FANDOM


Scarface
Gandhi e tutti i seguaci della nonviolenza disapprovano questo articolo!
Questo articolo è da BOLLINO ROSSO!
Il personaggio o l'argomento descritto può incitare alla VIULENZAAA!
Se ne SCONSIGLIA perciò la lettura ai minori di 14 anni.
Quote rosso1 Stiamo vivendo un secondo Vietnam Quote rosso2
~ Reduce del Vietnam su tutto
Monaco reduce vietnam

Classico esemplare medio di Reduce del Vietnam, facilmente riconoscibile per il fatto che viene intervistato senza guardare in camera.

Il Reduce del Vietnam è una persona che ha patito sofferenze in seguito a una delle guerre più sanguinose di sempre.

I suoi habitat naturali sono i film di guerra, i documentari di guerra, i comizi di Nixon sulla guerra e Rai 3[1]. Gli esemplari sono tutti obbligatoriamente Americani, ma si narra di un essere misterioso, al pari di Bigfoot e la vera tristezza di Barbara D'Urso, chiamato "Reduce del Vietnam Vietnamita", ma di lui si hanno solo notizie non confermate. Il Reduce del Vietnam faceva parte di una divisione di soldati che puntualmente nomina e di cui narra le gesta epiche (es. "Noi della 87esima ci divertivamo a sparare amichevolmente alla 49esima Granatieri...") finendo il discorso con un classico periodo ipotetico interrotto (es. "Se solo avessimo saputo che i fucili erano carichi...").

Specie modifica

A seconda del film o intervista che si sta guardando, si possono notare varie distinzioni di questo affascinante essere.

Vecchio parla con manichino

Spesso la guerra costringe le persone ad aprirsi con gli sconosciuti.

Fanatico modifica

Il classico guerrafondaio patriota che si diverte ad enunciare le sue epiche imprese condendole con varie onomatopee come Blam!, Rattata!, Kabum! e maledetti musi gialli!. Si possono trovare i quattro esemplari più celebri nella fortunata serie A-Team. Questo essere è il primo sostenitore della cosiddetta "guerra buona", ovvero che i conflitti siano divertenti, spassosi e per nulla violatori dei diritti umani. Contrariamente a come la pensano in molti, la prima testimonianza di tale umanoide fu Paul Tibbets[2] che alla domanda di come si sentisse dopo aver ucciso migliaia di innocenti rispose:

Quote rosso1 La notte dormo benissimo. Quote rosso2
~ Paul Tibbets su Hiroshima

Da questa dichiarazione nacque il ceppo dei reduci fanatici.

Turbato modifica

Egli fa fatica a parlare. È traumatizzato da quando vide un Vietcong stuprare un Licaone mentre gli aerei nemici bombardavano Pearl Harbor e il soldato Frank moriva dissanguato. Sta seduto su una sedia a dondolo, guardando l'infinito pensando a quei momenti di violenza. Spesso è scorbutico e allontana i bambini che si avvicinano al suo giardino dipingendoli con epiteti sgradevoli. Alla fine incontrerà un bimbo speciale con cui si aprirà e a cui narrerà tutte le sue disgrazie, finendo poi per ucciderlo visto che gli ha riportato alla memoria tali ricordi. Ne è un esempio il film Up, censurato dalla Disney poiché la scena di seviziamento dell'infante era considerata troppo violenta.

Rambo che spara

Un reduce di tipo Rambo mentre riflette sulla durezza della guerra.

Rambo modifica

Ok, qua non si scherza. Ne esiste solo uno, è inimitabile ed è repubblicano. Molti studiosi si sono dedicati allo studio di costui e riuscirono a decodificarne il pensiero che si limita ad un semplice linguaggio binario composto da "sparare" e "accoltellare".

Il dispensatore di massime modifica

Specie variante e meno misantropa del Turbato, se ne esce con frasi che fanno riflettere su quanto sia drammatica la guerra. Le ripete ai nipoti, ai passanti e anche alla cassiera del supermercato. Grande è anche la sua capacità di ricordare ogni dettaglio della guerra, come chi ha fatto cosa, chi ha detto cosa e il calibro di ogni arma. Spesso è propenso al suicidio.

Prete modifica

Soldato rimasto così traumatizzato da decidere di seguire la carriera ecclesiastica. Anche lui concede delle massime sulla guerra che fanno venire il mascarpone ai testicoli a chiunque gli si avvicini.

La guerra modifica

Tutti i reduci hanno una storia comune. Essi, infatti, sono stati strappati alla famiglia per andare a combattere la suddetta guerra. Qua prima pensano di cavarsela con poco, ma quando si accorgono di essere sbaragliati da dei contadini si devono ricredere e traumatizzare. Inoltre tutti i reduci odiano Nixon, Kennedy e Spongebob: i primi due per evidenti motivi, il terzo perché la sua voce gli ricorda quella del presidente Nord Vietnamita Ho Chi Minh.

Pagine correlate modifica

Note modifica

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ dove vengono intervistati i reduci di guerra
  2. ^ l'eroe per eccellenza, pilota dell'Enola Gay.