Scialpi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Quote rosso1.png L'unica cosa bella che ricordo di quando ero sotto le bombe nel rifugio in Afghanistan sono le canzoni di Scialpi alla radio Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Il mio cantante preferito dopo il cavaliere Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Le sue canzoni sono la colonna sonora di tante mie pipette Quote rosso2.png

Scialpi è un noto cantante degli anni 80, idolo delle ragazzine che quando lo vedevano entravano magicamente in calore

Oggi non più.

Al momento per guadagnarsi da vivere si sottopone a umilianti ospitate su programmi di serie b pomeridiani


TUTTO QUESTO PER NON FARE SAPERE A NESSUNO CHE LUI È UNA DIVINITÀ LUCANA!

[modifica] La scoperta

Un bel giorno Alessandro Cecchi Paone stava allegramente andando a funghi cercando mazze di tamburo abbastanza grosse per entrare nel suo sfintere quando cadde in una buca nascosta. Lì trovo una caverna tutta illuminata, ricca di candele variopinte e stalattiti fatate, piena zeppa di incisioni nelle quali un noto cantante degli anni ottanta si mutava in varie creature per aiutare l'umanità.

Allertato chiamò tutte le redazioni dei maggiori giornali scientifici ma dato che negli ultimi tempi ha meno credibiltà di una verruca cresciuta su un piede di una scimmia tutti risero e prendendolo per il culo più del solito

Un giorno però comunicò il suo segreto all'italia sul due e Milo Infante rimase talmente segnato che decise di fondarne una chiesa che lo sostenesse

[modifica] Incarnazioni di Scialpi

Come è noto il cantante per diffondere il suo messaggio e rimanere sulla breccia si è incarnato in altri personaggi e cioè

[modifica] Successi

  • Monello Vagabondo
  • Pregherei
  • Bambini ed Armadi (La vera storia di Zoe)
  • Rock n'rolling (come farsi uno spinello)
  • Io e l'Esselunga
  • Il cartongessista e lo spazzacamino (duetto con Lenny Kravitz)
  • Ti penso sul mio trolley
  • Le Acciughe
  • No north no south no east no west

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia