Ricardo Oliveira

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rosicone paperino che esplode.gif
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode.gif


Berlusconi 1501.jpg
Milan, scelgo te!

Il Milan ha scelto questo giocatore per aggiungerlo alla sua fantastica rosa.
I due talent scout, Lo Zio e Il Papi, hanno visto in lui qualità inimmaginabili per persone normali e un oneroso stipendio da pagargli.
Domani iniziano gli esperimenti genetici i test di routine con Milan Lab.

Adriano Galliani estasiato.jpeg
Ricardo oliveira.jpg

Oliveira osserva la moglie di Berlusconi in tribuna.

Quote rosso1.png Grande colpo di mercato del Milan...ceduto a titolo definitivo Ricardo Oliveira Quote rosso2.png

~ Opinionista su Ricardo Oliveira
Quote rosso1.png ... Quote rosso2.png

~ Qualsiasi telecronista sulle giocate di Oliveira.

Ricardo Oliveira (1230 a.C. - 84000 d.C.) nasce e cresce in Brasile. Dopo qualche mese dalla nascita, l'uovo si schiude e Oliveira cade, battendo la testa sullo spigolo del tavolo. Per questo ancora oggi si ritiene un giocatore professionista.

Rana-oliveira.jpg

Oliveira, deluso per le sue continue scarse prestazioni.

[modifica] Carriera

Oliveira viene assunto nel film "Signs" di Mel Gibson, dove fa la parte dell'alieno. Crede di poter diventare un attore, ma gli alieni gli fanno trovare nella camera dell'hotel un pallone.

Oliveira comincia a palleggiare, però deve pagare € 2500 di danni. Partecipa alla pubblicità del gratta e vinci, quella in cui ci sono migliaia di giocatori. Lui è il numero 666.

In seguito va a giocare in Spagna e poi in Brasile. Una sera Galliani manda giù qualche Bacardi di troppo e decide di comprarlo.

Oliveira arriva a Milano. Nella prima partita cerca di prendere un piccione, ma per sbaglio finisce con la testa contro una cosa rotonda, che finisce in porta. Da quel giorno in poi Oliveira fu molto attento a non toccarla più. Oliveira capisce che a Milano è troppo pericoloso correre nell'erba, per colpa di quelle brutte cose rotonde che chiamano "palle" e decide di andarsene in Spagna. Lì è naturalmente diventato Maradona segnando 2000 gol ogni partita, confermando la legge per la quale ogni scarpone che se ne va dal Milan diventa un fenomeno immantinente (vedi Borriello capocannoniere...)

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Oliveira nel Milan ha toccato 142 volte palla. Due volte in campo e 140 se l'è grattate per le bestemmie dei tifosi.
  • Oliveirà è proprietario della "Eating near the door™".
  • Oliveira è 6° nel ranking delle sole, dopo altri giocatori tra cui Adriano e Dio.
  • Si narra che in realtà Oliveira non sia nient'altro che una rana mutante, nata allo stesso modo delle tartarughe ninja. Il suo essere un anfibio ha degli ovvi svantaggi, come le gambe storte e la rugosità della pelle. Inoltre Oliveira è clamorosamente strabico, tanto che vede sempre due palloni, motivo per cui colpisce sempre la sfera sbagliata, capitombolando clamorosamente a terra.
Strumenti personali
wikia