andare in una pensione gestita da una bella e tettona ragazza. Qui riceve la notizia di far parte di un gioco chiamato Piano Sekirei: una sorta di torneo di combattimento riservato alle donne, le Sekirei appunto. Lui non capisce niente e fa orecchie da mercante per qualche puntata. Presumibilmente ipnotizzato dalle bocce della sua amica.

Man mano che l'anime prosegue egli troverà altre Sekirei (arrivando a sei) e le farà sue, purtroppo per lui le bacerà una volta sola e la storia finirà lì. Ringalluzzito dall'avere tanta figa attorno, cadrà in una depressione totale quando realizzerà che i combattimenti si risolvono con la morte di una delle due contendenti. E come per Highlander: ne resterà soltanto una.

La prima serie si conclude con Minato&Co. che fanno fuggire dalla città una Sekirei che non sa combattere, ma di bocca ci sa fare (nel senso che ha il potere di indebolire le altri combattenti cantando), e il suo Ashikabi.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Personaggi

[modifica] Minato Sahashi

Personaggi di Sekirei a letto.jpg

Minato insonne per la scomodità di stare a letto in 5, ma stranamente a lui non dispiace.

Protagonista dell'anime. È un ragazzo che, nonostante tutti i problemi che ha (non ha una ragazza, ha fallito due volte il test per entrare al college ed è disoccupato), non ha avuto il coraggio di suicidarsi per fare un favore al mondo. Paradossalmente, e questo purtroppo negli anime succede sempre, incontra una ragazza formosa fino all'eccesso, che gira volentieri nuda e che lo ama. Diventerà, col tempo, il padrone di sei Sekirei. Tutte, ad eccezione di due, gnocche allo stato puro che vorrebbero avere delle attenzioni "più profonde".

Dato che lui, è un indeciso, rimarrà sempre a bocca asciutta, per la soddisfazione di tutti quelli che vorrebbero farsele al posto suo. È il tipico ragazzo buono... a nulla e con una concezione di intelligenza che rasenta lo zero assoluto. Purtroppo gode dell'immunità perpetua e non morirà mai.

[modifica] Musubi

La prima Sekirei che riesce a conquistare Minato (in realtà è lei che lo bacia, forse per le troppe botte ricevute in combattimento non capisce con chi avrà a che fare). Combatte a mani nude, ma questo non ci interessa. Dall'intelligenza non certo acuta, ma dotata di due immense tette, gira volentieri nuda o seminuda (indossando slip e una camicia) per casa. Involontariamente da eccitare sempre Minato, che perde copiose quantità di sangue dal naso. Per tutta risposta, quest'ultimo, che di donne non ne capisce un beneamato cazzo, uscirà dalla stanza, dalla casa o dal piano dimensionale.

[modifica] Kusano

Seconda Sekirei che cade nelle grinfie del timido Minato. È una Sekirei speciale. Infatti è ancora una bambina, peraltro l'unica!

Gira sempre con un vestito lungo che le arriva sotto le ginocchia, facendo impazzire i nonnini pervertiti. Porta con sé, in ogni luogo ella vada, una pianta. Il suo potere è quello di far crescere i vegetali come vuole. Diventerà, peraltro, la fornitrice di zucchine, melanzane ed altri ortaggi vari per le altre Sekirei, quando capiranno che con Minato non c'è trippa per gatti. Bacerà minato perché lo ama... Mah! Lui per tutta risposta andrà dallo psicologo in preda ad incubi dove le protagoniste sono tutte loli.

[modifica] Matsu

Terza Sekirei ad innamorarsi di Minato. Vive segregata in un ripostiglio pieno di monitor e tastiere. Una Sekirei nerd che è inutile al combattimento, infatti lei è intelligente e basta. Ama tenere sotto controllo tutti e ha una capacità impressionante di hackerare sistemi. Si pensa sia il vero Grande Fratello. È anche una pervertita, infatti immagina spesso e volentieri a situazioni hard.

[modifica] Tsukiumi

Quarta a comparire sulla lista "proprietà di Minato", anche se si rivelerà una delle più ostiche nel convertirsi alla religione Minato. Tsundere bionda e ultramaggiorata che indossa sempre una gonna molto corta, infatti, odia gli umani e non vuole diventare proprietà di nessuno.

Cercherà di uccidere anche Minato. Un nobile gesto che avrebbe meritato miglior sorte. Infatti il bastardo gode dell' "immunità perpetua" e tutti gli sforzi di ucciderlo risultano vani. Bacerà Minato perché ormai prossima alla pazzia. Controlla l'elemento dell'acqua e viene spesso chiamata mutandina bagnata.

Sguardo di Miya.jpg

Miya mentre augura la buonanotte a Minato e compagnia.

[modifica] Miya

Miya è la dolcissima[citazione necessaria] padrona di casa di Minato e delle sue Angels. Non fatevi ingannare dalle apparenze: nonostante sembri la semplice e innocua padrona di un'ostello sotto sotto è una despota di prima categoria. In caso qualcuno osi fare o anche solo pensare a cose sconce esibirà un'aria terrificante (pur mantenendo il sorriso), rappresentata da una maschera da demone che appare magicamente alle sue spalle. Non per niente è stata soprannominata "Hannya (demone, per chi non mastica cinogiapponese) del Nord". È anche l'unico motivo per cui Minaka non ha mai attaccato Villa Izumo direttamente, in quanto si caga addosso al solo pensiero. Ah, è anche l'ex capo della prima Squadra Disciplinare (quindi rendetevi conto voi di quanto può essere innocua).

[modifica] Altre Sekirei

Esistono altre Sekirei che si sono salvate, per ora, da Minato. Queste le tratteremo nella seconda stagione.

[modifica] Hiroto Minaka

Il capo indiscusso dell'MBI, nonché uno dei due scopritori dell'astronave che ha portato le Sekirei sulla Terra. Si è autoproclamato Game Master del Piano Sekirei.

È il cattivo di turno, quello che se la cava anche sotto una pioggia di testate nucleari, solo per il motivo che non è ancora terminato l'anime. È pazzo ed è idiota, visto che vede le Sekirei solo come combattenti (ditemi voi se una persona che, circondata da una folta schiera di ragazze maggiorate e disposte a tutto, preferisce vederle combattere è una persona sana mentalmente). Ah, dimenticavo, è il padre di Minato.

Yukari e Shiina.jpg

Yukari fantastica su quale altro vestito da donna far indossare a Shiina per fargli avere ulteriori dubbi sul suo sesso.

[modifica] Takami Sahashi

Madre di Minato, moglie del cattivo di turno e la seconda persona a scoprire l'astronave caduta sulla Terra. Si disinteressa completamente del figlio, come il padre del resto, e lo lascia in balia di tutte quelle tettone. Ricercatrice presso la MBI.

[modifica] Yukari Sahashi

Sorella minore di Minato, ma più sveglia e più matura. Come il fratello si ritroverà coinvolta nel Piano quando diventa padrona di un Sekirei dall'aspetto solo vagamente[citazione necessaria] effemminato, eppure per un motivo o per un altro non riuscirà mai a reincontrarlo. Nella seconda stagione si scoprirà che è una pervertita alla pari di Matsu. In particolare ama palpeggiare le tette delle altre Sekirei (le sue preferite sono quelle di Musubi, alla quale non dispiace neanche un pò).

[modifica] Organizzazioni

[modifica] MBI

Organizzazione che ha sede nella torre più alta di Tokyo e gestita da Hiroto Minaka. È la tipica base-segreta del nemico, nemmeno tanto segreta comunque. Ci sono laboratori di ricerca e varie cazzate messe lì per riempire lo spazio vuoto tra i piani. È la sede del Progetto Sekirei.

[modifica] Squadra disciplinare

Non poteva mancare, giusto per rompere ancora di più le palle, una squadra disciplinare composta da tre Sekirei (la nera, la blu e la rossa non per via del colore della pelle o per orientamento politico, ma non vi garantisco nulla). Servono, più che altro, per fare in modo che le regole del torneo vengano rispettate. A dire il vero non esistono regole, quindi il gruppo è stato messo su per scazzo da parte del capo dell'MBI. Però, queste tre hanno delle particolarità:

  • La rossa, Benitsubasa, è una che si irrita facilmente perché è quella che ha meno seno di tutte le altre Sekirei, in questo senso è una seconda abbondante.
  • La blu, Haiane, è una emo che ha degli artigli alla Edward mani di forbice. Ha anche delle bende che ne riducono la taglia del seno, probabilmente si tratta di episodi di autolesionismo.
  • La nera, Karasuba, è quella più misteriosa di tutte. Non si sa nulla sulle sue misure e compare solo quando le altre due falliscono miseramente. Dato che la rossa e la blu compaiono poche volte, la nera rimane fuori dai giochi per la maggior parte della serie. Usa una katana come arma.


[modifica] Terminologia

Tette galleggianti.gif

L'unico motivo per seguire Sekirei.

[modifica] Sekirei

Le Sekirei sono alieni, in quanto non può esserci sulla Terra una così alta percentuale di ragazze fighe, tettone e che sanno menare come fabbri armeni. Però hanno un DNA simile a quello umano. Sono precipitate sulla Terra per caso, quindi è per caso che si sia formata un'isola dove l'astronave è precipitata. È stato per caso che l'abbiano scoperta, ed è stato ancora per caso che qualcuno abbia pensato di farle combattere tra loro, anche perché non sapeva cosa fossero. Vivono per combattere e sono la controparte bona e mai noiosa dei Saiyan di Dragonball. Nell'astronave ne sono state trovate 108: una completamente formata (e che forme) a cui è stato dato il nome #00[1], nove embrioni (dalla #01 alla #09) e le restanti erano uova. Ci si chiede come faccia, un essere dotato di patata, a depositare uova. Una volta cresciute devono trovare i loro Ashikabi e ricevere le "ali", altrimenti non riescono a combattere al massimo delle loro forze. Ce ne sono di vari tipi, in base all'elemento o al tipo di arma che usano.

[modifica] Ashikabi

Persone normali che si sono attirate l'ira di tutto il mondo perché sono i "proprietari" delle Sekirei. Sono paragonabili agli allenatori di pokémon, infatti le Sekirei fanno di tutto per loro. Dal canto loro, gli Ashikabi, si innamorano perdutamente delle loro Sekirei. Il che li porta sempre a prendere legnate. Per diventare un Ashikabi, una persona qualunque deve baciare una Sekirei. Semplice. Fin troppo.

[modifica] Tama

Il Tama è un tatuaggio che appare in varie parti del corpo, anche le più innominabili. È, in un certo senso, indicatore di quanta energia vitale possiede una Sekirei. Quando questo scompare, la Sekirei muore e viene portato via da un elicottero militare. Lasciando il povero, e ormai ex, Ashikabi triste e inconsolabile.

[modifica] Jinki

Letteralmente navi di Dio. Sono otto oggetti che se riuniti possono provocare, in teoria, la morte di tutte le Sekirei contemporaneamente, ma, siccome siamo in un anime, alla fine avverrà qualcosa che impedirà tutto ciò. C'è da dire che anche se si sa cosa possano fare riuniti, il loro utilizzo singolo è sconosciuto. Che geni.

[modifica] Piano Sekirei

Nell'anime si parla sia di "piano" che di "progetto". La motivazione è che nessuno sa ancora a che cazzo serva far combattere delle gnocche solo per il divertimento di una persona. Questa sfida si divide in tre livelli:

  • Primo stadio: dura finché al 90% delle Sekirei non sono state date le "ali".
  • Secondo stadio: la città di Tokyo viene chiusa, non ditemi come fa perché non saprei nemmeno io. Viene fatto ciò per trovare il restante 10% di Sekirei nella città.
  • Terzo stadio: iniziano a combattere![2]

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che fantasia.
  2. ^ Tecnicamente il terzo stadio deve ancora iniziare. Alla fine della seconda serie, infatti, il palazzo verrà distrutto da dei terroristi. Aspettiamo la ricostruzione.
Strumenti personali
wikia