Real Time

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
Quote rosso1 The Fucking thing I fucking like the most of the fucking English language is that you can fucking put a fucking word "fucking" in every fucking place you fucking want. I fucking love it Quote rosso2

~ La regola che segue Gordon Ramsay durante ogni suo fottuto programma
Enzo Miccio gerarca nazista

Il vero obiettivo di Real Time è ripristinare il Reich attraverso messaggi subliminali nei messaggi. In quest'immagine, Enzo Miccio indossa il nuovo completo vintage autunno-inverno: un must per la prossima stagione!

Real Time è un canale tv di intrattenimento diversamente intelligente, un tempo limitato ai pochi ricconi con l'abbonamento Sky, ora a disposizione anche della plebaglia grazie all'utilissimo[citazione necessaria] digitale terrestre; fa concorrenza, in quanto a spessore culturale, ai programmi di Italia 1, noto canale trasmettente documentari sullo studio del comportamento sessuale di animali umanoidi come Mammoni o Tamarreide. Il target del canale comprende principalmente portatrici sane di vagina, ma non mancano uomini sessualmente indecisi, panzoni amanti della cucina e i sempreverdi vecchi che si addormentano davanti alla tv, che tanta fortuna hanno portato per decenni a Mamma Rai. In questo merdaviglioso[citazione necessaria] canale potete trovare programmi dall'aria interessante, condotti con un ritmo incalzante e che usano paroloni come wedding planer, controsoffittatura o gimnosofista ma che in realtà parlano di cagate assurde, che possono essere divise in varie tipologie.

[modifica] Case, giardini, ville, arredamento e amenità simili

Sono programmi che parlano di ristrutturazioni, nababbi che comprano case giganti, architetti stravaganti e cose molto kitch: in pratica, tutte cose che ti faranno sentire povero perché stai in un buco maleodorante di periferia, con la tazza del cesso in mezzo al soggiorno perché tuo nonno aveva problemi di incontinenza e non l'hai mai potuto togliere perché lavori da 30 anni da precario prendendo 400€ al mese in nero; in questi programmi potrai respirare un'aria vagamente snob, roba per gente d'élite, di certo non stiamo parlando di cose per gente come te perché sappiamo benissimo che sei un poveraccio e non sai nemmeno cosa sia il Feng Shui o il Minimal Chic. Di seguito descriviamo i programmi principali per gente con vero stile.

[modifica] Vendo casa disperatamente

Palazzo Vodafone

Vi piace questo palazzo? Capite di che genere è? Riuscite ad apprezzare il tocco dell'architetto? Se la risposta a queste domande è no allora siete dei poveri buzziconi, tornatevene nel vostro squallido monolocale di periferia.

Vendo casa disperatamente è un programma condotto dalla simpatica e spigliata cougar Paola Marella, di giorno agente immobiliare, di notte ballerina di lap dance nei locali a luci rosse più trendy[1] di Milano. Da lei si recano persone che non riescono, per motivi a noi tuttora ignoti, a vendere abitazioni come superattici nel centro di Milano, ville con 40 campi da tennis fuori città oppure gigantesche tenute con attorno ettari ed ettari di terreno coltivabile; il compito della nostra MILF Paola è quello di ristrutturare le case, rendendole così più costose e di conseguenza appetibili a qualche magnate russo o arabo, le uniche categorie di persone in grado di comprare queste abitazioni.

[modifica] Cerco casa disperatamente

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Cerco casa disperatamente

Sempre la nostra cara cougar Paola Marella presenta questo programma, in cui vengono proposte case da acquistare a clienti pieni di soldi. Celebre il momento in cui un imprenditore, mentre stava acquistando un castello medievale tra le colline dell'Umbria, è stato sorpreso dalla polizia e dalla guardia di finanza che lo volevano arrestare per falso in bilancio e sfruttamento della prostituzione: per il fisco era nullatenente e gestiva da 10 anni un traffico di prostitute provenienti da paesi poveri del mondo come Benin, Haiti e Terronia. L'uomo si è chiuso dentro al castello prendendo come ostaggio la conduttrice e ha resistito all'assedio per 10 giorni, salvo poi capitolare per diverbi interni all'esercito.

