Radiazione comica di fondo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Dottor Frankenstein.jpg
Qvesto arkticolo tratta di krande forza che è SCIENZA!

Nulla ormai può ostacolare l'armata della conoscenza!! La conquista di tutto il mondo sapere è vicina!!
Sottomettiti alla nostra intelligenza superiore e credi ciecamente a ciò che è scritto qua sotto!!
Quote rosso1.png La questione della radiazione comica di fondo è un po' ingarbugliata per diverse ragioni: in parte perché chi cerca di tenersene al corrente si è un po' ingarbugliato, e in parte perché, obiettivamente, sono successe cose che rendono tutto molto ingarbugliato. Tuttavia perlomeno è divertente. Quote rosso2.png

~ Douglas Adams su radiazione comica di fondo
Quote rosso1.png Che cosa è la radiazione comica di fondo? Ecco, Galilea, che era uno scienziato, si ponette questa domanda ma altresì sappiamo che... Dio! Non si può parlare di Galilea senza parlare di Dio e altresì non si può parlare di Dio senza parlare dell'universo. Perché l'universo è in espansione, sapete? La scienza non è quindi un prodotto della cultura atea, ma perlappunto un atto di fede di Galelea Galelei. Ed è per questo che io credo in Colui che ha creato il mondo. Quote rosso2.png

~ Antonino Zichichi su radiazione comica di fondo
Quote rosso1.png Beh, certamente sembra aver senso... ma non ne sono completamente sicuro. Quote rosso2.png

~ Werner Heisenberg su radiazione comica di fondo

La radiazione comica di fondo ha avuto origine insieme all’universo il 13 gennaio di 15 miliardi di anni fa e rappresenta una testimonianza "fossile" in grado di rivelarci indizi preziosi sull'origine dell'umorismo e la natura dell'universo.

[modifica] Un po' di storia, dai!

Lista stretta di nomi che scorrono.gif
ATTENZZZIONE!!!
Quest'articolo contiene troppe informazioni.

La vostra testa potrebbe esplodere!

Oltre che dalla materia e dalla radiazione cosmica di fondo l’universo è riempito anche dalla cosiddetta radiazione comica di fondo. Essa è stata scoperta nel 1955 da Emmett Brown e Pico de Paperis, che anche per questo furono lobotomizzati. Ma questa è un'altra storia.

Pico.gif

Pico intento a travasare la radiazione comica di fondo appena scoperta.

Questa scoperta ovviamente fu del tutto casuale: Brown e De Paperis stavano studiando leggendo a voce alta le proprietà del rumore radio dovuto all’atmosfera in connessione con il "Progetto sonda anale", quando essi all'improvviso rilevarono un "disturbo" uniforme alle frequenze delle microonde che non poteva essere dovuto ad alcun rumore strumentale o sorgente radio nota, inoltre l'intensità del segnale era circa sempre la stessa, indipendentemente dalla direzione verso cui si puntava l’antenna. Dopo un’attenta analisi i due ingegneri giunsero dunque alla conclusione di avere individuato una radiazione di fondo isotropa.

[modifica] Le prime preoccupanti constatazioni

L’esistenza di una tale radiazione era stata descritta dal libero pensatore Gianmaria Mariotti, noto ai più come lo scimmione del Crodino, a metà degli anni ’40, ma questa predizione era sta presa per una delle sue solite stronzate. Fu un gruppo di fisici teorici dell’Università di Vergate sul Membro a capire immediatamente che il disturbo scoperto era in realtà l'ironia intrinseca residua del Big Bang, e di conseguenza che la nascita di tutto ciò che è, che era e che sarà è, era e sarà un evento piuttosto ironico!

Infatti, la radiazione comica suscitò un forte senso di smarrimento tra quei dottori che si occupano di studiare e definire il fondamento stesso della conoscenza e la struttura fondamentale della realtà, quelle istituzioni sociali dove singoli individui sono designati a qualche ruolo o prerogativa collegate a un fine ultimo universale e per tutti gli altri che stoicamente nel loro piccolo cercano di trovare un senso alla vita.

Ma la radiazione comica di fondo era stata misurata solo a poche lunghezze d’onda, e il suo inusuale spettro avrebbe potuto avere spiegazioni alternative:

  • Barzellette extraterrestri tremendamente divertenti sparate nel vuoto cosmico per puro sadismo.
  • ammassi di stelle di tipo O, dotate di un umorismo che è una buona approssimazione di quello del Corpo nero.
  • il fatto che l'angusto luogo dove l'umanità cerca disperatamente di vivere sia un luogo così triste che a confronto tutto l'universo è uno spasso, ovvero:
Earth:Universe=Bagaglino:Humor

[modifica] Le ultime notizie

Radiazionecomicadifondo.gif

Le mappature della radiazione comica di fondo, dalla più definita alla meno definita. Le zone blu sono frutto di un umorismo meno sofisticato, quindi la fascia azzurrina che rappresenta la nostra galassia, evidentemente è abbastanza sempliciotta e fa ridere più o meno chiunque.

Negli ultimi trent’anni, tuttavia, è stato fatto ricorso a tecniche osservative sempre più sofisticate utilizzanti antennoni, missili, sedute spiritiche, Laika e, recentemente, satelliti realmente funzionanti, come COBE (COmic Background Explorer). Nonostante la grande uniformità della radiazione di fondo, COBE è riuscito a individuare fluttuazioni di ironia. Dunque la radiazione non ci giunge esattamente con la stessa intensità da ogni direzione, ma regioni diverse della sfera celeste presentano piccolissime variazioni di ironia della radiazione di fondo. Questo inizialmente gettò una nuova speranza, sul fatto che avrebbe potuto esserci qualcosa di serio o perlomeno meno ironico, la quale purtroppo si spense quasi immediatamente: il significato della radiazione comica e delle sue fluttuazioni è semplicemente dovuta al fatto che ci sono varie maniere di "far ridere", ma si otterrà comunque sempre lo stesso risultato finale.

E così il senso di smarrimento crebbe e la borsa cominciò a calare, tanto per cambiare.

[modifica] Le sconvolgenti conseguenze della scoperta

La scoperta dell’esistenza della radiazione comica rappresenta di per sé un tassello fondamentale nello studio del rapporto tra cosmologia e umorismo, una prova incontrovertibile di come tutto sia semplicemente stato nient’altro che il frutto di un motto di spiritosaggine.

[modifica] La fantomatica disomogeneità

Tuttavia lo studio delle disomogeneità di questa radiazione è altrettanto importante: per capire questo punto dobbiamo accennare alle idee correnti riguardo la formazione delle strutture attualmente osservate nell’universo.

Se il gas in espansione del neonato universo fosse stato perfettamente uniforme, ogni suo elemento sarebbe stato spassosamente stimolato in uguale misura e alla stessa maniera in ogni direzione dagli altri elementi circostanti. L’effetto risultante sarebbe stato quindi nullo, scontato e ripetitivo: praticamente un tormentone.

Nerdissimi.PNG

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene pesanti dosi di umorismo da nerd. Io vi ho avvisati.
"Perché prima non ce n'era, scusa?" "Appunto, pensa te quindi quanto da nerd è questa sezione!"

Come è noto, secondo la teoria del Big Bang l’universo ha avuto origine da una grande esplosione iniziale in cui la materia aveva valori di densità e temperatura enormi. La materia era composta da particelle elementari ed era così densa che a confronto i giapponesi vivono come australiani. Con l’espansione dell’universo anche le lunghezze d’onda della radiazione di fondo si allungano e la radiazione stessa perde energia.

Viene introdotta così una nuova forza fondamentale, o meglio, l’umorismo entra a far parte della ristretta cerchia delle forze fondamentali. Grazie alla teoria delle stringhe è stata teorizzata, ma non ancora osservata sperimentalmente la particella mediatrice associata dell’umorismo, il comicone: una particella a bassissima energia, spin +4, massa uguale a 0 (l’umorismo raggiunge la velocità della luce, e solo una particella priva di massa può andare a quella velocità). È stato così dimostrato anche che sarcasmo, ironia, satira, parodia, far pernacchie con le ascelle e tutte quelle cose che fan ridere sono semplicemente variazioni della forza umoristica.

Rilevatore di sarcasmo.jpg

Il rilevatore di sarcasmo dell'esimio dottor Frink si basa perlappunto sulla natura particellare del comicone.

Inizialmente la materia era talmente densa da essere opaca alla radiazione comica. Assumiamo invece che il gas, formato quindi anche da particelle veicolo di umorismo, pur uniforme su larga scala, presenti "increspature", in cui la densità è un poco più alta o più bassa di quella media, un po’ come la pelle di Rita Levi Montalcini, o di uno shar-pei. L’increspatura, aumentando di massa, attrae con maggiore intensità il gas circostante incrementando ulteriormente la propria massa, e così via. A questo punto materia e radiazione si sono disaccoppiate. Questo significa che il "gas" di comiconi non è stato più costretto a seguire il destino del gas di atomi: mentre quest’ultimo è condensato gravitazionalmente in frammenti che daranno luogo, nel corso di 15 miliardi di anni, a stelle, galassie, ammassi di galassie, Pavarotti e Platinette, la radiazione proprio come Giuliano Ferrara, ha continuato a riempire uniformemente tutto lo spazio che aveva a disposizione.

Tuttavia, al momento del disaccoppiamento parte del gas di comiconi si trovava all’interno delle fluttuazioni positive di materia, occupandone e condividendo gli stessi volumi di spazio. Nel proseguire il loro viaggio attraverso l’universo questi comiconi fuoriuscirono dall’addensamento in cui si trovavano perdendo energia perché contrastati dalla gravità dell’addensamento stesso. Allora tutti i comiconi che, al tempo del disaccoppiamento, si trovavano all’interno di fluttuazioni positive di densità, appaiano meno energetici degli altri: questo meccanismo è ritenuto responsabile della maggior parte delle fluttuazioni spaziali nell'umorismo della radiazione di fondo.

Abbastanza complesso? Beh, Alberto Angela ci insegna che possiamo spiegare qualsiasi cosa con una semplice analogia, quindi

Wikiquote.png
«Provate a pensare a una coperta stesa su comuni ciottoli di fiume: per quanto impegno ci mettiate la superficie non sarà mai omogenea in tutti i punti, ci saranno sempre quindi delle increspature
(Dott. A. Angela)

Se avete ancora qualche dubbio, sappiate che la risposta a qualsiasi vostra domanda di carattere astrofisico sarà "a causa della materia oscura". Fatevelo bastare.


Ma è proprio questa complessità che rende la radiazione comica di fondo un potente strumento d’indagine.

OKAY.png
Spoiler.gif
La sezione nerdosa è finita!!!! Leggete in pace. Forse. Eh eh...

Riuscire a interpretare le caratteristiche della radiazione comica equivale a ottenere la conferma di quello di cui si andrà a cianciare più avanti.

[modifica] Dio, il senso della vita e tutto il resto

Il fatto che la radiazione comica sia onnipresente nell'universo dimostra che non ci sono ragioni logiche per tutto questo sgobbare frenetico: chi comanda è una barzelletta, l'informazione è una barzelletta; la seconda guerra mondiale è scoppiata per una polemica su quanti pali del telegrafo la Germania doveva ai suoi creditori di guerra: che ridicolaggine!

La religione è una barzelletta, tutto ciò che chiunque abbia mai avuto a cuore o per cui abbia lottato è una colossale e demenziale battuta!

L'universo intero è una freddura: il lato comico è l'unica sfumatura garantita sempre e comunque e adesso, la radiazione comica di fondo lo può dimostrare finalmente scientificamente, e le ripercussioni di questo fatto non saranno certamente da poco.

Intanto Dio, o chi per lui, è un umorista e l'universo è nato per un suo atto di ironia, quindi:

  1. non ci ha azzeccato nessuna religione;
  2. se ridi della sua opera, lo fai felice e acquisisci punti simpatia;
  3. la Terra e i suoi abitanti, non essendo particolarmente più divertenti di tutto il resto del creato, evidentemente non gli interessano poi così tanto..

In secondo luogo, il senso della vita si riduce a capire quello che ci circonda per poterne ridere senza preoccuparsi troppo di come renderlo migliore probabilmente facendo così danni. Niente di speciale, quindi.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • C'è un picco di radiazione comica nella costellazione del Bifolco: non è ancora chiaro il perché.
  • La CIA non vuole che queste cose si sappiano, ma noi ce ne sbattiamo altamente.
  • Veltroni sostiene che la radiazione comica di fondo potrebbe compromettere il dialogo con la maggioranza.
  • La radiazione comica di fondo non ti fa sentire a tuo agio? Allora probabilmente non fai parte di questo piano esistenziale: torna a casa tua, baluba!

[modifica] Collegamenti scollegati ma anche no

L'Universo è bello perché è vario!
Strumenti personali
wikia