Sant'Antonio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Antonio Padua.jpg

Sant'Antonio prima di mangiarsi un bambino.

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Catene di Sant’Antonio

Sant’Antonio (pronuncia Santantonio) fu un noto fabbro, attualmente santo patrono dei ferramenta. In anni recenti, sotto la sua santa influenza, è stato creato lo spam, così da far capire ai mortali come si senta Dio quando riceve le loro preghiere.

[modifica] Gli inizi

Il vero nome è Antonio Santuzzi ed è nato a Napoli nel 1264 durante l’unificazione d’Italia. Sin da piccolo Antonio si distingueva dalla gente comune per la sua irascibilità e il suo divertimento nell’irritare gli altri. All’età di 5 anni iniziò un giochino infantile che consisteva nell’inviare lettere ai suoi parenti. In breve tempo ogni cittadino di Norimberga (la sua città natale) riceveva e spediva più di quattro lettere al giorno che, nei giorni nostri, corrispondono a circa 700 lettere.

[modifica] Le tattiche

Cassano.jpg

Sant'Antonio nell'iconografia barese.

Come faceva il piccolo Santuzzi a creare questa reazione a catena scaturita dagli abitanti? Gli studiosi di Girlpower, 800 anni dopo, sono riusciti a capire le tattiche che usava Antonio per queste lettere.

[modifica] I contenuti

Questi sono i principali contenuti delle prime lettere di Sant’Antonio

  • Proverbi cinesi;
  • Lezioni di buon senso;
  • Filastrocche infantili;
  • Auguri di vita prospera e serena;
  • 100 modi per farsi fregare (titolo originale: Come fare soldi facili);
  • MSN Messenger a pagamento.

[modifica] Le minacce

Dopo il contenuto dell’oggetto partivano in seguito delle minacce che preoccupavano seriamente chi riceveva queste lettere. Vediamo qua di seguito alcune minacce:

  • Spedisci questa lettera ad altre 5 persone se non vuoi una vita triste.
  • Spedisci questa lettera ad altre 5 persone se non vuoi 5 anni di sfiga.
  • Spedisci questa lettera ad altre 5 persone, se no ti cadono le palle.
  • Spedisci questa lettera ad altre 5 persone, se no muori.
  • Spedisci questa lettera a 20000 persone che conosci e forse un giorno avrai la fortuna di trovare 500 lire nel carrello dell'Esselunga.
  • Se spedisci questa lettera ad almeno 20 persone, non muori. Se la spedisci male o a meno di 20 persone, muori. Se non la spedisci, muori lo stesso... Ma più lentamente.

[modifica] La vita

Catena di Sant'Antonio - Sant'Antonio rapper.JPG

Una foto di S.4nTh0nY e delle catene di Sant'Antonio durante una sua esibizione al festival di Sanremo.

Antonio Santuzzi continuò con questo suo bieco divertimento coltivando al tempo stesso altri interessanti hobby come la pedofilia. All’età di vent’anni iniziò un periodo emo nel quale si tagliava i polsi con la carta da lettere. In questo periodo mandava messaggi ai suoi concittadini in cui scriveva i suoi problemi, si lamentava che nessuno lo ascoltava e che il mondo ce l’aveva con lui. Per qualche anno fu un Rapper tamarro; è celebre l'episodio in cui spogliò le sue catene nei pressi di Madonna di Campiglio per aiutare il Pontefice bloccato dalla neve sulla Papamobile. Infine divenne Dark e si dedicò a un altro passatempo come la necrofagia, sempre continuando però a inviare lettere.

[modifica] I problemi

In breve tempo le lettere iniziarono a moltiplicarsi e i postini dell’epoca iniziarono a lavorare a tempo doppio e molti di questi morirono a causa di indicibili malattie. Alcune di queste profetizzate dalle lettere, ma i postini, impiegati a recapitarle non avevano tempo di spedirle e quindi le nefaste minacce si avveravano e questi poveri lavoratori iniziarono a morire lentamente, tra mille dolori.

[modifica] La rivolta

Un giorno, il capo supremo dei postini Maria de Filippi si incazzò con Antonio Santuzzi. Questa discordanza di opinioni fu l’inizio di una rivolta che vide i postini capitanati dal loro indiscusso leader contro Antonio Santuzzi. A quel punto Santuzzi capì di non potercela fare e organizzò una partita di D&D nella quale il suo Elfo Barbaro di nono livello riuscì ad ascendere a semidivinità. L’Elfo poi aiutò Santuzzi a sua volta e fece ascendere questo a Santo.

[modifica] L’avvento di Internet

Con l’avvento di Internet il lavoro dell’immortale Sant’Antonio fu triplicato e le sue temute catene iniziarono a diffondersi per il web. I vari Nerd, gli altri utenti, i metalmeccanici e quattro emo di merda iniziarono a bestemmiare ogni qualvolta ne ricevevano una. Questo provocò l’ira di Dio che cercò di scacciare Sant’Antonio dal paradiso, ma questo, grazie all’aiuto del suo Elfo Barbaro di nono livello, riuscì sempre a tenersi stretto il titolo di Santo ottenuto così faticosamente.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Se non fai leggere questo articolo ad altre quattro persone diventerai emo.
  • Ma se lo fai leggere ad altra gente che magari non gliene frega un cazzo di Sant'Antonio, ti riempirebbero di botte subito dopo aver letto la pagina e tu saresti un Nerd Pettegolo di quarto livello, scegli un po' tu!

[modifica] Voci Correlate

Strumenti personali
wikia