Quelle cose che gli altri dicono di te e che non ti diranno mai

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Wikipedia nera.png
GIOITE!
Dopo aver letto questo articolo anche noi potremo dire:
"Nonciclopedia ha questo articolo e Wikipedia no, pappappero!"
Alla facciaccia tua, Wikipedia!
Pace medioriente.jpg

Indovinate chi è che sta sui coglioni agli altri due. Indizio: ha un asciugamano in testa.

Amico 1 ad amico 2 mentre ti avvicini : Quote rosso1.png È arrivato quello che ha il fiato che puzza di sterco. Quote rosso2.png

Amico 2 ad amico 1 : Quote rosso1.png Ma poi come fa a farsi vedere in giro con quell'orecchino da tamarro? Quote rosso2.png

Amico 1 a te appena sei arrivato : Quote rosso1.png Carissimo, come stai? Meno male che sei arrivato, sentivamo la tua mancanza. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Che bei compari che mi stanno vicino. Quote rosso2.png

~ Quello che pensi tu.


[modifica] Breve accenno storico

Chiunque di noi, dal più al meno importante, è stato vittima di quelle cose che gli altri dicono di te e che non ti diranno mai (Q.C.C.G.A.D.D.T.E.C.N.T.D.M.), tutti sappiamo cosa si provi a diventare il pagliaccio di turno. Ma c'è qualcosa di peggio: fare la figura del giullare davanti a tutti è un conto, se però succede quando non si è presenti è del tutto diverso. Concordo sul fatto che almeno non si scenda a litigate con gli amici non sentendo quello che ti dicono, ma, facendo così tutti (anche chi non ti conosce) daranno sfogo alle proprie fantasie per offenderti. Quindi come lo fai tu lo fanno anche gli altri.

[modifica] Quelle Cose Che Gli Altri Dicono Di Te E Che Non Ti Diranno Mai

Per i seguenti esempi faremo finta che voi abbiate un naso pronunciato con caccole ovunque (sperando che non sia la verità)

Abito giallo canarino della regina Elisabetta.jpg

Pensate davvero che nessuno prenda per il culo questa signora per il proprio abito?

[modifica] Fase 1: Quando i tuoi "Amici" sanno che stai per arrivare

Forse questa è la parte meno captata dallo schema Q.C.C.G.A.D.D.T.E.C.N.T.D.M., però ne fa sempre parte. Solitamente le sotto fasi di questa fase sono 3, ossia:

  • 1. I "Tuoi amici" vengono a sapere da un singolo elemento del tuo arrivo e partono le prime offese verso di te, però sono quelle più lievi e che tutti sono oramai abituati a dire, come per esempio:
Amico 1 : Quote rosso1.png Fra poco arriva Naso (nome che usano per far capire chi sei, prova a indovinare perché). Quote rosso2.png
Amico 2 : Quote rosso1.png Bene, si prevedono caccole a valanga. Quote rosso2.png
  • 2. Passata la fase delle prime offese i tuoi "VERI" amici tornano a parlare del più e del meno (sempre che non parlassero di te ancora prima della fase 1).
  • 3. Qualcuno per sdrammatizzare rimette bocca su di te, naturalmente rioffendendoti con battute un po' più originali delle classiche, però già risentite.
Amico Burlone di turno : Quote rosso1.png Sta cambiando il tempo, ragazzi, sta incominciando a nevicare. Quote rosso2.png
Amico Burlone che si risponde da solo : Quote rosso1.png Ah, no no, non è neve, sono le caccole di Soggetto. Quote rosso2.png

[modifica] Fase 2: Quando in lontananza ti vedono arrivare

Qui siamo al centro del Q.C.C.G.A.D.D.T.E.C.N.T.D.M e da ora fino alla fine se per ogni offesa che ti venisse recata tu prendessi un misero centesimo, potresti comprare anche le partite alla Juventus. Ritornando ai nostri teoremi, tutta la seconda fase è solo di offese, è il punto in cui tutti ti vedono, ti pensano (solo per offenderti) e ti offendono, anche perché in lontananza non li senti; anche qui ci sono 3 fasi, da quando ti vedono a quando arrivi:

