Richard Kruspe

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Till-lindemann-pirotecnico
Non finire come Till Lindemann!
Ascolta i Rammstein consapevolmente!
Se si verificano movimenti involontari del capo in avanti e in dietro, e se la mano si dovesse agitare in aria con l'indice e il mignolo alzato, interrompere immediatamente l'ascolto.


Jalisse
ASCOLTA BENE QUESTA PAGINA


A me ricorda tanto i Jalisse dopo che hanno vinto il Festival di Sanremo
Infatti è corto tanto quanto il loro successo dopo il Festival
Ma tu cerca di essere migliore di loro, metti a posto questo stub musicale.

Richard Kruspe

Richard Kruspe mentre si scervella, pensando come combinare fra loro i soliti tre accordi che usa.

Richard Zven Kruspe (pronuncia: Riciard Cruspe) è il rinomatissimo chitarrista che diede al cavernicolo e troglodita Till Lindemann la possibilità di unirsi a lui per fondare la band nazicomunista dei Rammstein.

[modifica] La vita

Il piccolo Richard - già noto piromane - nasce in quel di Vittemberga (Sassonia) nel lontano anteguerra. Trascorre un'infanzia tranquilla, segnata qua e là da qualche incendio di troppo. A diciannove anni, annoiato dall'apatica scena musicale del suo paese, si trasferisce a Berlino, dove, tra un bombardamento e l'altro, fa musica tutto il giorno.

[modifica] I Rammstein

Entrando nelle SS conosce il cavernicolo e troglodita Till Lindemann - già noto per essere ignifugo, impermeabile e idrosolubile - il quale diventa subito suo compagno di piromanzia.

Già nel primo album si poteva cogliere quella che sarebbe stata l'essenza dei testi dei Rammstein: con "Heirate mich" Till sfogava il suo istinto da stalker e in "Herzeleid" (la canzone) si accentuò la sua balbuzie, poi curata. L'apporto di Richard fu sempre fondamentale in ognuno dei seguenti album dei Rammstein: è infatti l'unico chitarrista che riuscì a pubblicare ben 6 album utilizzando gli stessi 3 accordi proposti in forme sempre diverse.

[modifica] Carriera alternativa

Nel 2005 i Rammstein dissero al piromane ormai represso: “Non possiamo più occuparci di te, sei troppo!". Ha provato a compensare la sua mancanza di attenzione da parte degli altri membri del gruppo crucco fondando gli Emigrate. Kruspe sostiene: "Mi sono rifatto una vita. Mi sento rinato."

Da qui si comprende perfettamente quanto Kruspe sia fedele alla propria religione, basata sul credo della reincarnazione, la sua reincarnazione, il Kruspianesimo.

[modifica] Curiosità

  • La presunta figlia di Kruspe è stata usata come oggetto scenico nel Live aus Berlin della canzone Tier
  • Una possibile conferma della sua non improbabile omosessualità è il nome Merlin Besson, che ha affibbiato al suo povero pargolo.
  • Per fare il figo Kruspe è il stato il primo chitarrista dell'Unione Europea a usare una chitarra personalizzata.

[modifica] Argomenti correlati

Strumenti personali
FANDOM