Romeo × Juliet

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Romeo × Juliet che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.
Quote rosso1.png Tranquilla Giulietta, ci sono qui io! Quote rosso2.png

~ Romeo prima di essere infilzato a morte dallo Scaligero.
Quote rosso1.png Sono destinata a morire. Quote rosso2.png

~ Giulietta dopo aver sentito la cassata di Romeo.
Quote rosso1.png ...vi sposerete e vivrete felici e contenti! Quote rosso2.png

~ Bruno Pizzul prima dell'ultimo episodio.
Quote rosso1.png Davvero questo amore è destinato a non sbocciare? Quote rosso2.png

~ La domanda esistenziale di Giulietta.
Quote rosso1.png Si, sboccia! Solo che poi muore... Quote rosso2.png

~ Tebaldo con aria vendicativa alla fine dell'anime.

[modifica] Trama

Romeo x Juliet.jpg

Oh, Romeo! Perché sei tu Romeo? Io aspettavo l'omino delle pizze...

Reiko Yoshida, autore di questo anime, ha preso spunto da un'anonima commedia che nessuno conosce distorcendola giusto un filo inserendo cavalli-drago volanti (dopotutto chi non ne ha mai visto uno?) con nomi originali come cielo o nuvola, ambientato in un'isola Neo Verona, che non centra nulla con la reale Verona, infatti questa fluttua in chissà quale cielo di chissà quale universo che nemmeno con i suddetti cavalli-drago volanti si può raggiungere... ma torniamo alla storia, di due poveri ragazzi innamorati i quali come in ogni storia d'amore che si rispetti, non potranno mai stare insieme dato che lui è figlio del capo mafioso della città e lei è la figlia della banda avversaria, unica sopravvissuta alla gettata di cemento e che vuole rivendicare il dominio della propria famiglia travestendosi da uomo e facendosi chiamare il turbine rosso. Quando finalmente stanno insieme muoiono...

[modifica] Personaggi

[modifica] Romeo Candore Montecchi

Romeo.jpg

Ormai sono un uomo fatto e finito!

È uno dei protagonisti di questo anime, personaggio femminile...ah no scusate quella era Giulietta. Il classico figlio di papà effeminato, che avendo la città in eredità una promessa sposa innamorata (spero dei suoi soldi se no è messa male), non si accontenta e deve complicarsi la vita cercando di sposare la figlia della casata rivale (la cui famiglia viene trucidata dal padre stesso) con le seguenti conseguenze:

  1. Viene diseredato (e addio città, palazzo, patrimonio)
  2. mandato nelle miniere in mezzo ai criminali dal papi (poverino si graffia una mano rompendosi un unghia)
  3. Muore...

[modifica] Giulietta Astro Fiammata Capuleti

Protagonista femminile, anche se si traveste da uomo forse per compensare il partner. Ad appena 2 anni vede sterminare atrocemente l'intera famiglia, da quel momento non esistendo gli psicologi all'epoca, decide di travestirsi da uomo. Crescendo pur avendo i suoi grandi problemi esistenziali, nota che i picciotti del boss/capo supremo stanno leggermente maltrattando i cittadini, così si inventa un eroe, il turbine rosso, il quale è un mix tra zorro e il red ranger, e sconfigge tutte le guardie con un miracle blade, finché un giorno per caso incontra un giovane con un cavallo-drago strafigo che costerà millemila miglioni e guarda caso sene innamora. Conosce William Shakespeare (che culo!) e circa tutto il mondo le viene dietro e lei non lo sa (o per bastardaggine fa finta di nulla)

[modifica] Odin

Odin.jpg

Non è un toupet...

È sempre Giulietta, ma nel periodo "sono un maschiaccio". Si traveste usando abiti maschili e una parrucca dai capelli corti, le leggi della fisica ci insegnano che in un tupè ci sta un'enorme chioma di capelli senza mai scivolare, ma si sa come in ogni anime che si rispetti sono le piccole cose che fanno la differenza!

[modifica] Turbine rosso

Turbine rosso.jpg

Ahah! Ora sì che non mi riconosce nessuno!

Ancora una volta è Giulietta, stavolta ha capito che una parrucca non basta e ha fregato il travestimento a zorro e per sbaglio l'ha lavato con la tuta del red ranger... ecco a voi il turbine rosso! Colui/lei che riesce sempre a essere nel posto giusto al momento giusto! Come non si sa, alcuni ipotizzano la possibilità di cloni o sosia strapagati.

[modifica] Tebaldo

Tebaldo.jpg

Ti prego non ricordarmi come il fratello di quel pirla di Candore...

Naturalmente come poteva mancare il bel tenebroso? L'asociale che sembra sbattersene di tutti e di tutto a parte che della propria vendetta e alla fine lo mette in quel posto a tutti, poiché è onniscente ed onnipresente. È niente popò di meno che il fratellastro del nostro Candòre, al contrario del fratello è figlio di un Montecchi, appunto lo stesso padre del fratellatro, e di una Capuleti lontana parente della madre di qualcuno. Al contrario del fratellino è virile vendicativo, in una decina di episodi scompare probabilmente a farsi qualche giretto nelle taverne/bordelli... beh, tutti hanno bisogno di svaghi no?

