Rutherford B. Hayes

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rutherford Hayes.jpg

Che uomo insulso e deslèccedo.

Quote rosso1.png Ma, è legale? Quote rosso2.png

~ Rutherford B. Hayes chiede delucidazioni sulla sua nomina a Presidente.
Quote rosso1.png Certamente! Quote rosso2.png

~ Il vice presidente William A. Wheeler rassicura Rutherford mentre gli sta legando dei fili da burattino addosso.
Quote rosso1.png Ma cos'è? Un formaggio? Quote rosso2.png

~ Chiunque appena sente pronunciare la parola "Rutherford"


Rutherford "Basta che metti una firma poi al resto ci pensiamo noi" Hayes è stato l'uomo più insulso e deslèccedo che abbia mai varcato la soglia della Casa Bianca. Era talmente isulso e deslèccedo che persino l'autore di questo articolo ha dovuto frantumarsi le meningi per scrivere qualcosa di interessante.

[modifica] Premessa

Prima di procedere alla descrizione biografica di sto tizio, sarebbe il caso di fare il punto sul periodo storico in cui ha avuto il piacere di vivere, anche perché è necessario al fine di comprendere come sia stato possibile che sto coso venisse nominato Presidente degli Stati Uniti.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Rutherford B. Hayes

Siamo nel 1800, più precisamente nella seconda metà, questo periodo viene generalmente chiamato "Il cinquantennio dei Presidenti fantoccio": in questi anni infatti la maggior parte dei Presidenti degli Stati Uniti erano niente più e niente meno che dei burattini nelle mani del famigerato Congresso, una loggia mostruosa popolata da creature ripugnanti conosciute con il nome di Deputati e Sentori. Questi orrendi individui, vagamente simili a uomini, videro accrescere in maniera fin troppo esponenziale il loro potere grazie alla guerra di secessione, una guerra pilotata (come in Vietnam e in Iraq) che sulla carta avrebbe dovuto abolire lo schiavismo in tutte le Americhe e portare la democrazia, ma che in realtà serviva solo per portare a termine gli interessi di questi terrificanti figuri.

È all'interno di questo simpatico quadretto che va inquadrato il nostro "Presidente degli Stati Uniti".

[modifica] Un uomo insulso con una vita insulsa

Tuffo gambe larghe.jpg

Una donna nuda si tuffa in piscina a gambe divaricare. Lo sappiamo che non c'entra niente con Hayes, ma bisogna pur rendere interessante questo articolo no?

Hayes è nato da qualche parte un qualche giorno del 1800 e qualcosa, i genitori non si sa chi fossero e lui stesso pur avendo abitato sotto il tetto familiare per vent'anni non si è mai posto il problema di sapere chi erano o come si chiamavano. Poi decise di andare a studiare da avvocato, come tutti i presidenti fantoccio e un attimo dopo aver preso la laurea, non si sa né come, né perché, si ritrovò teletrasportato in mezzo al campo di battaglia a combattere contro i sudisti, diventando anche un mezzo ufficiale o qualcosa del genere.

Finita la guerra venne nominato d'ufficio, deputato del Congresso degli Stati Uniti d'America, le motivazioni di questa scelta furono le seguenti:

  • in primo luogo essendo stato un ufficiale doveva per forza ricoprire una qualche carica politica;
  • con la barbaccia che si ritrovava venne scambiato per un vecchio;
  • essendo un vecchio si pensava che sarebbe schiattato da lì a poco;
  • è risaputo che a far politica ci vanno solo i vecchi, anche se Rutherford aveva solo 32 anni all'epoca.

Insomma fece carriera come hanno fatto TUTTI i presidenti fantoccio, nessuno escluso; una carriera che si rivelò tra l'altro insulsa e deslècceda esattamente come la sua permaenza al Congresso. Durante lo svolgimento di questo faticoso lavoro venne notato da un losco figuro chiamato William A. Wheeler che pensò bene di usarlo per portare a compimento i suoi diabolici piani di conquista globale.

[modifica] E poi?

Aristide.png

Hayes in Giappone.

E poi cosa? Cosa volete che sia mai successo? Wheeler truccò le elezioni, ma Hayes (che ricordiamo: era troppo insulso e deslèccedo) prese solo il 10% dei voti, così Wheeler per correre ai ripari cercò di convincere il Congresso a modificare il risultato elettorale sollevando alcuni principi fondamentali:

  • prima di tutto il popolo era troppo plebeo per poter decidere chi doveva fare il Presidente;
  • poi non era giusto nei confronti dei trafficoni e dei lobbisti repubblicani che tanto avevano fatto per farlo eleggere;
  • la faccia barbuta di Hayes aveva un effetto "distraente" sulla popolazione, risulatava dunque utile per poter legiferare senza destare sospetti;
  • oltretutto Hayes era una persona facilmente manovrabile da chiunque a discapito dell'altro candidato;
  • pertanto anche gli avversari avrebbero potuto servirsene previo pagamento;
  • e per ultimo Wheeler ricordò ai presenti le mazzette che si erano presi per far eleggere chi diceva lui.

