Riforma del sistema universitario

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Jabernoulli.jpg
ATTENZIONE!!!
Questa pagina contiene cazzate. Questo è il nostro lavoro. Scrivere cazzate. Molte cazzate. In misura talmente elevata che secondo la legge dei grandi numeri qualcosa di vero finisce per esserci. Oppure no, dipende se stanno in quei grandi numeri. La probabilità di quest'ultimo evento è alta, estremamente alta, esattamente pari a: \lim_{n\rightarrow \infty }P\left ( \left | X_{n}-\mu \right |< \varepsilon  \right )= 1
Se ciò ti turba, non hai che da chiudere la finestra.
E comunque non penso che la riuscirai a chiudere rimanendo illeso...


Quote rosso1.png La riforma provocherà un cataclisma e forse un enteroclisma, ma non un clisma opaco Quote rosso2.png

~ Maria Stella Gelmini sulla Riforma del Sistema Universitario.
Quote rosso1.png All'Università preferisco le gnocche universitarie Quote rosso2.png

~ Gene Gnocchi sulla Riforma del Sistema Universitario.
Quote rosso1.png Anche i gnocchi sso bboni Quote rosso2.png

~ Nico Giraldi sugli gnocchi.
Casino.gif

Studenti comuni vengono lavorati secondo le procedure innovative della Riforma.


La Riforma del sistema universitario italiano è l'insieme di leggi, leggine, circolari, trapezoidali, note sul registro, usi e costumi che tende alla modifica sostanziale e formale delle Università italiane, affinché esse diventino dei licei, i licei delle scuole medie, le scuole medie delle scuole elementari, le scuole elementari delle officine dove si pratica il lavoro minorile e gli asili nido dei centri di arresto a tempo indeterminato per gli immigrati.
La ratio di questa riforma consiste nel far regredire le classi tradizionalmente colte a livelli ottocenteschi di analfabetismo avanzato per poter attuare un controllo semplificato sull'elettorato ignorante, risparmiando così sulle campagne elettorali del PDL. In virtù di questa riforma il Sistema Universitario italiano diventerà uno dei più efficienti dell'Africa Settentrionale ad eccezione del Marocco. Probabilmente sarà inoltre destinato ad essere una delle principali piazze di smercio per tutti i tipi di sostanze stupefacenti compresa la nutella.

[modifica] Linee generali della riforma

Grazie alle riforme in via di introduzione in modo non ortodosso nel corpo dello studente medio, il sistema riformato funzionerà secondo i seguenti principi.

Gregge di pecore 2.jpg

Una folla di studenti in attesa di fare ingresso all'Università.

[modifica] Status giuridico dello studente

  • Attraverso campagne pubblicitarie martellanti, si persuaderanno gli studenti che, studiando e laureandosi, i loro stipendi da "futura classe digerente"[citazione necessaria] saranno altissimi, in virtù della conoscenza delle tre "i": Ignoranza, Indifferenza nella sorte altrui, Ignavia, Istronismo, Incompetenza, Isteria, Atarassia.
  • Le mandrie folle di studenti che così si iscriveranno verranno munte tassate a dovere dagli mandriani amministratori attraverso tasse e balzelli macroscopici. L'aumento delle tasse sarà giustificato dal mutamento del nome dell'Università, non più, ad esempio, Università Statale di Milano, che fa tanto socialismo reale, bensì "Libera Università per Studenti gaudenti Lombardi" (o Longobardi ancora da decidere, nome che suggerisce una immagine di società americanizzata, ipervitaminizzata, benestante, pulita, sana, dedita al sesso con i trans).
Rosa e Olindo ridono in carcere.jpeg

Studenti poveri ridono nella loro classe-ghetto.

  • Altro punto qualificante della riforma sarà la distinzione degli studenti in due categorie principali: i Prominenten e gli Haftlingen. I Prominenten, meglio noti come "figli di papà"[Fonte non confermata], comprenderanno tutti coloro che, causa conoscenze, trasmissione ereditaria della professione, cortigianeria, non avranno problemi a reperire un lavoro. Gli Haftlingen tutti gli altri. Ai Prominenten saranno dedicate la maggior parte delle risorse degli atenei, laboratori funzionanti, palestre scintillanti, programmi di scambio con università prestigiose e con universitarie ben proporzionate, lezioni a domicilio a cura di dottorandi-schiavi. Gli Haftlinge saranno invece ammassati in classi-ghetto dove verranno addestrati alla disoccupazione da alcuni bidelli-metronotte.
  • Al termine del percorso di studi, gli studenti, indipendentemente dall'impegno dimostrato, dall'intelligenza e dalla creatività, verranno tutti laureati con il massimo dei voti ed espulsi dall'Università senza che sia previsto alcun ammortizzatore sociale. Unico premio di consolazione una pergamena piena di parole incomprensibili scritte in simil-gotico.

