Rossella Fiamingo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png La concentrazione è la cosa più importante. Quote rosso2.png

~ Rossella Fiamingo mentre si distrae impunemente col cellulare durante la finale olimpica per l'oro di spada.

Rossella Fiamingo (Catania, 14 Luglio 1991) è una famosa[senza fonte] sportiva Italiana, specialista negli sport da telefonino, con specialità assoluta negli SMS. Purtroppo questi nobili sport non sono ancora stati accettati nelle Olimpiadi, non almeno pienamente ed a titolo ufficiale, dunque è stata costretta ad affiancare ad essi l'attività da schermitrice con specialità nella spada.


[modifica] Biografia.

Nata a Catania nel 1991, si distinse fin da bambina per le incredibili capacità messagginistiche: nonostante le limitazioni tecniche dei cellulari Nokia dell'epoca riusciva infatti a digitare SMS a ripetizione con la velocità di un giovane adolescente armato di iPhone di vent'anni dopo, mandando costantemente in confusione i compagni di asilo prima e di scuola poi, i quali spesso non sapevano neanche ancora cosa fosse un telefonino. Contemporaneamente intraprende studi musicali e si diploma in pianoforte portando al saggio per il Diploma un programma che mescola sapientemente grande musica di maestri del passato con talentuosi compositori del presente.

Fiamingo..jpg

Rossella Fiamingo durante la vittoriosa finale dei Mondiali di SMS 2015.

Mentre la giovane Rossella studia con evidente successo, complice anche il severo e prestigioso Istituto cui s'è iscritta, contemporaneamente passa dal livello rionale a quello cittadino a quello provinciale di invio di messaggini, stravincendo contro tutti gli avversari che incontra. Le aspirazioni olimpiche della ragazza devono però scontrarsi con i metodi mafiosi del CIO, il Comitato Olimpico Internazionale, il quale non si decide ad ammettere i nobili sport da cellulare nelle Olimpiadi. Ma la volontà di ferro della giovane Catanese non si arrende, e così ella si avvia anche alla scherma, alternando così i due sport: durante le pause tra un incontro e l'altro di spada un incontro di SMS e viceversa, con risultati eccellenti in ambedue le discipline. Alla fine del 2013 la giovane atleta è pronta per il suo duplice debutto internazionale.

[modifica] Carriera internazionale.

[modifica] I mondiali del 2014 e del 2015.

La Fiamingo partecipa per la prima volta ai mondiali di scherma nel 2014, a Kazan, in Russia, ove riesce ad ottenere l'oro nella spada individuale; lo bisserà a Mosca nel 2015, ma in entrambi i casi il torneo a squadre si metterà male per le sue compagne perché contemporaneamente ad esso si svolgevano i mondiali di SMS: costrette ad avanzare senza una buona avanguardia, esse verranno spietatamente infilzate dalle squadre avversarie. Ma sono bazzecole per la nostra polivalente sportiva, che contemporaneamente ai due ori nella spada ne può ora vantare anche due negli SMS, un palmares di tutto rispetto in vista dell'appuntamento più importante: le Olimpiadi.

[modifica] Le Olimpiadi del 2016.

Finalmente alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016 il CIO ammette tra gli sport olimpici anche il cellulare, ma solo in via ufficiosa ed a titolo dimostrativo: similmente a quanto avviene nella scherma, suddivisa per specialità in spada, sciabola e fioretto, il cellulare sarà suddiviso per specialità in SMS, selfie e Pokémon GO. Rossella può perciò a questo punto mostrare la sua duplice abilità a tutto il resto del Mondo, ed avanza in entrambi i tornei fino alle finali per la medaglia d'Oro, ove dovrà affrontare il connazionale Matteo Renzi, giunto in Brasile per l'occasione con la scusa di salutare gli atleti in qualità di Presidénte del Cunsiglio Italiano, per gli SMS e l'Ungherese Emese Szász per la spada.

Purtroppo, però, a causa di disguidi sugli orari, le due finali sono fissate in contemporanea, cosicché la nostra Rossella sarà costretta ad un incredibile multitasking degno di Leonardo da Vinci: mentre combatterà con una mano, dovrà messaggiare con l'altra! Agli inizi le cose si mettono bene, il flusso di SMS sembra essere basso e quindi sono controllabili anche le stoccate dell'avversaria, ma all'improvviso, proprio quando la finale di spada è sull'11-7 per la Catanese, il legittimo Premier Italiano inizia ad inondarla di messaggini cui ella non può rispondere, e nel frattempo la Szász ne approfitta per vincere il duello: eccesso di distrazione su entrambi i fronti e dunque conseguente doppia sconfitta per la Flamingo, ma questo forse non è un poi così gran male, perché esser degna di Leonardo l'avrebbe portata inevitabilmente a subire un destino analogo a quello di costui, finir cioè mira delle attenzioni di illustri storiografi quali Dan Brown e, soprattutto, Roberto Giacobbo.

[modifica] Palmares.

[modifica] Scherma.

  • Medaglia d'Oro ai Mondiali del 2014 - Spada (individuale).
  • Medaglia di (s)Bronzo ai Mondiali del 2014 - Spada (a eserciti squadre).
  • Medaglia d'Oro ai Mondiali del 2015 - Spada (individuale).
  • Medaglia d'Argento alle Olimpiadi del 2016 - Spada (individuale).
  • Medaglia di Legno alle Olimpiadi del 2016 - Spada (a squadre).

[modifica] Telefonini.

  • Medaglia d'Oro ai Mondiali del 2014 - Lancio del messaggino.
  • Medaglia d'Oro ai Mondiali del 2015 - Lancio del messaggino.
  • Seconda classificata alle Olimpiadi del 2016 - Lancio del messaggino (torneo non ufficiale).

[modifica] Link esterni.

La Fiamingo ammette la doppia sconfitta alle Olimpadi di Rio 2016.

Strumenti personali
wikia