Rob Schneider

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Testa che esplode dal film Scanners.gif
ATTENZIONE:
Il soggetto descritto suscita ODIO PROFONDO
La vostra testa potrebbe esplodere per la rabbia
Quote rosso1.png Aagh!!AAAAAAAAAHHH! GGhhh! Quote rosso2.png

~ Rob Schneider recita l'Amleto
Quote rosso1.png Rob Schneider rappresentà la volontà di mutazione androgina presente in ogni essere umano, con conseguente perdita d’identità e stabilità. Insomma, Rob Schneider è un tubo di vaselina Quote rosso2.png

~ Sigmund Freud su Rob Schneider

[modifica] Biografia

Schneidertrans.jpg

Si, è proprio Rob Schneider, in una delle sue mutazioni transgender

Nato dalla malsana unione di una domestica transgender con se stessa, Robert Milosevic Schneider (Halloween, 1964Pasqua 0 d.C. - durante e dopo Cristo), dimostra fin dalla tenera età senile un polimorfismo che lo porta a trasformarsi in cose o persone. In nessun caso divertenti.

Il giovane Rob si tramuta facilmente in qualsiasi cosa: una donna, un animale, una carota, un vibratore o più semplicemente in una discarica a cielo aperto. Queste abilità fuori dal comune, permettono al giovane di introdursi velocemente nell’industria del cinema, dimostrando di essere un attore particolarmente eclettico e dotato di un’irresistibile vena satirica.

Nel 1990 esordisce nel film "Balle spaziali 2: la vendetta" il sequel di Mel Brooks, dove, grazie al suo talento, interpreta i protagonisti, i personaggi secondari, le controfigure, le esplosioni, il mobilio, i fondali, le spade laser, le astronavi e i buchi neri. Segue un’apparizione nel mai troppo maledetto rimpianto "Mamma, da coglione ho riperso l'aereo - Mi sono smerdato a New York", dove interpreta il facchino gay, il mobilio, il già tossico Macaulay Culkin (si pronuncia Macaco Inkulin), i cattivoni idioti, la mamma obesa, i piccioni di merda, la merda dei piccioni, la befana freak butterata che li alleva cibandosi dei loro escrementi, nonché la vasellina. Il suo talento artistico viene giustamente riconosciuto da premi prestigiosi quali bidone della spazzatura '94, miglior fossa biologica '97, gran pozzetto nero '03, nonché il premio come peggior attore dell'anno ai Razzie Awards per "Deuce Bigalow - Puttano in saldo".

La carriera del comico tocca lo zenit con ruoli sempre più impegnati, come i peli pubici di Woody Allen (sul set di Match Point), le eiaculazioni di Gollum e Frodo nel Signore degli Anelli e le briciole di fumo nella sedia da regista di Rob Zombie. Ma la gloria, al contrario delle stufe in ghisa, non dura in eterno: provando le scene da controfigura nel film "La Pensione di Cristo" di Mel Gibson, Rob viene accidentalmente flagellato, spinoincoronato, crocefisso e bucato da una lancia (ypsilon). Per finire, Mel Gibson gli spara una fucilata nelle palle: aveva appena saputo che Gesù era ebreo. Muore così un Dio, ma nasce una leggenda: quella degli sparachiodi bosh.

[modifica] Curiosità

Rob Schneider ha impersonato molti personaggi durante la sua carriera. Ecco qui i più importanti:

RobKenny.jpg

Rob Schneider è Kenny!

  1. Una carota
  2. Una Figa
  3. Un gay
  4. Due gay
  5. Un vibratore a pile ministilo
  6. Un prostituto transgender
  7. Silvio Berlusconi (in "Quel Nano Infame")
  8. Una panchina
  9. Uno scalda tavoletta del water
  10. Dark Vater
  11. Kenny
  12. Una bottiglia riempita d’urina
  13. Un bimbominkia
  14. Tutti i Muppets
  15. Tinky Winky
  16. Un pezzo di crack
  17. Un poggia biciclette anale
  18. Sandro Bondi
  19. Massimo Boldi
  20. Cristo

[modifica] Filmografia

  1. Balle spaziali 2: la vendetta (1990)
  2. Campioni di guai anali (1991)
  3. Mamma, da coglione ho riperso l'aereo - Mi sono smerdato a New York (1992)
  4. Guerrieri del crack (1993)
  5. A Beverly Hills... signore si violenta (1993)
  6. Demolition Bimbominkia (1993)
  7. Dredd - Voglio farmeli sui peli pubici (1995)
  8. Giù le chiappe dal mio periscopio (1996)
  9. The Adventures of Finocchio (1996)
  10. Honk Honk - colpo su colpo, botta su botta (1998)
  11. Delito imparfeto (1998)
  12. Watergate - le cateratte del cesso (1998)
  13. Gigolò per pensionate invalide (1999)
  14. I paster of Muppets (1999)
  15. Little Ricchia - Una vongola a Manhattan (2000)
  16. L’animale (dedicato a quel mona che sbate la porta)(2001)
  17. Da derp dee derp da teetley derpee derpee dumb (2001)
  18. Otto notti di seghe mentali e fisiche (2002)
  19. Hot Chick - Un pollo alla diavola (2002)
  20. 50 volte il primo pompino fino a morte per disidratazione (2004)
  21. Il giro della repubblica delle banane con 80 ore di ritardo di trenitalia (2004)
  22. Americane Nude (2005)
  23. L'altra sporca ultima meta (2005)
  24. Gigolò per pensionate invalide II: Amplesso con Rita Levi Montalcini (2005)
  25. Gli scalda banana (2006)
  26. Quel nano infame (La vita di Silvio) (2006)
  27. Io vi dichiaro marito e marito (2007)
  28. La Pensione di Cristo (Incompleto)

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia