Riviera Cool

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Esplosione.jpg
È IN ATTO UNA COSPIRAZIONE!
Molte persone risultate indignate da codesto articolo si sono dimostrate brutali, querelanti e leggermente stronze.
Ma noi, uniti sotto il segno dell'Omino Sentenzioso ed armati col nostro amore per Nonciclopedia (amore platonico, ovviamente) bandiremo una nuova crociata e puniremo tutti quegli sporchi infedeli!
112.jpg


Cilno.jpg
ATTENZIONE: CONTENUTO ALTAMENTE TRUZZO!
Quest'articolo è impregnato di truzzità.
Se sei un frequentatore di discoteche e pensi che le frecce della tua macchina abbiano un ritmo irresistibile c'è la possibilità che tu possa riconoscerti in una o più frasi del seguente testo e persino offenderti. Ovviamente, tutto ciò è possibile solo se sei o è presente il membro del branco in grado di leggere (o leggere ad alta voce).
Insomma, consultate ciò che segue a vostro rischio e pericolo.


Nel caso tu non abbia la più pallida idea su ciò di cui si parla in questo articolo, dovresti fare un salto qui.
Quote rosso1.png Mai visti in vita mia! Quote rosso2.png

~ Dignità su i soggetti delle foto
Quote rosso1.png Ciao a tutti, belli e... no, brutti no! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Voglio ritornare sul film "L'esorcista" Quote rosso2.png

Riviera Cool è un sito. Non è un sito pornografico. Se ne va, quindi, l'unica possibilità di redimerlo dopo questo articolo. Al suo interno infatti sono raccolte le foto segnaletiche di tutti i più famosi discotecari che affliggono la regione Marche. Se si dovessero osservare le immagini con un paio di occhiali a raggi X, si vede l'ammontare della taglia per ognuno di loro.


[modifica] La storia

Alle soglie del '900, un gruppo di esploratori che stava studiando la fauna selvaggia del Monte Conero, si rese conto che il materiale fotografico accumulato era talmente tanto, da poter essere utilizzato: o come carta igienica o come scusa per aprire un sito in cui tutti i soggetti ritratti potessero esporsi al pubblico ludibrio. Alla fine optarono per la seconda ipotesi, ma solo perché uno di loro, Caruso Canuto, profetizzò l'uscita sul mercato, di lì a poco, di un computer che potesse stampare qualsiasi immagine su rotoli di carta Tenderly.

Passano gli anni, ma le specie animali iniziano a estinguersi. Nasce così la genialata (e pare che Dio abbia chiesto l'aiuto di Thor e Zeus per punire questi tizi) di sostituire a Cinghiali di Loreto e a Falchi "Becco a Lacrima di Morro d'Alba" il tanto numeroso e voglioso di mettersi in mostra Popolo della Discoteca. Era questo il nuovo partito costituito da Linus e Fargetta, che raccoglieva centinaia di migliaia di iscritti con la promessa "Più pippe mentali per tutti".

[modifica] Il nome

Il paccatello.jpg

Modo tipico di versare il paccatello (vì e gazzosa) dopo l'undicesimo bicchiere


Il nome del sito è composto da 2 parole (che si legge "due", per gli iscritti allo stesso sito che avessero problemi con quello strano disegnino messo tra le parole "da" e "parole", che si chiama numero): Riviera, che è un omaggio al grande calciatore del Milan Gianni Rivera, il quale era solito passare tutte le estati a ballare il liscio nelle balere marchigiane, mangiando panini con porchetta e bevendo il famoso paccatello (vino bianco o rosso con l'aggiunta di gazzosa) che poi sarebbe il cocktail di maggior tendenza tra i giovani più fashion del luogo. Il secondo sostantivo, invece, è un esplicito richiamo alla parte del corpo umano che la gente donerebbe con maggior facilità onde apparire sull'home page del sito.

[modifica] A che serve?

Tralasciando lo scopo principale per cui il sito è stato aperto (ricordate l'errata previsione del dott. Canuto circa i computer che istoriavano la carta igienica?), a oggi Riviera Cool si propone come il più grande contenitore di pacchianate di tutta la costa marchigiana. Al suo interno l'utente più esigente in fatto di locali notturni può trovare la guida a tutti gli eventi di tutte le discoteche della zona.

Dicono che uno dei fondatori, per dare un taglio più attuale e serio (!!!!!) al sito, abbia inserito un'ampio spazio dedicato alle notizie del giorno, all'attualità, alla cronaca e agli approfondimenti: fonti certe stimano che, nonostante tutto ciò occupi attualmente l'85% dell'home page, molti frequentatori abituali ne scopriranno l'esistenza solo leggendolo nelle righe scritte poco fa.

Da non perdersi assolutamente l'orologio posto sul lato sinistro dell'home page che avverte tutti quanti che il tempo passa e, più ne perderanno a girovagare per il sito, più ne sottrarranno alla possibilità di andare nei locali per essere immortalati nelle foto che poi formeranno la spina dorsale del tutto.


[modifica] La spirale senza fine

Truzzi si diventa....jpg

Esempio di come ci si riduca pur di essere fotografati da Riviera Cool



È curioso notare come chi entri in questo giro venga risucchiato in un vortice senza uscita:

  • 1. vado in disco;
  • 2. mi fotografano (per sbaglio, perché solo i tronisti o le partecipanti femminili all'Isola dei Famosi possono essere immortalate senza che sgancino la mazzetta);
  • 3. visito il sito per vedere dove hanno messo la mia foto;
  • 4. scarico la foto;
  • 5. inserisco la foto nel mio blog, contatto msn, forum privato, carta d'identità, telefonino cellulare;
  • 6. faccio il figo/a con coloro che sono venuti con me in discoteca e non sono riusciti a farsi fare la foto o, se l'hanno fatta (pagando, ovviamente), non ce l'hanno caricata nel sito;
  • 7. vengo sfidato a essere presente anche il week end successivo;
  • 8. ricomincio dal punto 1;
Nota Pene
arrivati al punto 2, può accadere che si ritorni a casa senza aver fatto alcuna foto. In questo caso vale lo stesso discorso di cui sopra, con la variante che ora siamo noi nei panni degli amici sfigati che sfidano il Coolino di turno.


[modifica] I soggetti

[modifica] Classificazioni

Morrison 09.jpg

Qualcuno ci ripensa e si pente


Riviera Cool non è per tutti. Riviera Cool seleziona personalmente tutte le persone che meriterebbero di posare per questi Helmut Newton ed Oliviero Toscani dei poveri. I selezionatori sono ben nascosti tra la folla che invade quasi quotidianamente le discoteche del litorale marchigiano.

Nota Pene
non si è mai parlato di locali marchigiani, ma di locali del litorale delle Marche, questo perché, come tutti sanno, le discoteche dell'interno sono posti per sfigati e ritardati: secondo i fondatori di Riviera Cool questo tipo di gente porta negatività all'interno del karma dei propri utenti.

Tutti coloro che avranno la fortuna di stare tra gli Eletti, vengono divisi in Rivierine o in Coolini:

  • Rivierine: così sono apostrofate le femmine del gruppo. L'appellativo deriva dal fatto che i loro Cooli sono obbligatoriamente così ben fatti, che sarebbe uno spreco rimarcare la cosa dando loro un nome scontato. Un po' come se Babbo Natale venisse chiamato Uomo Con La Barba Bianca Che Indossa Sempre E Comunque Un Completo Rosso. Si vocifera che in realtà i Cooli delle Rivierine non siano poi così tanto ben fatti, anche se comunque qualcuno che se li fa si trova sempre.
  • Coolini: i maschietti. A differenza delle ragazze non ci interessano i loro fondoschiena. Ma, poiché il 94% di loro gioca a calcio in quarta categoria, sembrava oltraggioso anche il semplice richiamo al mitico Gianni Rivera, da cui, come detto sopra, prende in parte spunto il nome del sito.

[modifica] Abbigliamento

Quote rosso1.png Sfogliando le sue foto ci ricordiamo di articoli e prodotti che non erano neanche stati inseriti nei nostri cataloghi Quote rosso2.png

La firma è il requisito minimo indispensabile per essere fotografati. Si stima che il valore dei vestiti, delle scarpe e degli accessori di tutte le persone immortalate su Riviera Cool in un sabato qualsiasi, sia superiore al P.I.L. del Paraguay. Uno noto storico ha affermato che è possibile datare una singola foto solo dal tipo di jeans o minigonna indossata: è risaputo infatti che le Rivierine (ma i Coolini non sono da meno) si vestano in serie, mettendo tutte il pezzo di abbigliamento che va per la maggiore in quel preciso istante. Non mancano, naturalmente, gli evergreen: pertanto ombelichi scoperti, decoltè con tacco da 21 e giacca abbinata con jeans sono presenti nelle foto di ogni epoca. È stato inserito di recente per le femmine l'obbligo di portare i pantaloni con una vita talmente bassa da dover far intuire senza troppa immaginazione in che modo è stata potata l'aiuola poco più sotto... Secondo il CERN di Ginevra, unendo tutte le paillettes assieme ai brillantini (sempre e solo originali Swarosky) dei vestiti e degli accessori, si potrebbe costruire una sfera che, se illuminata, potrebbe essere vista da Alpha Centauri.

[modifica] Musica preferita

Per entrare in Riviera Cool devi per forza di cose venerare l'house così come Homer Simpson adora le ciambelle. Inoltre è obbligatorio sapere quale pezzo è fico e quale è ormai obsoleto, nonché il nome di tutti i 37.224 djs che creano questo tipo di musica, il codice fiscale, la residenza, il domicilio eletto, la data dell'ultima vaccinazione antipolio, il nome del cane (se ce l'hanno) o il nome che darebbero a un cane semmai avessero voglia di prendersene uno e il nome di tutti i loro pezzi. In realtà si è capito che la musica house è composta solo da 3 note, e il numero di pezzi in circolazione da sempre è 6. Chi ascolta la musica house e crede che ne esista molta di più, in realtà viene ingannato dai tanti djs in circolazione, che danno un nome diverso allo stesso pezzo, generando l'equivoco. La capacità cerebrale dei ragazzi fa tutto il resto.


[modifica] Vasco Rossi

È fondamentale dire che per essere ammessi al set fotografico, che poi è anche un bel posto ove socializzare (si ricorda che tutti quelli che hanno in comune foto su Riviera Cool, una volta che si ritrovano in chat o sui forum o nei siti specializzati come Badoo, hanno una spaventosa capacità di relazionarsi tra loro, nonostante li accomunino solo il non provare vergogna per ciò che fanno) si deve per forza di cose dire che si ama Vasco Rossi. Poco o quasi niente importa che la passione per il cantante italiano sia figlia della voglia di essere come gli altri, di sentirsi parte di un gruppo. La maggior parte di loro non conosce le canzoni del Blasco prima del 1998 e quasi tutti pensano che li stai portando per il culo se li informi che ha iniziato a cantare già da molto prima del 1998. Sono sottoposti al dovere di dire che è magnifica ogni canzone che viene scritta, tanto che dal 2001, Vasco, avendolo saputo, ha smesso di comporre cose decenti. Quando vanno ai concerti, c'è sempre l'omino di Riviera Cool mimetizzato tra la folla che si appunta i presenti e gli assenti.

[modifica] Le foto

Ragazzo e ragazza Riviera Cool.jpg

Esempio illustrato di quanto affermato qui a lato


Finalmente approdiamo al clou di tutta la situazione. Le foto sono infatti non solo l'oggetto principale del sito, ma anche l'unica ragione di vita di Rivierine e Coolini. L'ambientazione è, giustamente, la discoteca che ha smazzettato per quel sabato i titolari del sito. Infatti la gente sceglie il locale non in base alla musica, all'atmosfera o alla qualità dell'aria, ma in base alla presenza o meno dei mitici fotografi. Tra le migliaia di regole non scritte (si chiede troppo) troviamo quella di non sorridere mai durante lo scatto. Mai e poi mai, nemmeno se lì vicino stesse passando uno che affermi che i Tokyo Hotel sono un gruppo musicale. Mai. Tutte le foto devono essere rigorosamente foto "house". Dicesi foto "house" (abbreviato, "foto casa" ) quella in cui i soggetti, invece di sorridere (cioè di apparire normali) mettono la bocca nella posizione di dare un bacio. Lo sguardo deve andare dal "sono talmente incazzato che se mi passi vicino ti graffio il dorso delle mani" al "c'ho una voglia tremenda di cazzo, ma se mi metto così pensano che me la tiro e ci passo da super figa, poco importa se stanotte faccio fare gli straordinari alle mie dita". Alcuni studiosi sostengono che ci sono solo due motivi plausibili per cui le foto siano fatte con questo atteggiamento: o il soggetto è cicciottello e vuole mostrare un viso più snello e scavato, o il soggetto ha un indiscutibile bisogno di sentirsi parte della comunità e teme la cacciata se non si fosse ancora adeguato a tutti i rituali richiesti. Qualcuno è riuscito a superare tutti i sistemi di sicurezza e a mostrare i denti, ma di loro non si è saputo più nulla: voci non confermate parlano di un campo di concentramento a Nassau in cui li fanno vestire con abiti non di marca.


[modifica] Il bollino rosso

Riflesso di una donna.jpg

Qui il bollino rosso ha abbandonato l'immagine dopo aver capito che il riflesso della tipa era dovuto al bocchettone dell'asciugatore da cesso


Il bollino rosso è il simbolo di Riviera Cool. Esso si trova in basso a destra di ogni immagine e una volta inserito per colui che è fotografato non c'è scampo: schedato, catalogato, omogeneizzato. La sua anima apparterrà per sempre all'armata degli esibizionisti, che ne potrà disporre a proprio piacimento. Come in una punizione dantesca, sarà condannato a partecipare all'infinito alla Sagra del Patetico, tutti i week end, nelle più fashion discoteche del litorale marchigiano.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate


  • I sociologi dividono la popolazione marchigiana tra chi ha la foto su Riviera Cool e chi sa che il quadrato di un numero non è quel numero per 2.
  • Dicono che il bollino rosso che si trova in ogni foto sia in realtà una goccia di sangue della foto stessa, che per la vergogna tenta il suicidio. Ma ancora non è stato spiegato in che modo.
  • Per colpa di Riviera Cool le Marche non vengono quasi mai nominate nei TG.
  • Silvio Berlusconi non sarà mai presente su Riviera Cool: se facesse una sola foto "house", la sua faccia si scucirebbe.
Strumenti personali
wikia