Alla fine Wheeler la spuntò e Rutherford B. Hayes divenne il 19° "Presidente degli Stati Uniti", un titolo fin troppo altisonante per uno come lui.

[modifica] E la presidenza?

La presidenza? Volete veramente sapere cosa fece Rutherford B. Hayes durante la presidenza? Ma il burattino! È logico, no? Si limitava a fare degli autografi sulle carte che gli mettevano sotto il naso, a fare dei discorsi, ad ammazzare qualche tacchino per il ringraziamento e a fare bella presenza[1].

Ed era anche ben pagato per fare tutte queste cose e quando faceva domande[2] lo pagavano di più oppure tiravano il filo che gli chiudeva la bocca, ed era meglio così, perché l'unica volta che lo lasciarono libero di agire fu quando ci furono degli scioperi di operai e lui per sistemare le cose gli mandò contro un plotone dell'esercito che massacrò tutti, radendo al suolo una mezza città. Quando poi scadde il mandato, Wheeler aveva guadagnato tanti di quei soldi che non ne poteva più, così lasciò libero Hayes di tornarsene alla sua tana; quando l'ormai ex-presidente si rese conto di tutte le cazzate che aveva fatto e firmato decise di cambiare nome e darsi all'ippica, poi morì e non se ne seppe più niente.

[modifica] Curiosità

Uscita dalla piscina.jpg

La donna di prima che esce dalla piscina, d'altronde che ci rimane a fare l'articolo finisce qui.

  • Il nome completo di Hayes era Rutherford Birchard Hayes che in italiano significa Ruttoforte Bisarca Ha gli Occhi.
  • Rutherford è stato chiamato così perché uscendo dalla pancia di sua madre ha tirato un rutto tanto forte da far vibrare tutto l'ospedale. Sì, sì, lo so che è una battuta telefonata, ma qualcosa dovrò pur scrivere no?
  • Secondo alcuni sotto quella barba aveva la bocca cucita.
  • Nel corso della sua presidenza, gli U.S.A. conobbero un notevole sviluppo tecnologico, specialmente per quanto riguarda le armi da usare per stroncare sul nascere gli scioperi.
  • Quando Hayes e Wheeler vennero accusati di brogli elettorali (che ci furono), per correre ai ripari ritirarono l'esercito dagli stati del sud, legittimando anche l'istituzione dell'apartheid. Cosa non si fa di male per tenere il culo sulla poltrona.
  • Dopo il suo mandato ebbe modo di esprimere preoccupazioni per l'aumento delle disparità tra ricchi e poveri; curioso notare che lui non fece mai nulla per cercare di arginare il fenomeno durante la sua presidenza, ma dopo tutto lamentarsi delle pessime condizioni di vita delle persone dopo aver contribuito a peggiorarle è un'abitudine di tutti i politici del mondo.
  • Nonostante tutto come Presidente è stato più utile di Franklin Pierce, almeno Hayes ha fatto qualcosa, delle gran minchiate, ma ha fatto pur sempre qualcosa.
  • La parola "deslèccedo" che è stata usata in questo articolo significa "insipido" in dialetto ligure. E poi non dite che NONCICLOPEDIA non insegna niente.


Preceduto da:
Arrivano i nostri!
1869 - 1877
Stati uniti delle americanate.png
Rutherford B. Hayes
Burattino degli Stati Uniti
1877 - 1881
Succeduto da:
Bang!
1881 - 1881

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ In senso metaforico, sia chiaro.
  2. ^ Non ne faceva spesso.


Presidenti degli Stati Uniti Sigillo del Presidente degli Stati Uniti d'America
Washington (1789-1797) - J. Adams (1797-1801) - Jefferson (1801-1809) - Madison (1809-1817) - Monroe (1817-1825) - J.Q. Adams (1825-1829) - Jackson (1829-1837) - Van Buren (1837-1841) - W.H. Harrison (1841) - Tyler (1841-1845) - Polk (1845-1849) - Taylor (1849-1850) - Fillmore (1850-1853) - Pierce (1853-1857) - Buchanan (1857-1861) - Lincoln (1861-1865) - A. Johnson (1865-1869) - Grant (1869-1877) - Hayes (1877-1881) - Garfield (1881) - Arthur (1881-1885) - G. Cleveland (1885-1889) - B. Harrison (1889-1893) - G. Cleveland bis (1893-1897) - McKinley (1897-1901) - T. Roosevelt (1901-1909) - Taft (1909-1913) - Wilson (1913-1921) - Harding (1921-1923) - Coolidge (1923-1929) - Hoover (1929-1933) - F.D. Roosevelt (1933-1945) - Truman (1945-1953) - Eisenhower (1953-1961) - Kennedy (1961-1963) - L.B. Johnson (1963-1969) - Nixon (1969-1974) - Ford (1974-1977) - Carter (1977-1981) - Reagan (1981-1989) - G.H.W. Bush (1989-1993) - Clinton (1993-2001) - G.W. Bush (2001-2009) - Obama (2009-2017) - Trump (2017-In carica)
Strumenti personali
wikia