Rangiku Matsumoto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kenpachi Zaraki.gif
Kenpachi Zaraki approva questo articolo!

E aggiunge che non taglierà l'addome dell'autore di questo articolo, e non gli farà neanche crollare la casa sputandoci addosso! Tu, piuttosto, stai attento perché potrebbe portarti via un braccio.

Kenpachi Zaraki e Ichigo di Bleach.jpg
Rangiku Matsumoto di Bleach.jpg

Se vai nel motore di ricerca immagini di Google e scrivi il suo nome questa è la prima che ti esce...

Quote rosso1.png Ehi, scusa, la mia faccia sta quassù. Quote rosso2.png

~ Rangiku Matsumoto su tipico interlocutore maschile

~ Rangiku Matsumoto su tipica interlocutrice femminile
Quote rosso1.png Saremo linkate almeno mille volte... Quote rosso2.png

~ Tette di Rangiku su questo articolo qua
Quote rosso1.png Smettila di vestirti da troia in carriera! Quote rosso2.png

~ Toshiro Hitsugaya sull'uniforme di Rangiku Matsumoto
Quote rosso1.png VEDO IL PARADISO! Quote rosso2.png

~ Kon e nerd sul davanzale di Matsumoto
Quote rosso1.png Non ho mai visto tanta poppaggine in un colpo solo... Quote rosso2.png

~ Spettatore dell'anime su scena con Rangiku Matsumoto e Orihime Inoue
Quote rosso1.png Ora capite perché rido sempre? Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È il pilastro fondamentale della nostra produzione. Quote rosso2.png

~ Disegnatori di hentai di Bleach su Rangiku Matsumoto
Quote rosso1.png Semplice, comprimeremo l'acqua e la sabbia tra le nostre tette. Quote rosso2.png

~ Rangiku mentre insegna ad Orihime come costruire castelli di sabbia


Rangiku Matsumoto (松本 乱菊, Colei che fa ingrifare) è uno dei personaggi della serie manga e anime Candeggina di Tito Qubo, e più precisamente è il luogotenente della 10° Divisione del Gotei 13, agli ordini del capitano-bimbominkia Tōshirō Hitsugaya. Personaggio alquanto popolare, risulta sempre prima con millemila voti di distacco della seconda come personaggio femminile preferito (quando sono principalmente uomini a votare...). La sua caratteristica vincente è chiaramente la sua misura di seno con la quale può ottenere tutto ciò che vuole, e grazie alla quale è la donna più potente e importante dell'intero universo di Bleach, pur non potendo tagliare palazzi, curare gli incurabili o muoversi a velocità supersonica come fanno le donne capitano. Volendolo definire quantitativamente, tutti i recenti esperimenti per misurarlo sono risultati inconcludenti.[1]

[modifica] Ruolo in Bleach

Matsumoto Rangiku.gif

Matsumoto mentre fa strani pensieri sulla "spada" del suo capitano, e questi la rimette subito in riga.

Essenzialmente è quello di ancorare saldo il pubblico maschile a una storia che più va avanti più diventa idiota (ma è un manga quindi è cosa normale); ruolo ricoperto anche da Orihime, Kūkaku Shiba e Yoruichi dopo che si è scoperta la sua vera natura. Personaggio secondario, appare la prima volta senza dire o fare nulla di interessante. Alla sua seconda apparizione nessuno si ricordava di lei visto che quasi nessuno aveva visto la sua faccia concentrandosi su altro. La sua popolarità successivamente inizia a crescere man mano che si fanno evidenti il suo carattere giocoso (in contrapposizione con quello scassaballe del suo capitano che la vorrebbe più vestita) e i suoi facili costumi... Amante dello shopping e del saké, la si vede spesso sommersa di buste di vestiti e biancheria sexy o sbronza nell'ufficio del capitano che cerca di sbronzare e conseguentemente limonare gli altri tenenti sulla sua scrivania. Fortunatamente Hitsugaya se ne accorge sempre e la ferma in tempo per salvare i suoi preziosi documenti di lavoro.

È una persona socievole[2], affidabile e collaborativa, e membro attivissimo dell'Associazione Femminile Shinigami, per la quale riesce sempre ad ottenere significativi aumenti del budget riuscendo a "convincere" i capitani con la sua persuasività.

[modifica] Background

Trattasi della buon'anima di Moana Pozzi.[3] Una volta scomparsa andò in Paradiso. Tuttavia Dio ci teneva che casa sua restasse un luogo di indubbia moralità, ma i suoi abitanti si erano già presentati in massa a dare alla nuova arrivata un casto[4] comitato di benvenuto. Così, con un provvedimento estremamente impopolare, la fece reincarnare a Soul Society, sperando che si redimesse e potesse accedere all'eterna beatitudine da donna per bene (anche se già lo era, ma tant'è...).

Sui primi anni nel paradiso nipponico si sa molto poco; Gin Ichimaru, attualmente latitante, potrebbe offrire maggiori informazioni. È certo infatti che i due si siano conosciuti già da ragazzini, anche se non è ben chiaro che tipo di rapporto abbiano avuto... L'unica cosa certa è che Rangiku Matsumoto (il nome con cui Moana aveva deciso di chiamarsi lì, in onore di una sua collega giapponese) c'entra sicuramente col perenne sorisetto che Gin ha stampato in volto, e che lo rende estremamente antipatico a tutti...

[modifica] Prima saga di Bleach: L'esecuzione più incasinata della storia

Rangiku Matsumoto e Shuuhei Hisagi di Bleach.png

La sconsolata Rangiku alla fine della prima sa/ega.

Oltre che farsi guardare, ha ben poco da fare e le va più che bene. Consegna a Momo Hinamori l'ultima lettera scritta da Aizen, creduto ancora buono e morto, ignorando che sia una richiesta di uccidere il suo stesso capitano, indicato come esecutore materiale dell'omicidio perpetrato con un coltello da ghiaccio.

Successivamente si reca al Parlamento col suo capitano a chiedere perché una povera nana stava per essere fatta al barbecue per appena un mesetto di marachelle nel mondo reale, scoprendo così che qualcuno ha fatto fuori l'intera classe politica.[5]

Dopo aver brindato e festeggiato per l'entusiasmante scoperta (niente politici uguale meno auto blu e costi allo stato uguale più ricchezza per la classe media), lei e Hitsugaya si precipitano da qualche parte. Durante il tragitto si imbatte nel vice di Gin il quale cerca di ostacolarla facendole ingrassare la spada col suo potere, ma alla fine lo vince lo stesso.

Dopo la grande fuga dei tre grandi cospiratori in barba a capitani, Ryoka e annessi, la vediamo depressa a sbronzarsi per il fatto che anche Gin se n'è andato, il che fa pensare che esista effettivamente qualcosa tra i due... Poi dopo arrivano gli altri due tenenti che sono rimasti senza capitano e cerca di consolarsi con loro.

[modifica] Seconda saga di Bleach: Gitarella a Hueco Mundo

Rangiku Matsumoto in uniforme scolastica.jpg

Quote rosso1.png La terribile arma conosciuta come uniforme scolastica! Quote rosso2.png

~ Kon su Rangiku in uniforme scolastica

Non partecipa alla spedizione di Ichigo e delle sue simpatiche canaglie a Mondo Buco. Prima di questo però, tornò, dopo tanto tempo, a farsi notare nel mondo umano insieme al gruppetto messa su dal suo capitano per salvaguardare quel mondo da eventuali scorribande mafiose.[6]

Qui si finge una studentessa per il semplice obiettivo di vestire una di quelle uniformi sexy da scuola giapponese di cui aveva tanto sentito parlare. Tale uniforme, unita alle sue tette mostruose, le ha incrementato il potere seduttivo del 120%, portando intere classi a disertare interessantissime lezioni di geografia per ripassare dal vivo le sue colline...

Già che c'è ha il tempo di combattere contro un Arrancar obeso, che sconfigge dopo avergli mostrato il tautaggio che ha sulla tette, e contro Luppi, l'Espada dalla carriera più breve della storia, nonché transessuale capace di trasformarsi in un piovrone hentai.

Questi, usando i suoi tentacoli, cattura lei e i colleghi Ikkaku e Yumichika. Nonostante l'Espada sia attratto dagli uomini, e Yumichika gli stia sbavando dietro da quando lo scontro è cominciato, ha un piccolo diverbio con lei su cosa voglia dire essere donna, al termine del quale, uscito sconfitto, decide di darsi al tentacle rape su di lei. Solo il pronto intervento dello spacciatore barese Urahara la salva.

[modifica] Terza saga di Bleach: Le interminabili entusiasmanti battaglie della Karakura taroccata

È presente, insieme agli altri spettatori, sul campo di battaglia della Karakura taroccata, ad assistere alle prime fasi del massacro limandosi le unghie e sgranocchiando pop-corn. Poi viene finalmente anche per lei il momento delle mazzate. Purtroppo il fato non è benevolo e le assegna come avversarie le tre fracciòn di Tia Harribel, tre donne di cui neanche una lesbica. Dopo essersi divertita a prenderle per i fondelli per via della loro intelligenza animale[7], parte rilasciando la sua Zanpakutō, con cui le mette in seria difficoltà. Quando poi anche loro si mettono a fare sul serio ha bisogno di una mano, e a dargliela è nientemeno che la fungirl tradita Momo Hinamori, giunta lì non si sa se per combattere Aizen o gettarsi ai suoi pedi con reverenza per cercare di farlo tornare in sé.

