Revy

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Revy con pistola e sigaretta Black Lagoon.jpg

Si: sta guardando la pistola. Le piace, e vuole fartela provare...

Quote rosso1.png Le spade possono scheggiarsi, le pistole sono meglio delle spade. Le bombe atomiche sono meglio delle pistole, solo che in questo porco mondo le danno solo ai politici... Quote rosso2.png

~ Revy su risoluzione pacifica dei conflitti
Quote rosso1.png Rock, brutto pezzo d'idiota!!! Quote rosso2.png

~ Revy due volte su tre in ogni episodio

Rebecca-Revy-Two Hands, conosciuta anche come Puttanella isterica, Pazza Omicida e altri mille coloriti nomignoli, è una pistolera, spacciatrice, malavitosa nonché isterica assassina sanguinaria e sfigata fattorina che ogni tanto[citazione necessaria] si scontra con la Legge che appare nell'anime di Black Lagoon.

[modifica] Storia Omicidi, imprecazioni e stragi varie

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Gli spoiler rendono il testo più aerodinamico aumentandone la velocità, quindi attenzione ai colpi d'aria.

Da qualche parte in Cina, c'è una povera bambina è povera, sfigata e forse complessata, anzi sicuramente complessata. Tutto normale se si calcola che in questo anime la persona più felice sia un tassista fattone[1], ma ad un certo punto la marmocchia prende un povero sfigato a caso, gli tira addosso un cuscino e gli dice:

Wikiquote.png
«Eih, amico, vuoi vedere la mia nuova telecamera?»
(Bambina cinese)

Purtroppo, il tizio non riesce a levarsi il cuscino di faccia in tempo per vedere il bellissimo oggetto della bimba che... Boom! Gli arriva una rivoltellata dritta in faccia... la bambina di primo acchito ci rimane un po' male, poi comincia a tirare fuori dal suo bel visino un ghigno nebbioso da psicopatico che in confronto le risate di Rena Ryuugu sembrano normali. Comunque no: non era una telecamera, mi pare ovvio. Fine della prima parte...

Da qualche parte nel Sud-Est Asiatico. Una donna facente parte della Lagoon Company ha preso a bordo un povero sfigato: Rokuro Okajima, aka Rock. C'è da dire che più che portato a bordo ce l'ha proprio sbattuto a forza, se si pensa che prima era stato usato come bersaglio mobile come fosse niente. Inutile giraci intorno: costei è Revy, che è anche la bambinetta di sopra. Per farvela breve: in questo anime Revy non ha una vera e propria storia, se non quella che racconta o quando litiga con quel povero pappamolle di Rock, per il resto è tutto pistole-spari-pugni-imprecazioni-e-sigarette. Andando più a fondo possiamo annoverare tra i fatti degni nota degni di nota quando:

Revy arrabbiata Black Lagoon.png

Dova cazzo hai messo la birra?!!!!

Nel sottomarino dove avrebbe dovuto esserci un tesoro, nello stesso punto dove c'erano anche dei neonazisti picchiatelli[2],

Rebecca e Rock si mettono tranquillamente a chiaccherare incuranti degli scheletri, sangue rappreso e umidità che li circonda. Il discorso prima si concentra sull'avversa sorte dei poveri marinai e il comandante hanno subito, poi si passa al sodo: soldi. Il verdetto finale è...

- Rock: “Allora il denaro è Dio?”
- Revy: “È potere, una cosa molto più utile di Dio”

Ottima lezione di teologia! Segue una strage di nazisti e civili a tutto spiano come nulla fosse accaduto... Oh, beh, capita.

Vi è poi quando, dovendo andare a fare un paio di consegne, guarda caso proprio poco dopo quella strage, si sente dire dalla Superiora e venditrice d'armi di contrabbando Iolanda

Wikiquote.png
«Quel giovanotto ha ragione: non tutto si risolve con le pistole»

Escandescenze: Revy comincia a mandare cortesemente a fanculo Rock per essere un figlio di papà buono-a-nulla-che-non-sa-che-cosa-sia-il-dolore. Giù botte e uno sparo. Incredibile a dirsi: alla fine i due faranno pace dopo che Rock l'avrà sonoramente sputtanata con una battuta da filosofo pensionato: "Non esiste medicina per i pazzi violenti".

Ok, ora rimangono solo gli scontri salienti. D'altronde è la sola che sa fare:

  • Contro Roberta: tutto è iniziato con una missione semplice semplice: rapire un marmocchio e darlo a un cartello mafioso sud-americano. Tutto a posto, finché il ragazzino non minaccia di chiamare la sua tata. Si può ben capire la situazione, e tutti scoppiano a ridere. Questo, finché la tata non arrivò davvero. E che tata: diciamo anche una copia al femminile di Terminator. Seguono al solito batoste batoste e ancora batoste, come se in questo anime non ce ne fossero abbastanza. Tra i danni si contano qualche decina di morti, un auto e un TIR sfasciati e un bar incendiato. Strano a dirsi: tutto si risolverà con una scazzottata vecchio stile fino all'alba.
  • Contro Shenua[3] e Sawyer: anche qui tutto nella norma: una povera nerd contraffattrice monetaria è andata a chiedere umilmente aiuto alla Lagoon. Tutto a posto finché nonla vengono a cercare una manica di pazzi assassini che la vuole morta. Seguono inseguimenti, sparatorie, ancora morti e bla bla bla. Spunta poi una taiwanese con una lidicola plonuncia steleotipata che tenta al solito di fare la festa a la povera[citazione necessaria] pistolera. E insieme a questa anche una gothic lolita armata di motosega che... niente: fa quello che fanno le pazze omicide armate di grosse armi. Al solito ci sarà uno scontro che finirà in un nulla di fatto. Più o meno.
  • Gingi-San: Gingi-San è un povero samurai che segue la giovane amica d'infanzia di Rock: Yukio washimine. Ovviamente questa viene rapita e mezza denudata da dei pazzi di un clan vicino. Faranno tutti, meno ovviamente la ragazza, un'orrenda fine, anche perché al salvataggio partecipò anche la sadica pistolera. Poi, di nuovo la tipa si ritrova nei guai, l'Hotel Moscow decide allora di sterminare tutta la sua famigghiaglia per farla uscire dai giri malavitosi, la studentessa di suiciderà subito dopo. In tutto 'sto bordello, Revy e il samurai si scontreranno per pura sfida. Il samurai prevedibilmente muore. Come un cane anche.
  • Hansel & Gretel: anche qui tutto apparentemente normale. Solo che sono arrivati due bambini assassini dall'est europeo, Revy coglie ovviamente la palla al balzo e tenta di farli fuori per ottenere soldi. Alla fine non succede niente, oltre una strage immane, due/tre auto esplose o rovinate e il solito spreco di munizioni. Alla fine i gemelli muoiono, ma non per la pistole di Revy. Stranamente.
OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Caratteraccio

Lagoon Company.jpg

Revy una delle poche volte che non sfodera un ferro. Notare la soddisfazione...

Scorbutica, cinica, sadica e con l'insana passione per l'alcool e le sigarette, oltre che per le armi di grosso calibro, Revy può vantare un passato degno di nota essendosi fregiata di omicidi, furti, spaccio, necrofilia, insulti e tutto ciò che è considerato sbagliato. Cosa di cui non parla, ma che si nota benissimo sia quando spara a destra e a manca con un sorrisetto da maniaca, sia quando straparla è in preda al cazzeggio più disperato e all'ebrezza della birra.

Perennemente incazzata nera con Rock, cosa di cui non gli si può fare una colpa: dopotutto quei due sono come il Ragionier Fantozzi e Lara Croft passata al lato oscuro. Non c'azzeccano nulla l'uno con l'altro! D'altronde, Rock tenta sempre di tenerla a bada, con il massimo risultato quale è il rischiare di essere quasi impallinato da lei e dalle sue amiche. Col tempo diventerà però sempre meno sadica, ma in compenso raddoppierà il numero delle imprecazioni e del drink, mostrando il suo lato più pessimista.

Sta tutto il tempo libero a lamentarsi di quanto il mondo sia ingiusto, di quanto poco affetto abbia avuto e di come sparare sia l'unica maledetta cosa che sa fare, cosa in realtà non vera perché non sa fare neanche quello: in realtà non è una gran colpa in quanto nessuno in questo anime ne è in grado. Difatti tutti seguono il metodo americano del fuoco a volontà sbattendosene altamente della mira. Manco a farlo apposta, si sfoga con un paio di stragi qua e là scaricando la sua tensione in un bel bagno. Di sangue.

Questa insana rabbia verso il mondo tutto l'ha resa una maniaca delle armi, che però al contrario di certi neonazisti, non sta li a mostrare come funzionano ma passa direttamente alla pratica. È esperta in tutte le armi da fuoco, preferibilmente dal calibro eccessivo: pistole, coltelli, bazooka, lanciarazzi, super-liquidator; tutto fa brodo e lei non fa certo la schizzinosa. Dove però tenga tutto questo è un mistero, se si pensa che predilige abbigliamenti minimal, non avendo a ragione paura di essere importunata: difatti l'ultimo che c'ha provato è finito con le mani mozzate in una piscina.

[modifica] Armi, le ho tutte

Revy possiede due Beretta 92 modificate, a cui si possono aggiungere dei silenziatori[4], di cui è follemente innamorata. Non andrebbe neanche in bagno senza almeno una di quelle pistole che, volendo essere più precisi, chiama 9mm Sword Cutlass. Sull'impugnatura delle pistole sono incise due sciabole e alcune scritte in tailandese[5].

Altre armi sono un APS Underwater Assault Rifle, fucile d'assalto russo molto utile sia in acqua che a terra, inutile dire che lo usa negli inseguimenti marini quando non ha voglia di sporcarsi troppo, e una Wz63, una mitraglietta polacca che usa solo per il mero piacere di fare più rumore e casino.

In generale, però, se gli si presenta l'occasione, non disdegna neanche i Kalashnikov, le bombe a mano e/o, come già detto sopra, tutte le armi da fuoco esistenti. Potesse, userebbe anche le bombe atomiche, motivo per cui Dutch non glie le darà mai. E come biasimarlo...

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Il 90% delle barzellette sconce e/o violente su di lei sono vere.
  • Riesce ad ubriacarsi, fumare, ruttare, imprecare e a sparare contemporaneamente senza bisogno di valide motivazioni.
  • A tal proposito: usa le pistole anche quando dorme.
  • Lei non viene scopata dagli uomini: è lei che scopa gli uomini.
  • I venditori d'armamentario hanno fatto una fortuna con questa pistolera.
  • È campionessa nell'arte della bestemmia artistica.
  • Nel manga a proposito Revy bestemmia sonoramente. Cosa che purtroppo non fa nell'anime a causa di una certa associazioni di genitori apprensivi ed eccessivamente zelanti.

[modifica] Pagine correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ No: sul serio...
  2. ^ In tutto il Pacifico proprio l'unico sottomarino il cui tesoro all'interno era anche ricercato da una banda di pazzi dovevano capitare?
  3. ^ Meglio conosciuta come Liso Flitto...
  4. ^ Cosa che, per inciso, non farà mai...
  5. ^ A voi immaginare cosa potrebbe esserci scritto...


Strumenti personali
wikia