Ralph Spaccatutto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Duomo folon.jpg
PAGINA CHIUSA PER RESTAURI

Siete pregati di ripassare più tardi.
Grazie.
Ultima modifica: 11 gennaio 2016, 10.12

Berlusconi bandana.jpg
ATTENZIONE! Sono passati più di sette giorni dall'ultima modifica! Cosa fai, dormi?


"Ralph Spaccatutto" ("F*ck-It Ralph") è un film della Walt Disney Production, ideato come successore spirituale di Raperonzolo. Come il suo predecessore, questa produzione ha abbandonato l'animazione tradizionale per la computer grafica, in modo da non far stancare la mano dei disegnatori dare un tocco di modernità e sfoggiare le ultime tecniche digitali. Più del suo predecessore, è rivolto a un pubblico quasi adulto, in particolar modo a quei 30enni cresciuti a pane e Arcade (per tale motivo per la computer grafica 3-D la Disney richiese che essa fosse realizzata esclusivamente in 8-bit, provocando il panico ed il conseguente suicidio di 3 grafici e 2 programmatori). Ma, essendo la Disney, ci si doveva rivolgere anche alle pampine, per cui fu creato un personaggio in cui si potessero identificare: Vanellope, una bambina schizzata e corrotta da anni di download illegali e DLC mal programmati, con un diabete giovanile dovuto al fatto che il mondo in cui vive è fatto di sole caramelle.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

Ralph SPACCA TUTTO!
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png
Quote rosso1.png SPACCO TUTTO! Quote rosso2.png

~ Ralph Spaccatutto.
Quote rosso1.png Ralf spacca. Heheheheh. Quote rosso2.png

~ Butthead su Ralph Spaccatutto.
Quote rosso1.png Spaco botilia, amazo familia! Quote rosso2.png

~ Il gioco nella versione tradotta per l'Europa dell'Est
Quote rosso1.png Ralph . . . SPACCA!!! Quote rosso2.png

~ Capitan America a Ralph Spaccatutto

Ralph Spaccatutto è il cattivo di un vecchissimo videogioco, ovvero "Donkey Kong" "Felix Aggiustatutto". All'inizio della partita Ralph inizia a scalare un palazzo e spacca tutto[citazione necessaria]. Questo finché non arriva Mario Felix col suo martello magico capace di riparare qualsiasi cosa (case, coglioni rotti e perfino il buco del culo di Cicciolina). Il videogioco si conclude sempre con la stessa scena, il lancio dello stronzo: l'enorme Ralph viene sollevato dai bassi inquilini del palazzo da lui scalato e poi lanciato dal 100mo piano del palazzo. GAME OVER.

Ralf Spaccatutto: il lancio del film.[1]
(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

Tutto questo fin dall'uscita del gioco, circa 30 anni prima, e perciò il nostro antagonista-protagonista ha ben ragione a essersi rotto le scatole (neanche il martello magico di Felix riusciva più a ripararle [2]).Senza contare che quegli snob degli abitanti del suo condominio, alla festa dei 30 anni del videogioco decidono di non invitarlo per il banale inconveniente che le loro case hanno un soffitto alto un metro e venti, mentre Ralph è alto 3 metri seduto. Lui comunque, da vero cattivone quale è, viene lo stesso alla festa anche senza invito. Lì, durante il gioco della bottiglia[3], viene sfidato a conquistare un medaglia. Per fare ciò, egli, continuando a mostrarsi un vero cattivone, va in un altro videogioco, uno sparatutto chiamato "ESIBFHM: Every scarrafon is beautiful for his mother", ovvero "Ogni scarrafone è bello a mamma sua"[4]; dove temporaneamente diventa un soldato agli ordini del temibile Sergente Calhoun, una gran figa (d'acciaio) capace di prendere a calci nel culo chiunque non stà ai suoi ordini compreso Arnold Schwarzenegger dopo un overdose di steroidi, in una crisi di nervi e nel pieno di un attacco di emorroidi, almeno finché con qualche bella botta di culo Ralph non riuscirà ad arrivare al livello finale senza alcuna particolare fatica e a ciulare "La medaglia degli eroi"[5].

Successivamente Ralph ha anche la fortuna di trovare casualmente un'astronave e fuggire dal gioco, dando neanche il tempo al Sergente Calhoun di dargli due belle mazzate per aver casualmente rovinato il gameplay a una ragazzina occhialuta che stava provando il gioco e a Felix di ritrovare Ralph per riportarlo a casa[6], finendo poi per precipitare nello zuccheroso e mieloso paesaggio variopinto di "Sugar Rush", la perfetta fusione tra Candy Crush Saga e Mario Kart, dove vi regna la pace, la pucciosità e l'Invisibile unicorno rosa.

Qui Ralph conoscerà Vanellope Von Schweetz, una carinissima bambina orfana simpatica - come uno scorpione nelle mutande! - che abita in una mini baraccopoli che sta dentro un vulcano riempito di Coca-Cola su cui penzolano pericolosamente delle stalattiti formate da Mentos[7], con cui riuscirà a fare amicizia in seguito a un accordo che stabilisce che lei restituirà la medaglia che a sua volta[8] ha ciulato a Ralph solamente se lui la aiuta a partecipare alla prossima qualifica per la prossima corsa, scoprendo anche che essa in realtà è anche un Glitch del gioco e per questo non può realizzare il suo grande sogno di gareggiare normalmente nel gioco ed è presa di mira dai personaggi del gioco, ossia delle ragazzine della sua età però più spavalde e raffinate, che faranno le bullette con lei finché Ralph non le spaventerà dicendo "Buh!" facendole scappare come dei conigli; successivamente Ralph la reincoraggerà dicendole "FOTTESEGHE!!! Fanculo il sistema!!!" convincendola a portarlo a costruire illegalmente un veicolo per la gara nella fabbrica dolciaria del Regno[9].[10]

Nel bel mentre Ralph fa anche la conoscenza di Re Candito, il re sovrano di Sugar Rush, che è invece totalmente contrario alla partecipazione di Vanellope alla gara e che in seguito riuscirà a convincere Ralph a non farla gareggiare facendogli credere che provocherà un Trojan Horse nel gioco facendola scomparire assieme ad esso e ridandogli la sua medaglia[11]; Ralph, credendo di fare bene per la sua amichetta, spacca la nuova auto(o meglio il bel dolce pastrocchio a quattro ruote) costruita assieme illegalmente facendola piangere come una fontana e scappare via, mentre in seguito viene arrestata[12].

Nel frattempo, il Sergente Calhoun, con la sua potente vista ai raggi X al rallentatore[13], scopre che, durante la sua fuga, Ralph si è portato dietro inconsapevolmente uno scarafoide!

Il Sergente si mette in marcia alla ricerca del pericoloso mostro in compagnia di Felix che - inutile dirlo? - si è preso una cotta per l'inflessibile militare.[14]. Lo scarafoide ha infatti il terribile potere di riprodursi più velocemente di un coniglio in calore, di assorbire e magnare qualsiasi cosa e poi prenderne la forma[15][16] e di così prosciugare un intero mondo virtuale fino a distruggerlo. E così anche i due arrivano nel mondo di Sugar Rush, la cui eccessiva mielosità e pucciosità provocano nel Sergente una chiara espressione di disgusto.

Qui si imbattono in una giungla dove cadono in un dirupo pieno di sabbie mobili di Nesquik[17], per salvarsi dalla quale il Sergente dovrà riempire di sberle il povero Felix con il suo consenso, visto che tanto si può riparare da solo facendo così cadere dei simpatici verdi tentacoli sghignazzanti di qualche strana pianta esotica.

Ed è solo l'inizio.

Nel frattempo Ralph torna tristemente a casa sua dopo aver perso l'amicizia su Facebook con la simpatica orfanella, ormai diventata simpatica dopo averla brevemente conosciuta e aver fatto assieme tante belle cose illegali, dove l'amministratore condominiale gli aveva promesso un bel posticino vista-schermo del gioco nell'attico dopo la conquista di una medaglia; Ralph viene così a conoscenza del fatto che purtroppo, dopo la sua scomparsa, il gioco è stato dichiarato inagibile guasto. Oltretutto il nostro Ralphone scopre una scioccante verità: Vanellope in passato . . . (momento di suspance)

. . . era uno dei personaggi giocabili del gioco!!![18]

Ebbene sì. Inoltre dopo aver interrogato uno dei funzionari del regno, una caramellona alla menta chiamata Aspro Bill(minacciando di mangiarlo), Ralph viene a conoscenza del fatto che l'oscuro re Candito ha modificato il gioco e tolto la memoria a tutti affinchè nessuno si ricordasse di lei, a meno che tutto venga annullato solo se essa riceva da un principe il primo bacio di vero amore tagliasse il traguardo per prima facendo così tornare tutto com'era prima.

Intanto, poco dopo aver trovato l'astronave perduta, dopo neanche 5 minuti di volo il Sergente perennemente mestruato butterà fuori a calci nel culo Felix dopo che egli le aveva dato della "dinamite pura"[19], particolare complimento che le faceva il suo ex ragazzo prima di venir divorato da uno scarafoide e dato ciò la farà incazzare. Così il povero Felix si ritroverà solo come un cane finchè non sarà accolto alla corte del simpaticissimo re Candito facendolo buttare nelle segrete del regno, dove incontrerà Ralph, con cui farà pace e lo aiuterà a ricostruire la macchinina[20] per riconquistarsi l'amicizia con Vanellope e liberare anche lei dalla prigione.

Così finalmente la nostra aspirante pilota clandestina riesce a partecipare alla corsa di qualificazione anche se solo dopo essere partita un filino in ritardo dalla linea di partenza[21], riuscendo pian piano a superare tutti i concorrenti(e riuscendo anche ad avere la meglio sulle sue bullette) fino ad arrivare al suo acerrimo rivale Re Candito, dove qui quest'ultimo gioca abbastanza sporco e fà di tutto per mandarla fuori strada e nel mentre Re Candito, in un momento di debolezza mentre si glitcha, è costretto a svelare la sua vera identità: ebbene lui in realtà è Turbo! (No, non la lumaca arancione protagonista dell'omonimo film Dreamworks liberamente plagiato da Cars, anche se il suo look originale ricorda molto l'abbigliamento di Kick Chiapposky) Turbo, l'ex protagonista di un vecchio videogioco anni 80 chiamato Turbo-Time! Turbo, che a causa della rivalità con un videogioco più moderno degli anni 90 in cui ha cercato di infiltrarsi ha finito col rovinare entrambi i giochi! Turbo, di cui nonostante lo si credesse scomparso col gioco in realtà si era tramutato in un Virus che ha manomesso il gioco di Sugar Rush impadronendosene![22] Subito dopo lo svelamento del piano malvagio di Turbo (come fanno tutti i cattivi verso la fine del film), Vannellope, riuscendo a sfruttare uno dei suoi glitch, riesce ad avere la meglio su Turbo, salutandolo con un bel dito medio e a superarlo mentre lui viene mangiato da uno scarafoide.

Nel mentre Ralph, che si trova alla tribuna, viene trovato dal simpatico sergente biondo che lo saluta con un bel cazzotto e avverte Ralph e Felix dell'ormai imminente minaccia degli scarafoidi che nel frattempo si sono riprodotti a dismisura[23], ma ormai è troppo tardi perché l'intera tribuna viene divorata da un esercito di scarafoidi che stanno invadendo tutto il gioco e Vannelope non fà in tempo a tagliare il traguardo che viene anch'esso distrutto dalla furiosa fame degli orrendi mostriciattoli. Così il Sergente Calhoun fà evacuare gli abitanti del gioco portandoli all'uscita, ma durante la fuga la povera ragazzina non riesce a uscire perchè essendo un glitch e non avendo tagliato il traguardo della qualifica non può uscire dal gioco ed è destinata a dormire per cento anni in un castello abbandonato finché non arriverà un bel principe che si innamorerà di lei salvandola con un bacio di vero amore rimanere nel gioco per sempre; però il nostro bel protagonista non si scoraggia e finalmente il suo cervello a 8bit partorisce un'idea grandiosa, ossia andare al monte Diet-Cola e far cadere le Mentos nella Coca facendo così provocare una reazione che farà innalzare una massa di Coca splendente che attirerà tutti gli scarafoidi distruggendoli[24].

A questo punto Ralph, dopo aver preso in prestito lo skate volante del Sergente(pieno stile Ritorno al futuro II) per arrivare al monte Diet-Coca, si scontra con Turbo (!) che ha assimilato lo scarafoide, diventando un mostruoso scarafaggio: ha il collo lungo, le chele giganti e la testa glichata che a volte è quella di Re Candito e a volte quella di Turbo![25] Durante lo scontro, Turbo (!) cerca di allontanare Ralph da vulcano portandolo in cielo (sì, ora Turbo può anche volare), ma Ralph riesce a sfilarsi dalle sue grinfie mostrandogli il culo e fiondandosi giù verso il vulcano, inoltre così per fare scena e visto che fa figo recita una frase eroica che poi alla fine non è altro che il motto della confraternita dei cattivi dei videogiochi di cui fa parte, ossia:

Quote rosso1.png Io sono un cattivo, e questo è bello(o forse no?). Non sarò mai buono, e non è brutto(o forse sì?). Non vorrei essere veramente cattivo ma non sarò mai neanche buono. Ma allora chi cazzo sono?!!! Vabbè, comunque io non voglio(e non posso) nessun altro a parte me. Oh fanculo!!! Io mi butto! Quote rosso2.png

~ Ralph in delirio recita il credo mentre si butta in picchiata sul monte Diet-Coca!!![26]

Ralph così riesce a buttare giù tutto lo strato di stalattiti di Mentos che penzolavano sul laghetto sotterraneo di Coca-Cola. La Cola tracima in un'eruzione luminosa che attira come da programmazione tutti gli scarafoidi e anche... Turbo!

Segue la dolce, serena sequenza:

- Re Candito (occhi a spirale): “ ♥ Oh! ♥ Vedo la luce...”
- Re candito senza occhi a spirale: “No, ecchecavolo!”
- Re Candito (occhi a spirale): “♥ La luceee....♥”
- Re Candito - glitch - Turbo, simile a un teschio: “NOOO!”
- Re Candito-glitch-Turbo-glitch-occhi a spirale-glitch-Turbo, avanza verso la luce come tutti gli scarafoidi: “NOOOOOOOOOOO! NOOOOOOOOOOO! ♥ ♥ ♥NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!
  • TUTTI gli scarafoidi vengono disintegrati
    • TUTTI.
  • Felix Aggiustatutto aggiusta anche il traguardo!
  • Vanellope taglia il traguardo.

A questo punto una luce meravigliosa avvolge tutta la scena... e Vannellope van Schweez si trasforma lentamente... penosamente... in una principessa Disney.

Tutti: "AAAAAAAAAH! Prima Turbo! Ora LEI!"

Vanellope: "In virtù dei poteri a me conferiti... tutte le bambine che mi hanno maltrattata... SARANNO CONDANNATE A MORTE".

Bambine bulle: "AAAAAAAAH! NOOO! *singhiozzi*"

Il Sergente Calhoun: * applaude* "BENONE".

Ma . . . aspettate! . . . COLPO DI SCENA!!!

Vanellope, improvvisamente, dichiara di non avere la minima intenzione di diventare una principessa e tantomeno di regnare sul popolo di Sugar Rush; bensì intende istituire una democrazia costituzionale[27] guidata da lei stessa.

[modifica] Personaggi

Ralph spaccatutto LD HD.jpg

I miracoli della crema "Pelle liscia" NIVEA

  • Ralph Spaccatutto: l'improbabile protagonista della storia è uno scimmione un omaccione più grande di Hulk il cui lavoro consiste semplicemente nel demolire a pugni un condominio abusivo che tuttavia viene riparato dal topolinesco Felix Jr.
  • Felix Aggiustatutto Jr.: il precisino perfettino, simpatico a tutti che aggiusta tutto, grazie al suo mitico martello magico. Successivamente si innamorerà inspiegabilmente del Generale Calhoun (anche se uno qualunque ci avrebbe pensato 3 volte prima di provarci con un tipo del genere) con cui ancora più inspiegabilmente ci si sposerà.
  • Gene: omino coi baffi e capo spirituale dell'abusivismo edilizio.
  • Vanellope Von Schweetz: simpaticissima ragazzina che vive nel videogioco di Candy Crush Saga "Sugar Rush"[28] e sogna di diventare un vero e proprio personaggio del gioco visto che essendo un "Glitch", ovvero un errore di progamma, non può competere, mentre si rivelerà in seguito la vera sovrana del regno[29].
  • Sergente Tamara[30] Calhoun: discendente prediletta del Sergente Maggiore Hartman, è uno dei più temibili e violenti comandanti di tutti i tempi nel mondo videoludico e allo stesso tempo una biondona strasexy da far invidia a Lara Croft che tiene in riga energumeni di 3 metri e combatte in battaglie letali nel gioco Call of duty "Hero's duty". Ha una storia tristissima: uno "scarafoide"[31] le ha mangiato il fidanzato e promesso sposo il giorno del suo matrimonio e dal quel giorno diventò dura e totalitaria e ce l'ha a morte con tutti gli scarafoidi. Successivamente risponderà alla dichiarazione d'amore di Felix, ovviamente dopo averlo bombardato di sberle per metà del film.
  • Re Candito[32]: all'apparenza è il simpaticissimo sovrano di Sugar Rush e anche principale pilota del gioco, mentre si rivelerà in seguito il principale nemico e traditore della storia come Turbo, ex protagonista di un vecchio gioco anni novanta che aveva perso il successo. Un classico.
  • Anonima cattivi: gruppo di sostegno psicologico ai cattivi dei videogiochi. Il loro guru è una medusa volante arancione, dalla voce calma e affascinante; membri del gruppo sono personaggi che sono, ma solo nominalmente, assassini, tagliagole, zombie, picchiatori, bounty killer, desperados, matti, pazzi, ladri, ribaldi, furfanti, teppisti, barabba, stupratori, lesbiche, agenti indiani, banditi messicani, mafiosi, ladri di polli, ladri di galline, puttanieri, rapinatori, marchettari, ruffiani, qualunquisti e maoisti. Perché non dovrebbero essere depressi?

[modifica] Curiosità

Ralph Spaccatutto Personaggio di sostegno psicologico.png

Questa graziosa fanciulla fa una breve apparizione nel gruppo di sostegno psicologico per i cattivi in crisi, all'inizio del film. Più avanti fanno una breve apparizione Chun-Li (scena del mercato del pesce), Morrigan (il protagonista passa la notte nel suo castello) e altre presenze femminili note ai videogiocatori degli anni Novanta.[33]

  • Il regista del film ha già lavorato a un episodio dei Simpson e di Futurama. Questa è anche la ragione per cui il protagonista è una sorta di Hulk Shrek Homer.
  • La sequenza in cui Ralph Spaccatutto spacca un cubo Borg, saltandoci sopra fino ad appiattirlo come una frittella, è stata effettivamente girata ma è stata ritirata per problemi legali con la Paramount.
  • Alcune sottotrame di tipo romantico sono state omesse dalla versione per il mercato internazionale, per evitare problemi con il rating. Alcuni esempi: la tempestosa relazione di Ralph con Samus Aran; quella successiva con la principessa Peach di SuperMario; il menage a trois con Chun Li e Cammy, entusiaste della sua resistenza fisica, in particolare alle percosse. Le scene previste con Morrigan non sono andate oltre lo storyboard.
  • Sugar Rush diventa alla fine la primissima repubblica del mondo della Walt Disney dopo tanti regni magici e felici visto che finalmente i produttori hanno deciso di mostrare ai bimbi una moderna democrazia del terzo millennio.

[modifica] Rating

Le scene finali sono state ritoccate per ottenere almeno il rating "PG". La versione integrale sarà disponibile sul DVD.

[modifica] Storie simili

  • Tron e Tron Legacy: i protagonisti vengono entrambi dagli anni Ottanta, le macchine da videogioco sono pure di quel periodo... Ah, e poi compaiono i personaggi dei videogiochi... che adorano i programmatori come divinità. Sono cose che fanno bene all'autostima.
  • "Icaro involato" di Raymond Queneau. L'autore dei 100 Esercizi di Stile si cimenta con questo soggetto meta letterario: uno scrittore di horror ha deciso che il suo personaggio ucciderà la moglie, la triterà in tanti piccoli pezzettini che darà ai piccioni del parco che già nutre quotidianamente di briciole di pane, ma, al posto del personaggio, trova un biglietto: "Che schifo! Queste cose io non le faccio! Fan***o!". E così incarica un detective di ritrovare il suo personaggio...[34]
  • Pixel: ovvero come gli 8-bit conquisteranno New York, e quindi il mondo intero! Vedi qua la versione originale francese da 10 minuti (non quella porcata di remake hollywoodiano da due ore!)

[modifica] SPACCO ANCHE LE NOTE!

Attenzione: note che spaccano (Es.DOO-SOL-SIII)
  1. ^ Non solo, non solo!
  2. ^ L'operazione risultava comunque abbastanza grottesca e imbarazzante, con Felix intento a martellare le palle di Ralph nel mentre che quest'ultimo grida: "Come nuove!"
  3. ^ È pur sempre un film Disney pre-adolescenti
  4. ^ Dove si deve sterminare un intero battaglione di mammoni dalle sembianze blattesche le cui mamme fin da piccini gli hanno detto che erano i più bei ragazzi mai visti al mondo, e che le antenne e il viscidume che gli ricopre il corpo aumenta solo il loro fascino
  5. ^ Ti piace vincere facile? "Ponzi-ponzi-popopo . . ."
  6. ^ Sì perché a quanto pare tutti i personaggi di "Felix aggiustatutto" dopo averlo ignorato, disprezzato e insultato si sono accorti, finalmente, della sua importanza nel gioco senza cui il gioco non può funzionare e finisce per essere chiuso e messo in cantina. Alla faccia vostra!!!
  7. ^ Perché non esiste posto più sicuro in cui abitare per una povera dolce orfanella.
  8. ^ Haaaanf! Questa è la settima proposizione subordinata!!!
  9. ^ No. non si sono fatti nessuna Canna, in questo mondo i veicoli sono fatti coi dolciumi e bisogna costruirli in una fabbrica di dolci
  10. ^ Fine della frase. Una sola frase!!!
  11. ^ che inoltre ha preso illegalmente da un altro gioco
  12. ^ e tanti saluti
  13. ^ Che possono averla solo tipi strafighi dei film americani come lei.
  14. ^ In bocca al lupo allora, amico!
  15. ^ E sti cazzi no?
  16. ^ Si è anche mangiato il fidanzato del Sergente durante la notte di nozze. Ora non dovete pensare a nulla di hentai!
  17. ^ ...Quando si dice una dolce morte...
  18. ^ dum dum dummmm
  19. ^ a questo punto, data la battuta, mi sarei quasi aspettato la sigla della Warner Bros
  20. ^ puoi aggiustarlo, sì con Booob . . . ops scusate
  21. ^ Il tipico"sul filo del rasoio", ormai un classico per tutti i film americani
  22. ^ WOW!!! La Disney ha fatto veramente dei passi da gigante con le trame dei film!
  23. ^ in cui si vede una scena in pieno stile Alien che il piccolo scarafoide malcapitato nell'astronave di fuga di Ralph nel frattempo è cresciuto e ha riprodotto un'enorme quantità di uova, essendo riproducibilmente assessuati
  24. ^ Vi scoppia la testa con questi paroloni vero? Beh, ci sono cose che solo i Nerd possono capire
  25. ^ Manco Howard Phillips Lovecraft riuscirebbe a inventare una roba del genere.
  26. ^ la scena ricorda molto un altro film della Warner Bros . . . ma vabbè!
  27. ^ letteralmente
  28. ^ versione pucciosa di Mario Kart
  29. ^ Anche se si dimetterà quasi subito fondando la PRIMA repubblica del mondo Disney mentre il suo nuovo abito sfarzoso lo userà in seguito per eventi speciali tipo feste e matrimoni.
  30. ^ Eh, sì.
  31. ^ Giganteschi e mostruosi scarafaggi alieni e principali nemici del gioco.
  32. ^ Alias Turbo
  33. ^ Sì: il pubblico.
  34. ^ Per fargli commettere l'orrendo delitto. O il libro non vende!



Strumenti personali
wikia