Le tre bestiacce sono però ancora vive e sfoderano il loro uber-super-colpo-segreto, ovvero staccarsi un braccio ciascuna per giocarci a shangai, in modo da creare Allon, un mostro che è una accozzaglia di pezzi di vari animali come il leone e Pino Scotto. Le due cercano di fronteggiarlo, ma Rangiku conferma di non avere alcun potere contro gli avversari che non siano uomini (e questo coso è liscio come Ken di Barbie): con un solo pugno le scava via l'intestino per farne salsicce, lasciandola in fin di vita. Fortunatamente le tette restano al loro posto e questo è l'importante.

Attualmente, dopo essere stata curata da Izuru Kira con il kit di pronto soccorso dei boy scout, pur pesantemente ferita si lancia all'inseguimento di Gin.[8] Cosa avrà mai in mente la nostra amata dea della morte?

[modifica] Zanpakutō e abilità

Matsumoto Rangiku 2.gif

Tipico svolgimento di un combattimento di Rangiku quando l'avversario non è attratto da lei.

Le sue tette[9] e l'annessa tasca tra di esse possono avere una vasta gamma di funzioni: contenitore, airbag, pallone da spiaggia, arma non convenzionale, rimedio alla disfuzione erettile, serbatoio di latte quando si offre il caffè agli amici, diversivo in caso di pericolo, cuscino da soffocamento nel sonno, ammortizzatore in caso di abbraccio o caduta, innalzatore di autostima, mezzo di persuasione, appendiabiti, mezzo insonorizzante e tanto altro.

In combattimento alterna alti e bassi: quando il nemico è un uomo la sua vittoria è garantita, ma quando si è ritrovata faccia a faccia con tre donne e un mostro aberrante asessuato mezzo renna e mezzo Hulk le è stato scavato via mezzo intestino.[10]

La sua Zanpakutō si chiama Haineko (灰猫, trad. Lettiera per gatti), e il suo spirito ha la forma di una gattona in babydoll. Nella forma Shikai si trasforma in una nuvola di sabbia leggermente maleolente (da cui il nome) che uccide gli avversari tagliandoli o per intossicamento da polveri sottili. A giudicare da tale forme si suppone abbia un gatto come animale domestico ma non si riesce a capire dove lo tenga...

[modifica] Curiosità

Rangiku Matsumoto di Bleach esegue il bankai.jpg

Ricostruzione ipotetica del Bankai di Rangiku.

  • Se le sue tette fossero di una misura più grande confinerebbero con l'Austria.
  • Lo spazio tra di esse è tale da poterlo usare come secchiello o anche portaombrelli.
  • Con il latte che producono i suoi "silos" si potrebbe sfamare l'Africa.
  • Sono più le immagini hentai su di lei che tutti i fotogrammi dell'anime in cui compare.
  • Il suo nome è divenuto sinonimo di "gran gnocca".
  • Orihime, Yoruichi e Neliel rosicano d'invidia dietro di lei...
  • Lo spirito della sua Zanpakutō sta alle altre Zanpakutō come le pornostar stanno agli uomini.
  • Finora ha sempre perso contro gli avversari che non fossero uomini etero.
  • Trovare su internet una sua immagine vestita richiede tempo e fatica.
  • In questo articolo la pagina "tette" è stata linkata, con quest'ultima, 14 volte.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Forse perché i ricercatori che le si avvicinavano svenivano per eccessivo afflusso di sangue alle parti basse dovuto all'eccessiva vicinanza.
  2. ^ Molto...
  3. ^ C'era da aspettarselo, no?
  4. ^ Almeno per il momento...
  5. ^ Che comunque contava poco visto che il potere è di quel dittatore del comandante generale Yamamoto
  6. ^ Insieme a lei ne fanno parte El Compañero Abarai, la piattola all'origine di tutto, il figlio di Mastro Lindo e un aspirante estetista.
  7. ^ Rispettivamente sono una gorillessa-leonessa, una cerva cornuta e incazzata, e una biscia più figa delle altre due messe insieme
  8. ^ Il quale è stato tutto il tempo a cazzeggiare aspettando che tutti gli Espada morissero e che Aizen facesse fuori tutti i buoni ed ora lo sta seguendo dopo che si è trasformato in Superman.
  9. ^ 100% naturali
  10. ^ E non è morta, a ennesima dimostrazione del Postulato Fondamentale di Bleach


Strumenti personali
Altre lingue
wikia