Ryu Hayabusa

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png ... Quote rosso2.png

~ Ryu Hayabusa su tutto e tutti

Ryu Hayabusa è il Super-Ninja moderno. È il protagonista dei giochi Ninja Gaiden apparsi sul NES anni fa, ma probabilmente è ben più famoso per le sue comparse nei vari Dead or Alive. Recentemente è stato ingaggiato per filmare il Ninja Gaiden per Xbox e il prossimo Ninja Gaiden 2 per la 360.

[modifica] Il moderno Super-Ninja

Ninja Gaiden.jpg

Ciò che maggiormente contraddistingue questo personaggio è l'innata capacità di far fuoriuscire decine di litri di sangue anche da un bruco.

Hayabusa è detto "Il moderno Super-Ninja" perché così sta scritto nel manuale del gioco. Nelle intenzioni dei suoi autori, doveva rappresentare una nuova convergenza tra gli ammuffiti supereroi Marvel e gli effeminati idoli giapponesi, aggiungendoci una sana dose di invincibilità. La scena in cui Hayabusa distrugge il dirigibile si commenta da sola.

  • Hayabusa non ha assolutamente niente in comune con un ninja, salvo il fatto di indossare un costume super aderente di latex e saper lanciare gli shuriken più veloce di qualunque personaggio di Naruto. Per il resto è rumoroso, ingombrante, asociale e irascibile: è noto per andare in giro e uccidere legioni e legioni di avversari di varia natura che puntualmente rilasciano litri di sangue in corrispondenza della parte del corpo lesa o mozzata. Non conosce il significato della parola "discrezione" e non comprende il concetto di "assassinio silenzioso".
  • Hayabusa è piuttosto efficiente a menare la gente con qualsiasi arma e nei videogiochi dove è protagonista lo vediamo spesso combattare contro creature enormi e nominalmente indistruttibili e soppraffarle persino con la spada di legno che usava per esercitarsi. Particolarmente divertente è la scena in cui un povero drago tenta di mangiarlo, oppure il combattimento contro i vermoni, e merita una raccomandazione speciale il filmato con Hayabusa che ruba il treno dalla base militare.
  • Hayabusa è capace di incredibili acrobazie, camminate sui muri e salti che farebbero rabbrividire anche Bubka. Il suo fisico permette ore di fatiche impossibili, il suo equilibrio non vacilla mai, i suoi polmoni resistono a tempi e pressioni incredibili sott'acqua. È solito colpire con precisione chirugica qualunque bersaglio con le armi da lancio, in qualunque condizione.
  • Hayabusa non ha punti deboli, restrizioni, impedimenti, non deve rispettare le basilari leggi della natura. Non ha bisogno di dormire, mangiare o bere.

[modifica] Ninja Gaiden (Xbox)

Kawasaki Ninja.jpg

Il nostro prode Ninja pronto a sventrare vari nemici

Hayabusa è spesso protagonista di trame che farebbero rabbrividire persino i bambini dell'asilo. In una scena memorabile di Ninja Gaiden, mentre il villaggio è topoicamente in fiamme e stanno massacrando gli abitanti, Hayabusa assiste all'omicidio di una sua amica, ma quello che più lo farà incazzare sarà la rottura del Geomag che ella conservava teneramente per lui. A questo punto decide di dichiarare vendetta contro tutti gli abitanti di uno sperduto stato fittizio isolazionista e si incammina per recuperare la Malvagia Spada del Drago Nero che il suo clan custodiva da anni. Il gioco finisce con circa cinquanta milioni di soldati uccisi o comunque privati di uno o più appendici corporee, oltre a un numero imprecisato di insetti giganti, vermi, non-morti, demoni, draghi, fantasmi, ninja rivali e qualche mostro più grande che invano hanno cercato di fermarlo nella sua inarrestabile avanzata verso il boss finale (che si batte usando la mossa con Y).

  • Spoiler: A questo punto, alla fine di un complicatissimo arco narrativo, Hayabusa rifiuta la tettona che lo seguiva dopo quell'incontro nel bordello e usa un Ninpo di teletrasporto per portarsi a casa (mentre il giocatore si chiede come mai non l'avesse mai usato prima)

[modifica] Ninja Gaiden 2 (Xbox360)

Il seguito di Ninja Gaiden è stato annunciato recentemente con un teaser in cui alla fine compariva "Revenge Begins 2008", al che il pubblico in sala si è chiesto "Revenge against what?". Infatti, dopo il primo gioco si ha l'impressione che la Terra sia di nuovo dominio delle forme di vita unicellulari; poiché tutto quello che si poteva anche vagamente ricollegare al suo villaggetto ninja bruciato è stato sterminato senza pietà. Ciononostante, con grande gioia dei giornalisti, nei filmati promozionali finora rilasciati abbiamo visto Hayabusa staccare arti ad altri ninja che adesso vogliono vendicarsi contro di lui, a quanto pare.
Ninja Gaiden 2.jpg

Ma di chi cazzo è quel braccio che vola?

Felicemente, adesso c'è molta più violenza in un gioco che solitamente sarebbe consigliabile in sostituzione di Barbie Horse Adventure.

[modifica] Dead or Alive

Molti particolari della vita di tutti i giorni di Hayabusa vengono rivelati nella serie di picchiaduro Dead or Alive. Già nel primo gioco sono presenti indizi sul suo stile di vita, come ad esempio tecniche simil-acrobatiche molto vicine alla break-dance. Nel secondo capitolo lo si vede chiacchierare allegramente con Ein, un tempo topo di discoteca come lui. Ein non ricorda nulla del suo passato (o, semplicemente, fa finta di non conoscere Ryu) e il buon Haya lo aiuta con ripetuti colpi in testa (che, si sa, invertono l'effetto dell'amnesia) e amichevoli pacche sulla schiena. Sempre in DoA2, si scopre che Ryu ha una ragazza, Kasumi (guarda caso, la sorella di Ein), che però lo vuole mollare per motivi non ancora illustrati (ma facilmente immaginabili).

Quote rosso1.png Ti prego, vattene, Hayabusa! Quote rosso2.png

~ Kasumi, poco prima di essere tramortita e stuprata dal suo ormai ex ragazzo Hayabusa

Che Hayabusa sia un assiduo frequentatore di locali notturni si evince anche dalla sua inimicizia con Jann-Lee, buttafuori cinese vagamente somigliante a Bruce Lee. Infine, a rafforzare la teoria che vede Ryu come tossicodipendente, tutte le sue frasi sono completamente prive di senso.

Quote rosso1.png Se la tua anima è imperfetta, la vita ti riserva sofferenza. Quote rosso2.png

~ Frase di vittoria di Hayabusa in DoA2

Nel recente remake di Dead or Alive 2 per Xbox, la Tecmo ha pensato bene di inserire una scena inedita che vede Ein stappare delle bottiglie di birra (tutte insieme) con un solo colpo di karate, prova inconfutabile che chi va con lo zoppo impara a zoppicare. Nel terzo capitolo della saga, Ryu decide di provare a vestirsi da emo, indossando una tutina in pelle nera molto attillata, e sciogliendo la sua famosa coda di cavallo. Tuttavia, questo costume si rivelerà il suo punto debole: infatti, egli non solo non vince il torneo (la vincitrice ufficiale, a detta della Tecmo, sarebbe Ayane), ma viene pure sfrattato, e nel suo finale lo si vede mentre, da solo in una foresta, cerca di procacciarsi il cibo. Infine, in Dead or Alive 4, ultimo capitolo finora uscito, rivediamo Ryu in tutto il suo splendore quando, alleatosi con Hayate (cioè Ein quando indossa un cosplay da ninja), fa irruzione in un palazzo del centro ammazzando a dritta e a manca, come nei vari Ninja Gaiden.

[modifica] Curiosità

  • Non si spiega come mai nessun avversario provi a scappare da Ryu dopo averlo visto massacrare senza fatica mezzo esercito. Un'ipotesi dei ricercatori Oral-B è che i nemici si rendano benissimo conto di non avere comunque nessuna possibilità di fuga.
  • Esiste una formula ben precisa che consente di calcolare il numero di nemici necessari per rallentare l'avanzata di Ryu per un tot di tempo. Purtroppo però soltanto un supercomputer è in grado di gestire le cifre così enormemente alte che si ottengono nel risultato.
  • La katana di Ryu è in grado di tagliare qualsiasi materiale al mondo: ossa, carne, metallo, giubbotti in kevlar e via dicendo. Inoltre può ferire i fantasmi e segare in due un aereo con un singolo fendente.
  • Ryu può parare un colpo di lanciarazzi con la sua arma (qualunque essa sia: spada di legno, falcetto da giardinaggio, etc) subendo un danno paragonabile a quello che ci si farebbe tagliandosi con un foglio di carta.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia