Quelo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quelo.jpg

A prima vista potrebbe sembrare solo un pezzo di legno. Invece è un pezzo di legno di nome Quelo.

Quote rosso1.png C'è grossa grisi Quote rosso2.png

~ Prima rivelazione del profeta
Quote rosso1.png La seconda che hai detto! Quote rosso2.png

~ Profeta a qualsiasi domanda
Quote rosso1.png Te c'hai ggrossa grisi!!! Quote rosso2.png

~ Profeta a qualsiasi domanda
Quote rosso1.png La gente non sa più quando stiamo andando

La gente non sa più quando stiamo facendo
Ti chiedi dove chi? Perché quando?
Ma la risposta non la devi cercare fuori

La risposta è dentro di te. E però, è sbagliata. Quote rosso2.png

~ Seconda rivelazione del profeta

Quelo è un nuovo culto monoteista basato sulla venerazione e sulla diffusione della parola dell'entità astratta chiamata Quelo, discesa sulla Terra nei panni di un comune pezzo di legno. Tale culto è misteriosamente sorto durante una vecchia trasmissione della Rai, per rivelarsi ai noti comunisti Serena Dandini e Corrado Guzzanti, facendo non pochi proseliti, che ancor oggi perpetuano ad eterna memoria il culto di Quelo nei teatri e nei salottini radical chic di sinistra.

Tale culto si basa sulle rivelazioni che Quelo ha trasmesso al suo Profeta e sugli aforismi trasmessi per via orale e nasale al Profeta mentre portava a scuola la figlia dopo essersi svegliato alle 7 meno un quarto e mentre la bambina vomitava.

Il Profeta sosteneva che Quelo «desse speranza al genere umano» e che ogni giorno un milione di persone lo chiamasse per risolvere i propri dubbi esistenziali, parlando con lui o lasciando un messaggio in segreteria, dubbi che andavano dall'origine della vita e dell'universo fino ai problemi più banali, come «che mi ceno stasera?».

Ancor più dubbiose sono in realtà le origini dell'oscuro, criptico Profeta di cui non conosciamo il nome. Di esso sappiamo solo la provenienza da Foggia, della moglie, celebre entraineuse specializzata in lezioni di chitarra e di una bambina d'età imprecisata dallo stomaco proverbialmente sconnesso, scosso peraltro da terribili quanto quotidiane disgrazie e incidenti cruenti. Ne è un esempio il recente incidente sul cavalcavia, con caduta dell'auto da 60 metri e conseguente vomitata della ragazzina sul vigile urbano (sempre lo stesso).

Tra i maligni si vocifera che Quelo, date le risposte surreali o inesistenti offerte al suo profeta a domande sulla vita e sulla morte, sia in realtà una malriuscita reincarnazione di Sailor Moon, di cui peraltro conserva ancora la ridicola faccina. Altri ancora vedono in lui, proprio per questo suo inafferrabile messaggio, il candidato naturale ed ideale del PD alle prossime elezioni.

[modifica] Le rivelazioni di Quelo

QueloGuzzanti.jpg

Esiste un solo Quelo, Quelo, e Guzzanti è il suo profeta.

Le rivelazioni di Quelo sono una raccolta di risposte tramandate al messia telefonicamente e che il messia ha poi tramandato a noi. Tali rivelazioni sono raccolte sotto forma di dialogo, con un interlocutore che pone una domanda e Quelo che da la risposta per bocca del profeta.


- Discepolo: “Maestro, perché l'uomo è comparso sulla terra?”
- Profeta: “Perché se compariva sull'acqua, affogava.”


- Discepolo: “Da dove veniamo?”
- Profeta: “Da Foggia.”


- Discepolo: “Maestro, la morte è la fine di tutto?”
- Profeta: “No, soltanto della vita.”


- Discepolo: “Maestro, chi è l'anticristo?”
- Profeta: “L'anticristo è un calmante per le bestemmie.”


- Discepolo: “Nella sua religione sono consentiti rapporti tra una persona anziana e una giovane?”
- Profeta: “Nella mia religione no, però di fronte c'è una pensione molto economica che potrebbe andare bene.”
Ed, Edd & Eddy ultima cena.jpg

:- Maestro guardando gli astanti, con voce greve.: “Uno di voi mi tradirà!”
- Discepolo, ansioso e con animo in pena per la rivelazione: “Chi di noi, Maestro?”
- Maestro, indicando a caso uno degli astanti: “Quelo!”

- Discepolo: “Come è possibile che gli ebrei hanno passato il mar rosso e sono sopravvissuti?”
- Profeta: “Perché erano passate almeno 3 ore dall'ultimo pasto.”
- Discepolo: “E noi... passeremo mai il mar rosso?”
- Profeta: “Solo se non ci sono vigili, che l'ultima volta ho dovuto pagare io la multa.”


- Discepolo: “Che cos'è il male? Il bene e il male sono parte della stessa medaglia? Non esiste il male senza bene?”
- Profeta: “Io non so che hai fatto, ma è meglio se ti trovi un avvocato.”


- Discepolo: “Esiste un peccato originale?”
- Profeta: “Non so, per esempio accoppiarsi con una rana cosparsa di yogurt ai cereali.”


- Discepolo: “La Chiesa ha accettato la teoria di Darwin secondo cui l'uomo discende dalla scimmia. Anche secondo lei l'uomo discende dalla scimmia?”
- Profeta: “No, l'uomo non può discendere dalla scimmia, forse il bambino. Se la scimmia è molto grossa il bambino può scendere dalla scimmia, ma la scimmia non è un cavallo che uno ci può salire e scendere da sopra”
- Discepolo: “Ma la chiesa ha detto...”
- Profeta: “Ma la chiesa può dire quello che vuole! Ma non è che può costringere una scimmia che uno poi ci sale sopra, scende... la scimmia non è mica un cavallo!”


- Discepolo: “Maestro, qual è il segreto della vita?”
- Profeta: “Se te lo dico che segreto è.”


- Discepolo: “Nel paradiso c'è posto per gli omosessuali?”
- Profeta: “Non lo so, non conosco i locali notturni.”


- Discepolo: “Chi siamo di fronte ai grandi corpi celesti? Chi siamo di fronte alle stelle, alle comete?”
- Profeta: “Astronauti?”


- Discepolo: “Maestro c'è vita nell'universo? ”
- Profeta: “No! Giusto il sabato sera?”
Strumenti personali
wikia