Schiavo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gli schiavi sono persone che per sbaglio sono nate come uomini e quindi devono essere trattate come animali (o anche peggio). Esistono da sempre, il che ci fa supporre come la loro scomparsa potrebbe far ribaltare gli equilibri del mondo. Per questo continuano a esistere i commerci di schiavi; non per guadagnare enormi somme di denaro, come pensano gli stolti, ma per preservare l'equilibrio universale.

Schiavi lego raccolgono cotone.jpg

È importante educare bene i bambini sul tema della schiavitù.

[modifica] Definizione di Schiavo

S.C.H.I.A.V.O. è una sigla che sta a "scemo che ha intoppi a voler obbedire". Schiavo deriva da molteplici e apprezzati termini: schiaffo, schifo, schianto, schiena... termini che si riferiscono alle sue mansioni. In tedesco schiavo si dice "Ebreo", in inglese "Scozzese", in francese "Mèrde", in spagnolo "Indios", in russo "nemico del popolo". In italiano antico il termine corretto è "comunista".

[modifica] Gli schiavi

Gli schiavi sono una massa enorme di uomini che fa tutto quello che vuoi; inoltre, non si pagano e non chiedono contributi. La sola cosa che chiedono è un piatto di minestra. Se qualcuno ha uno schiavo, per risparmiare, farebbe meglio a fissargli un pasto pomeridiano sempre uguale. Ogni giorno un chicco di riso e a fine mese una minestra da mettere sopra sono l'ideale.

Di solito gli schiavi sono il risultato dei saccheggi, perché è molto meglio schiavizzare gli abitanti delle città piuttosto che ucciderli. Gli schiavi sono costosissimi, ma si pagano a rate piccolissime, e sono la risorsa più importante dell'intero pianeta.Il commercio degli schiavi è controllato dalla S.A.C. (Slave American Corporation), un' azienda statodisunitense. La caratteristiche dello schiavo sono le seguenti: alto, forzuto, bello, cazzutissimo... è questo il motivo per cui in genere appartiene alle persone brutte. Le schiave sono anch' esse cazzutissime e gnocche.

Obelix.jpg

Ecco uno schiavo. Notare l'espressione affaticata e di odio verso i suoi padroni

[modifica] Le rivolte

Alcune volte gli schiavi capiscono che nella vita c'è di meglio che lavorare per una piatto di riso e scopare con i propri padroni. Quindi si rivoltano. Ed è qui che arriva (ahimè) la tragedia. Perché se gli schiavi agiscono di notte probabilmente domani ti sveglierai già morto. La più famosa rivolta fu guidata da Spartaco che impresse delle sonore bastonate ai Romani de Roma che furono costretti a chiamare l'essere più disgustosamente ricco di Roma ossia Crasso. Egli massacrò tutti gli schiavi e li ricondusse alla sottomissione.

[modifica] Gli schiavi nel medioevo

Nel Medioevo i signorotti, per non andare contro la chiesa, decisero di creare i servi della gleba, una sorta di persone che erano libere ma in realtà erano schiave. Non potevano muoversi dal loro pezzo di terra, se volevano sposarsi il padrone doveva fare sesso con la sposa per vedere se era ok, non potevano protestare, non potevano lamentarsi, non potevano non pagare le tasse, non potevano non lavorare gratis e soprattutto a nessuno importa.La servitù della gleba fu abolita nel 1994, ma ormai non si parla più di medioevo.

[modifica] Gli schiavi nell'era moderna

Dalla fine del medioevo a oggi non si parla più di servi della gleba ma di schiavi, che si trovavano in abbondanza in Africa (solo che ancora non sapevano di esserlo). I commercianti di schiavi europei andarono in Africa per ricordarglielo e già che c'erano li comprarono e li vendettero in America. È noto a tutti che Abramo Lincoln liberò gli schiavi ma dopo la sua morte a nessuno importava. Gli schiavi oggi sono la più grande merce di scambio in Italia dopo la monezza e la pizza margherita.

[modifica] Chi è uno schiavo?

Ci sono diversi tipi di schiavi a cui dare nomi diversi. Gli schiavi sono:

Strumenti personali
wikia