[modifica] Leonte Bando Montecchi

Leonte.jpg

Odio i lamponi! GRRRRRR!!!

Detto Don Leonte, è il padre di Romeo. Un omone grande quanto il Kilimangiaro, costantemente incazzato anche se ha tutto, si incazza ancora di più quando scopre che il figlioletto/a corre dietro a una Capuleti. Il suo scopo nella vita è sempre stato fin da bambino quello di sterminare i Capuleti... ATTENZIONE!!! LA SUA RABBIA NON È INSENSATA!!! Infatti fu perché la madre, alcuni dicono una prostituta (fonte di tal voce Tebaldo, che andando di bordell... ehm, di taverna in taverna cerca informazioni utili) la quale viene messa in cinta e mollata da un Capuleti, essa muore di malattia (noooooooooo, non l'avrei mai detto!!!). Così il piccolo Leonte giura vendetta ai Capuleti, si fa adottare dai Montecchi, ne avvelena l'erede e ottenuto il potere mette in pratica la sua piiiiiiiiiiiccola vendetta.

[modifica] William

Sheakpspeare in Romeo x Juliet.jpg

La mia povera unghia?

Dovrebbe essere il grande William Shakespeare, ma alcuni sostengono che sia solo un povero poeta un po' ricchio-ricchio che usa la vicenda di queste povere bestie per fare soldi...è inutile, gaio e fiero di esserlo. Insomma il personaggio più gettonato!

[modifica] Cordelia

Rom e july.jpg

Chi di noi due porta i pantaloni?!?

Sembra essere la migliore amica di Giulietta, ma aspira segretamente a farle lo scalpo, infatti è costantemente con una spazzola in mano per pettinare i capelli tanto invidiati. Verso la fine dell'anime viene distolta dal suo obbiettivo dall'accidentale matrimonio con Benvolio.

[modifica] Corrado

È un vecchino ultracentenario che aiutò Giulietta a scappare alla strage. La rimproverà spesso perché troppo femminile.

[modifica] Antonio

Nipote di Corradino bello, shoccato a vita poiché non pensava minimamente che il suo migliore amico fosse un travestito.

[modifica] Francesco

Fran.jpg

Ma perché il mio cuccio-Curio non chiama?

Sembra un elfo del Signore degli Anelli, ma in realtà è una delle guardie di Giulietta. Sembra astuto, ma solo perché usa bene la frase "l'avevo detto!". Probabilmente è innamorato di Curio.

[modifica] Curio

Cuore di caramello ricoperto da un duro strato di bastardaggine, Curio è la seconda guardia di Giulietta. Per lei ha perso un occhio, infatti ne è innamorato (poverino...sigh...)

[modifica] Lancillotto

Scappato dalla tavola rotonda di re Artù, diventa unico medico di Neo Verona, muore entro i primi 10 atti: stava provando la divisa di Odin/Giulietta e scambiato per il turbine rosso viene messo al rogo.

[modifica] Benvolio Valdino

R x J.jpg

R:Oh, no ho perso una lente!!! J:E io che credevo avesse intenzioni serie...

Amico di Romeo Candòre, la sua famiglia viene esclusa dalla mafia poiché troppo "buona". Dopo essere scampato all'esplosione della sua carrozza dovuta sempre alla mafia, viene accolto da Cordelia e company. Infatti alla fine sela sposa, mah!

[modifica] Ermione Borromeo

Promessa sposa di Romeo, che però scampa a questa brutta sorte. Fa finta di essere gelosa solo per poter avere una parte dell'eredità di Candòre, poi però capisce a cosa va incontro e rinuncia (BRAVA!!!!!)

[modifica] Mercuzio

Ragazzetto aristocratico, egocentrico e snob. Viene orfanizzato da Don Leonte da cui viene adottato per farla in barba al povero piccolo Candòre.

[modifica] Cielo

Cielo e Romeo - Romeo x Juliet.jpg

Oh, Cielo!

... beh... ecco... è solo ii Candòre... basta... il cavallo-drago d

[modifica] Ofelia

Ofelia.jpg

Perché io ho detto no! All'essere tumefatta...

Pazzoide con una brutta malattia alla faccia. È fissata che Giulietta debba diventare una Talea. Più volte querelata per ripetuto stalking sulla coppietta.

[modifica] Scaligero

Beh, a questo punto mettiamo pure lui, è il secondo albero che non si sa come regge Neo Verona (il primo è morto, forse ha visto il copione e si è suicidato). È colui che inghiottisce i due protagonisti mettendo la parole fine a questa tragedia, per questo è stimato da tutti anche dall'autore. Ringraziamo tutti il grande Scaligero!!!

Strumenti personali
wikia