Sabrina Salerno

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Sabrina Salerno.jpg

Sabrina espone la vastità del suo talento. Talento che è solito provocare piacevoli tensioni nei fan di sesso maschile...

Quote rosso1.png È una grande artista poliedrica. Ha dato un enorme contributo alla musica! Quote rosso2.png

~ Julia Volkova e Lena Katina sulle Sabrinas
Quote rosso1.png Allora canto o no? Quote rosso2.png

~ Sabrina Salerno mentre si strizza le tett... si prepara il diaframma


Sabrina Salerno (conosciuta anche come Sabrina Salento o Santina Palermo, ma anche come Lady Poppelace o Sabrina Nocera Inferiore) è stata innanzitutto una leggenda, e in secondo luogo una gran donna prospera che ha dato un enorme contributo rappresentando l'ennesimo materiale per rasponi di orde di ragazzi e ragazze verso la fine degli anni ottanta.

[modifica] Vita

Già alla nascita fa parlare di sé, infatti per farla nascere le ci sono voluti due lettini: uno per lei, l'altro per le sue tette. Figlia dell'attore Nini Salerno, si dice che sia stata concepita dallo stesso Nini durante il sodalizio omosessuale con Jerry Calà ai tempi de I gatti di vicolo miracoli. È nell'adolescenza che vince il concorso di MissPiezzodiseghe, tenutosi ad Alassio ogni giorno di quell'anno. Ottiene anche due nomination agli MTV Video Music Award nella categoria "Maglietta Bagnata" per il video Bois bois bois aim lukkin for de gudtaimps.... Sabrina Salerno ottiene altri grandi successi in coppia con la cantante hard rock transessuale Gioia Tauro. Passeranno alla storia le sue partecipazioni in programmi come Domenica In, dove alle domande dei presentatori, non si dimostra mai scontata o ingenua, ma prudente e avveduta degna della migliore Ambra Angiolini ai tempi di T'appartengo.

[modifica] Successi

Interpreta alcune delle migliori canzoni degli anni '80, tutte contraddistinte dal testo molto impegnato, mai scontato o ripetitivo; un esempio tra tutte Sexy Girl. Il testo di Bois bois bois, invece, parla delle sue tette. Durante le riprese del video, girato in un hotel di Jesolo (VE), Sabrina inconsciamente infettò la piscina con i propri capezzoli dando inizio alla grande mastite pandemica del 1987, ossia la Sabrinite. Sempre nel 1987 è addirittura ingaggiata dai produttori di Kylie Mignott, i SAW, gli enigmisti, salvo poi essere licenziata per totale inettitudine (anche per loro era troppo). La conosciamo anche con il suo famosissimo duetto nel 1991, Siamo porche, con la grande pornostar Mina Mazze, caratterizzata dalla gola profonda. Grazie a questo brano Vince il premio Mia Martini, e per ringraziare fa un memorabile strip in diretta. Sarà il Sanremo più visto con 122milamilioni di telespettatori.

[modifica] Anni recenti

Dopo un paio di singoletti dance (tutti con esiti tragici), e un duetto con la maitresse internazionale Samantha Cozz e un incontro di lotta in topless nell'olio con la sua rivale Angela Cavagna oggi si ricicla come valletta part-time per i seguenti programmi:

[modifica] Tette e culi I mitici 80

Oggi Sabrina Salerno torna alla ribalta entrando a far parte del clan tette e culi, noto marchio di fabbrica dell'associazione a delinquere Studio Aperto, con a capo il suo capo dei capi Mario Giordano. Il terrificante clan mafioso, (un duo di sgallettate in calore prive di qualsivoglia funzione cerebrale con Sabrina Salerno capoclan) comandato a bacchetta per fustigazione dall'ormai famoso magnaccia di Cologno Monzese, gira per le strade di via Montenapoleone per abbordare nuove potenziali Naomi per poi riassemblarle con porzioni di tette di Cristina Del Basso e Francesca Cipriani (quest'ultima sorella del camorrista Tony Cipriani, e conosciuta come Lady scamorza, per il trascorso delle sue tette, in precedenza oggetto di imbarazzo dinanzi alle sorelle Del Basso). Riusciranno le nostre Charlie's angels a portare a termine i loschi piani di Cosa-Nostra Mediaset? Ossia di ottenebrare le già fragili menti dell'italiano medio, notoriamente abbronzato e cronicamente arrapato? Ma sopratutto riuscirà la nostra eroina ad usare finalmente tutto il suo talento mammario per sfuggire alle insane perversioni dell' ermafrodita di Cologno?

[modifica] Altri successi

  • Urka che bombe!
  • Boys
  • Ho la decima... di febbra
  • Spalmami la cioccolata (uò uò uò version)
  • Cristina! Del Basso! Va-ffan-culo!
  • Te lo tiro like a yoyo
  • My gigolo
  • Ringo (lecca version)
  • Siamo porche, oltre le gambe c'è di più (ci sono le tette)

[modifica] Voci Correlate



Strumenti personali
Altre lingue
wikia