Sabbie mobili

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedglobglobglobglob

Endocitosus gnam

Ragazzo inghiottito dalle sabbie mobili.gif

La resistenza è inutile

Stato di conservazione

Stato di conservazione- escono dalle fottute pareti!.JPG

Tramite benzoato di potassio

Classificazione scientifica
Regno: Colloidale
Phylum: E che cazzo è?
Famiglia: Sempre più numerosa...
Genere: Fa rima con Venere
Scopritore: Non più in vita
Esploratore 1 : Quote rosso1.png Perché ti stai alzando sulle punte dei piedi? Quote rosso2.png
Esploratore 2 : Quote rosso1.png Guarda che sei tu che stai affondando! Quote rosso2.png

Le sabbie mobili (Endocitosus gnam, Uomo sabbia, 1001) è una forma di vita minerale in grado di sopperire alle carenze di azoto e proteine fagocitando sostanza organica del mondo animale, proprio come le piante carnivore e Bear Grylls.
La loro costituzione non è nota, poiché chi provò in passato a dedurla diventò a suo tempo cibo per sabbia[citazione necessaria]. Si sospetta comunque la presenza di sabbia.

[modifica] Descrizione

Le sabbie mobili sono delle bestie agili e allo stesso tempo immobili. Si chiamano "mobili", ma non si muovono da dove si trovano né sono costituite da legno, pomelli e impregnante.
Dopo la nascita presidiano la loro terra natia fino alla morte, che non avviene mai. Presto la terra diventerà dunque un'unica, sconfinata sabbia mobile e l'uomo sarà costretto a vivere sui palloncini.
Esteriormente le sabbie mobili dovrebbero avere un aspetto assolutamente innocuo se è vero, ed è vero, che mietono vittime come se mangiassero noccioline. Si usa il condizionale perché in realtà nessuno ha veramente visto una sabbia mobile: esse sono così potenti da inghiottire anche la luce, per cui l'uomo non può vederle.
Possono assumere qualsiasi forma vogliano, poiché, essendo stata ipotizzata la loro parziale costituzione liquida, sanno farlo per definizione.
La loro consistenza è anch'essa un mistero, ciò perché chi prova a ficcare un dito in una sabbia mobile viene risucchiato quasi all'istante. In quel "quasi" la povera vittima non fa in tempo ad annotare o comunicare la nuova, importantissima informazione ottenuta:

Pericolo sabbie mobili con cartello tarocco.JPG

Le sabbie mobili conoscono metodi di cattura subdoli e inesorabili.

Wikiquote.png
«Mi pare che sia morbidglobglobglob»
Wikiquote.png
«Ha una consistenza molto vischioglobglobglob»
Wikiquote.png
«Eh eh eh! Mi stai facendo il solleticglobglobglob»
Wikiquote.png
«Ah-ah! Ho scoperto di che pasta sei fatta! Sei calda, molliccia e puzzolente! Se non sapessi che sei una sabbia mobile direi che... Oh, merda...»

Per ultimo ma non per questo meno importante: le sabbie mobili non hanno odore. Questo perché sì ne emettono, ma poi, immediatamente, ri-inghiottono pure quello.

[modifica] Sabbie mobili: abilità speciali

Le sabbie mobili si avvalgono spesso di tecniche copiate da film di fantascienza durante la predazione o nelle pennichelle. Questa è una differenza abissale tra loro e noi umani: noi fantastichiamo su marchingegni avveniristici e poteri soprannaturali discutendo sul perché non sia possibile realizzarli; le sabbie mobili non si fanno tante seghe mentali: lo fanno e basta.
Perché le sabbie mobili sono spesso invisibili ai nostri occhi? Perché utilizzano il dispositivo di occultamento dell'Enterprise.
Perché è impossibile sfuggire alla voracità delle sabbie mobili? Perché il frutto fior fior permette loro di agguantare le prede con la morsa di mille mani e tirarle a fondo con la forza di mille braccia.
Perché le sabbie mobili non possono morire? Perché evidentemente Cloto, Lachesi e Atropo sono tre rincoglionite.

[modifica] Nell'immaginario collettivo

L'ignoranza e la superficialità, qualche stronzata di troppo al Tgcom e l'uso eccessivo di aspartame nelle bibite gassate non hanno mai permesso di creare un profilo concreto e tangibile delle famigerate sabbie mobili.
L'immaginazione è quindi l'unica arma, tutto ciò che possediamo per dar loro un corpo, l'unico modo per credere davvero di poterle sconfiggere.
Ecco dunque un'illustrazione della possibile struttura fisica di una "quick sand" del centro storico di Aosta:

Disegno di sabbie mobili che hanno inghiottito cellulari, bat-mobili, mobili e scale mobili.JPG

Com'è noto dalla chimica, il simile scioglie il simile.

[modifica] Curiosità

  • Costruire un castello di sabbia mobile è possibile: è necessario munirsi di un secchiello dinamico e dell'acqua iperattiva.
  • Se della sabbia mobile va a finire nei sandali avviene qualcosa di prodigioso: la sabbia è già mobile, nei sandali si muove in ogni caso. Ne deriva che la sabbia mobile nei sandali è una [sabbia mobile]².
Strumenti personali
wikia