[modifica] Simulo un incidente per distruggere la casa e fregare l'assicurazione disperatamente

Spin-off del programma che però non ebbe grande successo: infatti gli ideatori vennero arrestati alla terza puntata per incendio doloso assieme ai 4 piromani professionisti ingaggiati per la trasmissione.

[modifica] Voglio vivere così

Tra quelli che descriviamo, questo è il primo della tipologia BellaItaliapastapizzamandolino. Infatti giovani coppie americane e inglesi vogliono prender casa nel Belpaese, attratti dalle bellezze architettoniche e le prelibatezze culinarie. Viene dipinta un'Italia in cui non esistono cose come criminalità, disoccupazione o Scilipoti, ma la gente sempre cordiale ti saluta gesticolando ampiamente e dedicandoti canzoni napoletane[2]. Le case proposte sono della stessa sorta di quelle descritte finora: da ricconi, però con quel tocco di pastapizza, che crea un'atmosfera da perfetta Italia finta, tanto apprezzata nella Vecchia Albione.

[modifica] Sepolti in casa

Il programma, già presentato con scarso successo nel 1980 come seguito di Colpo Grosso, narra di persone che si riempiono la casa di oggetti e puttanate acquistati alla Lidl il giovedì mattina.

[modifica] Monster House

Seguito del programma sopra, la trasmissione tv narra di come si possa far diventare una casa invivibile sempre con gli oggetti della Lidl recuperati dallo svuotamento. E' stata costruito un soggiorno a forma di vagina, un cucinino replicante la Fossa delle Marianne, e costruito un atollo tropicale attorno ad una casa nepalese.

[modifica] Million Dollar Decorators

Programmato per la prima volta su Stream nel lontano 1990, e visibile solo con tessera crakkata, il programma racconta la vita di architetti alcolisti cocainomani che riempiendo le case di emerite puttanate. Ad esempio, nella puntata n.2 un semplice scopino del cesso, debitamente ridipinto d'oro, venne fatto passare come un Luigi XVI e fatturato alla miliardaria deficiente ben 4 milioni di Dollari svizzeri. Nella puntata n. 3,27 delle tendine in pelo di gatto fecero talmente contenta la padrona di casa che ne ordinò 4 container per la seconda casa di Malibù. Spesso le camere matrimoniali diventano, grazie all'intervento dei famosi architetti, veri e propri strip club con risate finali di tutti i partecipanti. I bagni, costante del programma, vengono distrutti e sostituiti con una turca tempestata di diamanti perché fa "chic". In due occasioni è stato installato nel soggiorno un Caffè "Starbucks" al posto della normale caffettiera.

[modifica] Guardaroba perfetto

La trasmissione, secondo i dati di Coopvoce, non è riuscita a decollare seppur con la presenza della sarta saracena Enza. In pratica Carla Gozzi (attuale sosia di Lady Gaga) si reca con Enza presso le abitazioni di escort di lusso per rifare loro il guardaroba. Quando un capo non va bene Enza si prodiga a rimetterlo a modello con la sua macchina da cucire ad energia atomica comperata alla Lidl e di solito il risultato fa più schifo ancora rispetto all'inizio. Carla Gozzi invece, si prodiga con una vecchia fotocamera a fosfori a scattare numerose foto della escort da ripubblicare sul sito hard della stessa. Curiosità, sconosciuta ai più, vuole che Enza lavorasse già nel 1943 in quel di Gargnano alle dipendenze di Mussolini durante il periodo della RSI. Per il duce confezionò un set di presine per pentole con le iniziali dalla sua amante Claretta Petacci. Furiosa dopo la scoperta, la moglie Rachele fece amputare la mano destra della sarta saracena. Attualmente Enza indossa la protesi bionica dell'uomo da 1.000.000 di Dollari.

[modifica] Paint Your Life

Barbara Gulienetti, dopo aver subito un trauma all'Ikea non trovando uno scaffale a 112 ripiani colore della felicità è rimasta ricoverata nell'ospedale psichiatrico di Legoland per 12 giorni e 4 notti (le restanti rimangono un mistero), decide di entrare a far parte della ben più sana famiglia di Real Time con un programma tutto suo chiamato Paint Your Life. Il perché lo spiega in un'intervista rilasciata ad Enzo Miccio il 14 aprile 1999: "Non volevo che altri subissero il mio stesso trauma, volevo che tutti potessero rubare dalle discariche rottami di ogni sorta e creare il proprio spazio colorato e felice". E così il 21 gennaio 2000 inizia a trasmettere. Invita ogni sorta di malato mentale in grado di montare due perline su un filo e lo spaccia per cultore del bricolage e lo paragona a Renzo Piano per le sue competenze architettoniche col cartone. Sedie in polistirolo al sapore di menta, tappeti in vinile su cui si incollano le scarpe, mensole verticali e bottiglie biodegradabili, tutti oggetti partoriti dalla mente traviata di Barbara e pronti all'uso. Ospite fisso del programma è Omar Jorge Mario Bergoglio, nipote del noto nuovo papa e stupratore di piante usate per i suoi giochini erotici in compagnia di Barbara a telecamere spente. La relazione segreta s'interromperà bruscamente quando Omar si renderà conto della sua prominente omosessualità, motivo per cui è stato assunto in seguito, nell'ottobre del 2012, come reggiculo di Enzo Miccio durante il programma Shopping Night. Barbara, dopo questo avvenimento, si è ritirata in Nepal a vita ascetica, continuando a costruire oggetti del cazzo e finendo nel programma "Sepolti in casa" nell'edizione ritardati mentali.

[modifica] Cucina e roba da buone forchette

Un altro cavallo di battaglia di Real Time sono i programmi di cucina: sono circa 278, ma condotti sempre dagli stessi 3 personaggi:

  • Gordon Ramsay: cuoco scozzese antipatico, scontroso, odiato da tutti ma nonostante tutto maledettamente bravo, può essere considerato la fusione tra Josè Mourinho e il giardiniere Willy. Detiene il record mondiale di fuck e fuckin detti in una sola frase.
  • Buddy "Corleone" Valastro: cuoco italoamericano, emblema culinario della tipologia di programmi BellaItaliapastapizzamandolino, mentre cucina si fa volontariamente scappare qualche parola italiana e gesticola grossolanamente, tutto per continuare a dare dell'Italia lo stesso messaggio, invariato da 50 anni a questa parte[3].
  • Alessandro Borghese: cuoco coattone dde Romma, che cerca di mascherare goffamente le sue origini borgatare con un look hipster.


Ecco i programmi principali:

[modifica] Cucine da incubo

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Cucine da incubo
Giardiniere Willy

Gordon Ramsay mentre insulta pesantemente cuochi e camerieri del ristorante

Il sempre calmo e morigerato Gordon Ramsay viene spedito in giro per l'Europa a sistemare ristoranti scadenti, ristoranti con i topi anche tra le pagine del menu e ristoranti con la media di -14 coperti a serata. Nella formula base lui va a mangiare in quel ristorante, inizia a gridare ad alta voce frasi tipo Questo fottuto cibo è una fottuta merda! Chi cazzo è quel fottuto animale che ha cucinato questo fottuto piatto? Fanculo! A quel punto si mette a insultare tutti i dipendenti del locale, invitandoli a: Fare una cazzo di cucina come si deve altrimenti possono andare verso la fottuta porta e andarsene a fanculo da qualche altra fottuta parte. Ma poi si rivela una persona buona di cuore[citazione necessaria] e ristruttura il fottuto ristorante pagando ogni volta circa millemila fottuti milioni di euro. A quel punto c'è la riapertura del locale in grande stile: il più delle volte le cose vanno bene, tranne la cucina che rischia di esplodere, il capocuoco che scappa via e qualche lontra che divora gli antipasti. Poi Gordon se ne va e ritorna dopo qualche mese per vedere se: "Hanno fatto un fottuto miracolo" oppure "Hanno combinato una fottuta marea di cazzate". Talvolta licenzia arbitrariamente i dipendenti del ristorante, alle volte persino i titolari; con questo giochetto è diventato proprietario di migliaia di ristoranti sparsi per tutto il mondo.

[modifica] Boss delle torte

Il nostro Buddy prepara torte di dimensioni assurde, con in media un buon 3% di cose commestibili, un 70% di derivati del petrolio, un 15% di eroina purissima e un 12% di materiale esplosivo. Pare che Buddy sia stato più volte denunciato per intossicazione alimentare: a quanto pare quegli incompetenti mafiosi[citazione necessaria] della polizia non apprezzano le sue torte al colorante k235.

[modifica] Cucina con Buddy

Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Cucina con Buddy

Altro programma di Buddy, in cui dà lezioni di cucina italiana agli yankee. Pare che prima di iniziare la prima puntata del programma, abbia battuto la testa sullo spigolo dello scaffale di casa sua e abbia così dimenticato tutto ciò che sapeva riguardo l'Italia e la sua millenaria cultura culinaria. E così ci propina tipici piatti italiani come la carbonara con la maionese, la pasta con ketchup e burro d'arachidi, sfilatino italiano con cappuccino e olio d'oliva, tiramisù con vodka e scorie radioattive. Per tutta il programma, le uniche parole che sentirete da Buddy saranno "Mmmmmhhh", "È fantastico baby", "Guarda qua", "Senti che buon odore"e '"Mamma mia!".

[modifica] Cucina con Ale

Il nostro caro chef Alessandro Borghese ci propone piatti semplici e veloci alla portata di tutti, come ostriche fresche con crema Chantilly e uova di Dodo in camicia, Ossobuco con patate duchesse e crema di piselli. La spesa è per tutte le tasche: circa 2000€ a ingrediente, una cifra accessibile a tutti...[4] . Recentemente ha cominciato ad invitare in studio una quantità significativa di donne per dimostrare loro quanto fossero incapaci di cucinare ma in compenso ottime succhiatrici di cazzo, cazzo ovviamente impreziosito di ogni tipo di crema il cui costo non scenda sotto i 20 milioni di euro. Tra le ospiti ricordiamo: Barbara Gulienetti (che ha tentato di costruire uno scaffale coi tagliolini al tartufo di El Dorado), Jane Fonda, l'imperatrice del Giappone Michiko, Sailor Moon e Daniela Santanchè. Quest'ultima ha deliziato gli spettatori con un bel piatto di pasta alle stronzate, sua specialità.

[modifica] Torte in corso con Renato

Renato Ardovino (Kabul 1930 - attualmente in vita grazie a continue trasfusioni di crema di burro) si è accodato nella nuova programmazione di Real Time sfruttando il momento d'oro che le torte farcite di polistirolo e ricoperte di Dietor liquido hanno fra le giovani casalinghe colpite dalla crisi economica ed incapaci di perdere 1 Kg di peso ogni 12 mesi. La prima sua creazione fu una torta a forma di Worl Trade Center - sempre in polistirolo ma ricoperto di datteri - che gli venne commissionata da Osama Bin Laden. La torta venne talmente bene che fu utilizzata per mesi per le simulazioni d'attacco. Dopo alcune sperimentazioni di pasticceria erotica per il mondo gaio nell'isola di Myconos, decide di dedicarsi a tempo pieno a far dolci per finte coppie di fidanzati, finti fidanzati palesemente ghei, e amiche che organizzano un té ma in realtà è un coca party . Nel 2000 schiavizza e sottomette ai suoi voleri il nipote Angelo costringendolo a tagliare rondelle di banane anche per settimane intere ed alimentandolo solo a fondente ed a pan di spagna. Al povero Angelo - perennemente recluso nella cella frigo - è stata comunque donata dallo zio una sexy doll di polistirolo e fondente.

[modifica] Programmi che puzzano di fregna

Ora entriamo nella parte clou della programmazione di Real Time: i programmi per donne, quelli che guardano le signore di mezza età deluse dalla loro vita matrimoniale (leggasi al marito non gli tira più il pisello ma sono troppo brutte per farsi l'amante) davanti a una vasca di gelato mentre si asciugano lo smalto per le dita dei piedi e... insomma, non mi viene in mente nulla di più fregnoso per descrivere le spettatrici tipo di questi programmi. Ecco una breve lista:

[modifica] Cortesie per Ospiti

Donna con libro

Chiara Tonelli gira per la casa.

Può essere considerato un mix delle tipologie di trasmissione già citate, è un gioco a cui possono partecipare solo: coppie alto-borghesi, Nobili che non sanno nemmeno preparare un frittata e ultimi ma non ultimi, coppie gay che ostentano la loro omosessualità provandoci con gli altri commensali. Si sfidano due coppie che devono organizzare delle cene alle quali invitano l'altra coppia e tre giurati, messi lì per giudicare le serate e lanciare qua e là commenti acidi sui personaggi, i giudici sono:

  • Alessandro Borghese: Ecchevelodicoaffà, deve giudicare i piatti proposti, solitamente passa il post-cena a vomitare tutto quello che ha mangiato, con violente fiammate di diarrea quando qualcuno propone un pasto macrobiotico;
  • Chiara Tonelli: interior designer, all'inizio della cena va in giro per la casa, con un sottofondo da film porno, a guardare mobili e suppellettili, per poi sparare una supercazzola prematurata con riferimenti all'architettura Barocca della Terra di Mezzo. Il resto della sera lo passa a spiegare agli altri cosa sia un interior designer;
  • Roberto Ruspoli: come viva, non si sa. Se sia fidanzato o no, non si sa. Che rompa le palle con frecciatine sulla presentazione della tavola, si sa. Quando parla dà sempre l'impressione di avere una scopa in culo e si sente superiore agli altri, probabilmente crede nella teoria del diritto divino.

[modifica] Ma come ti vesti

È inutile che tu ti sforzi, il tuo modo di vestirti farà sempre e comunque schifo, almeno fino a quando non interverranno i cari Enzo Miccio e quell'altra bionda di cui nessuno si ricorda mai (Carla Gozzi: attualmente fa la sosia di Lady Gaga), perché lui è gay e per questo è più importante, Uhhuuuuuuuuuuuu! Perché accontentarsi di un banale tailleur quando puoi indossare un completino fantasia fucsia con pallini leopardati, è all'ultimo grido tra i mercatini abusivi di Kuala Lumpur! Il programma ha avuto notevole successo (share medio del 235.755%, comprese le reti Marte 1, Venere 4 e Plutone 8) perché è riuscito a spiegare anche alle cesse come diventare strafighe rovistando nei cestoni della Esselunga. Inoltre, da un'indagine compiuta dalla Guardia Forestale nel 2009, s'è scoperto che gran parte dei 1500 Euro messi a disposizione della cessa venivano riciclati per acquisti di acqua ossigenata e iscrizioni a pagamento su siti gay. A nulla valse l'azione legale promossa dalla rete tv nei confronti di Enzo Miccio e Carla Gozzi. Tutto venne insabbiato e due ragazze persero misteriosamente la vita all'interno di un camerino della Rinascente.

[modifica] Programmi sui matrimoni

Inutile dar loro un nome specifico, tanto ne sono a centinaia e tutti più o meno uguali: ciccione che si sposano, ciccione che fanno le damigelle, ciccione che fanno i sacerdoti, ma sopratutto ciccione che si fanno i sacerdoti. L'ultimo programa sfornato da questo filone è "Il mio grosso grasso matrimonio gipsy US", condotto dall'esperto di cultura gipsy Zlatan Ibrahimovic.

[modifica] Party Mamas

Programma di punta dell'emittente (share medio del 7340%) racconta di mamme evidentemente necessitanti di massicce dosi di psicofarmaci che costringono i loro figli, e le loro figlie, a cessose feste. Di solito la mamma in oggetto è una sgnoccolona divorziata che ha ridotto il marito sul lastrico a forza di chiedergli soldi per gli alimenti. I figli sono invece bambini dementi che vogliono la festa a tutti i costi per la loro prima scoreggia o per il primo pompino fatto nei cessi della scuola. Solitamente la madre in oggetto prende in affitto un'intero Stato (capitò nel 1994 una madre noleggiò l'intero mare della Tranquillità sulla Luna) oppure, se il vecchio non sgancia, optano per un aeroporto internazionale. Un'indagine del 2010 mise alla luce che i party planner che si muovono nella trasmissione sono tutti dei corrieri di cocaina venezuelani. I bambini partecipanti sono attualmente tutti affidati ai servizi sociali in quanto sorpresi a prostituirsi o a spacciare durante i party.

[modifica] Shopping Night

Un ghei e Lady Gaga costringono tre ragazze a trovare degli abbinamenti decenti tra i cestoni dei magazzini dei cinesi a Vidigulfo. Teodosio, un narcotrafficante sotto copertura, accompagna le tre ragazze con una lussuosa Limousine (copione vuole che ce ne sia sempre una cessa che si crede figa perché indossa occhiali finti con montatura nera grossa) prima al Mondo Covenienza, poi all'Ikea ed infine alla destinazione finale: i magazzini cinesi "Ho Kfui". Le tre ragazze, per sopravvivere alla "notte magica", vengono ricoverate tre giorni prima in camere iperbariche dove al posto dell'ossigeno viene erogata della formaldeide, necessaria per evitare fastidiose dermatiti dopo aver indossato i capi trovati. Indagini compiute dai bambini dell'asilo di Vidigulfo hanno messo alla luce che tutte le ragazze della trasmissione sono in realtà delle normalissime nullafacenti che sopravvivono mantenute dai genitori. Nel 1988, durante le prove di una registrazione, una ragazza perse la vita per autocombustione dopo aver indossato una tuta in pile ed essersi avvicinata ad un termosifone per sbaglio.

[modifica] Clio Make Up

Giudicato dal Times come "Miglior Programma TV" dopo Tamarreide, il contenitore pomeridiano di Real Time sta diventando un "must" per coloro che di professione truccano i defunti. Presso la reggia reale di Clio Make Up, solitamente arriva una cessa con una busta dell'Iper dove dentro tiene una decina di trucchi marci, due assorbenti ed un vibratore e chiede di essere truccata come una strafiga perché vuole rubare il ragazzo alla sua migliore amica. Davanti a sorrisi falsi ed a complimenti inutili avviene la trasformazione. I risultati sono spesso ottimi tanto che le amiche cornute hanno fondato da alcuni anni una associazione: "Nemiche di Clio". L'associazione prevede, in caso di cattura di Clio Make Up, la crocefissione della stessa presso l'atrio della "Rimmel get London Look".

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Per in non anglofoni, trendy: locale supercostoso frequentato da tamarri e dalle loro accompagnatrici molto professionali
  2. ^ Anche nella Bovisa.
  3. ^ Sta a voi decidere se per fortuna oppure purtroppo...
  4. ^ i parenti del sultano del Brunei.

[modifica] Articoli Correlati

Strumenti personali
wikia