  • 1. Qualcuno dei tuoi "Amici" ti ha captato con l'udito o con l'occhio e commenta la tua iniziale presenza
Amico Burlone 1 : Quote rosso1.png Oh, è arrivato il container di caccole! Quote rosso2.png
Amico Burlone 2 : Quote rosso1.png Hahahahaha (risata da deficiente) e quando fa di "sì" con la testa taglia il pane. Quote rosso2.png
Tutti : Quote rosso1.png HAHAHAHAHAHAHAHA!!! Quote rosso2.png

  • 2. Le offese continuano e tu sei troppo distante per capire cosa dicono, senti ridere e pensi «quando sono lì gli chiedo di raccontare nuovamente la barzelletta che stanno raccontando»; ritornando ai tuoi amici che stranamente ti offendono, iniziano le offese più innovative
Amico Burlone 1 : Quote rosso1.png Oh, non fategli fare di "no" col capo altrimenti ci taglia la testa a tutti quanti. Quote rosso2.png
Tutti : Quote rosso1.png HAHAHAHAHAHAHA!!! Quote rosso2.png
Amica Burlona 2 : Quote rosso1.png Se un giorno per sbaglio ci faccio sesso al posto del pene mi ci faccio ficcare il naso, così godo di più! Quote rosso2.png
Amico Burlone 1 : Quote rosso1.png Aì, ma stai attenta che poi devi toglierti circa 300kg di caccole da dentro! Quote rosso2.png
Tutti : Quote rosso1.png HAHAHAHAHAHAHA Quote rosso2.png

Lapo Elkann scandaloso.jpeg

«Stai tranquillo, Lapo, nessuno oserà parlar male di quel tuo ridicolo cappello».

  • 3. Oramai sei quasi arrivato quindi tutti cercheranno di contenere le risate, alcuni ci riusciranno altri no ma sei troppo scemo per capire chi ti prende per il sedere. Negli ultimi attimi a disposizione si sentono qua e là battute su di te:
Amico Burlone 1 : Quote rosso1.png Ragazzi, se starnutisce è finita, spero di rimanere in vita. Quote rosso2.png
Amico Burlone 2 : Quote rosso1.png Sì, anche per me è la stessa cosa, mi raccomando non offendetelo, non è colpa sua se oltre le altre cose è frocio. Quote rosso2.png
Tutti : Quote rosso1.png HAHAHAHAHAHAHAHA Quote rosso2.png

[modifica] Fase 3: Siete più amici voi di Berlusconi e Ruby Rubacuori

Oramai le offese sono finite, le orecchie smetteranno di fischiare, le risate si placheranno e i tuoi "amici" diventeranno più falsi dei soldi del Monopoli, tutto ritornerà in un clima di pace e amore aspettando naturalmente il prossimo bersaglio, per esempio Giuseppe, che ha gli occhi in fuori di circa 3-4 centimetri, o di Calogero, che essendo un negro sarà deriso, o anche Susanna, che dalle leggende metropolitane (ma anche no) si dice avere le labbra della "patata" che applaudono quando cammina. Anche questa fase ha 3 parti:

  • 1. Tutti zitti, a parte qualche risata sotto i baffi, e i tuoi compagni ti salutano:
Amico non più burlone 1 : Quote rosso1.png Weeeee! Ciao, caro, come va? Che bello vederti! Quote rosso2.png
'Soggetto' : Quote rosso1.png Bene grazie, siete proprio dei bravi amici. Quote rosso2.png
  • 2. Cerchi di entrare nella discussione ma scopri che in quel momento non c'è nessuna discussione visto che fino a ora ti hanno pesantemente offeso
'Soggetto' : Quote rosso1.png Allora, che si dice? Quote rosso2.png
Tutti : Quote rosso1.png ................................. Quote rosso2.png
'Soggetto' : Quote rosso1.png Ah ok... Quote rosso2.png

  • 3. Fortunatamente qualcuno rompe il ghiaccio con argomenti come il surriscaldamento globale, il buco nell'ozono, la formula matematica per calcolare il petosecondo, e così si conclude la fase in cui tu eri il bersaglio.

[modifica] Il Q.C.C.G.A.D.D.T.E.C.N.T.D.M non funziona se:

  • Non hai amici
  • Li paghi per stare in tua compagnia
  • I tuoi amici non esistono
  • Tu sei i tuoi amici
  • Hai così troppi difetti che le persone si sentono in colpa dopo averti offeso
  • Sei presente
  • Sei Gay

[modifica] Voci emarginate

Strumenti personali
wikia