Regione

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Regioni italiane in base ai luoghi comuni.jpg

Le Regioni italiane con i loro nuovi nomi proposti dalla riforma costituzionale.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Regione
Quote rosso1.png Regione sarai tu! Quote rosso2.png

~ Etero offeso da chi gli dà del gay

La Regione è ente territoriale ma non è ente locale. Può legiferare e ha altri superpoteri. La maggior parte degli sprechi avviene nelle materie di competenza regionale, come la sanità, ma, visto che in Italia tutti si definiscono federalisti, a nessuno importa. Ovviamente tutti sono federalisti solo a parole, perché poi, quando si tratta di cambiare la Costituzione, il Parlamento vota sempre per togliere competenze alle Regioni a vantaggio dello Stato.

[modifica] Nascita della Regione

Le Regioni in Italia hanno una storia lunghissima[citazione necessaria], essendo nate nel 1970.

Esatto, erano previste già nella Costituzione del 1948 ma ci sono voluti appena 22 anni per farle partire. Con un biglietto da visita così, non potevano che diventare luoghi di potere snelli, rapidi e avulsi da lungaggini burocratiche[citazione necessaria].

Alla fine l'Italia si è decisa a creare le Regioni perché non sopportava più le barzellette su "un italiano, un tedesco e un francese..." e sperava che quelle su "un toscano, un campano e un sardo..." facessero più ridere. Il progetto è stato abbandonato miseramente, dopo la morte dei primi barzellettieri e dopo aver verificato che i sardi sono totalmente privi di senso dell'umorismo.

Le Regioni sono oggi 19 perché del Molise si sono perse le tracce quando è andato ad acquistare le sigarette e non è più tornato a casa.

Rappresentano un tentativo fallito di imitare i Lander tedeschi, gli stati americani o i cantoni svizzeri. Purtroppo, però, in Italia si è fatta un po' di confusione. Le Regioni italiane, infatti, hanno copiato dalla groviera svizzera i buchi del bilancio, dai McDonald's americani la percentuale di Presidenti di Regione obesi. L'unica Regione che funzionava bene come un Land tedesco era il Trentino Alto Adige, che però, sotto la spinta del temibile terrorismo altoatesino a colpi di crauti e pizza cotta male, è stato abolito in favore delle due province autonome di Trento e Bolzano.

[modifica] Competenze regionali

Uomo grasso che dorme in divano con telecomando sulla pancia.jpg

L'estenuante e frenetica attività di un consigliere regionale

Oggi la Regione esercita i propri compiti in materia di:

  • Sanità: com'è noto, alla Sanità italiana le siringhe costano circa 50 euro l'una, perché già comprensive di IVA e della tangente all'assessore regionale competente per materia.
  • Scuola: si tratta di competenze del tutto inutili, che servono solo a distribuire un po' di prebende alle scuole private. La Regione Toscana, invece, finanzia la Scuola Anormale di Pizza, per cercare di competere con la Campania in questa specialità, senza grossi risultati, dato che le pizze toscane hanno la consistenza e l'aspetto del marmo di Carrara, per non parlare del sapore di carbone.
  • Infrastrutture e trasporti: servono moltissimi burocrati per complicare le modalità di richieste autorizzatorie e consentire, quindi, ai politici regionali di ricevere "favori" da parte della mafia e di altri onesti[citazione necessaria] cittadini ed elettori.
  • Turismo: gli assessorati regionali cercano inutilmente di rimediare ai terribili danni causati al turismo in Italia dal celebre video promozionale[citazione necessaria] "Pliz visit Itali" di Francesco Rutelli.

In realtà, queste sono competenze fasulle: sono tutti pretesti per consentire ai politici di gonfiare i propri rimborsi spese e introitare tangenti milionarie.

Le Regioni a Statuto speciale, oltre a sprecare il denaro pubblico più delle altre, hanno maggiori poteri legislativi e amministrativi, ad esempio nei settori scuola, sanità, infrastrutture. Lo Statuto speciale, in realtà, era stato concesso a patto che queste cinque Regioni non ci frantumassero gli zebedei con i loro inutili abitanti. Purtroppo, i patti non sono stati rispettati. La Val d'Aosta continua ad ammorbarci con Anna Maria Franzoni, il Trentino Alto Adige con Carolina Kostner, il Friuli-Venezia Giulia con Francesco Renga, la Sardegna con Valeria Marini e la Sicilia con Salvatore Cuffaro.

[modifica] Funzionamento della Regione

Ogni Regione si crea il proprio sistema elettorale, che ha lo scopo di mantenere in carica a vita il Presidente che governa al momento in cui viene approvata la legge elettorale ad personam.

In genere, le Regioni prevedono un turno unico di elezione in cui i candidati devono girare tutto il territorio, contraendo debiti e ipotecando la casa pur di corrompere il maggior numero di elettori, promettendo loro posti di lavoro, raccomandazioni e regali.

Vincenzo De Luca Presidente della Regione Campania.jpg

Vincenzo De Luca... perché la Campania, in Campania, l'ha portata lui!

Lo spoglio viene effettuato direttamente dai rappresentanti di lista, che prendono gli scrutatori per sfinimento e alla fine riescono a imporre i propri conteggi fantasiosi e che favoriscono sempre gli stessi.

Una volta eletto, il Presidente inizia ad assumere parenti e amici. Quelli incapaci di svolgere qualsivoglia lavoro, manuale o intellettuale, assumono l'incarico di assessori.

I consiglieri regionali, invece, vengono quasi tutti eletti, salvo il listino di paracadutati amici del Presidente. Da questa straziante vicenda è tratto il film Tutti gli uomini del presidente.

Gli assessori e i consiglieri regionali lavorano tre giorni al mese, per un'indennità da miseria che va da metà al doppio di quella dei parlamentari. Ovviamente dopo aver raggiunto faticosamente, a bordo di cammello, il capoluogo regionale, devono impiegare i restanti 27 giorni del mese per riposarsi dall'abnorme fatica del viaggio.

Nel primo mese di lavoro, naturalmente, devono anche preoccuparsi di avviare la pratica per ricevere il proprio meritato trattamento pensionistico di appena millemila euro, che matura allo scoccare dei due mesi di attività.

Nelle altre sedute, si possono dedicare finalmente a questioni di primaria importanza, come l'istituzione di un patentino per potersi scaccolare oppure di un albo regionale delle anziane che consegnano alle cassiere del supermercato tutte le proprie monetine e, con la scusa che non ci vedono, chiedono loro di calcolare il resto.

[modifica] Elenco delle Regioni Italiane

Cuffaro cannoli N.jpg

Salvatore Cuffaro, un presidente regionale impegnato a smentire il luogo comune per cui "in Regione è tutto un magna magna".

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Lo sai che la Regione che ce l'ha più lunga è la Lombardia? Intendevo la sede, il Pirellone... cosa pensavi?
  • Lo sai che la sede della Regione Calabria è interamente realizzata in peperoncino?
  • Lo sai che l'Umbria non aveva sbocco sul mare e allora ci ha pensato Gianfranco Vissani a creare una cucina da sbocco?

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia