Sciemenze politiche

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Da grande voglio fare il giornalista, girare il mondo, comprarmi una villetta in campagna per riempirla di amici merdosi, fumare con loro erba e discutere di quanto sia oscena la mentalità borghese di chi si alza al mattino presto per andare a lavoro, e ce ne staremo tutta la notte a vedere film di serie B dagli oscuri messaggi filoapocalittici scritti da un qualche regista che nessuno conosce, perché così fa comodo al sistema. Quote rosso2

~ Tipica frase di uno studente in Scienze politiche
Quote rosso1 Perché Sanremo è Sanremo Quote rosso2

~ Titolo della tesi di laurea di un laureando in Scienze politiche
Quote rosso1 Pronto buongiorno, sono Marco della Vodafone, in cosa posso esserle utile? Quote rosso2

~ Tipica frase di un laureato in Scienze politiche
Ruinisgorbio

Un professore di teoria della fisica quantistica applicata alla masturbazione.


Scienze politiche è una delle 185 facoltà universitarie "contenitore" che servono a raccogliere tutti quei ragazzi che uscendo dal tunnel del liceo, non sapendo cosa fare e siccome a scuola non mi piaceva fare una sega, mi piaceva leggere il giornale e quindi voglio fare il giornalista, vogliono comunque continuare gli studi iscrivendosi a scienze politiche, autoconvincedosi e riempiendosi di dignità, perché almeno non mi sono iscritto a scienze della comunicazione.

Solo negli anni '80, dopo aver subito molte censure alle loro ricerche gli studiosi della Mellin hanno definitivamente dimostrato che tra Scienze politiche e Scienze della comunicazione passa la stessa differenza che c'è tra una vanga e un badile, sono cioè la stessa cosa. L'unica differenza visibile ad occhio nudo è che Scienze politiche è un covo di comunisti gravi, mentre la seconda è un covo di veline terminali.

A questo proposito è curioso il fatto che molti scienziati politici, come argomento di discussione privilegiato, hanno quello di criticare le tante quattordicenni col cervello in salamoia che da grandi vogliono fare le veline e sposare un calciatore, dimenticandosi però che la probabilità che hanno di riuscirci sul serio è la stessa probabilità che ha uno scienziato politico di non finire sotto un ponte a vendere borse in finta pelle di marche contraffatte.

[modifica] Alcuni personaggi celebri laureati in Scienze politiche

[modifica] Scienziato Politico Luiss

Particolari esemplari di scienziati politici sono quelli iscritti alla Luiss (Libera Università per Ignavi Sfondati di Soldi), che hanno il coraggio, nonché l'arroganza, la sfacciataggine, la faccia da culo e l'usanza filoantropocentrista e nazicomunista di vantarsi di avere una cultura d'élite, solo perché pagano una sciocchezzuola in tasse universitarie. Ma la soddisfazione più grande è la laurea, dopo tre anni di duro e faticoso studio; così, dopo aver sostenuto tutti e tre gli esami i neolaureati partono all'avventura e alla scoperta della terra, ignari del fatto che sia sferica e domandandosi come mai quelli dell'emisfero australe non cadano in giù.

[modifica] Manifesto degli studi

  • Primo anno
    • Economia Applicata alla spesa nei supermercati
    • Pornografia estera
    • Filosofia e Storia dell'Onanismo Occidentale (propedeuticità obbligata: Pornografia estera)
    • Youtube Avanzato
    • Shopping
  • Terzo anno
    • Scienze del turismo Internazionale Avanzato
    • Schiocco delle dita Internazionale B
    • Filosofia e Storia del Molise e della Valle d'Aosta
    • Tirocinio[1]

[modifica] Curiosità

  • I professori di scienze politiche della Luiss sono gli stessi che hanno "formato" Sarkozy, Carla Bruni, Schrödinger, papa Kazzingher, e il maestro Splinter.
  • Si narra che Grande Puffo sia stato professore ordinario della facoltà.
  • Si dice che calpestare uno scienziato politico porti fortuna[2].
  • L'unica vera lezione di politica si riduce ad un'unica frase:
Wikiquote
«Ogni uomo è corruttibile»

È sempre presente, sullo sfondo, la diapositiva di un noto politico italiano.

  • Hitler si sarebbe laureato in Scienze politiche se non fosse stato segato più volte, da un professore ebreo, all'esame Schiocco delle dita Internazionale B.
  • I libri di Harry Potter rappresentano il 78% dei libri contenuti nella biblioteca della facoltà, il restante 22% sono opuscoli informativi che tentano di convincerti sul perché Scienze politiche sia migliore di Scienze della comunicazione.

[modifica] Note

  1. ^ Pagando una ulteriore tassa di 23.000€ è possibile effettuare il tirocinio all'estero, in qualsiasi città europea munita di fiumi e relativi ponti.
  2. ^ Sì beh, ma ti sporchi tutte le scarpe...


Le Fuckoltà dell'università Nonciclopedica

Applicabili e pratiche Teoriche e disoccupabili Inutili
Clicca su una categoria per espanderla.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo