Sciapode

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Disegno sciapode.jpg

Uno sciapode nell'atto di ripararsi dal sole. Sul viso gli si legge la preoccupazione che qualcuno approfitti della sua posizione per assalirlo.

Quote rosso1.png Tra le creature fantastiche lo sciapode è quella che vorrei incontrare più di tutte. Quote rosso2.png

~ Peppe Fetish


Lo sciapode (dalle parole sciare e piede, cioè sciare con i piedi) o monocolo era una creatura umanoide estintasi nel corso del ‘500 che è stata considerata a lungo l’anello di congiunzione tra l’uomo e l’ombrellone da spiaggia.

Nel II secolo furono descritti da Plinio il Brillo nella sua Bufalis Historia, che ne scrive:

«*hic*... ci sono cuesti… questi monno… monoculi, eh eh… che hanno una sola gamba, quindi una sola natica. *hic* E mi chiedo, come fano… fanno a pisiare? Non si pisiano sul pid piede? Non possono manco pisiare seduti… *hic* sbocco! [il resto del documento è illeggibile]»


[modifica] Storia

Long john silver.jpg

Long John Silver, noto sciapode della letteratura classica.

Secondo i reperti arechelogici trovati da Sam Neil, lo sciapode visse nella penisola indiana a partire dall’anno 5000 a.C. e in lingua hindi veniva chiamato जड़पूजावादी का सपना[1]. Non aveva molti contatti con gli umani bipedi, se non per acquistare pomate per i calli e tagliaunghie industriali. La maggior parte della popolazione morì alla fine del XV secolo in seguito ad una terribile epidemia di unghie incarnite. Nel secolo successivo la specie venne sterminata in una faida con i blemmi provenienti dall’Africa. Nel 2003 si pensava di aver trovato tracce di sciapodi ancora in vita, ma si scoprì che era solo una campagna pubblicitaria virale della Scholl.


[modifica] Descrizione

Piedone a Hong Kong.jpg

Un famoso sciapode del grande schermo.

Lo sciapode si presentava come un uomo con un’unica gamba centrale[2] e un piede di misura 120 (eu). L’alluce del piede poteva trovarsi casualmente a destra o a sinistra; sciapodi con alluci su lati diversi vivevano in villaggi diversi, scambiandosi i neonati se necessario. Questo tipo di costituzione - come ci ricorda Plinio - non permetteva allo sciapode di urinare da seduto, e stando in piedi finiva sempre per bagnarsi il piede, quindi la faceva stando sul ginocchio; questa abitudine gli valse il nome di genuaurino, dal latino genua, ginocchio e urinae, piscia. Il nome Gennarino deriva quindi dallo sciapode.

Il monopiedone dava allo sciapode sia vantaggi che svantaggi, rispetto ai bipedi:

  • Gli permetteva di spostarsi molto velocemente, ma solo avanti e indietro.
  • Lo poteva usare per farsi ombra nei giorni caldi, ma l’odore del suo sudore appestava la zona per un raggio di 500 m.
  • Non avendo due natiche non aveva il problema di doversi pulire la fessura interchiappale.
  • Purtroppo non sarebbe mai potuto andare in bici.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ Traduttore Google
  2. ^ Senza doppi sensi.


Denti di mostro superiori.png










Denti di mostro inferiori.png
Strumenti personali
wikia