Rimini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rimini
Truzzi ridicoli.PNG

(Stemma)

"Che scialo a Rimini!"

(Motto)

Posizione geografica del missionario
Anno di fondazione 1 ASA (avanti Studio Aperto)
Abitanti romagnoli veri
Etnia principale tamarri, romagnoli, piadini, vu cumprà
Lingua incomprensibile
Sistema di governo alternativo
Moneta Euro
Attività principale discoteca

Rimini, ridenominata Truzzolandia in onore dell'alta percentuale di tamarri, è una allegra cittadina della Romagna.

[modifica] Posizione geografica e clima

Rimini è considerata la Terronia del nord e pertanto è stata rinnegata come città settentrionale da tutte le città settentrionali. Essa è nota come "porta del sud" poiché accoglie tutti i terroni, compresi i marchigiani che la venerano come loro capitale anche se con le Marche Rimini non c'entra un cazzo. Il restante 50% della popolazione è costituito da rumeni, albanesi, russi, ucraini, moldavi che sono contemporaneamente anche ospiti indesiderati e assieme ai nordafricani infestano buona parte del territorio; sono utilissimi a bagnini, albergatori e altri figuri di tal fatta che li sfruttano come lavoratori in nero per poi fare i morti di fame con conti in banca da capogiro.

Rimini ha un clima di merda; d'inverno c'è la nebbia e d'estate c'è un'afa intollerabile. L'influenza mitigatrice del mare Adriatico gli fa una sega perché il mare Adriatico è in realtà soltanto un ristagno d'acqua dove proliferano le zanzare tigre.

[modifica] Storia

Sexy Biancaneve.jpg

L'assessore comunale alle pubbliche relazioni (si proprio relazioni!), la purissima Biancaneve, costretta anch'essa a vendere il proprio corpo per fare carriera e sopravvivere

Rimini nacque grazie all'iniziativa di un grassone di mezza età e del suo amico, anche lui grassone di mezza età. Il primo voleva fare l'imprenditore, il secondo si divertiva a schiacciare bottoni a random. Fu così che il primo aprì una discoteca e chiamò il secondo per fare il dj. Il resto è tutto una conseguenza. Si narra che i due Fondatori siano caduti in battaglia nei pressi di Bho nella Grande Guerra (si dice sia tutt'ora in corso) contro le città rivali di Ravenna, Cesena e Forlì per sancire la Capitale di Romagna. Gli edifici sono venuti su intorno alle discoteche, che a loro volta sono diventate meta degli amatissimi giornalisti di Studio Aperto, che a loro volta sono diventati meta delle zanzare.

Dieci anni dopo che Studio Aperto ebbe conquistato il mondo, Alibabà dei 40 ladroni scelse di scendere in politica al comune di Rimini, disgustato dagli enormi interessi che la classe politica dirigente coltivava con l'approvazione degli albergatori, dei bagnini, del Team Rocket e della Banda Bassotti. Questa gente infatti, siccome a Rimini puoi vincere le elezioni solo se appartieni al PD o a ex partiti comunisti, aveva deciso di migrare dai bassifondi di destra per raggiungere felicemente le allegre poltrone morbide morbide su cui poter sfogare tutta la propria cleptomania. Non a caso Poiva è considerato eroe cittadino. Alibabà voleva cercare di riportare il comune a un livello di furto accettabile, pari almeno a quello degli altri comuni e di tutta l'amministrazione pubblica italiana. Ma vennero ritrovati misteriosamente nella sua caverna di via Lagomaggio 40 milioni di euro rubati riciclati; a detta del segretario del segratario del bagnino del sindaco, erano il frutto di un abile mossa del povero Alì sui mercati internazionali e non a San Marino, come è prassi fare in queste zone. E Alibabà venne messo in carcere.

L'era post Alì Babà fu caratterizzata da una lunga stagione di instabilità politica. Decine furono infatti le giunte che si susseguirono, cadendo una dopo l'altra sotto la scure degli scandali. Tra le più importanti ricordiamo l'amministrazione durata 6 mesi presieduta dallo Scimmione della pubblicità del Crodino, il quale però cadde per volere dei padroni delle discoteche, che vedevano nel suo cognome analcolico una pericolosa fonte di sobrietà. Il comune venne guidato nei 4 mesi che seguirono da una giunta di coalizione tra il Partito dei Comunisti Miliardari e una serie di liste civiche che sostenevano Bruno l'Orso di Vodafone, amministrazione caduta in seguito in quanto l'orso ad una seduta comunale sbranò 15 assessori e sottoassessori, dovendo essere abbattuto. Grandi e decisi furono gli interventi della giunta presieduta da Silvano di Camerà Cafè, la quale, solamente grazie all'aiuto straordinario dei Ricercatori Oral-B, riuscì a emanare nuove ordinanze che permettessero finalmente di dare un po' di respiro ai poveri scarannamazz... ehm imprenditori edili, permettendo loro di cementificare, asfaltare, devastare e ingrigire anche sugli alberi, nella giungla, sul mare (dato che le spiagge erano finite), in aria, sugli elefanti, nella ciambella del cesso di casa tua, nell'erba sempre più verde del vicino e sul vicino. La giunta Silvano, sostenuta illegalmente da fondi neri provenienti da San Marino pagati in natura dalla Strega Cattiva di Biancaneve e da Josif Stalin in combutta stretta e segreta con Rocco del grande fratello, Ligabue, le tette di Ana Laura Ribas e i pasticceri Loacker, vendette agli indiani praticamente tutto, mutande incluse, cosicché Re Muhallaindi decise di costruire abusivamente e in nero un palazzo reale di 300 metri, con 500 stanze a 50 metri dal mare, mentre i suoi sudditi riempivano ogni dove di bancarelle con merciume scadente e pacozzaglia. In seguito Silvano fuggì in America Centrale, nell'isola caraibica di Los-th, portandosi dietro 15 milioni di euro e potendo finalmente darsi all'alcol, alla prostituzione, al lusso e alle cravatte sciolte, come da lui sempre sognato.

[modifica] Demografia

Rimini è una di quelle città dalla doppia vita. D'inverno infatti Rimini è un paesino, che ospita 5000 anime dall'eta media di 78 anni più IVA. Quando viene l'estate la popolazione riminese centuplica inaspettatamente per colpa dei mille mila gruppi di rincoglioniti che vanno là a passare le vacanze con le loro macchine da sesso. Oltre a questi però si possono trovare le suddette categorie umane:

Brenz tamarro.jpg

Tipico turista in spiaggia

Ragazza in tanga Posteriore.jpg

Tipico servizio di Studio Aperto

[modifica] Turismo e attrazioni

Il turismo a Rimini è l'unica fonte di sostentamento; la città è particolarmente famosa per le migliaia di migliaia di discoteche che ne fanno la fortuna assieme a quelle del vicino mercatino dell'MDMA, detto anche Riccione. In realtà la vera attrazione di Rimini è il centro commerciale Le befane, che dà lavoro a migliaia di russe, è meta dello shopping di migliaia di russe ed è comodamente collegato all'aereoporto "Fellini" dal quale partono migliaia di voli per la Russia. L'evento per eccellenza è la Notte Rosa. In pratica si tratta di un sistema per portare al collasso le centrali operative di Guardia forestale, Guardia di Finanza, CIA, KGB Vigili Urbani, Carabinieri, Servizi Segreti del Molise, Poste Italiane, ANAS, Guardia di Rocca (un temibile Corpo Armato della vicina San Marino, forse il più temibile del Mondo) ed Esercito, liberando per tutta la costa mandrie di turisti che fanno esattamente le stesse cose che farebbero sempre, senza pestarsi a vicenda i piedi, ma agghingati con una inutile maglietta rosa che non useranno mai più. Almeno che non siano tamarri, si capisce, se non per un party gay al quale parteciperanno alle 10 della mattina per fregiarsi del titolo di coglione tiratardi. Rimini è anche una fonte di sostentamento per Studio Aperto. Durante la stagione estiva infatti questi deficienti vanno a Rimini così da poter elaborare 898 servizi al giorno sui culi delle bagnanti e sulle notti dei tamarri in discoteca.

[modifica] Natura e ambiente

Come altre zone d'Italia l'allegra città romagnola è famosa per la sua natura intatta&incontaminata. Vi starete chiedendo "Ma come? Che verde può avere un tratto di costa divorato dal cemento speculativo, da orrendità edili, ingegneristiche e devastato dal turismo di massa compulsivo?". Ebbene la risposta c'è la dà il WWF. Rimini infatti nel suo territorio ogni anno ospita, nei mesi compresi tra maggio e settembre, la grande migrazione dei tamarri che provengono da tutta Europa. Infatti dopo un inverno passato a scaldare i banchi a scuola, menare, fare bullismo e insultare tutto il processo produttivo secolare di formazione della lingua italgliana (ah, no skusate vllev' dirr 'tagliana) maschi e femmine cominciano a sentire nell'aria primaverile i primi odori di alcol e i primi rumori lontani che cominciano ad accendersi nelle casse dei locali; rumori e odori lontani che li spingono ad intraprendere il loro lungo viaggio.

A detta di Vincenzo di Missione Natura, i tamarri emergono dalle loro tane griffate, per incamminarsi verso la Romagna, dato che la stagione dell'alcol dalle loro parti è finita e, secondo il meteorologo Flavio Galbiati di Studio Aperto si sta preicolosamente dirigendo verso Rimini, il che provocherà l'estate più calda degli ultimi 10 anni, con la più grande siccità degli ultimi 30 anni seguita dalla più grande alluvione degli ultimi 50 anni.

I tamarri, giunti finalmente dopo un viaggio di oltre millemila km, fiumi guadati, laghi nuotati e deserti attraversati e autostrade intasate, alle porte della città romagnola accorrono finalmente nel luoghi nativi della loro creazione, ovvero le discoteche poste sugli omonimi colli, dove sono stati portati dalla cicogna sotto un cavolo. Qui i tamarri cominciano la loro attività riporoduttiva, che sfornerà una nuova generazione di bimbiminkia, ai quali insegneranno a fare i loro primi cocktail, a mixare l'ultima uscita del Pulcino pio e a comprare l'ultima patacca che la Apple venderà a peso d'oro.

La riproduzione di questi strani animali è davvero strana; infatti è facile che maschi, femmine, cellulari, bottiglie di alcolici, vestiti griffati e iPhone si accoppino in massa e casualmente, storditi dai richiami che vengono remixati e sparati in casse altre 2 metri.

Vincenzo afferma, inoltre, di aver visto aggirarsi in questi luoghi anche Silvia Vada, la più grande giornalista del più grande telegiornale del mondo, pronta a preparare un altro dei suoi servizi progresso per l'umanità: il prossimo sarà intervistare una fontana a Milano chiedendo quanto caldo sente oggi, dato che ci sono 45 gradi nei freezer della gente, e se l'inflazione che grava sui calendari di Barbara d'Urso e di Paola Perego l'ha costretta a comprare meno verdura e scarpe coi tacchi. Ci si può incrociare anche Belen Rodriguez che, da brava naturalista (si) batte a favore della tutela e della conservazione dei tamarri, in quanto minacciati di estinzione dal buon senso, dalla civiltà e dalla terribile intelligenza: la tanto temuta forza occulta che Emilio Fede, Babbo Natale, Alfonso Signorini, Berlusconi, il Gabibbo e Studio Aperto cercano di distruggere tramite strumenti del male quali Mediaset, la Gelmini, Vanna Marchi e Forza Italia.

Il mare di Rimini è inoltre il più stagnante, verde, puzzolente e schiumoso d'Italia. È proprio da queste acque che Studio Aperto ha documentato decine e decine di avvistamenti marziani, risultati poi solamente turusti usciti da un corroborante bagno (poco) salutare.

[modifica] Le grandi domande su Rimini

  • Come mai tutti i sindaci sono sempre comunisti ma sono tutti albergatori miliardari o bagnini milionari?
  • Come mai i bagnini fanno i morti di fame se tutti i loro parenti che non fanno il loro lavoro hanno intestati ville, suv e terreni?
  • Ma perché non viene sommersa dal mare?
  • Perché tutti i tamarri vanno fino a Rimini per andare in discoteca, quando ci vanno tutto l'anno nelle loro città padane? Non risparmierebbero i soldi del viaggio?
  • Perché il mare fa così schifo? È possibile trovare un posto a Rimini non invaso dalle alghe?
  • Quante zanzare ci sono a Rimini?
  • Esistono metallari a Rimini?
  • Quanti soldi si fanno i proprietari delle discoteche? E quanto dichiareranno al fisco?

La risposta a tutte queste domande è...

[modifica] Guinness

Rimini è entrata nel Guinness dei primati per tanti tanti primati:

  • la più alta concentrazione di tamarri del mondo
  • la città con la più alta concentrazione di imbecilli del mondo
  • la città con il maggior numero di zanzare del mondo
  • la città con il maggiore consumo di droghe durante la stagione estiva
  • la città con il maggior consumo di alcool durante la stagione estiva, invernale, primaverile e autunnale
  • la città con i più grandi evasori d'Italia
  • la città con i politici più palesemente falsi al mondo
  • la città col sistema fognario più vecchio e malfunzionante d'Italia

[modifica] Città gemellate

Nessun'altra città vuole aver a che fare con Rimini e la sua gente

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia