Renzo e Lucia nella Terra di Mezzo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Renzo Gollum Lucia.jpeg

Renzo, Gollum e Lucia, personaggi del libro.

Quote rosso1.png Un Anello per unirli, un Anello per sposarli,

un Anello per congiungerli e nel buio incatenarli,

ché ai Tramaglino piace il sadomaso. Quote rosso2.png

Renzo e Lucia nella Terra di Mezzo è un fortunato crossover scritto, redatto e pubblicato da Pier Alessandro Tolkien, sfortunato crossover fra uno scrittore fantasy e un nostalgico milanese. Il libro fu pubblicato per la prima volta con il nome di "Fermo e Lucia - Mordor", ma fu poi riadattato nel titolo attuale per via di un'omonimia con un lungometraggio a sfondo zoo-erotico di Pier Paolo Pasolini.

Le vicende si svolgono in una non ben identificata Terra di Mezzo, che, secondo alcuni studi di ignoti nerd perdigiorno, corrisponderebbe a un misterioso territorio situato tra il Veneto e il Piemonte. Corrispondono, infatti, con i fatti raccontati nel romanzo, la posizione del magico fiume di Domodossola, la folta nebbia e la naturale avversione degli autoctoni contro i baluba.

Il romanzo di Pier Alessandro Tolkien è stato ultimato nell'anno 36 dopo la nascita di Pier Alessandro Tolkien. Non potendo pagare i diritti dei personaggi de "Il Signore degli Anelli", lo scrittore ha usato ingegnosi alias per i personaggi. Il libro ha ispirato un film di 28 secondi e una serie televisiva con Arnold Schwarzenegger.

[modifica] Trama

[modifica] Sposi promessi

I promessi sposi scena Fra Cristoforo.jpg

Fra Gandalf tenta di barattare l'anello con la Croce Cattolica della Redenzione, ma Don Saurodrigo non casca nel tranello.

Renzo Tramaglino e Lucia Mondella sono in procinto di sposarsi presso la chiesa di Busto Arvizior, in presenza di tutti i parenti che festeggeranno con canti, balli e lanciando festosamente porzioni di polenta sui novelli sposi. Don Saruman è stato incaricato di sposare Mondella e Tramaglino nell'imminente Narcoledì, e Lucia Mondella indosserà per l'occasione l'Unico Anello del Matrimonio (appartenuto alla madre Agnese Culo d'Hobbit). Potere dell'Unico Anello del Matrimonio era quello di concedere amore eterno a colui che l'avrebbe indossato e un frullapatate in omaggio per le prime 50 telefonate.

Don Saurodrigo, grazie ad alcuni suoi informatori, viene a sapere dell'Unico Anello e, in preda a una maligna vanità, ordina a Glollum, hobbit ritardato, di catturare l'Anello e recapitarlo allo stesso Don Saurodrigo. Don Saurodrigo, inoltre, informa tempestivamente Don Saruman di annullare il matrimonio. Don Saruman e la sua perpetua, Perpetuak, ricevono scortesemente Renzo e lo informano in maniera vaga riguardo l'annullamento del matrimonio. Renzo torna a casa infuriato e picchia randomicamente Hobbit che passavano da quelle parti.

Scopre, parlando con la promessa Lucia Mondella, che l'Unico Anello era stato rubato, ed erano misteriosamente spariti anche alcuni capi di biancheria intima di Lucia. Glollum, hobbit pervertito, si stava ormai dirigendo presso Don Saurodrigo, con L'Unico Anello e alcuni tanga rossi della casta Lucia. Proprio il giorno designato per il matrimonio, l'Anello fu consegnato a Don Saurodrigo, che poteva adesso concedersi di sposare donne di ogni genere - ammaliate dalla dote dell'oscuro individuo.

[modifica] La compagnia del matrimonio

Lucia, in preda al panico, si rivolge al saggio Fra "Gandalf" Cristoforo, che si reca personalmente al palazzo di Saurodrigo tentando di negoziare la cessione dell'Anello. Fra Gandalf torna presso Lucia con la barba affumicata.

Gandalf il bianco con spada.jpg

Fra Gandalf si appresta a celebrare il matrimonio secondo le usanze della sua specie.

Ormai convinti che l'oggetto dell'eterno amore non poteva essere recuperato con la saggezza di Fra Gandalf, Renzo decide di ricorrere alla forza, e fonda la Compagnia del Matrimonio, formata da Renzo stesso, Lello Gas (suo fratello biondo e con gli occhi azzurri), Pipino, Fra Gandalf e Ghlimgli (un nano con la barba e le orecchie a punta tipico della fauna padana). La Compagnia del Matrimonio parte verso la residenza dell'antagonista nel celeberrimo capitolo dell'Addio al Monte Fato. Il loro cammino è lungo e pieno d'insidie, come gli incattiviti Bergamaschi e le continue sbronze di Ghlimgli, amante del grappino.

[modifica] Conclusione

Una volta sconfitto il Balrog di Monza, che intralciava il loro cammino con le sue pericolose digressioni, la Compagnia del Matrimonio giunge a destinazione, interrompendo le nozze che il corrotto don Saruman stava celebrando fra Saurodrigo e Lucia Mondella, circuita e ottenebrata dall'Unico Anello del Matrimonio. Glollum, hobbit inopportuno, ruba l'anello prima che Saurodrigo possa inanellare Lucia, e lo consegna alla Compagnia; Glollum si redime alla via del bene e della cristianità elfica, in un minestrone cattolico-fantasy dalla morale perversa. Lello Gas inforca accidentalmente Glollum nel momento di maggiore tensione e pathòs (escludendo il flashback riguardante la prima sbronza di Ghlimgli).

Saurodrigo, impotente nel combattere le forze del bene, va in depressione istantanea e contrae la tristezza bubbonica. Sarà perdonato da Renzo ma sconterà la pena di ascoltare ogni tipo di digressione logorroica sui personaggi secondari dell'intera narrazione - Balrog di Monza incluso.

L'avvincente trama si conclude con il matrimonio di Renzo e Lucia nella chiesa di Busto Arvizior, celebrato da Fra Gandalf Cristoforo.

Fra Gandalf Cristoforo : Quote rosso1.png Io vi dichiaro marito e moglie. Ora potete baciarvi, IN NOME DI AGRARGR! Quote rosso2.png

Fra Gandalf Cristoforo : Quote rosso1.png Uhm, sì... bravi... più lingua, su... Quote rosso2.png

Fra Gandalf Cristoforo : Quote rosso1.png Ora potete scambiarvi gli anelli Quote rosso2.png
Lucia : Quote rosso1.png Ecco l'Unico Anello, Renzo, che ci consacrerà nell'eterno amore. Quote rosso2.png
Renzo : Quote rosso1.png Lucia, ecco... uno scontrino della tabaccheria di mercoledì... Quote rosso2.png

Fra Gandalf Cristoforo : Quote rosso1.png Non disponi di un anello, Tramaglino Renzo!? Quote rosso2.png

Lucia, fra sé e sé : Quote rosso1.png Chissà se posso ancora spillare quella collana di perle a Saurodrigo... Quote rosso2.png

Fra Gandalf Cristoforo : Quote rosso1.png Senza un altro anello non posso celebrare questo matrimonio, Dio Barbalbero! Quote rosso2.png

Silenzio assoluto calò nella chiesa di Busto Arvizior...

I promessi sposi to be continued.jpg

[modifica] Personaggi principali

[modifica] Renzo Tramaglino

  • Ruolo: protagonista
  • Razza: umano, milanese
  • Psicologia: tipico milanese sborone e incapace nel gestire le situazioni
  • Frase chiave: "Su, Ghlimgli, un altro po' di grappa! Tsk, piemontese falso cortese!"

[modifica] Lucia Mondella

Lago di lava.jpg

Quel ramo del lago di Mordor.

  • Ruolo: donna oggetto
  • Razza: umano, gnocca del Nord
  • Psicologia: classica ninfomane timida e introversa
  • Frasi chiave: "Sì, lo voglio"; "Oh sì, lo voglio, LO VOGLIO!"

[modifica] Don Saruman Abbondio

  • Ruolo: ambiguo
  • Razza: Sacerdote Vala, servitore del Dio Orco
  • Psicologia: mentalità subdola e gerontofilia
  • Frasi chiave: "Perpetuak, rispondi tu e dici che sono occupato a fare cose magiche"

[modifica] Perpetuak

  • Ruolo: aiutante dell'ambiguo
  • Razza: umano, vecchia di merda
  • Psicologia: indole d'assecondatrice e logorrea permanente
  • Frasi chiave: "Don Abbondio è occupato, sta facendo cose magiche"

[modifica] Don Saurodrigo

  • Ruolo: antagonista
  • Razza: Qwertyuiop
  • Psicologia: ingannatore, demoniaco, mefistofelico e leggermente pacioccone
  • Frasi chiave: "Mettetelo nelle prigionie, portatelo al mio cospetto, prendetelo!, Luke sono tuo padre, muahahaha!, non avrai il mio scalpo!"

[modifica] Fra Gandalf Cristoforo

Ritratto Alessandro Manzoni.jpeg

Pier Alessandro Tolkien, autore del libro, conosciuto anche con l'alias di Mini Manzoni.

  • Ruolo: aiutante del protagonista
  • Razza: etnia Una Volta
  • Psicologia: vecchio prete rimbambito, confida in San Crispino
  • Frasi chiave: "Un tempo c'era più rispetto, ad Azazel a noi anziani ci trattavano da signori, invece questi elfi d'oggigiorno sono più maleducati che mai, che schifo... Oh, a proposito, Saurodrigo, mi daresti l'Unico Anello del Matrimonio?"

[modifica] Glollum

  • Ruolo: oscillante
  • Razza: Hobbit
  • Psicologia: cerebroleso, incoerente, compie spesso azioni casuali e senza connessione fra loro
  • Frasi chiave: "Il mio tesssoro...la mia banca può custodirlo con un buon tasso d'interesse"

[modifica] Voci correlate


StellaWoSArticoli.png

Questo articolo è entrato nella
Walk of Shame Articoli
in data 23 luglio 2012
con 12 voti a favore su 12.

Strumenti personali
wikia