[modifica] Organizzazione delle lezioni

  • Le lezioni ufficiali inizieranno con un ritardo medio di venti minuti e termineranno con un anticipo fra i 5 e i 10 minuti per permettere il deflusso delle mandrie folle di studenti verso le loro stalle abitazioni, dove li attenderà un ulteriore mungitura sacrificio economico a favore di vecchie megere affittuarie, con le quali condivideranno il giaciglio letto e la mangiatoia cucina.
  • La riforma prevede l'acquisto, ad un costo abnorme, di sofisticati laboratori tecnici, che nessuno saprà far funzionare e che verranno usati come centri ricreativi, per orge improvvisate o come celle di sicurezza per gli studenti più vivaci. Va da sé che la riforma prevede l'acquisto di detto materiale presso aziende costituite ad hoc da parenti e amici dei rettori e dei professori.
  • Le lezioni ufficiali verranno condotte quasi esclusivamente da androidi che riprodurranno alla perfezione le sembianze dei professori titolari, compresi i tic e quello strano gorgoglìo del professore di Archeologia. In questo modo i professori titolari potranno occuparsi a tempo pieno di lavori veramente remunerativi come "la delinquenza organizzata" o la "bancarotta fraudolenta", oppure dedicarsi ai loro hobbies preferiti, fra i quali spicca, secondo un recente sondaggio, il cosplayer o addirittura il crossplayer.
Tremonti-mani-di-forbice.jpg

Un programma di Mariastalla Germini in associazione con il Ministero delle pezze al culo

[modifica] Procedure speciali

A norma dell'art. 4 della Riforma, le studentesse meglio dotate, verranno obbligate a presentarsi al Centro Relax "Benessere del Prof", istituito in ogni Ateneo con più di mille iscritti.
Ivi alle gnocche verrà rivelato il V° segreto di Umberto Eco, ovvero che anche laureandosi con il massimo dei voti e bacio accademico alla francese, ben che vada, andranno a lavorare come commesse al Piccol.
Contemporaneamente alla rivelazione verrà loro proposto il conseguente contratto di scambio a cura di un impiegato psicopompo. Tramite l'affitto temporaneo di alcune parti strategiche del loro organismo, andranno comunque a lavorare presso il più vicino Lidl ma eviteranno di studiare "Termodinamica II", "Glottologia" o "Storia della Rivoluzione ungherese", materie rispettabili ma di dubbia efficacia quando si devono rilasciare scontrini fiscali relativi a peperoni o pomodori.

[modifica] Metodi di reclutamento del personale docente

[modifica] Procedimento ordinario

Uomini primitivi.jpg

Ecco fra 40 anni come potrebbe presentarsi un buffet di un convegno accademico. In primo piano il Professor Piscitello si è servito una zampa di mammuth.

La riforma universitaria prevede anche nuovi metodi di assunzione del personale docente, affinché l'insegnamento universitario possa avviarsi verso un'era di parassitismo e servilismo mai sperimentato prima d'ora.
Il metodo tradizionale di assunzione dei professori attraverso concorsi pubblici sarà definitivamente accantonato poiché, nonostante gli apprezzabili continui tentativi di raccomandazioni e corruzioni incrociate, è considerato ancora troppo meritocratico per gli attuali standard della società italiana.
Il sistema riformato funzionerà secondo la seguente semplice procedura: i professori, per paura di perdere il posto, si circonderanno di collaboratori mediocri, laidi e servili, che una volta raggiunto il potere, alla veneranda età di 70 anni, chiameranno a sé collaboratori ancora più mediocri e ancora più servili. In questo modo, nel giro di qualche generazione, gli effetti potrebbero essere i seguenti:

  • Fra dieci anni i concetti complessi saranno comprensibili solo su libri di testo stranieri da parte di stranieri.
  • Fra vent'anni le lezioni si terranno esclusivamente nel dialetto locale e termini come "cioè", "ho detto", "scusi" saranno considerati paroloni da snob.
  • Fra trent'anni i professori parleranno un gergo simile a quello usato nei cartoni animati di Ed, Edd + Eddy.
  • Fra quarant'anni i professori emetteranno dei suoni gutturali ed entreranno in aula indossando pelli di mammuth, accompagnati da una tigre dai denti a sciabola.

Questa linea evolutiva, già prefigurabile prima della riforma, verrà rallentata solo nel caso fortuito di nascita di figlio intelligente di docente universitario. Infatti, a seguito della riforma, il professorato universitario sarà una professione ereditaria secondo i dettami tradizionali della "noblesse de robe" d'ancient regime.

[modifica] Il reclutamento in Sicilia

La Sicilia godrà di un ordinamento speciale. In questo particolare contesto denso di profumi mediterranei, i Professori Universitari verranno nominati direttamente dalla cupola mafiosa o stiddana della città dove è locata l'Università. I Professori nominati si presenteranno a lezione accompagnati da due picciotti che gestiranno l'ordine pubblico. Invece del vetusto giuramento allo Stato, faranno un gagliardo giuramento su un santino, previa leggera incisione sul dito mignolo. Gli studenti per poter assistere alle lezioni dovranno pagare una tangente destinata all'acquisto di cocaina da inviare ai professori ingiustamente incarcerati per aver involontariamente toccato le tette di qualche studentessa oppure per aver involontariamente modificato qualche piano regolatore.

[modifica] Nuovi poli accademici

I rapidi mutamenti della società italiana, il suo avvilupparsi in una rete di contraddizioni devastante, l'emergere di una florida economia malavitosa e la necessità di propagare sempre maggiori quantità di fuffa, hanno reso necessario prevedere nuovi poli universitari sperimentali.

[modifica] Polo Universitario Celtico

A Pontida sarà costruito questo nuovo polo, presso il quale si studieranno nuove ed appassionanti materie. A titolo di esempio citiamo "Mitologia padana" del professor Orcheo Massaniger, "Studio delle minoranze ugro-finniche in val d'Ayas" dell'emerito professor Adrenigo Nomoschea, "Apologetica della superiore razza padana" del Professor Vencesclao Arnolfo Turnainafrica, "Diritto generale pro-padania" del Professor Magravio Rassismo, e "Diritto inferiore per i non padani" del Professor Garlengo Buonmaiale. Al termine del corso di studi della durata di tre mesi, si verrà nominati dottori celtici, durante una sagra della rana fritta alla presenza di alcuni druidi provenienti dalle foreste incantate dello Stelvio.

[modifica] Alta Scuola Mafiosa Don Corleone

Don vito.JPG

Don Vito Corleone, il fondatore dell'Alta Scuola Mafiosa.

Questa Scuola di imminente apertura ad Agrigento non va confusa con le scuole che studiano la Mafia. Qui ci si iscrive per iniziare la carriera mafiosa vera e propria. I docenti si avvalgono in teleconferenza, di esperti ristretti in luoghi di villeggiatura a spese dello Stato. In questa Scuola il bullismo non solo è tollerato ma imposto sia contro gli altri studenti che contro i professori. È possibile sfoggiare ed usare qualsiasi tipo di arma da fuoco o contundente. Durante le sessioni di esami i professori possono scegliere se bocciare, promuovere o uccidere gli esaminandi.
L'Alta Scuola Universitaria "Don Corleone" dispone di attrezzatissimi poligoni di tiro e propone attività pratiche agli studenti. È obbligatorio trascorrere un mese dentro un intercapedine del soffitto della Scuola, per abituare i mafiandi ai periodi di latitanza. La tesi di laurea finale non deve necessariamente essere un testo scritto ma può anche essere realizzata attraverso un progetto pratico: un omicidio su commissione va benissimo, ma se non si punta al 110 va bene anche un'estorsione o una rapina.

[modifica] Università del Sacro Cuore trafitto di San M'Assento martire

Alle Università private di indirizzo cattolico, la riforma attribuirà il 92 per cento dei finanziamenti e l'opzione di pagare le tasse attraverso l'assoluzione dei peccati commessi dai politici. Fra le molte Università di questo tipo soffermiamoci su una scelta casualmente, l'Università del Sacro Cuore trafitto di San M'Assento martire. In questa Università si studierà secondo i dettami del cristianesimo arcaico.
Sveglia alla Prima, preghiere e rosario. Cura dell'orto. Colazione a base di lenticchie ed erba di campo. Applicazione della cintura di castità e fustigazione benefica per la riattivazione della circolazione sanguigna. Orazione del Santo Rettore incentrata sui temi della morte e della colpevolezza di tutti gli esseri viventi, compresi i nascituri e le piante. Pasto frugale a base di lenticchie. Studio approfondito delle Sacre Scritture e loro interpretazione reazionaria. Merendina a base di lenticchie. Sacro clistere comune. Rito della Santa Messa e orazioni funebri. Predica di un padre carismatico in tourneè. Visione di un film sulla conversione di un peccatore che diventa un timorato di Dio, viene accecato a seguito di un errore sanitario e inizia un viaggio spirituale in compagnia di una suora molto sexy. Cena a base di lenticchie. A Compieta ritirata nei propri loculi a riposare in letti di chiodi.
Al termine degli studi si acquisisce il titolo di Assenteista simplex e si godono alcuni privilegi e immunità. Si può indicare con disprezzo un sunnita, si può partecipare alle feste a tema a casa del vescovo e si è esentati dalla confessione e dall'estrema unzione, perché vi è una assoluta presunzione di innocenza, spendibile anche in caso di processo penale o di ripristino della Santa Inquisizione. I laureati che intraprenderanno la carriera universitaria potranno, in onore del Santo, assentarsi quando vorranno e per tutto il tempo che vorranno.

[modifica] Libera Università dell'Imprenditoria padronale iperliberale

Questa Università sarà il fiore all'occhiello del nuovo sistema universitario italiano. Tutte le facoltà avranno una prospettiva liberista, neocapitalista, imprenditiva e aggressivo-rapinatrice. La facoltà di Economia e Commercio sarà arricchita dalle seguenti materie:

  1. "Superamento del senso di colpa verso i risparmiatori truffati";
  2. "Superomismo del consulente finanziario";
  3. "Interculturalità mafia-impresa";
  4. "Denigrazione della cosa pubblica";
  5. "Uso strategico dei finanziamenti pubblici per il ripianamento dei progetti truffaldini";
  6. "Sviluppo del senso di orgoglio per le proprie condanne penali passate in giudicato".

[modifica] Centro Culturale Universitario "La Grande Muraglia"

Questo nuovo plesso culturale cercherà di migliorare i rapporti con l'Impero cinese tramite un lavoro continuo di lecchinaggio. Si studierà l'avanzato sistema democratico della Repubblica Popolare Cinese e di come esso possa essere introdotto in Italia. In special modo si studieranno le organizzazioni-fantoccio del sindacato cinese, guidate da dirigenti coraggiosi come leprotti trans. Tutti i docenti saranno cinesi, assunti fra il personale dei ristoranti. Gli studenti dovranno studiare 18 ore al giorno. Le rimanenti sei ore saranno impiegati presso laboratori clandestini per la produzione di imitazioni delle maggiori griffes internazionali.

[modifica] Corsi di laurea fuffici

Lecchino2.jpg

Un assistente chino sui libri.


Per incrementare le possibilità di assunzioni clientelari, paraclientelari, per sistemare le amanti e le figlie delle amanti, si organizzeranno dei corsi di laurea dai nomi fantasiosi e altisonanti, dove non si studierà un beneamato, ma grazie ai quali i professori potranno inserire come docenti-fantoccio gli svariati leccapiedi che gironzolano loro attorno.
Per distinguere questi corsi di laurea da quelli che ancora echeggiano una vaga reminiscenza di contenuti culturali, nei libretti delle facoltà saranno contraddistinti da una grande "F", la quale non significherà Corso Facoltativo e neppure Figa, bensì corso Fuffico.
Fra i vari corsi in procinto di essere attivati menzioniamo: "Psicologia del ferroviere emiliano nel primo novecento", "Patologia del piede peloso e sua ricaduta nell'industria calzaturiera", "Disfunzioni erettili del criceto di Bonora e insoddisfazione di sua moglie", "Il reggipetto, quando, dove, come e perché indossarlo, visto che io sono un uomo e voglio intravedere le tette che ballonzolano sotto la camicetta?"

Immigrati.jpg

Un barcone di laureati in Scienze Politiche mentre viene abbandonato nel centro geografico dell'oceano Atlantico.

[modifica] Conclusione

A questo punto occorre riflettere sul senso profondo di questa riforma. Soldi? Potere? Risparmiare soldi? Risparmiare potere? Sesso orale? Narcisismo? Volontà di dominio? Desiderio di scaccolarsi in santa pace? Fantasia di vacanze in Thailandia? Amore per i gatti? Ignavia? Inedia? Studio approfondito dei vangeli apocrifi? Un piatto di maccheroncini ai quattro formaggi? Sognare di scalare una montagna altissima, in cima alla quale siede un Maometto maestoso? Un fazzoletto gettato da una bambina indemoniata? Un ghigno nella faccia del giustiziere? Uno spruzzo d'acqua prodotto da un pesciolino?
Tutto questo e altro ancora nel magico mondo dell'Università italiana.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia