Regina Elisabetta II d'Inghilterra

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Elisabetta II del Regno Disunito
Elisabetta II del Regno Disunito
Il celebre sorriso di sua maestà britannica.
Ape Regina degli inglesi
Mandato
da Dio (quello anglicano)
Preceduto da Re Artù
Succeduto da meglio non immaginarlo
Partito politico monarchici rivoluzionari
Tendenza politica conservatrice e leggermente snob (ma appena appena)
Nascita tardo Giurassico
Morte perché, è viva?
Coniuge uomo invisibile
Religione Antipapismo, ma di quello noioso
Quote rosso1.png Per grazia di Dio appartengo al popolo, ed il popolo mi ama, mi ama quanto può riuscire ad amare un inglese. Quote rosso2.png

~ La regina arringa dei cubetti di ghiaccio nel suo Cocktail.

Elisabetta II d'Inghilterra (Dio la salvi) è l'attuale pontefice massimo della Chiesa Anglicana d'Inghilterra, perciò deve essere molto buona con gli inferiori e deve sorridere sempre, al pari del pontefice cattolico. Al catasto risulta anche regina di importanti isole e arcipelaghi, ovvero dell'Australia, della Nuova Zelanda, della Nuova Guinea, della Giamaica, delle Bahamas, delle Barbados, delle isole Tuvalu e di numerose altre isole sempre più piccole e insignificanti, fino ad arrivare ad un isola europea, di fatto la più miserabile e inutile di tutte le isole, l'Irlanda. Ma in effetti sembra essere regina pure di qualcos'altro. Secondo un'inchiesta diffamatoria de Il Giornale sarebbe sovrana anche di un'altra isola dimenticata al nord della Francia, un lurido scoglio abitato da omuncoli insulsi e disprezzati da tutti; non c'è bisogno di dirlo, si tratta dell'isola che non c'è, giustamente parte del Regno Unito dato che Peter Pan è un suddito di sua maestà. E questo è tutto.

[modifica] Una vita di vecchiaia

Regina Elisabetta II con le sembianze di Predator.jpg

Sua maestà rivolge il suo sorriso più caloroso all'autore di questo articolo.

Elisabetta nasce bisnonna a Londinium, quando aveva appena 90 anni. Fece il suo debutto in società durante una fastosa cerimonia druidica tenutasi a Stone Age, ai tempi in cui sul luogo c'erano solo prati senza pietre; all'evento parteciparono personalità internazionali dell'epoca, quali Noè, Ötzi, Fred Flintstone e Giorgio Napolitano. Al termine della seconda era glaciale Elisabetta decise che era giunto il momento di riprodursi, per dare una progenie alla casata. Per imparare come si accoppia una regina, visionò un filmino di educazione sessuale presentato dell'ape Maia; quindi convolò a nozze con un fuco, ovvero un maschio a caso, uno smidollato di cui nessuno si ricorda il nome da quanto è inutile. Suo marito, noto nel Regno Unito con il nome di "Marito di sua maestà Elisabetta II", rimase subito incinto di lei e poco dopo gli diede alla luce il Principe Carlo, probabilmente attraverso parto anale, il che spiega il curioso aspetto da stercorario del principe.

[modifica] Una testa coronata

Elisabetta, nonostante fosse alta quanto un Brunetta, divenne altezza reale falsificando la sua statura con un cappellino a forma di Big Ben. Ciò avvenne solo dopo che suo padre, il re Giorgio, morì di morte. La successiva fastosa cerimonia di incoronazione si svolse all'Abbazia di Westminster, dove per l'occasione Elisabetta indossò il suo migliore pisello di gomma da parata, chinandosi di fronte all'altare per ricevere lo Scettro dall'Arcivescovo di Canterbury[1].

[modifica] La lotta e il successo

In qualità di capo supremo della chiesa inglese, la sovrana ha dovuto affrontare la spietata concorrenza della sua controparte romana. Instancabile, Sua Santità Elisabetta II ha strappato una serie di primati spirituali ai papi cattolici, nell'ordine:

  • Il primato per il cappello più ridicolo, battendo la tiara papale indossando un berretto a forma di tazzina da tè.
  • Il primato per la maggiore distanza percorsa, surclassando papa Wojtyla, per aver viaggiato in ogni angolo del mondo, nel vano tentativo di allontanarsi il più possibile da quell'isola non-nazione su cui gli tocca vivere.
  • Il primato per l'abito più pacchiano, superando di poco le scarpette rosse e la veste bordata di puro ermellino di Ratzinger.
  • Il primato per il trono più costoso, ottenuto a dire il vero per resa dell'avversario, quando il nuovo papa Bergoglio ha sostituito la scranna d'oro massiccio di Ratzinger con una sedia pieghevole in plexiglass.
  • Il primato per la residenza più fastosa, conquistato dopo aver aggiunto al Castello di Windsor una cuccia di 12 ettari per i suoi cani, ricavata abbattendo il vicino ospizio degli orfanelli, che hanno dovuto trasferirsi in una fogna per la gloria dell'Inghilterra.

Tuttavia Elisabetta II ha dovuto lasciare alla chiesa di Roma il primato per gli abusi sui minori, ma solo per impossibilità fisica di poterli molestare, poiché ella sarebbe sprovvista di pene[citazione necessaria].

La regina si è anche distinta come un eccezionale capo di stato. Viene salutata come la più grande sovrana che abbia mai bevuto da una tazzina da tè, superando in carisma persino la regina Margherita che mangiava il pollo con le dita.

Donna distaccata, non esprime mai le sue emozioni in pubblico; ella non si commosse per la morte di Lady Diana, neppure partecipò alla cerimonia di cordoglio, come non si commosse per le stragi in Irlanda del Nord, o per gli attentati terroristici a Londra. Tuttavia scoppiò in lacrime istituendo il lutto nazionale alla morte di Monty, il suo cane. Dopotutto di sudditi pidocchiosi ne ha 120 milioni, uno più o uno meno che cambia, mentre di cani ne ha solo una dozzina.

Elisabetta II davanti a due piatti di cacca.png

Regnare per 60 anni comporta molti onori e gratificazioni, a meno che tu non abbia dei cuochi inglesi come sudditi.

[modifica] Coinvolgimento nella morte di Lady Diana

Elisabetta II voleva molto bene a sua nuora Diana, solo che esternava il suo amore in maniera creativa, un po' come l'amore che Hitler esprimeva verso gli ebrei mandandoli tutti a conoscere il loro Dio. Che fortunati.

Fonti attendibili[2] affermano che la regina sia coinvolta nella morte di Diana. Ai profani della vita di palazzo potrebbero sembrare infondati tali sospetti, ma tuttavia il Trono di Spade ci insegna che a corte può accadere di tutto, persino che una principessa inglese convoli a nozze con un beduino egiziano, che a pieno titolo sarebbe stato inserito nella linea di sangue del trono britannico. Considerando anche che a palazzo gli incidenti capitano, soprattutto per asfissia o avvelenamento, se a Elisabetta II, al principe Carlo e agli altri eredi della corona fosse capitato di morire prematuramente, il Regno Unito e la Chiesa d'Inghilterra si sarebbero ritrovati come capo un re musulmano, creando un paradosso di quelli che distruggono l'universo, Dio, l'inferno, il paradiso e tutti gli altri intrattenimenti cari ai tradizionalisti. Elisabetta II quindi decise di sventare questa evenienza, in nome di Gesù Cristo Anglicano. La sovrana è coinvolta nella morte di Lady D, la prova che la inchioda è contenuta in una telefonata intercettata da Scotland Yard:

Maggiordomo : Quote rosso1.png Ambrogio all'apparecchio, chi parla? Quote rosso2.png
Elisabetta II : Quote rosso1.png Ambrogio sei tu, bene. Passami immediatamente Milady. Quote rosso2.png
Maggiordomo : Quote rosso1.png Milady non può venire all'apparecchio, adesso è... beh è di sopra, a letto con due negri... Quote rosso2.png
Elisabetta II : Quote rosso1.png Ah è così, questa troia pensa di poter vivere come una bestia senza alcun riguardo per la decenza, come se lavorasse in MEDIASET. La misura è colma! Quote rosso2.png
Maggiordomo : Quote rosso1.png Cosa vuole che faccia mia signora? Quote rosso2.png
Elisabetta II : Quote rosso1.png Vai in salone, stacca dalla parete il fucile e ammazzali tutti. Quote rosso2.png
Maggiordomo : Quote rosso1.png BAM! BAM! BAM! Ecco fatto mia signora, li ho trucidati. Quote rosso2.png
Elisabetta II : Quote rosso1.png Ottimo lavoro Ambrogio, adesso disfati dell'arma. Quote rosso2.png
Maggiordomo : Quote rosso1.png Già fatto mia signora, l'ho gettata nella piscina. Quote rosso2.png
Elisabetta II : Quote rosso1.png Piscina? Quali Piscina? Ma che numero ho fatto? Quote rosso2.png

Dopo aver fallito questo primo tentativo di sbarazzarsi della nuora, pare che il secondo sia perfettamente riuscito sotto al Tunnel de l'Alma.

[modifica] Motto inglese (molto inglese) sulla regina

Regina Elisabetta II insieme a dei giudici inglesi.jpg

Elisabetta II al gay pride.

Dio salvi la regina! Su file di backup.

[modifica] Nella cultura di massa

Elisabetta II si spara in bocca a South Park.gif

La regina si suicida in un episodio di South Park. Nonciclopedia si unisce allo sdegno collettivo per queste immagini deprecabili. C'è un limite alla satira e qui lo si è superato. Non si può trattare un'icona vivente così, quanta ignoranza! Gli autori di South Park non hanno il minimo rispetto per il lignaggio reale, dovrebbero sapere che Elisabetta II ha il sangue blu. Invece in questo sketch meschino sparge sangue rosso, degradata a una volgare suddita! Che vergogna, che scandalo!

Nel mondo civilizzato Elisabetta II è stata spesso oggetto di satira, ovviamente ben giustificata perché ella/essa/lei è un essere dalla dubbia utilità sociale, la cui vita di corte è utile all'umanità quanto lo è la trama di un film porno. La regina ha sempre replicato a tali ironie, sostenendo che invece la sua persona serve a molte cose. Intanto per scaldare la sedia, o per meglio dire il trono, un sedile freddo e metallico che richiede molto tempo e impegno per essere scaldato[3]. Inoltre con i capitali di stato ha creato milioni di posti di lavoro, risollevando letteralmente l'economia dei cappellini tamarri (di cui ne possiede 12.000 tonnellate) e delle tazzine da tè, su cui oggi si basa il PIL del Regno Unito. Ma Elisabetta si vanta anche della sua passione per i cavalli, per la montatura degli stalloni in particolare, con i quali passa molto tempo da sola, in intimità[4].

In patria invece Sua Altezza Reale Serenissima, la Regina Maria Alexandra Elisabetta II Windsor, sovrana per Grazia di Dio dei reami del Commonwealth, dell'Impero Agleterrano e di tutte le sue vaste terre, di tutti i suoi popoli e di tutti i loro schiavi (per la proprietà transitiva), nonché Regina del Canada e Gran Maestro dell'Ordine della Giarrettiera, rappresenta l'unità della non-cultura anglofila, il difensore della Fede, ma soprattutto una donna inglese che per fare carriera non ha dovuto distribuire neppure un pompino. Per tale motivo gode di un aura di rispetto impenetrabile. Nel suo regno nessuno la può sfottere, come sarebbe sano e nutriente, così come nessuno la può toccare[5]. Non che qualcuno lo voglia fare, dopotutto siamo in Inghilterra.


[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Essere regina da diritto a molti privilegi; in particolare Elisabetta è l'ultima persona rimasta in Europa a godere di un posto fisso a tempo indeterminato.
  • Elisabetta è tra i sovrani più anziani del mondo, seconda solamente alla mummia di Ramsete II d'Egitto.
  • Durante il suo lungo regno, Elisabetta II ha contrastato con forza il multiculturalismo, difendendo le tradizioni inglesi, espresse nei valori degli hooligans, dei punkabestia e di Eddie degli Iron Maiden.
  • Elisabetta ha partecipato anche nel ruolo di se stessa alle riprese del film "Una pallottola spuntata", interpretando una foca.

[modifica] Onorificenze

  • Onorificenza massoneria.png - Gran Maestro Venerabile della Massoneria
  • Onereficenza cavaliere del lavoro.jpg - Cavaliere dello Schiavismo
  • Onoreficenza effemminata.jpg - Sovrano dell'Ordine dei Regnanti senza Manico
  • Onorificenza mcdonald's.jpg - Medaglia al Valore dei Soldi
  • Onorificenza delle SS.jpg - Dama del Potere della Razza Bianca
  • Onorificenza della metropolitana di Londra.jpg - Gran Master del Dungeon di Londra
  • Onorificenza dei pirati.jpg - Compagno dell'Ordine della Pirateria Bancaria
  • Onorificenza del dominio del mondo.jpg - Premio Nobel per la Guerra


Oltre a quelle elencate Elisabetta ha totalizzato onorificenze per una lunghezza complessiva dei nastrini di 27 miglia, 35 iarde e 11 pollici, di cui a nessuno importa.

[modifica] Voci correlate

Regina Elisabetta II con occhi rotanti da cartone animato.gif

La regina dopo aver preso la sua dose quotidiana di tè più.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ sì, proprio così, l'arcivescovo gli ha dato lo Scettro esattamente in quel posto in cui stai pensando anche tu
  2. ^ Una scritta dentro a un cesso nello studio di Voyager
  3. ^ Provateci voi che criticate. Almeno lei fa qualcosa, a differenza vostra
  4. ^ Ebbene sì, siete tutti dei pervertiti
  5. ^ Non me lo sto inventando, la regina non può essere sfiorata neppure con una rosa
Strumenti personali
wikia